BEAUTY NEWS

La mia storia d’amore con una pianta di Aloe

La mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'Aloe Lo sapevate che noi umani condividiamo con il mondo vegetale il 25% del nostro DNA? Questo su ...

La mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'AloeLa mia storia con l'Aloe

Lo sapevate che noi umani condividiamo con il mondo vegetale il 25% del nostro DNA?

Questo suggerisce l’esistenza di una relazione tra uomo e natura non diversa da quella che coinvolge due amanti.

E’ proprio questo il fondamento della filosofia sposata dal brand Yves Rocher.  Infatti, per il brand, la pelle è un organismo vivente che riconosce i principi attivi vegetali naturali come lei. Il vivente riconosce quindi il vivente e i principi vengono assorbiti meglio dalla pelle. 

E’ così che ho capito di voler vivere il mio presente e il mio futuro circondata dalla natura e dalle piante, ed ecco il perché del mio ironico esperimento.

Contenuto realizzato da Azzurra Neroni per Condé Nast Social Academy con il supporto di Yves Rocher. 

L'articolo La mia storia d’amore con una pianta di Aloe sembra essere il primo su Glamour.it.


+

X

privacy