BEAUTY NEWS

Brooks Brothers, una storia lunga 200 anni

Pochissimi marchi al mondo possono vantare una storia di successi tanto lunga. Brooks Brothers ha il privilegio di essere tra quelli. Il brand moda made in USA ha infatti festeggiato ben 200 anni e per celebrare un anniversario così impor ...

Pochissimi marchi al mondo possono vantare una storia di successi tanto lunga. Brooks Brothers ha il privilegio di essere tra quelli. Il brand moda made in USA ha infatti festeggiato ben 200 anni e per celebrare un anniversario così importante ha organizzato una festa esclusiva nel suo flagship store di Via San Pietro all’Orto a Milano. Tanti amici, personalità di spicco e clienti affezionati sono accorsi all’evento realizzato in collaborazione con Riccardo Pozzoli, giovane imprenditore e start upper italiano noto per aver co-fondato il sito The Blonde Salad e oggi anche Direttore Creativo di Condé Nast Social Talents. A GQ Riccardo (che trascorre gran parte dell’anno negli States) ha raccontato che da sempre è un estimatore del brand, simbolo dell’eleganza americana per antonomasia e che i suoi capi preferiti del marchio americano sono le camicie button down e i blazer. “Brooks Brothers rappresenta il connubio perfetto tra tradizione e innovazione. Un brand dallo spirito giovane e moderno che ha saputo rimanere fedele alla sua identità e a quei valori che l’hanno reso un’icona nel mondo”.

Leggi anche Brooks Brothers celebra 200 anni a Pitti]

Special guest della serata i giocatori dell’Inter – Brooks Brothers è Official Formalwear and Footwear della squadra nerazzurra – Rafinha, Lisandro Lopez, Dalbert, Vecino, Cancelo e Gagliardini, accompagnati dall’AD Antonello, dal vice presidente Javier Zanetti, dal Direttore sportivo Ausilio e dal tecnico Spalletti. Ad accogliere gli invitati il padrone di casa, ceo Emea di Brooks Brothers, Luca Gastaldi, a cui abbiamo rivolto alcune domande.

Quali sono gli ingredienti segreti per realizzare un business model di successo come il vostro? “Il traguardo che abbiamo raggiunto è davvero ragguardevole. Rappresentiamo il marchio moda più antico al mondo. Due i fattori che l’hanno reso possibile: la passione che l’azienda ha sempre messo nel fare il proprio lavoro e la cura per il cliente. Siamo sempre stati molto attenti a preservare la nostra storia e l’eredità che ci hanno lasciato i nostri predecessori, ma nello stesso tempo abbiamo sempre guardato al futuro, siamo stati anticipatori di mode e tendenze e abbiamo sempre ascoltato prima di tutto i desideri e le esigenze dei nostri clienti.

In fatto di stile, com’è cambiato il vostro marchio negli ultimi decenni? Da sempre investiamo in ricerca in termine di design e di materie prime. Tutti i tessuti che utilizziamo sono esclusivamente di massima qualità. Abbiamo lavorato nel corso degli anni su fit e proporzioni; reso giacche e abiti da lavoro più leggeri, performanti, comodi. Siamo rimasti al passo con i tempi per offrire al cliente uno stile che fosse sempre contemporaneo.

Se dovesse scegliere il capo che in assoluto rappresenta l’eleganza maschile? La camicia.

Un campione sportivo che stima particolarmente e che le piacerebbe vestire? Il tennista Roger Federer


+

X

privacy