BEAUTY NEWS: Slam presenta il suo primo Magalog

“Se stai leggendo queste pagine probabilmente sai che Slam è il brand italiano – unico nel Mediterraneo – che progetta, produce e commercializza capi tecnici per la pratica della vela agonistica e amatoriale, e sportswear di ispirazione velica. Viviamo in una
società aperta e le proposte di abbigliamento che profumano di mare e di vela non mancano. I nostri valori pongono invece l’autenticità e la persona al centro, e si sintetizzano nel nostro motto Slam/I AM che racchiude il senso di verità, identificazione con persone ed espressioni della passione velica. Imprese collettive e sfide solitarie accomunate dall’amore per il mare”.

Questo l’incipit dell’editoriale del primo Magalog firmato Slam, lo storico marchio genovese, legato al mondo della nautica e del mare che ha deciso di creare un prodotto unico nel suo genere per condividere passioni e idee comuni. Per presentare i propri prodotti e le proprie collezioni, vero, ma per spingersi ben oltre. Perché il mare è uno stile di vita, ma anche un sentimento forte e autentico che uno ha dentro. E il Magalog è uno strumento che vuole proporsi con una doppia funzione: di presentazione dei prodotti e collezioni, e di condivisione delle passioni e degli elementi che ne sono rappresentazione. Dalla pura visualizzazione di capi e accessori, alla presentazione e condivisione di contenuti, che costruiscono relazione.

La cassetta degli attrezzi alla quale attingere è molto ricca e contaminabile: in primis c’è Genova, Lanterna/ Marina Mercantile/Marina Militare/Yacht Club Italiano/Castello D’Albertis…Poi c’è la storia del brand: il 1979 è lo spartiacque di un mondo fatto di generazioni, di regate, di campioni, di innovazione tecnologica e funzionale, di alleanze e di lirica dello sport. La sezione People: giovani talenti, vecchie volpi, protagonisti, designer, partner… E ancora i grandi eventi legati al mare, dalla Barcolana alla Foiling Week solo per citarne alcuni e tutto il design legato al mare. Insomma non pensate a un catalogo, ma perché I AM nasce per soddisfare curiosità su persone (uomini e donne della vela, ma non solo) eventi, design, circoli nautici, innovazione, know how. Una bella sfida, insomma, come quelle che appunto si affrontano per mare, ma che è bello affrontare per continuare a coltivare la propria passione e farla vivere anche ad altri. Perché il mare è contagioso.