BEAUTY NEWS

I rossetti più belli per le rosse

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine ...

Sfoglia gallery {{imageCount}} immaginiimmagine

I capelli rossi non stanno bene a tutte e se non hai la fortuna di essere naturalmente una redhair devi prestare attenzione alla tonalità da scegliere per la chioma. Per esempio il ramato caldo è consigliato a chi parte da una base bionda o castano chiaro e ha una pelle di alabastro. Il mogano è ideale per le more mentre il borgogna e i vinaccia stanno molto bene alle carnagioni olivastre.

Una volta individuata la shade perfetta per il proprio sottotono ecco che la seconda domanda che viene spontanea è: «adesso che sono rossa non posso più indossare rossetti rossi?». La risposta è che potete indossarli, anzi dovete, prestando attenzione alla shade adatta ai vostri colori.

Il consiglio universale è di scegliere un rosso di un tono più scuro dei capelli per far risaltare meglio le labbra e creare un contrasto charmant con la chioma. Anche il rouge universale, acceso, sta bene a tutte le tipologie di rosse. Se preferite un look più naturale sì ai nude e ai pesca. Se amate invece qualcosa di più forte, glam-rock, provate invece il fucsia (per le chiare) e la palette dei viola (per le scure).

Altra regola da tenere a mente è che il lipstick scelto abbia lo stesso sottotono, caldo o freddo, dei capelli. Se la vostra chioma, per esempio, ha sfumature aranciate sì ai “freddi”, come gli orange e i rossi con all’interno una punta di blu. Se invece i capelli virano al mogano o al viola sì ai purple e ai berry lipstick.

Nella gallery i 10 rossetti del momento da indossare quest’estate, mettendo ovviamente in pratica i consigli elencati sopra.

L'articolo I rossetti più belli per le rosse sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy