BEAUTY NEWS

Perché la crema viso non va bene per il contorno occhi

Difficile pensare che massaggiando su tutto il viso la propria crema preferita, magari molto ricca e dai potenti attivi anti-age, si stia facendo un errore, ma è così. Sappiamo che il contorno occhi  – l’area formata da ...

Difficile pensare che massaggiando su tutto il viso la propria crema preferita, magari molto ricca e dai potenti attivi anti-age, si stia facendo un errore, ma è così. Sappiamo che il contorno occhi  – l’area formata dalle palpebre superiori e inferiori, con la mucosa nel lato interno – ha una pelle più delicata di quella del resto del viso, eppure non sempre lo trattiamo come merita. Di seguito 6 ragioni per convicerti a usare una crema specifica:

1. Occhi e naso sono la prima zona che si guarda in un viso Una ricerca Lancôme effettuata tramite “eye tracking” ha dimostrato che sguardo e naso sono i primi elementi che osserviamo quando ci rapportiamo con qualcuno. In particolare, la classifica è questa: centro, naso, borse, occhi, guance, fronte e, per ultima, bocca. tumblr_orownjvRj21ussvdno1_500

2. La pelle è più sottile E non di poco, ma di più della metà: in media si parla di 1 mm di spessore sul volto contro 0,04 mm sulle palpebre. Una differenza che rende la pelle del contorno occhi molto più permeabile.

3. L’area è ricchissima di muscoli (e fa tanti sforzi) Nella piccola zona del contorno occhi si contano ben 22 muscoli, di cui 14 deputati ai battiti delle palpebre, un movimento che facciamo oltre 10.000 volte al giorno. Molto minore rispetto al resto della pelle è invece il numero di follicoli piliferi, ghiandole sebacee e ghiandole sudoripare. gallery-1456995641-betty-boop

4. Lo strato idrolipidico è quasi inesistente Quindi l’area si disisdrata molto più facilmente, diventando più secca e favorendo la comparsa di segni e rughe.

5. Le circolazioni linfatica e sanguigna sono rallentate Motivo per il quale la zona è particolarmente suscettibile al ristagno dei liquidi interstiziali e del sangue.

6. Non dormiamo abbastanza Il sonno è il contorno occhi migliore, ma negli ultimi 50 anni abbiamo perso circa 2 ore di sonno e il numero delle persone che soffrono di insonnia è in continuo aumento (in Italia sono 9 milioni). A livello estetico, la crema per il contorno occhi è uno dei rimedi più efficaci.

Advanced Génifique Yeux di Lancôme e il bifidus per la pelle A questi buoni motivi se ne aggiungono altri se si trova la texture giusta, perché quelle più innovative funzionano anche come illuminanti, come la nuova crema Advanced Génifique Yeux di Lancôme, arricchita con madreperla e silice per un effetto luce immediato. Ingredienti chiave della formula sono le frazioni di probiotici provenienti da un bifidus e da un lievito, fermentate, frammentate e filtrate per ottimizzare la struttura di questo tipo di pelle, rafforzare la sua funzione di barriera cutanea e ricompattarla.

Advanced Génifique Yeux di Lancôme

Advanced Génifique Yeux di Lancôme (⬠74,29)

L’applicazione in 3 passaggi, in base alle esigenze: 1. Per trattare le rughe dellâangolo dellâocchio, massaggiare questa zona con le due mani alternando linee diritte e facendo una « V » con le dita.

A post shared by Lancôme Official (@lancomeofficial) on Apr 29, 2018 at 12:08pm PDT

2. Per aprire lo sguardo, posizionare le mani sulle tempie per mantenere diritta la testa. Guardare di volta in volta verso lâalto, in basso, a sinistra e a destra e poi diagonalmente.

A post shared by Lancôme Official (@lancomeofficial) on Apr 30, 2018 at 5:25am PDT

3. Per favorire la circolazione e combattere le occhiaie, picchiettare leggermente il contorno occhi continuando a fare movimenti circolari.

A post shared by Lancôme Official (@lancomeofficial) on May 1, 2018 at 10:51am PDT

L'articolo Perché la crema viso non va bene per il contorno occhi sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy