BEAUTY NEWS

Trucco occhi: dove mettere l’ombretto

Ogni volta che acquistiamo una nuova palette occhi, un singolo ombretto o gli eye brush ci chiediamo poi, una volta a casa, se effettivamente saremo in grado di utilizzarli nel modo corretto. Alla fine, un po’ per pigrizia un po̵ ...

OK Ogni volta che acquistiamo una nuova palette occhi, un singolo ombretto o gli eye brush ci chiediamo poi, una volta a casa, se effettivamente saremo in grado di utilizzarli nel modo corretto. Alla fine, un po’ per pigrizia un po’ per mancanza di tempo, va a finire che sfoggiamo sempre lo stesso make-up sulla palpebra mobile e che, al massimo, sfumiamo leggermente verso l’esterno.

Ecco perché è bene capire dove stendere l’ombretto in modo corretto e quali punti da enfatizzare per far risaltare al meglio la forma e il colore dell’occhio. Qui la guida per diventare delle pro.

Arcata palpebrale Alzare le sopracciglia è possibile, otticamente, con un ombretto chiaro e opaco, da completare con una linea di matita del colore delle vostre brow appena sotto l’arcata.

Palpebra mobile È quella meno in evidenza se l’occhio è aperto. Qui va messo l’ombretto che si preferisce e lo si può anche sfumare per un effetto glam. In alternativa può essere completato con una linea di eyeliner.

Palpebra fissa Posizionata tra l’osso sopraccigliare e la palpebra mobile, può essere una delle zone su cui sbizzarrirsi per rendere più intenso lo sguardo. Qui i colori devono essere ben sfumati per non creare un look troppo heavy, ma una buona shade, anche scura, dona dimensione agli occhi.

Angolo esterno Provate a completare il make-up con una sfumatura o una linea di eyeliner a forma di V: l’occhio si allunga e lo sguardo è più sexy. Se avete occhi piccoli è meglio creare una forma a C, per ingrandirli.

Ciglia superiori Qui si può intensificare lo sguardo. Via libera a una linea sottile, anche interna all’occhio, di matita o eyeliner. Per chi ha manualità anche un velo di ombretto scuro perché dona dimensione.

Rima interna È il bordo dell’occhio che, se truccato molto, dona intensità allo sguardo. Qui è perfetto l’ombretto per creare uno smokey eyes effetto smudged, oppure una matita waterproof per un look più pulito. Per chi vuole dimensione senza troppo colore, ideale è una matita color burro.

Palpebra inferiore Si può utilizzare l’ombretto vicino all’ombra per creare l’occhio “effetto day after”, un po’ sbavato e molto sexy.

Angolo interno Un punto luce aprirà lo sguardo. Si può applicare mini o maxi a seconda dell’effetto che si vuole ottenere: naturale o iper luccicante.

L'articolo Trucco occhi: dove mettere l’ombretto sembra essere il primo su Glamour.it.


+