BEAUTY NEWS: La moda apre le porte dei suoi atelier. L’evento per tutti

 

Milano capitale della moda made in Italy apre per la prima volta, al pubblico, le porte dei propri atelier per raccontare tutto quello che sta dietro la creazione di un abito. Un progetto straordinario, aperto a tutti, che il prossimo 21 e 22 ottobre offrirĂ  a chiunque ne abbia voglia e curiositĂ , la possibilitĂ  di scoprire il cuore, di toccare con mano la bellezza e l’unicitĂ  delle grandi case di moda. Luoghi normalmente inaccessibili dentro i quali nasce il processo creativo. Da Antonio Marras a Ermenegildo Zegna, passando per Etro, Gianni Versace, Giorgio Armani, Missoni, Moncler, Prada, Trussardi, sono in molti i grandi atelier milanesi che hanno aderito all’iniziativa, battezzata non a caso, Apritimoda, patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico, del Comune di Milano, di Camera Nazionale della Moda Italiana, FAI e Altagamma,

“Grazie al progetto Apritimoda proseguiamo, dopo la positiva esperienza di Milano XL, nella volontà di promuovere la collaborazione tra le istituzioni e gli operatori per valorizzare il grande patrimonio manifatturiero italiano fatto di artigianalità, ricerca nei materiali e creatività, aprendo a un pubblico di appassionati i più importanti atelier del Made in Italy.” così commentano l’iniziativa l’Assessore Cristina Tajani (Commercio, Moda e Design) e Filippo del Corno (Cultura). La vista sarà libera e gratuita. Ogni visita sarà unica e rispecchierà lo stile di ciascuna maison, il proprio modo di intendere la moda e di raccontarsi.

A supporto dell’iniziativa, in collaborazione con Milano Unica, hanno voluto essere partner di un progetto che valorizza Milano come capitale delle eccellenze del Made in Italy, American Express, Maserati, Illy, Intesa San Paolo e Artemide.