BEAUTY NEWS

Capelli: perché “arrendersi” alla frangia

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine ...

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine

Che la baby bangs, ovvero la frangia cortissima, preferibilmente portata con un wavy bob sia uno degli styling must dell’estate, lo si era capito già a inizio 2018, quando Harper’s Bazaar sentenziò: “Baby Bangs Are The First Major Hair Trend of 2018”. A dimostrarlo, una delle acconciature che più si è messa in mostra al Festival di Cannes, quel pixie bob sfoggiato da Úrsula Corberó la voce narrante de La Casa di Carta, una delle serie Netflix più viste del momento.

Look Evos

Look Evos

Ma perché la frangia piace tanto, slim o maxi, sfilata o a tendina e addirittura extra long? Il portale Refinery 29 dà questa spiegazione: “Proprio come il bob, la frangia non smetterà mai di esistere. La sua popolarità, certo, in alcuni momenti può calare, ma non in questo 2018 che la vedrà invece trionfare, portandola a un ulteriore passo in avanti: la baby bangs”. Una conferma giunge dalle passerelle e dalle collezioni degli hair salon che ne hanno proposte molte, corte e lunghe, a dire il vero. Anche perché parlare indiscriminatamente di “frangia” è fuorviante poiché, come dicevamo, le tipologie sono moltissime. Dalla cortissima, che dona molto ai visi ovali e meno a quelli tondi e squadrati, perché mette in evidenza i piccoli difetti.

Look Z.One Concept

Look Z.One Concept

C’è da dire, però, che quella extra long è forse la più apprezzata perché la più facile da portare e perché la più versatile. Si può infatti portare sulla fronte a sfiorare gli occhi o di lato, liscia o riccia, dritta o bombata. Inoltre, la frangia lunga non necessita di una manutenzione particolare perché anche in presenza di umidità, ad esempio, resta più dritta perché più pesante. E poi si adatta alla perfezione a qualunque tipo di viso e a ogni lunghezza di capelli, corti, medi e lunghi. Infine, la frangia mette in risalto lo sguardo. Un’ultima raccomandazione: se la volete sempre dritta e impeccabile e avete i capelli ricci, o evitate oppure vi arrendete al riccio, che comunque resta sempre di tendenza.

L'articolo Capelli: perché “arrendersi” alla frangia sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy