BEAUTY NEWS

Coachella 2018: i beauty moments

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine ...

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine

Quello che succede al Coachella non resta al Coachella. Il primo weekend del festival dei festival, che ha luogo a Indio, California, si è appena concluso e ha lasciato beauty moments da ricordare e dei quali prendere nota.

Primo tra tutti la performance hype di Beyoncé, prima afroamericana nella storia del Coachella a guadagnarsi il prestigiosissimo slot serale. «Grazie Coachella per avermi permesso di essere la prima donna nera a esibirsi in first line», urla sul palco Beyoncé.

Lei, fasciata in abiti di scena pirotecnici, griffati Balmain – dal look stile Nefertiti alla mise da cheerleader con stivali ricoperti di frange, felpa cropped gialla e mini shorts in denim – ha sorpreso con una reunion inaspettata accanto a sua sorella Solange Knowles e a suo marito Jay-Z e alla sua ex band, le Destiny’s Child. Michelle Williams e Kelly Rowland si sono esibite fianco a fianco di Queen Bee con outfit militari tempestati di strass.

Cara Delevingne, sul suo profilo Instagram, lo ha addirittura definito un momento iconico. «Sono senza parole. La performance mi ha fatto scoppiare in lacrime, mi ha fatto venire la pelle d’oca. Grazie Destiny’s Child per averci ispirato e per sostenerci sempre».

Screenshot Instagram @caradelevingne

Screenshot Instagram @caradelevingne

Ma questo non è stata l’unica cosa da ricordare del primo fine settimana del Coachella. Anche i look sono sempre degni di nota. Non solo fashion, tra abiti in crochet, pantaloni combact, shorts colorati e magliette succinte dall’allure hippie-chic, ma anche beauty.

Dai capelli rosa di Elsa Hosk agli strass sul viso di Taylor Hill, dai double bun di Lais Ribeiro alle micro treccine con fiori di Valentina Ferragni, ecco tutte le ispirazione per portare lo stile festivo del deserto anche in città.

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine

L'articolo Coachella 2018: i beauty moments sembra essere il primo su Glamour.it.


+