BEAUTY NEWS

Food For Fashion – Carlo Volpi for Galateo and Friends

14 photosView Gallery Che succede quando due italiani, Marco Bonaldo e Carlo Volpi, il primo titolare di un’azienda di olio e l’altro un designer di maglieria, vincitore di Who is on Next? uomo 2016 si incontrano? Danno vita a F ...

14 photosView Gallery

Che succede quando due italiani, Marco Bonaldo e Carlo Volpi, il primo titolare di un’azienda di olio e l’altro un designer di maglieria, vincitore di Who is on Next? uomo 2016 si incontrano?

Danno vita a Food For Fashion, una collaborazione che è una vera e propria abbuffata per tutti e cinque i sensi, dove l’amore per il buon cibo si sposa con un immaginario irriverente, pieno di colori e creature immaginarie.

Marco, fondatore di “Galateo and Friends” ha da sempre celebrato le tradizioni e il know-how degli italiani, creando nei condimenti prodotti dalla sua azienda delle vere e proprie opere d’arte dove l’amore per la qualità e la tradizione incontrano le colorate ed eccentriche visioni di vari artisti e designer.

Il mondo di Carlo, nato in Toscana ma con un animo londinese, città dove è di base attualmente, guarda a tutto ciò che è colorato. Il brand infatti vede tutti quegli aspetti “classici” legati alla maglieria reinterpretati attraverso un mix eclettico di colori, punti e tecniche, senza dimenticare la tradizione, ma anche l’innovazione che ha spinto Marco Bonaldo a voler creare qualcosa di nuovo insieme.

La collezione di maglieria è composta da quattro cardigan e quattro t-shirt con i disegni esclusivi di Public Code by Carlo Volpi, il nuovo nome del brand con un logo che meglio rappresenta la sua visione e creatività.

I disegni decorano anche le confezioni di una linea di quattro prodotti gastronomici esclusivi di Galateo&Friends.

Una collezione see now buy now buy now che verrà presentata durante Milano Moda Uomo, da indossare (e assaggiare) subito. Scopritela insieme a noi nella gallery!

#alwaysupportalent

L'articolo Food For Fashion – Carlo Volpi for Galateo and Friends sembra essere il primo su Vogue.it.


+

privacy policy