BEAUTY NEWS: Dodo Be yourself or Not Party

Be yourself. Or Not. Questo il nuovo claim della campagna firmata Dodo dedicata ai nuovi charms. Un vero e proprio invito a giocare fuori dagli schemi, ad essere più di quello che gli altri si aspettano da noi, più di quello che ci aspettiamo adirittura da noi stessi. Essere sè stessi o cercare di cambiare in vari momenti, rimanendo però fedeli ai nostri principi.  L’identity game della nuova campagna Dodo è diventato il cuore pulsante del party che si è svolto venerdi sera a Milano, al Teatro Vetra.

Grazie ad un soundtrack eccezionale firmato da 2manydjs, il duo musicale composto da Stephen e David Dawaele, da anni tra i protagonisti dei DJ set più importanti al mondo, e grazie alla tecnologia del video mapping, che ha trasfigurato lo spazio con un gioco di proiezioni a contrasto tra bianco e nero, i numerosi ospiti hanno potuto ballare fino a tarda notte e far parte della nuova Dodo experience.

Numerosi gli ospiti intervenuti tra cui Charles de Fleurieu, Managing Director di Dodo, Sara Battaglia, Robert Cavalli, Eleonora Carisi, Lucilla Bonaccorsi, Virginia Galateri di Genola.

L'articolo Dodo Be yourself or Not Party sembra essere il primo su Vogue.it.