BEAUTY NEWS

Pelle sensibile: come prendersene cura e i prodotti più adatti

Prendersi cura della pelle del viso e del corpo è un’operazione che deve essere svolta regolarmente e richiede il giusto tempo. Quando poi si ha la pelle sensibile, l’attenzione deve raddoppiare perché questo tipo di pelle è più pre ...

pelle-sensibile-orizzontalePrendersi cura della pelle del viso e del corpo è un’operazione che deve essere svolta regolarmente e richiede il giusto tempo. Quando poi si ha la pelle sensibile, l’attenzione deve raddoppiare perché questo tipo di pelle è più predisposta a reagire agli agenti esterni e fisici irritanti ed è più suscettibile ad allergie e irritazioni. Per questi motivi, si devono mettere in atto tutta una serie di accorgimenti per evitare che la pelle già fragile lo diventi ancora di più e si manifestino i classici sintomi, come prurito, arrossamenti e secchezza.

I trattamenti più adatti per curare la pelle sensibile Uno dei momenti fondamentali della skin beauty routine è la detersione, che per le pelli secche non deve essere mai lasciata al caso. Bisogna detergere l’epidermide delicatamente per evitare di disidratare troppo le zone già secche. Andrebbero perciò usati detergenti delicati e poco schiumogeni. Dopo la detersione, mai dimenticare di stendere una crema emolliente, idratante e nutriente.

Cosa non fare in caso di pelle sensibile Chi ha la pelle sensibile dovrebbe evitare un contatto eccessivo con alcuni stimoli esterni che la danneggiano, il che vuol dire non esporsi troppo al sole e farlo, in ogni caso con la giusta protezione solare, e non sottoporre l’epidermide a sbalzi termici molto forti. Anche l’esfoliazione andrebbe eseguita con moderazione per non irritare la cute. Non esagerare con scrub e peeling chimici e utilizzare prodotti non aggressivi. Olio e bicarbonato può essere una valida soluzione perché i granelli del bicarbonato sono sottili e non irritano in modo eccessivo l’epidermide. Un ulteriore problema per le pelli sensibili è rappresentato dalla ceretta, piuttosto aggressiva e con la quale si rischia di irritare i bulbi piliferi. Meglio scegliere soluzioni alternative, come ad esempio la ceretta araba.

I prodotti consigliati per le pelli sensibili I prodotti naturali e delicati sono assolutamente da preferire e in commercio se ne trovano diversi tipi, perché sono sempre di più quelli appositamente studiati per far fronte a questo problema piuttosto comune. Sono consigliati cosmetici preparati con principi attivi emollienti e lenitivi privi di allergeni, profumi, conservanti, nichel, cobalto e cromo, nemici della pelle sensibile. Adatti sono, ad esempio, prodotti realizzati con l’aloe vera, che ha virtù emollienti, nutritive ed antinfiammatorie, l’olio di germe di grano, in grado di dare il giusto equilibrio tra idratazione e nutrizione, o ancora l’avena, che è usata anche nella preparazioni di prodotti per bambini ed ha proprietà idratanti, lenitive e antiossidanti.

L'articolo Pelle sensibile: come prendersene cura e i prodotti più adatti sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy