BEAUTY NEWS: Lacoste ha ripensato il coccodrillo con M/M Paris

Felipe Oliveira Baptista, direttore artistico di Lacoste, sognava di combinare l’iconico coccodrillo del marchio francese con il talento e il mondo specialissimo di due artisti, all’anagrafe Mathias Augustyniak e Michael Amzalag, in arte M/M Paris. I due, considerati tra i designer più innovativi della loro generazione, che vantano diverse collaborazioni nel mondo della moda tra cui Yohji Yamamoto, Nicholas Ghesquière, che hanno creato il vocabolario del rinascimento di Balenciaga, e che oggi lavorano anche con Jonathan Anderson per Loewe e il suo brand JW Anderson, si sono divertiti a ridefinire i contorni dell’iconico coccodrillo dalla “A” alla “Z”.

Ridisegnato dal punto di vista grafico secondo la geometria delle lettere che compongono il nome del brand, la L stilizza la coda del coccodrillo mentre la E rappresenta la bocca aperta, i prodotti della capsule collection sono stati realizzati nei classici colori Lacoste: bianco, blu marine, rosso, azzurro e rosa fenicottero. Su ogni capo è ricamata la parola Lacoste in lettere bicolore verde e rosso. Il ricamo sostituisce il coccodrillo su una polo a maniche corte e si sposta al centro di una felpa, fascia per la testa e polsini, mentre una t-shirt unisex sfoggia l’intero alfabeto in cui solo le lettere che formano la parola Lacoste sono colorate. Queste grafiche sono ripetute su un lato della borsa double-face Anna, mentre l’altro lato mostra una stampa con una ripetizione del celebre logo del duo, M/M Paris.

“Ammiro il loro lavoro, che trovo molto personale e ricco. Mi piace l’alchimia che scaturisce dalla libertà del loro tono e il rigore delle loro creazioni”, spiega Baptista.

La collezione è gia disponibile su lacoste.com e dal 15 novembre 2017 in tutte i punti vendita Lacoste del mondo.