BEAUTY NEWS

Yoga della buona notte

Stress, ansie e preoccupazioni sono spesso la causa di un sonno poco profondo o disturbato. Questa mini routine della buona notte stimola il sistema parasimpatico che aiuta a contrastare lo stress, liberando la mente e favorendo un migliore ...

Stress, ansie e preoccupazioni sono spesso la causa di un sonno poco profondo o disturbato. Questa mini routine della buona notte stimola il sistema parasimpatico che aiuta a contrastare lo stress, liberando la mente e favorendo un migliore riposo. Adatta anche a chi non ha mai praticato yoga, si può eseguire direttamente sotto le coperte!

Uttanasana – Piegamento in avanti in piedi

Schermata 2018-03-12 alle 23.38.43

Inizia in piedi, con i piedi alla distanza del bacino inspira profondamente e con la successiva espirazione piegati in avanti. Il piegamento parte dalle anche. Attiva il quadricipite e trasferisci il peso del corpo sull’avampiede. Immagina di portare la fronte alle tibie, questo ti aiuterà a mantenere la colonna allungata. Afferra il gomito opposto, rilassa il collo, le spalle e lascia che la forza di gravità ti guidi verso il basso. Mantieni per almeno 5 lunghi respiri.

Bitilasana – Marjariasana | Mucca 

Schermata 2018-03-12 alle 23.37.50

Inspira nella posizione della mucca: inarca la colonna, apri il petto e unisci le scapole dietro la schiena, manda il coccige verso il cielo e  distendi le braccia.

Bitilasana – Marjariasana | Gatto

Schermata 2018-03-12 alle 23.37.57

Espira nella posizione del gatto: arrotola la colonna, lo sguardo verso le cosce, allontana il pavimento da te e succhia l’ombelico. Alterna tra le due posizioni dalle 5 alle 10 volte muovendoti al ritmo del tuo respiro.

Balasana | Posizione del bambino

A post shared by Matilde (@matildefabbri_) on Mar 12, 2018 at 1:37pm PDT

Espira e porta i glutei nella direzione dei talloni, le ginocchia sono alla distanza del tappetino e gli alluci uniti. Allunga le braccia in avanti e appoggia la fronte sul tappetino. Per un’opzione ancora più rilassante unisci le ginocchia e porta le braccia indietro ai lati delle gambe. Questa è una posizione molto distensiva e riposante che contribuisce a calmare la mente e ad alleviare stress e fatica. Mantieni da 1 a 3 minuti o il più allungo possibile. Concentrati sulla respirazione, inspira ed espira dal naso, cercando di fare respiri lunghi e profondi.

Parivrtta Sukhasana | Twist seduto semplice

Schermata 2018-03-12 alle 23.38.06

Siediti con le gambe incrociate. Se vuoi puoi sederti su un cuscino. Inspira per allungare la colonna verso l’alto, porta la mano destra a terra dietro ai glutei e la sinistra sul ginocchio destro. Con la successiva espirazione ruota verso destra la colonna, le spalle e la testa. Dopo 5 o più respiri ripeti dall’altra parte. Questa posizione aiuta a stimolare il sistema digestivo ed è un vero e proprio massaggio interno per i reni e la milza.

Supta Baddha Konasana | Posizione del ciabattino disteso

Schermata 2018-03-12 alle 23.38.25

Distesa sulla schiena piega le gambe a farfalla, con le ginocchia divaricata e le piante dei piedi uniti. Distendi le braccia lungo i fianchi, palmo delle mani rivolto verso l’alto. Questa posizione stimola gli organi addominali come le ovaie, la vescica e i reni, inoltre aiuta a calmare i sintomi dovuti a stress, ciclo mestruale e menopausa. Mantieni per almeno 5 minuti, concentrati sul ritmo del tuo respiro cercando di liberare la mente da pensieri e preoccupazioni.

Lo stress non è solo mentale o fisico, anche la pelle risente delle tensioni accumulate durante la giornata e per questo Lancôme ha creato HYDRA ZEN crema notte anti-stress con l’esclusivo complesso NeuroCalm™ composto da estratti di Rosa di Francia, Mu Dan Pi e Moringa, che neutralizzano gli effetti dello stress emotivo e ambientale sulla pelle.

Namaste.

Contenuto realizzato da Matilde Fabbri per Condé Nast Social Academy.

L'articolo Yoga della buona notte sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy