BEAUTY NEWS

Apple: arrivano i nuovi iPhone XS, XS Max, XR e l’Apple Watch 4

Apple Watch 4Apple Watch 4Apple Watch 4Apple iPhone XS e XS MaxApple iPhone XSApple iPhone XR iPhone XR Apple iPhone XR La sigla XS potrebbe indurre in errore. Ma è tutt’altro che extrasmall il nuovo iPhone, presentato ieri a San Franci ...

Apple Watch 4Apple Watch 4Apple Watch 4Apple iPhone XS e XS MaxApple iPhone XSApple iPhone XR iPhone XR Apple iPhone XR
La sigla XS potrebbe indurre in errore. Ma è tutt’altro che extrasmall il nuovo iPhone, presentato ieri a San Francisco, in 2 versioni anzi 3: l’iPhone XS, l’iPhone XS Max e l’iPhone XR. E senza dimenticare il nuovo Apple Watch 4. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

di Eugenio Spagnuolo

iPhone XS solo di nome La prima cosa che colpisce del nuovo iPhone è lo schermo bello grande: 5,8 pollici nella versione XS e 6,5 nella versione XS Max, l’iPhone più grande di sempre. Entrambi puntano all’effetto cinema con un display “Super Retina” OLED e la tecnologia Dolby Vision, che migliora la fruizione di video sullo smartphone. Osservandoli, si capisce che la vera magia dei designer di Apple è stata quella di riuscire a creare due telefoni a tutto schermo, estremamente maneggevoli, partendo dalla forma iconica dell’iPhone X. È così anche per il terzo telefono della serie, quello “economico”: il coloratissimo iPhone XR, col suo schermo da 6.1 pollici.

iPhone XS e iPhone XS Max. Sempre più “iPhotografi” Che l’iPhone abbia il pallino della fotografia non è una novità: è stato il primo fotofonino evoluto, al punto da essere apprezzato (e usato) anche dalla grande Annie Leibovitz. Con l’iPhone XS la fotografia con lo smartphone fa un salto di qualità: sul retro ci sono due fotocamere da 12 MP, con lente grandangolare e zoom e la stabilizzazione ottica dell’immagine, utilissima visto che con gli smartphone facciamo quasi sempre foto in movimento. Non mancano una fotocamera anteriore da 7 MP e un bel po’ di innovazioni. Gli appassionati di fotografia, per esempio, potrebbero avere (belle) sorprese da Smart Hdr, l’algoritmo, che fonde in una foto unica i frame scattati a distanza di pochi secondi, creando un’immagine “ideale”. E poi è stata migliorata la funzione “ritratto”: ora possiamo modificare la profondità di campo delle foto dall’app. Tutti miglioramenti che si riflettono anche sui video.

iPhone XS e iPhone XS Max. Le novità “tecniche” Prevedibilmente i nuovi iPhone sono più veloci, grazie al nuovo chip A12 Bionic. Sono più resistenti, in termini di batteria: l’XS dura 30 minuti in più dell’iPhone X e l’XS max ben 90 minuti. E sono attrezzati anche meglio alle “cose della vita”, come polvere, acqua, tè, caffè… La certificazione IP68 tecnicamente dice che l’iPhone XS e l’XS Max resistono in acqua fino a 2 metri di profondità per 30 minuti. Altra novità, per la prima volta l’iPhone è dual SIM, con una eSIM (una sim virtuale, offerta da alcuni operatori) che si va ad aggiungere alla SIM regolare, per avere così due numeri.

iPhone Xs e iPhone Xs MaxXS e XS Max. Il Face-id Ricordate il tasto centrale “home”? Beh… Non c’è più: è sparito, e con lui il touch ID, che ci permetteva di sbloccare il telefono con l’impronta digitale. Da ora in avanti, tutto, compresi i pagamenti via smartphone, passa per il riconoscimento facciale da parte della fotocamera frontale, che fa sì che l’iPhone si attivi solo quando riconosce il suo “padrone”. Una tecnologia supersicura, che rileva con precisione la profondità tridimensionale del volto.

L’iPhone XR Il terzo iPhone del gruppo al posto della “S” ha una “R”: il cambio di consonante indica semplicemente che si tratta di uno smartphone entry level, più economico: i bordi sono un filino più spessi e non ha la doppia fotocamera, anche se fa ottime foto con la sua fotocamera da 12 megapixel con lente grandangolare. Lo schermo è un TFT LCD da 6,1 pollici, più grande di quello dell’iPhone XS (che però è un Oled). Per il resto la dotazione tecnologica è quasi identica a quella dei fratelli.

iPhone XS e XR, design e colori I nuovi iPhone hanno un design “all-screen”: il display si estende da un’estremità all’altra del telefono. Sia lo schermo sia il retro sono realizzati con il vetro più resistente mai visto su uno smartphone. L’iPhone XS e XS mas si presentano in 3 colori: grigio siderale, argento e il nuovo color oro. L’iPhone XR punta invece su bianco, nero, blu, giallo, corallo e PRODUCT(RED), versione di cui andrà in beneficenza parte del ricavato delle vendite.

Apple Watch 4 Tutte queste novità non hanno però ridotto l’effetto sorpresa per la presentazione dell’Apple Watch serie 4, che ora conta su una serie di strumenti per monitorare la salute, come accelerometro e giroscopio più evoluti che rilevano le cadute e un cardiofrequenzimetro in grado di effettuare addirittura un elettrocardiogramma (ECG), che ha ricevuto l’approvazione della severa FDA americana. Non solo: è stata anche migliorata la funzione di riconoscimento automatico dell’allenamento, che ora permette di monitorare anche le calorie bruciate durante yoga e trekking.

Nuovi iPhone XS, Xr e Apple Watch 4: prezzi e formati iPhone XR sarà disponibile nei modelli da 64GB, 128GB e 256GB (da 889 euro). IPhone XS e iPhone XS Max saranno disponibili in modelli da 64GB, 256GB e 512GB nei colori grigio siderale, argento e nel nuovo color oro a partire da €1.189 e €1.289. Apple Watch Series 4 (GPS) invece sarà disponibile a partire da €439 (iva incl.) e Apple Watch Series 4 (GPS + Cellular) a partire da €539, entrambi con design rinnovato e nuove funzioni per la salute.

L'articolo Apple: arrivano i nuovi iPhone XS, XS Max, XR e l’Apple Watch 4 sembra essere il primo su Vogue.it.


+

X

privacy