CONTACT US
sitemap


Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال

Visitors:



54066
Beauty news
July 26, 2017

Spesso sono le cose più semplici a nascondere le migliori sorprese. La tecnologia questo ce lo insegna, immergendoci in un futuro dove anche l’oggetto quotidiano si trasforma. Pensate a un orologio analogico e provate a immaginare di poterlo usare per scattare una fotografia, monitorare la qualità del vostro sonno o semplicemente sapere chi vi sta chiamando guardando il posizionarsi delle lancette.

Avanguardista? No, semplicemente ibrido. Così si definisce la tecnologia di Fossil che ha presentato la nuova collezione di smartwatch ibridi e touchscreen. A Barcellona abbiamo potuto vedere da vicino questi concentrati di tecnologia in un’ottica di rivisitazione dell’orologio tradizionale e entrare a pieno nella campagna “Fossil Firsts”. Sulla bellissima terrazza del W Barcelona, abbiamo toccato, testato, indossato i modelli dell’attuale collezione e buttato un occhio a ciò che ci dobbiamo aspettare per il prossimo autunno.

Il primo passo è attivare l’applicazione Fossil Q, disponibile per iOS e Android, che consente all’orologio di dialogare con lo smartphone. Tre brevi vibrazioni e si può cominciare a “smanettare”. Noi abbiamo provato il Fossil Q Grant FTW1139 (uomo) e il Fossil Q Accomplice FTW1200 (donna),due modelli dell’attuale collezione. Tre particolari su tutti: non c’è bisogno di ricaricare l’orologio con cavi o cavetti, lui funziona a batteria. Quando si ricevono chiamate, SMS, email o notifiche, lo smartwatch vibra e muove le sue lancette. Inoltre funziona come activity tracker, con funzioni di conteggio dei passi e ritmo del sonno. Insomma, un compagno di vita che resta discreto, ma essenziale.

Q Grant

Q Grant

Il Q Grant, ispirato dall’appeal dei segnatempo vintage, è caratterizzato da lancette con puntatore rosso per una lettura immediata e offre una vasta gamma di cinturini intercambiabili in pelle, silicone, tela, o bracciali in acciaio. In autunno verranno lanciati anche dei modelli Touchescreen.

Q Explorist

Q Explorist

La serata è proseguita con il racconto, appassionato, di Antonio Nigro, VP Europe North, Ecommerce & CE at Fossil Group Europe GmbH, che ci ha presi per mano e accompagnato passo passo nella campagna Fossil Firsts, che vede come protagonisti l’attrice Kristen Bell, l’attore e musicista Leslie Odom Jr., la star Yara Shahidi e il cantante Austin Mahone. Ciascuno di loro chiamato a raccontare storie personali legate a momenti particolarmente importanti della loro vita e carriera, che hanno condiviso con il loro primo Fossil.

Una nota di nostalgia spezzata dall’energia di Kinvara Balfour, creatrice, produttrice, scrittrice e relatrice (insomma, un vero ibrido, per restare in tema) che ci ha scaraventati nel futuro con una panoramica di cosa bolle in pentola in zona Silicon Valley.

Insomma, una serata dove passato e futuro si sono uniti legati legati da un comune denominatore: il tempo, lo stesso che solo un orologio è in grado di ingabbiare.



54065
Beauty news
July 26, 2017

Pharrell Williams nuovamente designer per adidas Originals. Continua la collaborazione fashion tra la popstar americana e il marchio di sportswear. La nuova collezione di sneakers, infatti, presenta quattro nuove versioni dell’iconico modello Tennis Hu, declinate in colori vivaci, perfetti per l’estate 2017.

Mantenendo il design sobrio ma le nuances pop e allegre, tutte le scarpe si contraddistinguono per la tomaia in Primeknit fresca e leggera, posizionata al di sopra dell’intersuola in EVA con texture a rombi e valorizzata da dettagli griffati sulla linguetta e sul tallone. Tra le finiture spiccano i dettagli in contrasto sul collo e l’esclusivo sistema di allacciatura minimalista.

Nelle prime due varianti, la suola a rombi color bianco contrasta con il filato Primeknit multicolor e i dettagli declinati in suède. A queste due interpretazioni se ne aggiunge, poi, una terza che unisce palette cromatiche ispirate alle calzature ad alte prestazioni di fine anni Ottanta e suole dal vibrante effetto marmorizzato. Per trasformare la Tennis Hu in uno modello psichedelico e moderno.

Le nuove adidas Originals by Pharrell Williams Tennis Hu saranno disponibili a partire dal 28 luglio presso il flagship store Originals di Milano in via A. Toqueville 11, su www.adidas.it e in selezionati store.



54064
Beauty news
July 26, 2017

cinesi

Erano 768 alla fine del 2012, in poco più di quattro anni sono diventati 1.004. La maggioranza lavora nel capoluogo, ma cresce il peso di quelli che aprono l’attività nell’hinterland. Gli imprenditori cinesi di Bologna continuano ad aumentare, contrariamente a quella che è una tendenza generale che vede una stagnazione (quando va bene). E nel primo trimestre del 2017, secondo i dati dell’Ufficio Statistica della Camera di Commercio, erano oltre mille i titolari d’impresa registrati su tutto il territorio metropolitano. Rispetto alla fine del 2012, sono aumentati del 30,7%. Molto più di quanto non sia accaduto, nello stesso periodo, nel resto dell’Emilia-Romagna o d’Italia: nell’intero Paese, nello stesso periodo, gli imprenditori di nazionalità cinese sono cresciuti del 18%, lungo la via Emilia del 15,8%. Ma c’è un altro dato che dà l’idea di quanto sia dinamica l’imprenditoria cinese a Bologna: i residenti nel capoluogo dai 15 anni in su sono 2.835. Significa che il 19% di loro è titolare di un’attività. Rimanendo sotto le Due Torri la crescita, per quanto in doppia cifra, si è fermata al 20,3%: si contavano 449 imprenditori a fine 2012, sono diventati 540.

Nei Comuni della provincia l’aumento è stato molto più forte, del 45,5%: e i titolari d’impresa, da 319 che erano, sono diventati 464. Messi insieme, rappresentano il 2,2% dei titolari d’impresa registrati in tutta la Città metropolitana. Secondo il rapporto 2016 del Ministero del Lavoro sulla presenza dei migranti nella Città metropolitana, la Cina è il primo Paese di nascita dei titolari non comunitari d’impresa. Tra chi sceglie il capoluogo e chi si rivolge all’hinterland le differenze sono molte, soprattutto nella scelta del campo in cui operare. Chi lavora all’ombra delle Due Torri punta soprattutto sui servizi: è così in oltre tre casi su quattro, per un totale di 417 imprenditori. Nel settore più numeroso, quello del commercio, i numeri sono in discesa: gli attivi sono 171, ma erano 179 appena quattro anni fa. Colpa soprattutto del declino del commercio ambulante, che conta 42 imprenditori, 22 in meno di fine 2012. Mentre si è registrato un boom di baristi: sono 90, erano 59 appena quattro anni fa. Una crescita del 52,5%, di molto superiore a quella dei ristoratori che passano da 30 a 36. L’altro grande cavallo di battaglia è costituito dalle altre attività di servizi: si contano 56 parrucchieri, erano 40 quattro anni fa. E sono quintuplicati i centri benessere, da quattro a venti.

Quando si esce dalla città, la situazione si inverte e a dominare è l’industria: 252 imprenditori, il 54,3% del totale, sono titolari di un’impresa in questo comparto. E, a differenza dei loro colleghi in città, che viaggiano sugli stessi numeri da quattro anni, sono cresciuti del 33,3%. È soprattutto la sartoria a spingere la crescita della manifattura cinese: i titolari d’impresa sono passati, in quattro anni, da 149 a 193. Anche qui, però, la crescita dei servizi sembra inarrestabile: se a fine 2012 si contavano 128 baristi, ristoratori e parrucchieri sparsi per l’hinterland, il boom del terziario cinese non è stato indifferente nemmeno qui e ha portato a 211 il numero di imprenditori del terziario. Ancora di più fanno i parrucchieri, che fuori Bologna erano appena quattro e, nel giro di poche stagioni, sono arrivati a quota quattordici, e i titolari di centri benessere, passati da tre a nove.

read more Imprenditori cinesi, boom a Bologna Gossip & News.



gossip

Un sondaggio ha evidenziato la superiorità per contenuti manageriali, foto artistiche, di cronaca, etc, di GOSSIP.SM: il giornale quotidiano on line della moda capelli.

I migliori manager di Aziende, i migliori hairstylists, i migliori distributori leggono spessissimo questo sito web: il massimo !

read more GOSSIP.SM : il Giornale Quotidiano della moda capelli più letto al mondo ! Gossip & News.




Channel your inner child…


By: Ellie Davis

Continue reading...


Everything we know about the new Subculture palette below...


By: Rebecca Fearn

Continue reading...

54060
Beauty news
July 26, 2017

Dunkirk has already sparked awards chatter with people calling the film Nolan's best yet. But can it make a dent at the Oscars, due to take place in early 2018? Does Harry stand a chance at an Actor in a Supporting Role nom?


By: Ciara Sheppard

Continue reading...


It's a story of love and comedy...


By: Glamour

Continue reading...


Only one third of the names on the list are women.


By: Ali Pantony

Continue reading...


On Tuesday, the Saudi state television network tweeted that the woman had been arrested and sent to the public prosecutor.


By: Maggie Mallon

Continue reading...

54056
Beauty news
July 26, 2017

Looks like Marcel Somerville will be coming home from the Love Island villa with more than just a new girlfriend...


By: Sagal Mohammed

Continue reading...


Jamie became a king, we all turned on Montana and Gabby failed the test miserably...


By: Rebecca Fearn

Continue reading...


"I'm lucky to be alive."


By: Alice Howarth

Continue reading...

54053
Beauty news
July 26, 2017

Gucci svela il nuovo progetto virtuale e culturale Gucci Places, che si propone di invitare chi lo desideri a esplorare i luoghi, in tutto il mondo, da cui la griffe, guidata da Alessandro Michele, ha tratto ispirazione. L’obiettivo? Incoraggiare il pubblico a scoprire storie interessanti e dettagli insoliti che caratterizzano luoghi speciali, permettendo loro di entrare a far parte di una comunità che condivide l’entusiasmo della maison per queste località.

Il primo «Gucci place» sarà Chatsworth House, nel Derbyshire, in Inghilterra, dove la maison fiorentina supporta la mostra di abiti e cimeli preziosi dal titolo House Style, curata da Hamish Bowles, International editor-at-large di Vogue America. Non solo. La location in questione ha fatto anche da cornice alla campagna advertising della collezione Cruise 2017.

Per celebrare questo importante progetto, sono stati realizzati alcuni accessori della collezione Gucci Courrier, che sottolineano la collaborazione fra Gucci Places e Chatsworth House. Tutti i prodotti saranno venduti in esclusiva nel negozio di Chatsworth House e nel monomarca Gucci di Sloane street a Londra, a partire da metà luglio. Mentre l’app Gucci acquisterà una nuova funzionalità: quando l’utente si ritroverà nelle vicinanze di un Gucci place, riceverà una notifica che lo inviterà a visitar il luogo. Una volta all’interno, l’applicazione gli permetterà di registrarsi, di ottenere il relativo badge (diverso per ciascuna location e da collezione) e di accedere a una descrizione dettagliata del luogo, con testi, immagini e video speciali.




Hair: The Jacks of London Art Crew – UK
Collection: The Modern Gent
Ph: Barry Makariou

hair-collections

read more New Hair Collection: The Jacks of London Art Crew – UK, The Modern Gent Collection ( 6 Photos) Gossip & News.



Inspired by the elements. Fresh and futuristic styles meet with an ethereal and lucent feel to create an illuminated finish. Holographic styling compliments prismed texture to enhance beautiful silhouettes and shapes.

Hair: Project X 2016 – UK
Collection: Elements – Light
Ph: Barry Jeffery
Make-up: Elizabeth Rita
Styling: Desiree Lederer
Art Direction: Errol Douglas MBE

hair-collections

read more New Hair Collection: Project X – UK, Elements – Light Collection ( 6 Photos) Gossip & News.



Inspired by the essence of 50s Americana. Strong curved fringes and rounded edges combined with rolling and tucking techniques create innovative silhouettes and sinuous shapes all with a Cadillac-like sheen. The editorial style is heightened by warm skin tones and nude lips to create a preppy and contemporary finish.

Hair: F.A.M.E. Team – UK
Collection: Curvette
Ph: Jack Eames
Make-up: Maddy Austin
Styling: Bernard Connolly
Art Direction: Antony Licata & Tina Farey

hair-collections

read more New Hair Collection: F.A.M.E. Team – UK, Curvette Collection ( 8 Photos) Gossip & News.




'It's a tan from Lan!'


By: Kat Brown

Continue reading...

54048
Beauty news
July 26, 2017

Defining your bedroom goals doesn't have to be daunting, says Gemma Askham, who tells us how...


By: Gemma Askham

Continue reading...


Let's hope there isn't any controversy with this one...


By: Leanne Bayley

Continue reading...

LINKS © GLOBELIFE.COM CONTACT US