BEAUTY NEWS

Tagli e colori dell’Autunno-Inverno 2018-2019: l’evoluzione culturale firmata Kemon

Know Collection Autunno-Inverno 2018-2019 by KemonMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood Crossworl ...

Know Collection Autunno-Inverno 2018-2019 by KemonMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood CrossworldsMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood RemixedMood Remixed e Crossworlds

Arte e musica, moda e design: l’impronta creativa e underground della Berlino più all’avanguardia diventa terreno fertile per l’elaborazione di una collezione di tagli e colori per l’Autunno/Inverno 2018-19. Libertà, trasgressione, emancipazione sono le tre parole chiave di un percorso storico che, per la K-NOW Collection del brand Kemon, diventa un’attitudine contemporanea riassunta nell’inedito concetto di Newstalgia, ovvero l’unione tra vecchio e nuovo, una miscela di culture, correnti, riferimenti estetici riletti in chiave contemporanea e nell’ottica di una bellezza sempre più sostenibile, etica e personalizzata, volta a valorizzare l’unicità di ciscun individuo.

«Anche la bellezza, come la moda, è sempre più a misura di persona», spiega Mauro Galzignato, direttore creativo di Kemon e della K-NOW Collection. «Non più maxi trend, ma un’estetica che mira a conoscere e ad approfondire la persona che sta di fronte, per individuarne il look più in linea con la sua personalità e le esigenze». Proprio per questa ragione, tagli e colori proposti da Kemon sono versatili e interscambiabili: «Si potrà scegliere un colore e abbinarlo a un altro taglio, aggiungere dettagli dinamici secondo la tecnica del mix & match, oppure puntare su un total look taglio-colore», precisa Galzignato. Tutte le creazioni, infatti, ruotano attorno al concetto di funzionalità. E c’è di più. La scelta di Berlino per scattare la Collezione non è stata casuale, ma dettata da una tematica importante: l’intensità e l’effetto della luce. «Questa città è celebre per la sua “black shadow”, un insolito effetto luce caratterizzato da un cielo grigio al tempo stesso molto luminoso», spiega il direttore creativo. «Ciò permette di scattare immagini dove il colore dei capelli è valorizzato al suo massimo. Significa che non sarà necessario sottoporle a particolari fotoritocchi e in un mondo in cui tutto viene filtrato ed è ostinatamente “fake”, io desideravo proprio questo: rendere ciò che è reale».

Sono due i mood che interpretano la Newstalgia K-NOW Collection di Kemon.

MOOD CROSSWORLDS È l’incrocio fra mondi diversi: l’attitudine urban e casual si connette con un mondo dove virtuale e reale coesistono e si alimentano a vicenda. Il risultato? Contrasti di colore che reinterpretano i canoni estetici del passato presentandoli in maniera alternativa e assolutamente interessante. Il ruolo dei capelli, in questo contesto, diventa pertanto fondamentale: danno equilibrio a uno stile in bilico tra l’eccesso e il banale. È così che tonalità prettamente estive inseguono e si fondono con le suggestioni invernali, influenzando trucco e acconciature. Colori caldi come i castani e i ramati si abbinano a inusuali schiariture fredde, mentre i biondi mantengono il tono estivo arricchendolo con qualche sfumatura più intensa. Su tutti svetta il lampone, colore principe della stravaganza Autunno-Inverno. Tagli e forme stropicciate su lisci, onde e ricci di qualunque lunghezza, ma sempre valorizzati dalla frangia, il dettaglio protagonista di stagione.

MOOD REMIXED È una sorta di “digital experience” dettata dagli effetti della luce che, a seconda delle sue inclinazioni, cambia i colori e la percezione di un’immagine, un luogo, un colore di capelli. Il mix di esperienze del passato si proietta verso un futuro tecnologico che utilizza forme e colori ispirate agli anni ’70 e ’80. Ne derivano: nuance intense e decise, apparentemente uniformi ma ricche di sfaccettature, armocromie tono su tono, tagli dalle linee geometriche ma destrutturate; movimenti che danno un senso di libertà anche alle forme più rigide. Remixed è pensato per una donna che vuole distinguersi anche per il colore dei capelli. Una personalità sicura di sé e della propria immagine.

L'articolo Tagli e colori dell’Autunno-Inverno 2018-2019: l’evoluzione culturale firmata Kemon sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy