BEAUTY NEWS

Castano chiaro: perché tutte lo amiamo? Ecco come capire la giusta tonalità

Tra tutti i colori di capelli, il più diffuso – non solo per ragioni naturali – è il castano nelle sue varie sfumature. I motivi di questo successo sono da ricercarsi nel suo aspetto caldo e rassicurante e, specialmente, nell ...

Tra tutti i colori di capelli, il più diffuso – non solo per ragioni naturali – è il castano nelle sue varie sfumature. I motivi di questo successo sono da ricercarsi nel suo aspetto caldo e rassicurante e, specialmente, nelle innumerevoli tonalità della nuance che la rendono particolarmente versatile e adatta a ogni tipo di carnagione. Il castano chiaro, in particolare, non soffre i problemi di opacità della versione più scura; questo lo rende uno dei colori più amati e richiesti degli ultimi tempi (e non solo).

Castano chiaro: come si è evoluto negli ultimi anni? Negli ultimi tempi il castano chiaro è passato dall’essere un classico colore naturale a essere una tinta ricercata e con cui sperimentare diverse sfumature. La nuance base, infatti, si presta a virare sia su colori freddi che caldi, rendendola eccezionalmente poliedrica. Provate a pensare, ad esempio, alla grande differenza tra quei toni di castano chiaro con tendenze al caramello e quelli che prendono sfumature ramate. Affidare la propria chioma a questo colore vuol dire giocare sul sicuro, a patto di trovare il tono che meglio si sposi con la nostra pelle.

Castano chiaro

Foto: Pixabay

Castano chiaro: come capire la tonalità giusta? Come già accennato, la scelta del colore va fatta in base all’incarnato; cercate, innanzitutto, di individuare le tonalità della vostra pelle, così da poter agire di conseguenza. Se, ad esempio, avete una cute chiara e dorata (o rosata), non avrete alcuna difficoltà a trovare il più adatto a voi. Optate per un castano chiaro dalle sfumature calde, come bronze, miele, caramello o oro. Se, invece, la vostra carnagione è ambrata o olivastra, dovrete prestare più attenzione. Potete scegliere colori che richiamino il calore della vostra pelle, come il caramello o, in alternativa, tonalità fredde che creino un contrasto, come il castano cenere. In caso la vostra pelle sia porcellana, invece, cercate tonalità che stacchino dal vostro incarnato, come il castano chiaro ramato o le nuance più luminose di castano cioccolato o nocciola.

L'articolo Castano chiaro: perché tutte lo amiamo? Ecco come capire la giusta tonalità sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy