BEAUTY NEWS

Conosci la manicure russa, detta anche ”a secco”? Vieni a scoprirla!

Se siete amanti delle unghie, non potete non conoscere un ormai famosissima manicure detta ”a secco”, meglio conosciuta come la manicure russa. Ma scopriamola meglio insieme in questo post! Trattasi di una manicure e così chia ...

Se siete amanti delle unghie, non potete non conoscere un ormai famosissima manicure detta ”a secco”, meglio conosciuta come la manicure russa. Ma scopriamola meglio insieme in questo post! Trattasi di una manicure e così chiamata proprio perché creata da onicotecniche russe ma è anche detta kombi o dry manicure.

photo credits Pinteret-@ Alysha

photo credits Pinteret-@ Alysha

La si può definire come una novità dell’estetica la quale permette di avere unghie perfette rendendo ancor più semplice l’applicazione di un gel o di un classico nail polish. Nello specifico, questa tecnica vuol eliminare le cuticole senza indebolire ed ammorbidire la parete ungueale saltando lo step della classica manicure, in cui le mani vengono immerse in una bacinella d’acqua.

photo credits Pinterest- @ArchZine Italy

photo credits Pinterest- @ArchZine Italy

Tra gli strumenti usati non ci sono solo lime e spingicuticole, ma anche punte per fresa. Queste infatti sono utilissime al fine di liberare la lamina ungueale dalle cuticole così da avere questa parte non solo più pulita, ma anche più regolare. Chiaramente, per il fatto che si impiegano punte diamantate molto appuntite, è il caso di non ricorrere al fai da te, bisogna rivolgersi agli esperti del mestiere. La procedura è semplice. Prima si toglie ogni eventuale traccia di smalto poi si limano le unghie. Poi si passa ad usare lo spingi cuticole. Successivamente, si va a preparare la lamina ungueale tramite un buffer, così che lo smalto che verrà applicato sarà più brillante. Determina poi con un olio per cuticole ed un base coat. Ma quindi quali sono i veri vantaggi della manicure russa? Innanzitutto il fatto che così facendo si permette di rendere l’unghia più predisposta a ricevere i successivi trattamenti come Appunto Lo smalto. Inoltre, diversamente dalla classica manicure che si conosce, in cui non si ha tempo di fare asciugare le nails, lo smalto non si rovinerebbe facilmente ma anzi aderirebbe di più. Se realizzata come si deve, la sua durata può sfiorare anche i 6-7 giorni.

L'articolo Conosci la manicure russa, detta anche ”a secco”? Vieni a scoprirla! sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy