BEAUTY NEWS

5 ricette di junk food in versione sana e nutriente

Buone notizie per i gourmet: ci sono ricette che possono essere apprezzate e consumate senza troppi sensi di colpa, se riprodotte in versione “healthy”.  Tutto sta nello scegliere gli ingredienti giusti, con meno grassi o cal ...

Buone notizie per i gourmet: ci sono ricette che possono essere apprezzate e consumate senza troppi sensi di colpa, se riprodotte in versione “healthy”.  Tutto sta nello scegliere gli ingredienti giusti, con meno grassi o calorie vuote e più ricchi di sostanze nutritive. Ecco come realizzare cinque ricette buone per il palato e la salute!

Hot dog vegano L’alternativa “sana” è con salsiccia di tofu o di soia alle erbe, facilmente reperibile nei negozi di alimenti bio. Il ketchup? Fatto in casa, a base di carote. Ti assicurerai una buona dose di beta-carotene + proteine vegetali per nutrire i muscoli senza appesantire lo stomaco. In più, potrai aggiungere condimenti ricchi di probiotici che contribuiscono al riequilibro della flora batterica intestinale. Procedi così: affetta un panino in lunghezza. Cuoce senza grassi la salsiccia di tofu. Metti la salsiccia nel pane, condisci con il ketchup di carote fatto in casa e cospargi con condimenti tipo sottaceti, cetriolini, cipolline

Patatine di verdure Pazza per le patatine fritte? Sostituiscile con delle chips vegetali! Super semplici da preparare, non richiedono olio (indigesto, privo di sostanze nutritive, molto grasso), né friggitrice. Preparale così: preriscalda il forno a 200°. Affetta a mandolino rape, carote, pastinaca, patate dolci… Le carote contengono beta-carotene, ma la patata dolce ne contiene in assoluto di più. La rapa è ricca di potassio, calcio e vitamina C, mentre la pastinaca apporta anche vitamina K e magnesio. Disponi le fettine su un foglio di carta da forno, aggiungi un po’ di sale e, se necessario, una spruzzatina di olio di cocco. Lascia cuocere in forno per 20-25 minuti.

Sandwich-panino al pollo Carne magra e verdure crude per uno spuntino che trasforma un sandwich asciutto e abbastanza povero di nutrienti in un panino gustoso e ad alto tasso di energia. Preparalo così: rivesti l’interno di un panino formato baguette con olio d’oliva al sesamo. Fai marinare un petto di pollo in una salsina a base di soia, limone e sesamo per 10 minuti, quindi griglialo in padella. Grattugia una carota e aggiungi il succo di mezza arancia e semi di papavero. Taglia qualche fettina di cetriolo. Disponi infine il pollo grigliato, le carote grattugiate e le fettine di cetriolo sul pane, spolverando il tutto di coriandolo fresco. Il pollo apporterà una buona dose di proteine ​​magre, con le carote farai il pieno di beta-carotene, il coriandolo agirà da antiossidante mentre il cetriolo, infine, rinfrescherà il corpo grazie al suo 95% di acqua.

Hamburger vegetale Sostituisci con un hamburger di barbabietola e quinoa e salsa di avocado il classico panino a base di hamburger di manzo (difficile da digerire e fonte di tossine) e fettina di formaggio (è più ricca di grassi che di calcio e rallenta la digestione). Per prepararlo occorrono: un panino rotondo integrale, un hamburger di barbabietola e quinoa e salsa di avocado. La quinoa fornisce una buona dose di proteine verdi (più digeribili di quelle animali), la barbabietola assicura il pieno di antiossidanti e l’avocado apporta buoni acidi grassi. Grattugia una barbabietola, condiscila con succo di limone e mettila da parte. In una padella fai rosolare una cipolla fritta tritata finemente. A parte fai cuocere due cucchiai di quinoa. Una volta pronta, aggiungi la quinoa e la barbabietola alla cipolla e amalgama bene il tutto formando infine un hamburger.  In contemporanea, schiaccia mezzo avocado con una forchetta, aggiungi semi di sesamo e un po’ di succo di limone. Stendi la salsa sul pane e aggiungi l’hamburger vegetariano.

Fish & Chips versione light Primo: cuocere il pesce e le patate affettate al forno anziché nella friggitrice. Secondo: usare una panatura a base di quinoa anziché di farina bianca raffinata. Preparalo così: frulla 6 crackers alla quinoa. Taglia il pesce a fettine ricavando 8 bastoncini (oppure acquistalo già porzionato). Immergi i bastoncini in due tuorli d’uovo sbattuti, poi nella panatura a base di quinoa e, infine, dai una spruzzata di olio vegetale. Passali per 5 minuti in forno a 250° e, una volta pronti, cospargi di succo di limone. Avrai un buon mix di proteine ​​vegetali e proteine ​​magre, attraverso il duo quinoa-pesce, Omega 3 e 6 grazie all’olio vegetale e vitamina C con il limone.

L'articolo 5 ricette di junk food in versione sana e nutriente sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy