BEAUTY NEWS

Davvero tutte vorremmo l’anello di fidanzamento di Paris Hilton?

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine ...

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine

Come ha scritto lei su Instagram: i diamanti sono per sempre. Soprattutto se si tratta di un anello da 20 carati e un valore di due milioni di dollari. Quello con cui Chris Zylka, attore e modello, sulle piste da sci di Aspen in Colorado, ha chiesto a Paris Hilton di sposarlo. E lei, ovviamente, ha detto sì.

«Sono così felice ed eccitata di essere fidanzata con l’amore della mia vita. Il mio migliore amico, la mia anima gemella. Perfetto per me in tutti i modi. Così premuroso, leale, amorevole e dal cuore d’oro. Mi sento la ragazza più fortunata del mondo. Tu sei il io sogno diventato realtà. Grazie per dimostrarmi che le favole esistono», ha scritto lei su Instagram, accanto alle foto che ritraggono tutti i momenti della proposta. Così, è un po’ come se fossimo stati spettatori in diretta anche noi. E da un personaggio social come Paris non potevamo certo aspettarci una cosa diversa.

Ma, lasciando stare la proposta di matrimonio da film, perfetta come nelle migliori fiabe, del resto la protagonista è Paris Hilton che tutto può, parliamo dell’anello. Un diamante disegnato dall’artista Michael Greene a New York. Un solitario in platino con montatura a goccia. En pendant con la giacca da sci a stelle scintillanti sfoggiata dall’ereditiera, che ha un debole per il rosa baby e per tutto ciò che brilla ed è particolarmente vistoso, dal lusso particolarmente kitsch.

Paris ha provveduto a dare all’anello tutte le attenzioni del caso, con video e carusel di foto. E i fan si sono scatenati con i commenti dall’ironia per niente sottile. «L’anello di Paris Hilton preannuncia nozze sobrie ed eleganti»; «L’anello di fidanzamento di Paris Hilton è talmente grande che possiamo usarlo come sanpietrino per tappare le buche di Roma»; «L’anello di fidanzamento di Paris Hilton è più grande e luminoso del mio futuro», si legge su Twitter.

Secondo quanto riportato dal magazine People, l’idea è tutta di Chris Zylka, che si è ispirato a un altro anello della famiglia Hilton, posseduto dalla madre di Paris. Il monile che risplende al dito della bionda eriditiera, che lo abbina a outfit con glitter e brillantini emanando scintillio da tutti  pori, rimarrà nella storia tra gli anelli più famosi ed esagerati di Hollywood e dintorni. E non solo per il valore. Bling bling!

Ad essere sinceri, però, questo anello le si addice proprio. Senza dimenticare che, oltre a essere carico di valore, è anche pieno d’amore. Quindi, congratulazioni Paris!

L'articolo Davvero tutte vorremmo l’anello di fidanzamento di Paris Hilton? sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy