Certified

SITEMAP
Encyclopedic hair website
Il mondo della moda capelli e della bellezza
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир моды и красоты волос бизнеса

05 Dec 16

accusa-oreal


L'ORÉAL ha ricevuto recentemente una denuncia in USA per "violazione di brevetto e pubblicità ingannevole" .

Ad accusarla è un marchio nascente nel panorama della cosmesi per capelli. La società accusa il colosso dell'Haircare di aver acquisito con l'inganno informazioni sul loro prodotto di punta e poi aver copiato quella tecnologia in tre prodotti: Matrix Bond Ultim8, Redken pH-Bonder e L'Oréal Professionnel Smartbond.

Pare che nel 2015 L'Oréal avesse già tentato di assumere dipendenti responsabili del prodotto "copiato", per poi iniziare un processo di acquisizione del marchio durante il quale sarebbe venuta a conoscenza di informazioni-prodotto riservate, mandando infine in fumo ogni trattativa e uscendo sul mercato con prodotti stranamente simili.

Da un articolo letto su "The Wall Street Journal" e "Cosmopolitan"

 

L’Oréal to Fight California Firm’s ‘Knockoff’ Lawsuit

A California startup has sued L'ORÉAL alleging that the U.S. unit of the French company, copied an award-winning hair product and its related marketing strategy.

In the lawsuit, te startup alleges that the French company gained access to its proprietary technology, marketing strategy and one of its unpublished patent applications during the discussions about a possible takeover in 2015.

The startup claims L’Oréal started selling three products that infringe the related patent about a year later. It also claims “marketing imagery” used by L’Oreal “strongly resembles” its own.

“After receiving that confidential information L’Oréal ceased pursuing the acquisition of the brand, and instead willfully took and copied its technology without authorization  to create three slavish ‘me too’ knockoffs,” according to the U.S. company’s court filing.

The L’Oreal products cited in the filing are Matrix Bond Ultim8, Redken pH-Bonder and L’Oréal Professionnel Smartbond.

The Startup also said the French company in 2015 tried to hire employees who it believed were responsible for a product  before contacting the startup's management about acquiring the company later that year. L’Oréal stopped pursuing the deal after the two parties signed a nondisclosure agreement and shared confidential information.

From an article read on  "The Wall Street Journal" and "Cosmopolitan"

05 Dec 16

bha-2016

ANGELO SEMINARA vince per la quarta volta il prestigioso titolo di "British Hairdresser of the Year", primeggiando su Akin Konizi e il suo mentore, Trevor Sorbie.

*****

ANGELO SEMINARA took home the most prestigious award of the night, 2016 British Hairdresser of the Year – marking his fourth victory, rivalling Akin Konizi and his former mentor, Trevor Sorbie.
The night also saw winners announced in a host of regional and specialist categories.

REGIONAL CATEGORIES:

Eastern Hairdresser of the Year
Joseph I’Anson and Lisa Graham, Mark Leeson, Mansfield

London Hairdresser of the Year
Luke Benson, D&J Ambrose, Pinner, Middlesex

Midland Hairdresser of the Year
Nick Malenko and Sophie Beattie, Royston Blythe, Wolverhampton

North Eastern Hairdresser of the Year
Joseph Ferraro, Joseph Ferraro, Harrogate

North Western Hairdresser of the Year
Marcello Moccia, Room 97 Creative Hairdressing, Wakefield

Northern Ireland Hairdresser of the Year
Julian Dalrymple, The Sitting Room Hairdressing, Ballymena

Scottish Hairdresser of the Year
Suzie McGill and Dylan Brittain, Rainbow Room International, Uddingston

Southern Hairdresser of the Year
Anne Veck, Anne Veck Salons, Oxford

Wales & South West Hairdresser of the Year
Steven Smart, Smartest 73, Weston-Super-Mare

SPECIALIST CATEGORIES:

Afro Hairdresser of the Year
Robert Eaton and Karla Ancliff-Smith, Russell Eaton, Leeds

Artistic team of the Year
Angelo Vallillo Academy, Nottingham

Avent-garde Hairdresser of the Year
Indira Schauwecker, TONI&GUY, Covent Garden

Men’s Hairdresser of the Year
Terri Kay and Andrea Giles, Mark Leeson, Mansfield

Newcomer of the Year
William Lamb, Daniel Granger Hairdressing, Northampton

Schwarzkopf Professional British Colour Technician of the Year
Robert Eaton, Russell Eaton, Leeds

05 Dec 16

angel-brush-spot

ANGEL BRUSH REVOLUTION è la spazzola per capelli con setole di cinghiale, manico e pettine in legno di faggio ideata dal grande Hairstylist ANGELO LABRIOLA.
Quattro formati di tecnologia e innovazione per capelli brillanti, luminosi e privi di elettrostaticità.

Labriola Angelo - Art Deluxe Spa
Via Duca degli Abruzzi 19/21 - Taranto Italia 
Tel: +39 0994714303

Guarda lo SPOT

05 Dec 16

volhair-spot

VOLHAIR porta nel mondo della bellezza dei capelli una filosofia ben precisa: creare colorazioni straordinariamente intense o schiariture estremamente delicate salvaguardando sempre la salute, la struttura e la giusta idratazione del capello senza danneggiarlo.

Tutti i prodotti Volhair nascono da un unico progetto di ricerca e grazie alla loro complementarietà sinergica permettono di ottenere risultati esaltanti.

VOLHAIR
Brescia - Via Cassala, 64 
Tel. 030 29 39 777 Fax 030 29 38 214

guarda lo SPOT

05 Dec 16

raywell-spot

Il Marchio RAYWELL produce cosmetici professionali per parrucchieri  dal 1989.

Distribuito da concessionari esclusivi in ITALIA – EUROPA – PAESI ARABI – EMIRATI ARABI – USA – MEDIO ORIENTE – MESSICO, vanta laboratori di produzione supportati da un' equipe di ricercatori e studi medici che garantiscono l'alta qualità dei prodotti.

guarda lo SPOT


Via Meucci, 16 - Settimo Milanese
Tel: +39 02 48 92 63 82




Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >

accusa-oreal


L’ORÉAL ha ricevuto recentemente una denuncia in USA per “violazione di brevetto e pubblicità ingannevole” .

Ad accusarla è un marchio nascente nel panorama della cosmesi per capelli. La società accusa il colosso dell’Haircare di aver acquisito con l’inganno informazioni sul loro prodotto di punta e poi aver copiato quella tecnologia in tre prodotti: Matrix Bond Ultim8, Redken pH-Bonder e L’Oréal Professionnel Smartbond.

Pare che nel 2015 L’Oréal avesse già tentato di assumere dipendenti responsabili del prodotto “copiato”, per poi iniziare un processo di acquisizione del marchio durante il quale sarebbe venuta a conoscenza di informazioni-prodotto riservate, mandando infine in fumo ogni trattativa e uscendo sul mercato con prodotti stranamente simili.

Da un articolo letto su “The Wall Street Journal” e “Cosmopolitan”

 

L’Oréal to Fight California Firm’s ‘Knockoff’ Lawsuit

A California startup has sued L’ORÉAL alleging that the U.S. unit of the French company, copied an award-winning hair product and its related marketing strategy.

In the lawsuit, te startup alleges that the French company gained access to its proprietary technology, marketing strategy and one of its unpublished patent applications during the discussions about a possible takeover in 2015.

The startup claims L’Oréal started selling three products that infringe the related patent about a year later. It also claims “marketing imagery” used by L’Oreal “strongly resembles” its own.

“After receiving that confidential information L’Oréal ceased pursuing the acquisition of the brand, and instead willfully took and copied its technology without authorization  to create three slavish ‘me too’ knockoffs,” according to the U.S. company’s court filing.

The L’Oreal products cited in the filing are Matrix Bond Ultim8, Redken pH-Bonder and L’Oréal Professionnel Smartbond.

The Startup also said the French company in 2015 tried to hire employees who it believed were responsible for a product  before contacting the startup’s management about acquiring the company later that year. L’Oréal stopped pursuing the deal after the two parties signed a nondisclosure agreement and shared confidential information.

From an article read on  “The Wall Street Journal” and “Cosmopolitan”

The post L’Oréal denunciata in USA di aver rubato un brevetto appeared first on Gossip & News.



bha-2016

ANGELO SEMINARA vince per la quarta volta il prestigioso titolo di “British Hairdresser of the Year”, primeggiando su Akin Konizi e il suo mentore, Trevor Sorbie.

*****

ANGELO SEMINARA took home the most prestigious award of the night, 2016 British Hairdresser of the Year – marking his fourth victory, rivalling Akin Konizi and his former mentor, Trevor Sorbie.
The night also saw winners announced in a host of regional and specialist categories.

REGIONAL CATEGORIES:

Eastern Hairdresser of the Year
Joseph I’Anson and Lisa Graham, Mark Leeson, Mansfield

London Hairdresser of the Year
Luke Benson, D&J Ambrose, Pinner, Middlesex

Midland Hairdresser of the Year
Nick Malenko and Sophie Beattie, Royston Blythe, Wolverhampton

North Eastern Hairdresser of the Year
Joseph Ferraro, Joseph Ferraro, Harrogate

North Western Hairdresser of the Year
Marcello Moccia, Room 97 Creative Hairdressing, Wakefield

Northern Ireland Hairdresser of the Year
Julian Dalrymple, The Sitting Room Hairdressing, Ballymena

Scottish Hairdresser of the Year
Suzie McGill and Dylan Brittain, Rainbow Room International, Uddingston

Southern Hairdresser of the Year
Anne Veck, Anne Veck Salons, Oxford

Wales & South West Hairdresser of the Year
Steven Smart, Smartest 73, Weston-Super-Mare

SPECIALIST CATEGORIES:

Afro Hairdresser of the Year
Robert Eaton and Karla Ancliff-Smith, Russell Eaton, Leeds

Artistic team of the Year
Angelo Vallillo Academy, Nottingham

Avent-garde Hairdresser of the Year
Indira Schauwecker, TONI&GUY, Covent Garden

Men’s Hairdresser of the Year
Terri Kay and Andrea Giles, Mark Leeson, Mansfield

Newcomer of the Year
William Lamb, Daniel Granger Hairdressing, Northampton

Schwarzkopf Professional British Colour Technician of the Year
Robert Eaton, Russell Eaton, Leeds

The post British Hairdresser of the Year 2016: Angelo Seminara appeared first on Gossip & News.



205
Beauty news
December 6, 2016

angel-brush-spot

ANGEL BRUSH REVOLUTION è la spazzola per capelli con setole di cinghiale, manico e pettine in legno di faggio ideata dal grande Hairstylist ANGELO LABRIOLA.
Quattro formati di tecnologia e innovazione per capelli brillanti, luminosi e privi di elettrostaticità.

Labriola Angelo – Art Deluxe Spa
Via Duca degli Abruzzi 19/21 – Taranto Italia 
Tel: +39 0994714303

Guarda lo SPOT

The post ANGEL BRUSH: la spazzola rivoluzionaria per capelli appeared first on Gossip & News.



204
Beauty news
December 6, 2016

volhair-spot

VOLHAIR porta nel mondo della bellezza dei capelli una filosofia ben precisa: creare colorazioni straordinariamente intense o schiariture estremamente delicate salvaguardando sempre la salute, la struttura e la giusta idratazione del capello senza danneggiarlo.

Tutti i prodotti Volhair nascono da un unico progetto di ricerca e grazie alla loro complementarietà sinergica permettono di ottenere risultati esaltanti.

VOLHAIR
Brescia – Via Cassala, 64 
Tel. 030 29 39 777 Fax 030 29 38 214

guarda lo SPOT

The post VOLHAIR: colore e salute per i capelli appeared first on Gossip & News.



raywell-spot

Il Marchio RAYWELL produce cosmetici professionali per parrucchieri  dal 1989.

Distribuito da concessionari esclusivi in ITALIA – EUROPA – PAESI ARABI – EMIRATI ARABI – USA – MEDIO ORIENTE – MESSICO, vanta laboratori di produzione supportati da un’ equipe di ricercatori e studi medici che garantiscono l’alta qualità dei prodotti.

guarda lo SPOT


Via Meucci, 16 – Settimo Milanese
Tel: +39 02 48 92 63 82

The post RAYWELL: cosmetici professionali per parrucchieri nello SPOT appeared first on Gossip & News.



azienda

grossista

hairstylists

prodotto

Come ogni mese anche a Dicembre sono stati nominati i MIGLIORI
nelle categorie Azienda, Grossista, Hairstylists e Prodotto.

Clicca e scopri chi si è aggiudicato questa volta l’ambìto podio !

The post Miglior Azienda, Miglior Grossista, Migliori Hairstylists e Miglior Prodotto per capelli del mese di Dicembre appeared first on Gossip & News.



201
Beauty news
December 6, 2016

parrucchieri-italia

Parrucchieri-Italia è il sito web che contiene
tutti i nominativi e gli indirizzi dei Parrucchieri italiani.

Puoi effettuare la ricerca per nome oppure, geograficamente,
selezionando la regione, la città o il comune che ti interessa.

qrcode

 CLICCA e scopri tutti i nomi e gli indirizzi
dei PARRUCCHIERI d’ ITALIA

 

The post Parrucchieri-Italia: 90.482 Saloni in un solo sito appeared first on Gossip & News.



200
Beauty news
December 6, 2016

HAIR: Laurent Micas – France
Ph: Alexandre Dalivoust
Make-up: Amandine Poisson
Model and Stylism: Emy Buffa

hair-collections

The post Laurent Micas – France, Hair Collection appeared first on Gossip & News.



199
Beauty news
December 6, 2016

Attendi il Natale in bellezza



Grazie a L'Occitane, che anche quest'anno ha pensato ad un calendario dell'Avvento speciale, che racconta l'atmosfera festiva della fabbrica dei regali. Dietro le finestrelle, 24 prodotti must have



198
Beauty news
December 6, 2016

Lindsay Lohan, selfie #nomakeup al mare



Ecco l'attrice, in un selfie al naturale mentre se la gode in spiaggia



197
Beauty news
December 6, 2016

Il make-up di Mariah Carey



La cantante firma una collezione, in edizione limitata, creata col brand Mac Cosmetics. Un vero inno al glamour e alla bellezza scintillante



196
Beauty news
December 6, 2016

By the Fireplace, profumo di inverno



La magia di una sera d'inverno, passata in montagna davanti al caminetto acceso prende vita con la fragranza By the Fireplace, la prima della collezione Replica di Maison Margiela



195
Beauty news
December 6, 2016

Delinda, la bellezza  è a portata di clic



Arriva la profumeria virtuale aperta 24 ore su 24 dall'interfaccia accattivante, con tutte le novità del momento, tantissimi spunti beauty e consegna express. Il sogno delle beauty-aholic è diventato realtà



194
Beauty news
December 6, 2016

Il gotha della moda si è ritrovato a Londra per la nuova edizione dei Fashion Awards. Un evento che celebrerà, sul finire dell’anno, le figure più influenti nel fashion world dell’anno appena passato. Un evento che ha visto, tra i trionfatori, anche il direttore di Vogue Italia, Franca Sozzani che sarà insignita, durante la cerimonia alla Royal Albert Hall, dello Swarovski Award for Positive Change. Nella nostra gallery scoprite tutti i protagonisti dell’evento in attesa di raccontarvi tutti i vincitori dei Fashion Awards 2016.

L'articolo The Fashion Awards 2016: il red carpet sembra essere il primo su Vogue.it.



193
Beauty news
December 6, 2016

C’è un particolare momento dell’anno in cui il tempo si dilata, si sospendono gli obblighi e i doveri, ci si concede il lusso di stare insieme ad amici e parenti senza pensare alla dieta e alla linea. Sono le feste invernali tempo di convivialità, allegria e di peccati di gola. Per festeggiare in grande e al meglio ecco alcune idee regalo preziose, sfiziose, curiose da offrire e condividere: una bottiglia di ottimo vino, una scatola di cioccolatini speciali o una bollicina millesimata in edizione speciale. Per il Natale 2016 sono tante le opzioni per regali fuori da comune per gourmet e amanti del buon bere. Eccone alcune:

Per chi fosse a caccia del pezzo rarissimo, il Moët & Chandon Bursting Bubbles Jeroboam Limited Edition rivestito d’oro e decorato con polvere d’argento sarà disponibile solo in 100 pezzi al mondo.

Berluti propone la collezione di due borse – Short Journey e Long Journey – ripensate per i viaggiatori Krug-lover e caratterizzate dall’esclusiva la patina dark cherry creata appositamente per la maison di Champagne.

Ruinart ha creato con Erwin Olaf una caisse-cave in limited Edition contenente fino a 4 bottiglie – 2 di Ruinart Blanc de Blancs e 2 di Ruinart Rosé -, in legno color del gesso che richiama i motivi dello stile di Mucha. In vendita in esclusiva su Tannico.it

Perrier-Jouët Cuvée Belle Epoque Blanc de Blancs 2004 limited edition by Ritsue Mishima è scolpita da un delicato vortice trasparente su cui fioriscono i delicati anemoni giapponesi di Emile Gallé in bianco, verde e oro.

Gli estimatori delle bollicine italiane trovano ampia scelta tra le sontuose confezioni regalo di Cantine Ferrari Trento, dalla cappelliera da tre bottiglie che contiene il pluripremiato Ferrari Brut Magnum (nominato World Champion Classic Blanc de Blancs 2016) al cofanetto di legno nero prestige per il Ferrari Perlé Bianco Riserva 2006.

Gli amanti del rosso possono trovare piena soddisfazione nel Chianti Classico DOCG 2014 Antonio Antinori e Villa Antinori Chianti Classico DOCG Riserva 2013 Della Robbia. Una produzione limitata dedicata ad Antonio Antinori, uno dei fautori nel 1716 della nascita della prima denominazione di origine del vino. Oppure nel prestigioso Millecento Brunello di Montalcino Riserva Docg 2010 Castiglion del Bosco. E per chi è in cerca di varietà, Signorvino permette di creare delle cassette personalizzate scegliendo tra le oltre 1.500 bottiglie disponibili nei loro negozi.

I fashionisti amanti del caffè, invece, non possono farsi scappare il set di tazzine Illy con le stampe Emilio Pucci. Oppure la nuova macchina per espresso Lavazza A Modo Mio Jolie nei nuovi colori vintage, o ancora un set di Nespresso Variations Christmas Edition per i veri gourmet della cialda da bere. Accompagnate magari da una scatola di Armani Dolci Holiday Pralines, elegantissima nelle sfumature oro rosa dall’effetto metallico, oppure da un divertente Grande Bacio Perugina, con sorpresa interna.

Se poi avete un amico a cui il caffè piace corretto, potete incuriosirlo con una bottiglia speciale di Rhum guatemalteco Zacapa Royal o con la prestigiosa Grappa di Amarone Barrique Bonollo Christmas Edition.

E chi invece privilegia un aperitivo in compagnia, magari con un Negroni fatto come si deve, non può perdere le nuove bottiglie Campari Art Label Limited Edition 2016 che, per la prima volta in assoluto, saranno munite di un QR code per accedere a una guida step-by-step per creare il perfetto Negroni a casa propria.

L'articolo Regali di Natale 2016: idee gourmet sembra essere il primo su Vogue.it.



Navigare sceglie Lucio Cecchinello come brand ambassador della nuova stagione. L’ex pilota motociclistico e ora team principal di LCR Honda è il nuovo testimonial del marchio Made In Italy di abbigliamento menswear. La motivazione? «Con il suo brillante vissuto motoristico, il dirigente mostra il modo di perseguire gli obiettivi, condizionati da aspetti emotivi, con quella sagacia praticabile in rami e specialità dissimili». Interpretando, con il proprio stile, i valori di Navigare, ovvero elegante sportività, comfort e versatilità. Declinati in abbigliamento adatto al tempo libero e al lavoro, capi ricchi di dettagli, unici ed esclusivi, per uomini che non smettono mai di sognare e viaggiare per raggiungere la propria meta.

Classe 1969, a soli 7 anni Cecchinello smonta il primo motore, quello della vecchia motocicletta del padre e da adolescente diventa un qualificato meccanico in squadre che gareggiano in competizioni nazionali e internazionali. Nel 1989 diventa pilota su una Honda NSR 125 con la quale ottiene a Monza la sua prima vittoria. Altre pole position danno fiducia al giovane pilota e nel 1990 diventa vice campione italiano alle spalle di Max Biaggi. Da qui, l’ascesa al successo. Negli anni, accumula successi, affermandosi campione europeo e ottenendo podi importanti, sempre su Honda ma anche con il proprio team LCR 125 creato nel 1996. Nel 2003 (il suo ultimo anno in concorso dopo 15 anni di gare vissuti sulle piste di tutto il mondo) realizza il suo più grande sogno: vincere il Gran Premio d’Italia sulla stessa pista dove aveva debuttato guidando una moto da corsa per la prima volta.



191
Beauty news
December 6, 2016

Da quello di scuola non ce ne si separava mai. Dentro c’erano libri, penne, quaderni, fogli di appunti sparsi; fuori le scritte lo ricoprivano tutto con i colori della squadra del cuore, o con il nome della ragazza di turno che ci faceva fermare il cuore. Lo zaino lo si “sbatteva” letteralmente ovunque: per terra, sui mezzi pubblici, sul prato al parco quando ci si fermava a studiare, però guai a cambiarlo: dall’inizio dell’anno scolastico alla fine, era sempre lo stesso e tale doveva rimanere, anzi più era vissuto e più era bello. Posizionato sulle spalle, su una maglietta leggera d’estate, su un giubbotto pesante d’inverno, lo zaino era il compagno ideale anche per un viaggio con gli amici organizzato all’ultimo minuto, in quei primi fine settimana fuori porta in cui si iniziava a respirare quel profumo di libertà.

Molto più che un accessorio, lo zaino rappresentava un mondo, il proprio mondo. Negli anni Ottanta lo moda ne intuì l’importanza e complice qualche nome altisonante del Made in Italy, lo zaino iniziò a rappresentare uno status symbol, entrando a pieno titolo nella storia del costume moderno. Così quel suo fascino, un tempo relegato al solo mondo studentesco, finì per travalicare i confini e a impossessarsi anche di altri ambiti. L’uomo d’affari dismise la sua ventiquattr’ore e iniziò a indossare lo zaino, lo stesso fece il politico, l’imprenditore. Tra i marchi che hanno fatto la rivoluzione, in questo senso, alla fine degli anni Settanta c’è sicuramente Mandarina Duck che con la linea Utility si impose sul mercato per l’utilizzo e il coraggio di impiegare vivaci cromie declinate su prodotti che, per la prima volta, impiegavano materiali innovativi. Oggi a distanza di 40 anni il marchio legato da sempre all’arte del viaggiare, ha ampliato la filosofia dello suo storico progetto con la collezione Utility Regenaration Project che aggiunge un nuovo tassello alla storia del brand. Completamente made in Italy lo zaino Utility, che ha accompagnato i viaggi e le storie di intere generazioni è stato reinterpretato in cinque versioni con tessuti, materiali e colorazioni completamente rinnovati. Fedele al passato rimangono alcuni tratti distintivi, vedi il cotone spalmato che rende il tessuto morbido e completamente impermeabile, tasche interne, l’immancabile placchetta interna in alluminio e il logo in continuo sulla patta frontale. Dal bianco ottico al blu ottanio, oltre alle nove versioni monocromatiche, se ne aggiungono quattro che accostano cromie a contrasto e regalano allo zaino un twist più contemporaneo. Nella versione premium, Kyoto Leather, lo zaino Utility si veste interamente in pelle naturale con finitura cerata che ne esalta le carratteristiche; la variante Kyoto Fabric accosta dettagli in pelle al cotone ritorto che garantisce la massima resistenza all’uso. L’Osaka si rifà al mondo militare, con due ampie tasche frontali, e la patta superiore che diventa quasi un cappuccio avvolgente ispirato agli zaini tecnici da montagna; tra i suoi plus la speciale spalmatura data al tessuto (100% cotone) che lo rende molto morbido simile al cacciù, e al contempo totalmente impermeabile e lavabile.La versione Kyoto, infine, coniuga il design iconico degli anni Ottanta con un focus sulla praticità e sulla funzionalità intelligente: apprezzato da chi viaggia sempre con device tecnologici, le due zip llaterali permettono l’apertura totale dello zaino che diventa compagno ideale per poter riporre computer, tablet e smartphone, grazie anche a scomparti dedicati, e identificati da un’icona stampata in argento a caldo su etichetta in pelle.

Tra i protagonisti della scorsa edizione di Pitti Immagine Uomo, e delle più importanti fashion week del mondo, i nuovi zaini Utility continuano a mietere successi e un gran numero di ammiratori, ieri come oggi. A loro Mandarina Duck affianca anche altre proposte di zaini vedi il modello Polygon in ecopelle per lo urban traveller contemporaneo, il modello Rebel in tessuto tecnico antistrappo con la tasca interna imbottita porta PC, e lo zaino Mode il modello business in tessuto tecnico impermeabile con dettagli in ecopelle. Scopri di più su Mandarina Duck



190
Beauty news
December 6, 2016

È il momento di #SiateSpeciali!



A Roma, sul red carpet dell’atteso film di Tim Burton, Bebe Vio non porta il fioretto, ma uno slogan coraggioso. E un abito che non toglierebbe più



Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      KONTAKT      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2016 Globelife.com All rights reserved