BEAUTY NEWS

Sneakers, il ritorno degli anni Ottanta: 4 modelli per l’estate

Oggi, trainers ed heritage sono davvero le due caratteristiche da tenere in considerazione per l’acquisto di un paio di scarpe da ginnastica; sempre che tu voglia sentirti attuale. Trainer è la parola chiave che sta guidando sia ...

Oggi, trainers ed heritage sono davvero le due caratteristiche da tenere in considerazione per l’acquisto di un paio di scarpe da ginnastica; sempre che tu voglia sentirti attuale. Trainer è la parola chiave che sta guidando sia i grandi player delle scarpe da ginnastica che le maison del prêt-à-porter. Basta vedere gli ultimi lanci 2018 di Balenciaga, Gucci o Dior. Heritage, invece, è l’ancora a un passato che assiste basito a questo periodo di incessanti e voraci cambiamenti. Ecco perché era logico pensare che prima o poi qualcuno si decidesse a inserire nelle decine di novità mensili un punto fermo della storia del footwear sportivo. AW LAB, retail italiano sport-style, è stato trai primi a chiedere ai big di rieditare per lei alcuni modelli molto amati dai collezionisti. Nasce così New Classic Man un prezioso pack di sneaker esclusive da uomo. Gli special make-up riguardano alcuni dei modelli uomo più apprezzati di adidas Originals, Diadora, New Balance e Reebok. A comporre l’esclusivo pack un range di modelli davvero heritage come adidas L.A. trainer, Diadora Camaro, New Balance 597 e Reebok Classic Leather.

[Leggi anche Caccia aperta alle sneaker B22 Dior Home]

Un po’ di storia di queste sneakers

Le adidas Originals L.A. Trainer lanciate nel 1980 sono diventate un autentico blockbuster nel 1984 dopo le olimpiadi californiane. Hanno la tomaia traspirante in nabuk e tessuto nylon a maglie larghe. La suola mantiene i tre tasselli colorati a sezione cilindrica: si chiama Vario Shock Absorption System, e nella pratica funzionano da ammortizzatori. Nasce invece nel 1985 la Diadora Camaro. Anche lei è riprodotta utilizzando un sapiente mix tra nylon e pelle scamosciata: gli stessi materiali utilizzati della tomaia originale. Questa versione però ha un’intersuola in EVA antishock per garantire il massimo comfort. La storia di New Balance comincia a Boston nel 1906 grazie a William J. Riley, calzolaio inglese immigrato nel Massachusetts: iniziò con il progettare e realizzare plantari e calzature specifiche per persone con problemi ai piedi. Passò ben presto alle scarpe da ginnastica fino ad arrivare al quarto posto nella produzione di sneaker al mondo. Le 597 sono molto apprezzate per essere confortevoli durante tutto l’arco della giornata e un’ottima combinazione di look e performance. Direttamente dalla tradizione Reebok anni ’80 arriva invece la riedizione della mitica Classic Leather da uomo con una tomaia in morbida pelle. Ad accomunare i 4 modelli, un fit assolutamente contemporaneo che regala alle trainer un look sporty esploso nei toni dei blu, dei grigi e dei bianchi, con eleganti dettagli rossi a sottolineare i loghi e le linee design di questi modelli culto.

[Leggi anche Addio sneakers. Tutti Pazzi per le trainer couture]


+

X

privacy