BEAUTY NEWS

Cosa fare quando ci si allena in palestra e non si vedono i risultati?

L’arrivo dell’autunno, solitamente, coincide con la voglia di rinnovamento e una delle cose che, solitamente, si fanno è iscriversi in palestra. Per mantenere i benefici raggiunti durante le vacanze estive e per prepararsi e arrivare ...

GettyImages-726794627

L’arrivo dell’autunno, solitamente, coincide con la voglia di rinnovamento e una delle cose che, solitamente, si fanno è iscriversi in palestra. Per mantenere i benefici raggiunti durante le vacanze estive e per prepararsi e arrivare al periodo festivo senza “zavorra”, perché si sa, in quei giorni è facile mettere su qualche chilo. Ma, per qualche strana ragione, può accadere che non si riescano a ottenere i risultati sperati. Il che non è proprio incoraggiante. Che fare? Pianificare una serie di regole che potrebbero dare i risultati sperati.

SEGUIRE UN PIANO

Ovvero, stabilire giorni esatti in cui allenarsi e rispettare il calendario, adattando gli altri impegni a questi appuntamenti. Perché se si lascia tutto all’improvvisazione, beh allora è facile saltare la routine. L’idea è dunque quella di approfittare della domenica per pianificare la settimana.

GettyImages-618983176

VARIARE L’ALLENAMENTO

Seguire sempre la stessa routine di allenamento porta il fisico ad assuefarsi e, dopo un po’, non si ottengono più gli stessi risultati. I muscoli e il sistema cardiovascolare necessitano di nuovi stimoli per continuare a “lavorare”. L’idea è dunque quella di variare gli esercizi, magari anche solo eseguendoli in diversa sequenza. Inoltre, includere i pesi non è male per sollecitare i muscoli.

FARE DELLE PAUSE

Ovvero, alterna dei giorni di riposo a quelli di allenamento. Forse non tutti sanno, infatti, che un allenamento continuo e costante a un certo punto produce un sovraccarico per l’organismo abbassando le prestazioni e dunque impedendo il raggiungimento dei risultati. De giorni di riposo alla settimana sono indispensabili. Se proprio non ci si vuole fermare, si possono impiegare i giorni di riposo per effettuare un’attività più leggera, come lo yoga o una camminata a piedi.

MANGIARE BENE

L’alimentazione è fondamentale per la buona riuscita di una routine fitness. Soprattutto dopo l’allenamento, occorre assumere dei macronutrienti come un frullato proteico e una banana, yogurt con frutti rossi. Evitare invece i dolci, perché grassi e zuccheri soddisferanno sì la voglia di dolce ma non daranno i giusti nutrienti ai muscoli.

GettyImages-512890784

CALIBRARE L’INTENSITÀ DELL’ALLENAMENTO

Questa potrebbe rivelarsi un’operazione complicata, soprattutto all’inizio. Non è facile, infatti, capire quale può essere la dose giusta di allenamento per il proprio organismo. L’idea è quella di dotarsi di un cardiofrequenzimetro.

NON PERDERE LA FIDUCIA

Se anche i risultati continuano a non vedersi, occorre non perdere la fiducia e continuare ad allenarsi. Magari aumentando di 10-15 minuti al giorno la propria routine, con esercizi semplici. L’obiettivo è puntare sull’effetto cumulativo. Basta anche solo fare più scale durante il giorno, camminare qualche minuto in pià e magari farlo più velocemente.

L'articolo Cosa fare quando ci si allena in palestra e non si vedono i risultati? sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy