BEAUTY NEWS

Il make up da non usare in estate

Si sa: non è sempre facile mantenere un look impeccabile sotto i raggi del sole e, in generale, nelle giornate più calde! Ecco qualche suggerimento per orientarsi nella scelta dei prodotti che aiutano a tenere il make up sempre sotto co ...

Si sa: non è sempre facile mantenere un look impeccabile sotto i raggi del sole e, in generale, nelle giornate più calde! Ecco qualche suggerimento per orientarsi nella scelta dei prodotti che aiutano a tenere il make up sempre sotto controllo, nonostante il picco di umidità e l’aumento delle temperature. Scopri qui formule e texture da evitare in estate e quali, invece, prediligere!

IL FONDOTINTA Tra l’estate e il fondotinta c’è una relazione difficile! In poche riescono a metterlo, senza considerare che le classiche formule ricche e coprenti con le alte temperature rischiano di “sciogliersi”, creando un antiestetico e fastidioso effetto lucido. Per ovviare a questo problema, si può optare per formule ben più leggere, come le creme illuminanti pigmentate oppure le BB cream, impercettibili sulla pelle.

IL CORRETTORE LIQUIDO Nel caso del correttore, è meglio abbandonare il concetto di “liquidità”. Con le temperature che salgono, il correttore liquido tende a scorrere e scomparire in un attimo. Meglio puntare su una formula in stick più densa e simile al balsamo, che aiuterà a mantenere il trucco a posto nei giorni più caldi. Da applicare con la punta delle dita picchettando sulla zona da coprire.

L’EYELINER A MATITA Per disegnare una sottile linea nera ed enfatizzare lo sguardo, così come per realizzare un trucco grafico più strutturato, al posto della solita matita per occhi – che tra caldo e sudore sarebbe più soggetta alle sbavature – opta per un eyeliner in versione liquida: si asciugherà perfettamente sulla pelle, senza colare.

IL MASCARA CON FORMULA CLASSICA Se ad un certo punto l’industria cosmetica ha creato formule di mascara waterproof, un motivo ci sarà! Inutile, pertanto, ostinarsi a utilizzare un prodotto con formula tradizionale, poiché con l’acqua del mare o della piscina, o anche semplicemente per azione del sudore, il mascara non waterproof tenderebbe a sciogliersi e a colare, creando un “effetto panda” di certo poco gradevole!

IL ROSSETTO CREMOSO I rossetti in crema, con il caldo, tenderanno a sciogliersi, colare e migrare sul contorno labbra dando vita a un antiestetico “codice a barre”. L’ideale, in questo caso, sono le formule dei rossetti liquidi, poiché hanno una migliore capacità di resistenza.

BLUSH, OMBRETTI, BRONZER IN POLVERE Ai primi segni di sudore, si ricorre spesso al make up in polvere, con l’obiettivo di “tamponare” l’effetto lucido. In realtà, le polveri non sono affini al sudore, tendono piuttosto a favorirlo, bloccando la traspirazione e mescolandosi con esso! Soluzione: blush, ombretti e bronzer cremosi, perché si fondono con l’incarnato creando un effetto fresco e naturale, non importa quanto sudi!

L'articolo Il make up da non usare in estate sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy