BEAUTY NEWS

Come vestirsi per il white party più famoso al mondo

Ci risiamo. Lo styling bianco dalla testa ai piedi è un must dell’estate. Specie se è il tema del party più hot dell’anno. Niente panico. Bastano pochi accorgimenti per ottenere un outfit impeccabile. Il look giusto Partite ...

homedddd

Ci risiamo. Lo styling bianco dalla testa ai piedi è un must dell’estate. Specie se è il tema del party più hot dell’anno. Niente panico. Bastano pochi accorgimenti per ottenere un outfit impeccabile.

Il look giusto Partite dal costume da bagno. Bianco, naturalmente. Scegliete un intero cut out o con spalline decorate, e abbinatelo a un paio di pantaloni lunghi morbidi in cotone leggero, oppure a una gonna sempre fluttutante. In questo caso giocate con accessori importanti. Anche le tutine corte crochet funzionano sempre. Un grande classico: l’abito lungo boho ricamato o con dettagli di frange che fa subito un po’ gitana un po’ santona. Oppure, se volete distinguervi, scegliete un mood coloniale con camicia, pantaloni e paglietta. In quest’ultimo caso optate per un make-up grintoso e sfoggiate accessori strong per ravvivare il tutto. Da evitare la combo shorts in denim chiaro+T-shirt: è troppo casual anche per una festa informale.

Gli accessori a tema Sì a collane importanti e orecchini XXL nelle sfumature dell’oro e del bronzo. Ai piedi, sandali rigorosamente flat. Se c’è un bagnasciuga, vanno bene anche un paio di zeppe, ma fate attenzione a dove mettete i piedi. Non dimenticate uno dei tormentoni dell’estate: la cavigliera con le conchiglie.

L’idea make-up Lucentezza è la parola d’ordine. Puntate su glow e un rossetto dalle nuance vivaci (va bene sia glossy che mat). L‘acconciatura perfetta è la treccia: regala subito un tocco bohemian chic. Osate anche con glitter sugli occhi e, perché no, anche sui capelli, è l’occasione giusta.

I mai più senza  Un ventaglio tattico, il cappello in paglia con tesa larghissima, i maxiocchiali da sole da diva, dell’acqua termale spray per rinfrescare il viso tra un balletto e l’altro, del mascara waterproof e una macchina fotografica compatta naturalmente resistente all’acqua.

La festa in bianco più famosa   Siamo stati a un evento in total bianco molto speciale. Lo hanno organizzato dei veri e propri “maestri” che la sanno davvero lunga sul tema, tanto da aver reso il “White Party” un loro marchio di fabbrica. In Sardegna ha appena aperto i battenti il Nikki Beach Costa Smeralda: beach club di lusso, nonché un tempio del divertimento nato da un’idea dell’imprenditore Jack Penrod, che nel 1998 a Miami inaugurò un piccolo baretto a ridosso della spiaggia con un giardino pieno di farfalle. Lanciò un format improntato sul concetto del “Celebration of Life”, una filosofia di successo ormai esportata in tutto il mondo. Gli ingredienti di quello che oggi è un lifestyle brand che conta 14 location e ben 4 resort, sono gli stessi worldwide: musica, dining, entertainment, fashion e arte. Per festeggiare l’opening della suggestiva location nella baia di Cala Petra Ruja, raggiungibile solo via mare (niente paura, se non siete in possesso di uno yacht multimilionario c’è un servizio di tender sempre pronto ad accompagnarvi) è stata organizzata una festa naturalmente grandiosa. Deejay, guest e performer internazionali hanno “celebrato la vita”, appunto. Il ristorante all’aperto con le sedute e i tavoli rivestiti di bianco e i tavoli in legno massiccio, i lounge spot nascosti dalle tende shabby chic svolazzanti, il main bar e l’area propriamente beach sono diventati teatro di una notte memorabile.

Perché andarci almeno una volta nella vita L’atmosfera è magica e il divertimento assicurato. Così come l’avvistamento di celebrities. Vi rilasserete sorseggiando champagne, gusterete un ottimo menu a base di pesce e specialità locali, sprofonderete su letti king size a baldacchino strapieni di morbidi cuscini e vi tufferete in un mare cristallino da sogno. Ve la godrete, insomma. In alternativa, potete anche optare per il Nikki Beach Pop Up Bar  & Lounge che si trova a Porto Cervo Waterfront. Da non perdere: il famoso Nikki Beach Mojito. In sottofondo: il dj set di special guest internazionali che partendo da pezzi chill out piano piano alzano il volume e seguono il ritmo elettrizzante delle calde notti estive.

 

L'articolo Come vestirsi per il white party più famoso al mondo sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy