BEAUTY NEWS

Come curare i sensi di colpa post feste

Detox. È la parola che costantemente risuona a gennaio, quell’obiettivo per iniziare bene l’anno che tutti, gira e rigira, si impongono di voler perseguire. La depurazione del corpo dopo le feste è sia un trend, sia una neces ...

detox

Detox. È la parola che costantemente risuona a gennaio, quell’obiettivo per iniziare bene l’anno che tutti, gira e rigira, si impongono di voler perseguire. La depurazione del corpo dopo le feste è sia un trend, sia una necessità reale. Quando si torna dalle vacanze ci si sente ingolfati, con un paio di chili in più e anche la pelle ovviamente ne risente. Appare spenta e con imperfezioni diffuse.

Ecco perché gennaio è il mese ideale non solo per il detox, ma per curare viso e corpo in generale. Il periodo migliore per iniziare trattamenti rigenerativi di preparazione all’estate e che in estate, appunto, a causa del sole, non si possono fare.

Come placare i sensi di colpa dovuti ai peccati di gola, alla pigrizia e agli eccessi di alcol e carenza di ore di sonno delle feste? Qui il nostro vademecum per perdonare la vostra pelle in hangover.

Alimentatevi seguendo l’Annual goop detox. Il piano di purificazione di Gwyneth Paltrow, diventato la “Bibbia”delle ricette homemade da preparare per depurare il corpo e dall’impatto minimo sulla schedule del tempo a disposizione per cucinare.

Più acqua = meno chili. La remise en forme inizia dall’acqua: «Bere acqua aiuta il fegato a depurarsi e l’intestino a funzionare meglio, in particolare le acque ricche di solfati, calcio e magnesio, quelle cloruro-sodiche e bicarbonato-alcaline sono in grado di agire su diversi meccanismi che aumentano il flusso della bile, aiutano il fegato a ripulirsi dalle tossine», spiega Nicola Sorrentino, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino, docente di Igiene Nutrizionale all’Università di Pavia, direttore scientifico delle Terme Sensoriali di Chianciano Terme. «L’acqua ha anche un ottimo potere saziante: berne due bicchieri prima della colazione, del pranzo e della cena ci permette di raggiungere un senso di sazietà molto più rapidamente durante il pasto. E non perché con la pancia piena di liquidi non abbiamo nessuna voglia di mangiare, almeno non solo per questo. Il fatto è che bevendo avviamo una serie di meccanismi metabolici conosciuti come termogenesi che ci aiuta realmente a perder peso», conclude Sorrentino.

Aromaterapia. Gli oli essenziali hanno un potere disintossicante sulla pelle e sulla mente. Anche l’olfatto, infatti, svolge una parte attiva nella purificazione dell’organismo e in più fornisce energie positive. L’importante è che gli oli siano puri, di origine certificata e cento per cento naturali.

Equilibrio sulla pelle. Décleor ha messo a punto un programma detox post feste per il benessere della pelle. L’attivo chiave è l’olio essenzale di Ylang Cananga, coltivato in in Francia e ottenuto dalla distillazione delle foglie, agisce contro le imperfezioni, è sebo-riequilibrante, purificante e astringente. La pelle è subito più soffice, levigata e luminosa. Oltre a completare il potere detossinante dato dall’aromaterapia. Sono 3 i prodotti da associare nella beauty routine: il siero Aromessence Ylang Cananga, Aroma Purité Fluide Matifiant Velouté, crema opacizzante da giorno e Aromessence Ylang Cananga Baume de nuit purifiant, da applicare alla sera dopo il siero.

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine

L'articolo Come curare i sensi di colpa post feste sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy