BEAUTY NEWS

Perché i solari per capelli servono e come usarli

A volte, soprattutto alle bionde, piace quando il sole schiarisce, o meglio sbiadisce, il colore dei capelli, ma le sue mèches, anche se naturali, possono essere più dannose di quelle fatte dal parrucchiere. I raggi del sole sui capelli, ...

A volte, soprattutto alle bionde, piace quando il sole schiarisce, o meglio sbiadisce, il colore dei capelli, ma le sue mèches, anche se naturali, possono essere più dannose di quelle fatte dal parrucchiere. I raggi del sole sui capelli, e soprattutto sul cuoio capelluto, oltre a sbiadire il pigmento, danneggiano le fibre capillari rendendo la capigliatura più secca e quindi più crespa.

Per questo proteggere la testa in estate è importante, e non solo al mare: come sulla pelle, sui capelli il sole si prende anche passeggiando in città e chi non è abituato a usare cappelli, oltre a usare acconciature-scudo (che legano i capelli sulla testa per proteggere le radici), può difendersi dai raggi Uv con le protezioni solari per capelli, che agiscono anche sul cuoio capelluto.

Emily Ratajkowski (Splash News)

Emily Ratajkowski (Splash News)

LA ROUTINE A PROVA DI SOLE La protezione solare sulla testa non si usa come sulla pelle: più che una texture da applicare al sole serve una nuova routine che comincia sotto il sole ma finisce dopo la doccia. La linea haircare Kérastase Soleil è pensata per proteggere fibre e colore, ma anche rinforzare, nutrire e illuminare i capelli con quattro prodotti da usare prima ma soprattutto dopo le giornate al sole: PRIMA (e chi vuole dopo): Micro-Voile Protecteur è uno spray leggero contro l’effetto-crespo e l’umidità con filtri Uv e polimeri cationici, mentre CC Crème è una crema con filtri Uv, antiossidanti e olio di semi di lino per proteggere, riparare e illuminare i capelli danneggiati dal sole. DOPO: Bain Après-Soleil è uno shampoo con filtri photo-defense e polimeri cationici che rinforza le fibre e le protegge dalla fotodegradazione, Masque Uv Défense è la maschera da usare dopo per rinforzare le fibre e proteggerle dalla fotodegradazione.

Instagram @kerastase_official

Instagram @kerastase_official

LE DIFFERENZE CON I PRODOTTI NUTRITIVI La principale differenza è rappresentata dai filtri Uv che proteggono dai raggi del sole, alla base dell’ossidazione del colore, assenti nei prodotti per capelli non solari. Inoltre la linea Kérastase Soleil usa ingredienti nutritivi ad hoc per capelli danneggiati e secchi, come l’olio di semi di lino, che migliora l’idratazione e protegge il colore, l’olio di zafferano con lipidi ammorbidenti e le ceramidi dalla capacità elasticizzante.

L'articolo Perché i solari per capelli servono e come usarli sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy