CONTACT US sitemap

Notizie Parrucchieri e Bellezza

Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال


BEAUTY NEWS

Ricordate Marina La Rosa, la concorrente del primo storico Grande Fratello? Era il 2000 quando ha debuttato nel mondo dello spettacolo e il prossimo 24 gennaio tornerà in tv con l'Isola dei Famosi. Oggi ha 41 anni, è sposata, ha 2 figli ma non ha perso il fascino che l'ha sempre contraddistinta: ecco com'è cambiata nel corso degli anni.Continua a leggere

Continua a leggere

La Commissione Eat-Lancet ha ideato dieta sana universale che entro il 2050 si propone di nutrire una popolazione mondiale di 10 miliardi di persone in modo sostenibile. Si rifà al regime alimentare praticato in Grecia alla fine del secolo scorso, prevede l'assunzione di 2.500 calorie al giorno e intende ridurre al minimo le morti causate da malattie legate al consumo di cibi poco sani.Continua a leggere

Continua a leggere

Katelyn Ohashi è la ginnasta 21enne che negli ultimi giorni sta facendo il giro del web. Ha partecipato ai campionati Collegiate Challenge di Anaheim in California, dove ha incantato tutti con una performance perfetta in cui si destreggia tra spaccate e salti mortali. In pochi, però, conoscono la sua storia: ha affrontato un brutto infortunio e ha combattuto a lungo contro la bulimia.Continua a leggere

Continua a leggere

Clinique IDFace Cream di Dr. Barbara SturmDNA Test Skin Aging di Orig3nLa Crème Visage Anti-Age di HuygensAllél SkincareFigure Machine di Rpmy Paris

Dopo la placenta di pecora, gli escrementi di usignolo e le flebo di vitamine, è difficile pensare di potersi ancora stupire con le novità nei trattamenti di bellezza, eppure succede. L’ultima a essere riuscita nell’impresa di meravigliarci è Victoria Beckham, 44 anni, che nelle Storie di Instagram ha raccontato la sua beauty routine della settimana, che comprende una crema viso a base del suo sangue.

Instagram @victoriabeckham

Instagram @victoriabeckham

La texture – del marchio tedesco Dr. Barbara Sturm fondato dall’omonima dottoressa – si basa sull’efficacia del Vampire Facial, il trattamento amato da Kim Kardashian che prevede di prelevare il sangue e re-iniettarlo sul viso per favorire il rinnovo cellulare. «@drbarbarasturm ha prelevato il mio sangue e creato una formula curativa fatta delle mie stesse cellule che è altamente antinfiammatoria e rigenerativa”, ha scritto la Beckham in una Story.

Come ha spiegato l’ex Posh Spice, per creare questo soin viene prelevata dal cliente/paziente una quantità di sangue utilizzata per produrre le proteine curative IL-1 e TGF-beta. Una settimana dopo il prelievo si riceve il barattolo dal design minimal in bianco e nero con dentro il prodigio: la crema bianca MC 1. Se usata regolarmente, le promesse sono davvero alte: ridurre le infiammazioni, rinforzare i tessuti e stimolare la produzione di collagene, per un viso uniforme ed elastico.

Instagram @drbarbarasturm

Instagram @drbarbarasturm

Costo totale dell’operazione: $ 1.400. Che la beauty routine di Victoria valesse quanto un affitto lo sapevamo, ma non avendolo mai provato non possiamo dire se, potendo mettere i soldi dell’affitto altrove, può valerne la pena. Certo è che il futuro della cosmetica è nella personalizzazione. Quella che la dottoressa Sturm chiama “cosmetica molecolare”, espressione con cui definisce la sua linea skincare, si lega infatti al boom della nuova DNA beauty, ovvero i trattamenti per pelle e capelli ottimizzati in base ai risultati di test del DNA specifici.

Brutte notizie quindi per gli agofobici: pare che farsi scrutare la pelle non basti più. I nuovi trattamenti ci chiedono molto di più per essere davvero su misura: il nostro sangue e i nostri dati genetici. I brand che offrono test del DNA casalinghi infatti continuano a crescere: Orig3n propone i kit Beauty, Skin Health & Appearance, Hair e Skin Aging per sapere quando compariranno le rughe, quando i capelli bianchi o se si è predisposti a diventare calvi o stempiati (e correre ai ripari prima del tempo), Allél usa un tampone orale per identificare i fattori genetici che stanno guidando il processo di invecchiamento, mentre a Londra GeneU permette di fare il test del DNA direttamente in negozio.

In base ai risultati poi ogni marchio propone prodotti e programmi skincare ad hoc, che però non potranno mai essere completamente personalizzati: le formule di ogni marchio infatti non sono infinite e i risultati di questi test sono frutto di analisi macro, quindi possono dare solo indicazioni generiche. Nonostante questi limiti, la personalizzazione nello skincare viene ricercata con tutti i mezzi e i test del DNA sono solo l’ultimo esperimento.

Prima del loro boom, a proporre soluzioni cosmetiche confezionate al momento in base alla propria pelle erano già in tanti, dal francese Huygens alla nuova linea ID di Clinique, anche se il pioniere della cosmetica fresh-made è stato Romy Paris con Figure, un dispositivo che permette di crearsi a casa le proprie creme con capsule di attivi da scegliere e abbinare in base alle esigenze. Una macchina del caffè della cosmetica per farsi il proprio soin espresso in pochi minuti e risvegliare la pelle più velocemente di una sosta al bar. Chissà se Vic approverebbe…

Scopri le ultime novità della cosmetica su misura nella gallery in alto.

L'articolo La crema con il sangue di Victoria Beckham e il nuovo skincare su misura sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Labbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan MarkleLabbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan Markle

The Duke And Duchess Of Sussex Attend The Cirque du Soleil Premiere Of

La rigida etichetta della Corte Britannica prevede una palette ben precisa anche per quanto riguarda il trucco utilizzato dalle altezze reali: deve essere ipernaturale, soft e non appariscente. Non c’è da stupirsi, quindi, che Meghan Markle sfoggi quasi sempre un look acqua e sapone. Ma non ieri sera: all’anteprima del nuovo spettacolo del Cirque du Soleil, la Duchessa del Sussex ha abbinato labbra glossy allo smoky eye marrone.

Anticipando così una delle tendenze trucco più forti dell’anno appena iniziato che vedrà protagoniste texture luminose e idratanti. Se la dittatura delle labbra mat e opache ha i minuti contati non aspettatevi però il ritorno del lip gloss così come lo conoscevate, appiccicoso e a effetto specchio. Le nuove formule sono confortevoli e idratanti: pensate a gel e balm dai riflessi shiny.

Non aspettate che arrivi la primavera: con il freddo invernale le labbra si fragilizzano quindi niente di meglio che indossare formule idratanti ed emollienti. Non vi rimane che ispirarvi a Meghan Markle e scegliere il lucidalabbra da inserire nel vostro arsenale di bellezza.

L'articolo Labbra glossy: la tendenza che ha conquistato anche Meghan Markle sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Le mollettine sono le protagoniste del 2019. Ci sono brand che attraverso le hair clip lanciano messaggi e altri che amano quelle scintillanti, tempestate di micro strass. E poi c’è Justine Marjan, l’hairstylist delle star (tra cui le Kardashian, Olivia Culpo e Ashley Graham), che ama trasformare un semplicissimo raccolto in un look creativo. Ideale per chi ha poco tempo per prepararsi ma deve correre a un aperitivo o a un appuntamento programmato all’ultimo momento e la cosa bella è che non bisogna avere i capelli appena lavati. Guardate il suo profilo e divertitevi a sperimentare chignon e acconciature facili ma dall’effetto wow.

L'articolo Un paio di mollettine bling-bling salvano l’acconciatura per un aperitivo o una serata programmata all’ultimo momento sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

dimagrire-cosceLe cosce, insieme alle gambe, sono una delle parti del corpo che ci piacciono di meno. Per via degli stili di vita sbagliati, tra cui la sedentarietà, i tessuti di questa zona tendono a cedere con facilità, diventando poco tonici e maggiormente soggetti a centimetri in più e fastidiosi inestetismi, come cellulite, ritenzione idrica e rilassamento. Per dimagrire sulle cosce ecco allora 3 esercizi efficaci, messi a punto da Sara Ventura, owner e direttore tecnico della CrossFitNavigli di Milano, specializzata in allenamento personalizzato. I vantaggi? Se li esegui per un mese, tre volte a settimana, asciughi la silhouette, allenandoti a costo zero dove vuoi e quando vuoi, in base al tuo tempo.

L’esercizio per snellire le cosce: lo skip In piedi fai una corsa sul posto mantenendo le ginocchia alte. Per eseguire correttamente l’esercizio mentre corri poggia a terra prima l’avampiede e poi il tallone. Ripeti per 5 volte, eseguendo l’esercizio per 30 secondi e facendo una pausa di 30 secondi. Questo esercizio aiuta a tonificare la muscolatura nei punti critici della parte inferiore del corpo in cui tendi ad accumulare grasso perché attiva i muscoli più profondi delle cosce.

L’esercizio per rassodarle: gli affondi in avanti Mettiti in posizione eretta con le mani sui fianchi e le gambe leggermente distanti l’una dall’altra. Flettendo il ginocchio, fai un passo in avanti con il piede destro mantenendo un angolo di 90 gradi tra la caviglia e il ginocchio e il busto perpendicolare al pavimento. Piega l’altra gamba, portando il ginocchio a toccare il pavimento. Ritorna nella posizione iniziale utilizzando la spinta del piede che è posizionato in avanti. Esegui 8 ripetizioni per lato per 3 volte, facendo una pausa di un minuto tra una serie e l’altra.

L’esercizio per tonificarle: lo squat jump In posizione eretta con i piedi distanziati quanto il bacino, piega le gambe come se ti dovessi sedere su uno sgabello (posizione Squat). Scendi portando i glutei verso i talloni. Da questa posizione fai un salto in alto e poi ritorna con i piedi a terra. Fai 5 serie da 5 ripetizioni, con una pausa di 45 secondi tra una serie e l’altra.

 

 

 

L'articolo Come dimagrire sulle cosce: 3 esercizi da fare sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Foto Getty

Foto Getty

Per curarci esigiamo sempre di metterci in ottime mani e, a maggior ragione, quando si tratta di effettuare un trattamento medico di natura estetica, affidarsi a professionisti esperti è l’unica vera regola per non rimanere delusi dal risultato. O alla peggio, rischiare complicazioni inutili.

Quando si entra nella seconda parte dell’anno, passate le feste e con l’estate all’orizzonte, il Coolsculpting® potrebbe fare gola a molte di noi. Questa tecnologia di body contouring, commercializzata in Italia da Allergan, elimina i cuscinetti adiposi attraverso il freddo. È l’evoluzione della criolipolisi: il freddo, localizzato in modo particolare e controllato sul corpo, congela le cellule di grasso, che col passare del tempo muoiono e vengono eliminate attraverso il sistema linfatico, ovvero i nostri liquidi. Grazie a questa innovativa tecnologia, che non danneggia altre cellule né l’epidermide, è possibile perdere fino al 25% delle nostre adiposità corporee.

Il Coolsculpting® si può praticare in tutte le zone del corpo dove è presente un accumulo ostinato di grasso. Quindi, sulle culotte de cheval che sono il nemico numero uno, ma anche nell’interno coscia, sulle braccia, addome, doppio mento e sul petto per gli uomini. Si applica un gel e successivamente un applicatore che aspira e raffredda progressivamente. La zona viene letteralmente congelata e si percepisce solo una sensazione di freddo che dura per pochi istanti. Il trattamento è di 35 minuti circa.

Non è un metodo invasivo e non prevede tempi di recupero, ma farlo in un centro autorizzato per evitare sorprese post-trattamento è fondamentale. In molti centri e cliniche di medicina estetica vi parleranno di Coolsculpting®, ma attenzione. Perché quello “vero” e certificato Fda è un marchio registrato dell’azienda farmaceutica Allergan.

Per cercare il centro più vicino a voi, potete guardare l’elenco completo su https://criolipolisiallergan.it/ 

 

 

 

L'articolo Coolsculpting®: ecco dove farlo sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Espressoh è il brand beauty made in Italy che è nato partendo da un’indagine: qual è il primo gesto che le donne fanno la mattina? Bere un espresso! Non solo il nome si ispira alla bevanda di cui gli italiani vanno ghiotti, ma i loro prodotti sono a base di olio di caffeina, potente anti-age idratante ed energizzante per la pelle, e profumano proprio di chicci appena tostati. I sette rossetti, ispirati ai colori caldi della moka, una volta stesi sulle labbra lasciano quel gusto tipico di quando si ha appena finito di sorseggiare un caffé. Ad aggiungersi tra gli essenziali del beauty case oggi arriva una novità, già disponibile sull’e-store: Intenso Mascara, che infoltisce le ciglia già alla radice fino ad allungarle e a raggiungere un’intensità xxl.
 Non fa grumi, non sbava, dura tutto il giorno, è facile da rimuovere ed è anche adatto a chi ha gli occhi sensibili o porta le lenti a contatto. Il motto del brand? «All things are possible with coffee and mascara». E noi garantiamo che indossare uno dei prodotti del brand ha lo stesso effetto energizzante di un coffee break.

L'articolo Scelto da Glamour: il mascara alla caffeina sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Alberta FerrettiAlexa ChungAltuzarraAntonio MarrasAnna SuiAnteprimaAshley WilliamsAtsushi NakashimaBlumarineChristian DiorChanelChristian SirianoDolce & GabbanaElisabetta FranchiByblosEmporio ArmaniFendiGennyGiorgio ArmaniGivenchyHermèsLuisa BeccariaMax MaraMarc JacobsMarta JakuboswkiEtroMoschinoNicole MillerPhilosophy di Lorenzo SerafiniPradaRoberto CavalliMSGMSaint LaurentMatt BovanStella JeanSaint LaurentVersaceVictoria Beckham

Voglia di naturalezza ma anche effetti scenografici. È dall’incontro di queste due spinte che nascono le tendenze capelli corti, medi e lunghi per la primavera estate 2019. Un mood già anticipato nei backstage dall’hair stylist- guru Guido Palau, che ha parlato proprio di ritorno alla naturalezza e all’individualità ma con una rinnovata voglia di “bello”, di maggiore fantasia. Che non è un invito a rinunciare al minimalismo che ha dominato le ultime stagioni, ma semplicemente una spinta verso acconciature più elaborate, che comunque per la prossima stagione convivranno con look all’insegna del simply chic. Ecco allra accanto a effetti sleek e alle ormai classiche waves, con effetti ultra-messy ma anche più definiti, convivere suggestioni più vibranti, come i colori pastello, rosa i primis, che hanno trovato l’apoteosi nella sfilata Marc Jacobs, ma anche trecce inusuali, chignon bouffant, accessori sempre più caratterizzanti, come i maxi-cerchietti di Parda, i fiori di Rodarte e i fermagli e la frangia che diventa “baby”, ovvero cortissima.

Look Genny

Look Genny

WAVES MA NON SOLO, ALL’INSEGNA DEL SIMPLY CHIC

Diciamocelo, le onde non tramonteranno mai, perché sono l’emblema della femminilità, l’hair look che più di tutti si presta a varianti mantenendo intatta sempre, anche al cospetto del più audace effetto “messy second day”, l’allure di femminilità che riescono a trasmettere (le parisiennes insegnano!). Ed ecco allora sulle passerelle PE materializzarsi il look naturale e poco costruito delle acconciature “Inwoke up like this, create dall’hair stylist Kien Hoang, con onde e ricci poco o per nulla strutturati. Come dicevamo, chiome sciolte e beach waves non sono mancate, con onde morbide, spesso texturizzate con effetto mat o addirittura wet. Si sono viste da Roberto Cavalli, Laura Biagiotti, Alberta Ferretti e Marni. Belle in particolare le onde surfer messe a punto da James Pecis per Etro, mentre da Giorgio Armani il mosso delle onde è diventato quasi riccio. Look “out of bed” ma all’insegna della perfezione (si perdoni l’ossimoro), quello emerso dalle mani dell’hair stylist Odile Gilbert per Milly by Michelle Smith, con uno stile effortless chic ottenuto con un ferro arricciacapelli per dare ai capelli “una texture naturale”, con onde definite con le dita. Non sono mancati gli effetti wet, ad esempio sulla passerella di Calvine Klein, dove la parola d’ordine è stata “clean” tradotta in teste bagnate, dalla doccia o dal mare, realizzate da Guido Palau, soprattutto sulle punte, con radici asciutte e vaporose.

Look Prada

Look Prada

BABY BANGS

La frangia cortissima non è facile da portare, ma spesso torna, come nella sfilata di Prada, con un richiamo agli anni ’50 e ’60, accessoriata da maxi-cerchietti. Anche se dona immediatamente un’aria sbarazzina e young. Guido Palau, sempre lui, ha tagliato infatti la frangia di molte modelle, anche nel backstage di Miu Miu, mentre Sam McKnight a Dries Van Noten ha creato delle frange trompe-l’œil tagliate grossolanamente disegnate per sembrare che le modelle le avessero tagliate loro stesse. Perfetta per chi sente di avere uno spirito ribelle.

Look Dolce & Gabbana

Look Dolce & Gabbana

ACCESSORI

Da un paio di stagioni sono tornati alla grande e pare vogliano restare per completare gli hair look di giovani e meno giovani. Dai cerchietti, mini o maxi, decorati o più semplici, a nastri e fiocchi, fino a corde e cordoncini per avvolgere trecce e code dal mood più esotico. Ma anche fiori, perfetti per la primavera, che hanno decorato le teste delle modelle di Dolce & Gabbana e di Rodarte, rose soprattutto all’insegna di un rinnovato e moderno romanticismo. Non mancano gli accessori in tessuto: Tom Ford in monocrome e Versace con stampe floreali, fanno rivivere il foulard Anni ’50, mentre Christian Dior avvolge chignon e teste minimali in fasce monocolore.

Look Emporio Armani

Look Emporio Armani

CHIGNON E TRECCE

Raccolti morbidi e destrutturati, all’insegna dell’effortless, come lo chignon di Emporio Armani, con finish semi-wet o il twisted bun di Fendi realizzato da Sam McKnight, ispirato all’epoca vittoriana, alto sulla testa e con top knot. Ma anche lo chignon classico di Moschino portato con un maxi cappello dal sapore retrò. Anche la treccia si rivela un must have di stagione, spesso accessoriata con stoffa colorata come da Stella Jean o da stringhe di cuoio come da Max Mara. Infine, le doppie trecce di Palau per Alexander McQueen, ispirate “da una guerriera potente, esoterica”.

Look Marc Jacobs

Look Marc Jacobs

COLORE

Di “teste arcobaleno” si può parlare, tendenza sublimata a New York dalla sfilata di Marc Jacobs, con i suoi 35 hair look di colori pastello differenti, in pendant con gli abiti indossati dalle modelle, creati dal colorist Josh Wood. Ma anche gli ombré rainbow di Vivienne Westwood, la nuance Pepto Bismol pink di Matty Bovan e le tonalità ispirate ai troll di Ashley Williams. E in questa frase dell’hair colorist Josh Wood è racchiusa la sintesi del mood beauty della prossima primavera e estate: “Penso che questa potrebbe essere la stagione in cui vediamo i colori che cambiano e da un giorno all’altro”.

L'articolo Tagli capelli 2019 primavera estate: corti, medi, lunghi sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

«We make healthy foods fun» è il motto di Raw Nice, la compagnia scandinava fondata nel 2015 che si diverte a creare ricette salutari nei colori dell’arcobaleno. Tutto è nato quando uno dei fondatori ha visto un frullato fucsia su Instagram e si è chiesto con cosa potesse essere fatto. E ha scoperto che la shade era data dalla polvere Pink Pitaya, ricavata dal dragon fruit, non facile da acquistare in un negozio del suo paese. Così l’ha creata con i suoi soci e sul loro sito online è possibile comprarla insieme alle altre coloratissime (e naturali) Dunaliella Salina, Activated Charcoal, Blue Spirulina e Butterfly Pea. Per le ricette, invece, prendete spunto dalle idee che propongono sul loro profilo Instagram: salutari, divertenti e golose! P.s. presto arriverà anche il loro ricettario.

 

L'articolo C’è un sito (e un profilo Instagram) da seguire. Crea ricette healthy ma nei colori dell’arcobaleno sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Uno dei prodotti must-have in tutti i beauty delle donne è sicuramente il Mascara… uno dei prodotti make up un pò salva vita… consente sicuramente di dare uno sguardo più intenso, più vivo anche senza fondo, cipria etc. Nello specifico vi parlerò di tre prodotti che ho testato personalmente nel tempo, relativi a tre fasce di prezzo : basso, medio e alto … così da accontentare un po’ tutte le beauty addicted come me!

Photo Credit:  @glamouritalia

Photo Credit: @glamouritalia

In commercio se ne trovano ormai di tutti i tipi, costi e tipologie .

* Per ciglia lunghe e definite vi consiglio il Maybelline New York Mascara lash sensational , per ciglia ultra black, extra volume effetto ventaglio ,che rendono le ciglia molto più folte, ha una formulazione liquida che rende così molto facile la stesura, non lascia grumi e consente di arrivare anche alle ciglia più piccole. Costo: 8.42€

* Too Faced Better Than Sex , mascara a lunga tenuta,formula densa e molto pigmentata che consente un ottimo fissaggio alle ciglia naturali che appaiono molto più folte ed extra black, volumizzate con effetto ciglia finte. Costo : 22.00€

*LOrèal Paris ciglia finte farfalla midnight blacks . La caratteristi principale è l’ applicatore in elastomero con setole asimmetriche per catturare e lavorare le ciglia più piccole ed esterne. La formula contiene esclusive fibre “cocoon”: fibre di 1,2 mm che si attaccano alle ciglia dalla radice alla punta, per un effetto sguardo amplificato, ho notato che però non è molto incurvante come ad esempio il primo di cui vi ho parlato in questo articolo. Costo: 10.36€

Tra i tre sicuramente quello che ho comprato più volte sia per il prezzo che per la qualità è il maybelline, mi trovo sempre bene con i loro mascara, sono ormai degli specialisti nel settore!

 

L'articolo Mascara low cost o mascara expensive? sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Paese che vai, usanze che trovi. Niente di più vero, soprattutto se parliamo dei segreti di bellezza delle donne nel mondo. Tramandati da generazioni, usanze popolari e rimedi casalinghi, ci sono tantissimi trattamenti di bellezza – rigorosamente naturali – che possiamo scoprire esplorando paesi lontani.

Un vero viaggio di bellezza, alla scoperta dei trattamenti e delle beauty routine delle donne nel mondo. Se dalla usanze coreane abbiamo appreso l’importanza della skin-care, imparando ad amare le maschere viso e prestando attenzione ai prodotti che usiamo per la nostra pelle, ci sono tantissimi trattamenti da conoscere e mettere in pratica che ci arrivano dalle zone più lontane del mondo.

In Brasile, ad esempio, le donne carioca utilizzano il coriandolo per diminuire la sensazione di tensione al seno nel periodo pre-mestruale. Basta triturare tre manciate di coriandolo finemente e applicarli come una maschera sulla coppa escludendo i capezzoli per sentirne il beneficio. Oppure, un rimedio per eliminare le occhiaie e le borse sotto gli occhi è l’infuso delle foglie di melograno. Basta far macerare le foglie in acqua bollente e passarlo – da freddo – sul contorno occhi con un batuffolo di cotone.

donne marocchine usano anche il the verde per rendere la loro pelle morbida e combattere la cellulite.

decotto di cipolla per contrastare i capelli bianchi… chissà se l’odore varrà il trattamento.

In Senegal il rimedio per avere una pelle perfetta e senza brufoli è la polpa di mango che viene mixata con l’argilla per creare un rimedio contro la pelle lucida.

Mentre a Thaiti è usanza realizzare un delicato scrub corpo utilizzando la sabbia della spiaggia unita all’olio di monoï. Questi sono solo alcuni dei beauty tricks che possiamo scoprire esplorando il mondo… Chi ha detto che i viaggi di bellezza sono solo nelle SPA?

L'articolo I rimedi di bellezza delle donne nel mondo per curare pelle e capelli sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

0223a3c74bc8c100e628dde68348c1e0

Fonte: Pinterest

 

Ragazze buon anno! Ecco la prima domanda del 2019:

Cosa hanno in comune la Supermodel di Hollywood Cindy Crawford, House Wife di Beverly Hills, Gretchen Rossi, la fashion designer Chances, la designer Toni Spaziano, la comica più bella del mondo Heather Hatton e la cantautrice Andrea Desmond?

I capelli biondi e il rossetto rosso!

Un sacco di gente pensa che il rossetto rosso debba essere indossato solo durante le vacanze e questo è il pensiero più errato che si possa fare.

In questo articolo parleremo di bellezze diverse e di come si possa indossare tutto in ogni occasione.

Come combinare il tuo rossetto rosso con la tua tonalità di capelli?

Ecco alcuni suggerimenti:

Per una bella giornata in spiaggia! Come la cantante Superstar Andrea Desmond.

Ha i capelli schiariti sulle punte con una bella tonalità e il rossetto rosso va bene! Ma attenzione, abbinare un rossetto rosso con una particolare tonalità di capelli è un po ‘più complicato!

Oppure puoi divertirti come la comica Heather Hattonn in jeans, in un’atmosfera asiatica e primaverile molto divertente. Ancora in Italia fa freddo, ma la primavera sta arrivando e il rosso mette di buon umore.

Puoi indossarlo con un abito da sera per una cena o un evento speciale!

Anche la super modella Cindy Crawford, non perde mai occasione di indossare un tocco di rosso sulle sue labbra, è a suo agio qualsiasi sia il suo colore di capelli. Lei è un’icona!

Se vuoi cambiare il colore dei capelli puoi farlo anche a casa, ma ricorda di consultare un parrucchiere o un esperto di bellezza professionale prima di utilizzare qualsiasi tipo di acido o schiarente sui tuoi capelli onde evitare di rovinarli.

 

E se non sei sicura, non temere, ci sono soluzioni anche per le meno temerarie!

Per esempio un colore per capelli spray temporaneo, funzionano bene e ti permettono di cambiare ad ogni lavaggio!

1547348036019

Credits: Kimpire Entertainment

 

Tornando al rossetto invece, assicurati di indossare la tonalità che trasmetta quello che vuoi effettivamente dire.

Un rosso opaco, no transfer con finitura Mat per esempio per le più timide.

Puoi usare invece un rosso brillante se vuoi divertirti di più la sera.

Se sei una ragazza dolce invece puoi usare una tonalità di Rosso tendente al rosa.

Per le più “aggressive” consiglio un bel bel rosso borgogna. Non passerete di certo inosservate!

Oppure vai con il lucidalabbra rosso o un rossetto Mat a lunga tenuta. Hanno dei colori incredibili qualunque sia quello che fa per te durano molto e sono a prova di ristorante.

Non c’è niente di più brutto nel vedere dei rossetti applicati male o sbavati, ci sono anche delle matite primer in silicone per evitare questo e molti tutorial su youtube.

Scegli il fondotinta, il correttore, il blush e l’ombretto preferito per completare il tuo look!

Prendi il tuo abito preferito e farai sicuramente centro.

 

1547344398103

Credits: Kimbery Jesica. Toni Spaziano. Cindy Crawford. Gretchen Rossi

1547344673392

Credits: Hollywood Pop Siger Andrea Desmond

1547345493447

Credits: Heather H. Worls’s Prettiest Comedian

 

L'articolo Rossetto rosso Hollywoodiano per ogni stagione! sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Come capire quali sono le migliori matite sopracciglia 2019 in base alle nostre esigenze?

Il primo step che dobbiamo fare, quando vogliamo acquistare le migliori matite sopracciglia 2019, è quello di analizzare il nostro colore. Quindi prendetevi il tempo necessario per osservare attentamente allo specchio e sotto la luce naturale le vostra sopracciglia, in quanto quella artificiale può alterare la nostra percezione. Una volta che avrete chiaro questo dettaglio importantissimo, potrete scegliere la matita con la nuance più adatta. Teniamo presente che l’obiettivo del trucco delle sopracciglia è quello di creare uno sguardo pieno e definito, ma dall’effetto naturale.

Le migliori matite sopracciglia 2019 devono essere scelte anche in base alla vostra manualità

Mi spiego meglio, sul mercato troviamo quelle classiche “temperabili” in legno e quelle retrattili (addirittura in versione waterproof). La differenza sostanziale tra loro è che le seconde hanno una mina sottile. Quindi se non siete esperte o fate fatica ad essere precise nel tracciare linee decise e precise, sono la giusta opzione. Queste sono da scegliere soprattutto, se avete la necessità di disegnare la parte finale (la “codina”). Infatti per questo tipo di trucco è necessario che la punta non sia tonda.

La migliori matite sopracciglia 2019 provate per voi:

In questi mesi abbiamo provate diverse matite per le sopracciglia. Tra le nostre preferite, vi proponiamo la classica a lunga tenuta di Sephora in vari colori. Altra opzione molto interessante la propone Bottega Verde. Si tratta della matita sopracciglia extra tenuta (provate anche quella fissante per un effetto ancora più naturale). Mentre tra quelle retrattili, le quattro declinazioni di Diorshow Brow Styler di Dior, vi permetteranno una precisione incredibile. Un’altra opzione per questa categoria di matite è quella della linea Defence Color di Bionike per un Natural Brow Sculpting. Ma se volete affidarvi a chi di sopracciglia se ne intende, la Goof Proof Brow Pencil di Benefit Cosmetic è una garanzia.

 

Migliori matite sopracciglia 2019: attenzione alla scelta della tonalità giusta

Photo credit: Sephora

Photo credits: Bottega Verde

Photo credits: Bottega Verde

Diorshow Brow Styler di Dior

Photo credits: Dior

Tip: non usate mai le matite con tonalità nera, anche se avete sopracciglia nerissime e una più “piena” dell’altra”. Infatti questo neutro non vi permetterà di avere un effetto super naturale. Quindi, anche se avete le sopracciglia molto scure, scegliete una nuance marrone chiara o, se proprio desiderate, mescolatela con il tono nero.

Se volete scoprire altri suggerimenti beauty, vi aspetto anche sul nostro blog.

L'articolo Migliori matite sopracciglia 2019: come scegliere la tonalità giusta sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere


X

privacy