BEAUTY NEWS

Come rinforzare i capelli

Quando i capelli si spezzano e appaiono deboli, sfibrati, tendenti alla caduta c’è un problema evidente che può avere cause differenti. Talvolta, a indebolire la chioma sono agenti atmosferici particolarmente aggressivi, le colorazioni ...

capelli-rinforzareQuando i capelli si spezzano e appaiono deboli, sfibrati, tendenti alla caduta c’è un problema evidente che può avere cause differenti. Talvolta, a indebolire la chioma sono agenti atmosferici particolarmente aggressivi, le colorazioni frequenti, i lavaggi ripetuti con sostanze poco delicate, piastre e arricciacapelli. Tuttavia, la fragilità e l’aspetto poco sano dei capelli possono anche essere dovuti a una carenza di alcune sostanze nutritive fondamentali. Le stesse che, se assunte in modo regolare attraverso gli alimenti che ne sono ricchi o, nei casi più seri, con eventuali integratori, possono aiutare a fortificare i capelli rendendo la chioma più robusta, sana e luminosa. Scopriamoli nel dettaglio.

LE VITAMINE CHE RINFORZANO I CAPELLI

Vitamina A Alleata dei capelli e, in generale, della pelle, preserva dall’invecchiamento. Si trova nel tuorlo d’uovo, nei pesci grassi, nelle verdure a foglia verde e nel fegato.

Vitamina B1 Consente al capello di svilupparsi in modo sano e robusto. È presente in particolare nei legumi.

Vitamina B2 Favorisce la produzione di sebo e la sua carenza può generare secchezza della cute. Si trova nelle uova, nei latticini, nei broccoli e nei fagiolini.

Vitamina B3 Interviene nel corretto funzionamento del metabolismo energetico. Si trova nelle arachidi, nella carne bianca (tacchino in primis) nel vitello, nel fegato di manzo, nel salmone, nel tonno, nel pesce spada e nel lievito di birra.

Vitamina B4 Migliora l’attività dei follicoli piliferi. È presente nei cereali, nella carne, nelle patate, nel tuorlo d’uovo e nei pomodori.

Vitamina B5 Fortifica il fusto del capello favorendo la ricrescita dei capelli. Ne sono ricche le uova, le arachidi, i funghi, il fegato e i broccoli.

Vitamina B6 Contribuisce all’assimilazione delle proteine. Si trova soprattutto in carne, pesce, pane integrale, germe di grano e verdure quali peperoni, spinaci, patate, piselli, patate, broccoli, asparagi, cime di rapa, carote.

Vitamina B8 Contrasta la dermatite seborroica grazie alla sua capacità di ottimizzare il metabolismo lipidico. Si trova nella carne, nel pesce, nel latte e nei formaggi, nel lievito di birra, nel tuorlo d’uovo, in misura minore nelle verdure e nella frutta.

Vitamina B9 (Acido folico) È fondamentale per la sintesi delle proteine, tra cui la cheratina, la sua carenza provoca infatti la caduta dei capelli. Presente in abbondanza nelle verdure a foglia verde (spinaci, broccoli, asparagi, lattuga), nelle arance e nel succo concentrato, nei legumi, nei cereali, nella frutta (limoni, kiwi, fragole) e nel fegato.

Vitamina E Contrasta i radicali liberi, responsabili del deterioramento cellulare e della caduta dei capelli. È presente negli oli vegetali e nei cereali integrali.

I MINERALI CHE RINFORZANO I CAPELLI

Ferro È fondamentale per la sintesi dell’emoglobina e l’ossigenazione del sangue che nutre cute dei capelli e cuoio capelluto, nonché alla produzione dei pigmenti di colore che contrastano l’insorgenza di capelli bianchi. Si trova in prevalenza nella carne rossa, nel fegato, nei molluschi (cozze, ostriche) negli spinaci, nei legumi, nella frutta secca, nel cioccolato fondente.

Magnesio Favorisce lo sviluppo di enzimi che intervengono sia nella produzione di melanina che nella ricrescita dei capelli. Presente in prevalenza, nei cibi integrali, nel latte e nei latticini, nella carne, nei legumi nelle noci.

Rame Contribuisce alla sintesi della melanina che colora i capelli e previene la formazione dei capelli bianchi. Si trova nei crostacei, nelle noci, nel fegato, nei legumi, nel cioccolato, nei piselli e nei funghi.

Zinco Sostiene l’attività delle cellule germinative della matrice e, di conseguenza, determina la crescita dei capelli o la loro caduta, quando ve ne è carenza. Lo si trova soprattutto nella carne (fegato) e nel pesce (ostriche), nel cioccolato fondente, nella zucca.

Zolfo Contrasta i capelli deboli e sfibrati, preservandone flessibilità ed elasticità. È presente nel pesce, nel manzo, nel pollo, nelle uova, nei legumi, negli asparagi, nella cipolla, nell’aglio, nelle germe di grano e nel cavolo.

LE PROTEINE E GLI AMMINOACIDI CHE RINFORZANO I CAPELLI

Cistina e lisina Sono essenziali per la sintetizzazione della cheratina, la proteina che costituisce e rinforza i capelli. Si trovano nella carne e nel pesce ma scarseggiano nei legumi.

Taurina e arginina Contribuiscono ad alimentare i bulbi piliferi e quindi a nutrire e a rinforzare il capello, conferendo volume e resistenza alla corteccia. Ne sono ricchi soprattutto le carni rosse, le uova e il pesce (da consumare almeno 2/3 volte a settimana).

L'articolo Come rinforzare i capelli sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy