Encyclopedic hair website
Back SITEMAP

Market research in the field of hair fashion | Popular Trend cosmetic field aesthetic beauty | hairdressers marketing

Market Research
Market research in the field of hair fashion . Trend cosmetic field aesthetic beauty.
UNIPRO - Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche

BATTUTA D'ARRESTO NEL 1° SEMESTRE 2009 PER IL CONSUMO DI COSMETICI.
IN CALO DELL'1,9% IL VALORE DI MERCATO, ANCORA PROSSIMO AI 9 MILIARDI DI EURO.
ATTESA LA RIPRESA NELLA SECONDA PARTE DELL'ANNO

- PRIMO SEMESTRE 2009 -

UNIPRO ha presentato oggi, presso il Palazzo Affari ai Giureconsulti di Milano, i dati congiunturali relativi al primo semestre e le previsioni del secondo semestre 2009


Fabio Franchina, recentemente riconfermato alla presidenza di UNIPRO per il terzo biennio consecutivo, evidenzia uno scenario industriale caratterizzato da segnali disomogenei all’interno dei singoli canali. In contrazione del 2,5% per quanto riguarda il fatturato, prossimo agli 8′100 milioni di euro, condizionato dal rallentamento del mercato interno (-1,9%) e sopratutto delle esportazioni, con un calo atteso del 4,5%. A livello internazionale, pesano sicuramente i forti condizionamenti sui consumi per effetto della crisi finanziaria che non ha ancora abbandonato la maggior parte delle economie mondiali. A livello nazionale i consumi di cosmetici sono influenzati da una propensione al consumo più cauta, sicuramente incapace di rinunciare del tutto all’uso di prodotti per l’igiene e la bellezza personale, divenuto ormai quotidiano. Se da un lato proseguono i trend positivi del consumo nei primi sei mesi dell’anno del canale farmacia, +3%, e dell’erboristeria, +2%, si avvertono in maniera evidenti le diminuzioni delle frequentazioni dei saloni professionali, acconciatura (-7,1%) ed estetica (-4%). Tiene la grande distribuzione organizzata, con un valore di mercato atteso a fine anno attorno ai 3′600 milioni di euro; cala la domanda nelle profumerie, -3% nel periodo gennaio-giugno, -2% nella seconda metà dell’anno con un valore di poco superiore ai 2′300 milioni di euro previsti per la fine del 2009. Segnali meno confortanti vengono dai produttori conto terzi che solitamente anticipano le tendenze di mercato e che prevedono una chiusura d’esercizio negativa per più di 4 punti percentuali. Le previsioni per la seconda parte dell’anno, in generale, sono caratterizzate delle incertezze congiunturali e da condizioni poco dinamiche sul versante del retail.

Durante la presentazione de dati congiunturali, l’intervento di Giampaolo Fabris (Professore Ordinario Sociologia dei Consumi – Iniversità San Raffaele) sugli stili di consumo ha annunciato la prossima edizione del Sana, salone del naturale, che si terrà a Bologna dal 10 al 13 settembre. Marisa Corso, Direttore Commerciale Bologna Fiere anticipa le novità della prossima edizione.

La conferenza stampa ha affrontato anche il tema dei prodotti biologici e naturali, ne parlano Antonio Argentieri (Presidente Gruppo Vendite in Erboristeria di Unipro), Riccardo Anuchinsky (Responsabile Relazioni Internazionali Icea-Cosmos: voce comune di diversi enti certificatori nazionali), Riva per NaTrue (Organizzazione di aziende che operano nel settore naturale/bilogico) e Stefano Dorato (Expert Team Natural and Organic Products – Colipa: associazione che rappresenta il 95% dell’industria cosmetica europea).

GLOBELIFE Group

©2017 Globelife.com All rights reserved