SITEMAP

Il mondo della moda capelli e della bellezza e moda
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир бизнеса моды и красоты волос
Encyclopedic hair website
0% played
  • Clicca e guadagna con GLOBElife Scopri di più...
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

24 Apr 18

private_label

I GROSSISTI puntano sempre più sulla MARCA PRIVATA

Sono in atto ed in continuo sviluppo strategie commerciali e nuovi modi di comunicare con un focus particolare sulla MARCA PRIVATA e l'introduzione di prodotti in linea con trend contemporanei come il bio ed il "plex".

Centrale nella strategia di sviluppo dei grossisti/distributori di articoli per parrucchieri rimane la MARCA del distributore che nel 2017 ha costituito circa il 20% delle vendite con l'obiettivo di incrementare ancora questa quota.

La MARCA PRIVATA  è oggi una necessità anche per difendersi dall'attacco impressionante dell'E-COMMERCE che tende a svalutare il valore "premium" dei prodotti professionali e la loro distribuzione "selettiva".

Il settore professionale non può essere giudicato solo per il prezzo, ma anche per una esclusività di prodotto pur considerando che oggi il consumatore è molto diverso rispetto a prima della crisi: consuma meno, ma meglio.

Anche sul fronte della comunicazione i GROSSISTI/DISTRIBUTORI cominciano a considerare l'utilità delle spese pubblicitarie e stanno scoprendo sistemi di comunicazione locale con investimenti in incremento sia su media cartacei provinciali che su radio della zona.

24 Apr 18

parrucchiere-futuro

È molto probabile che una crisi, pesante, di disoccupazione si sviluppi in un futuro a venire. L'evoluzione dell'intelligenza artificiale e della robotica è tale da far diventare realtà il fatto che centinaia di lavori saranno realizzati da quell'intelligenza e da robot, non più necessariamente dall'uomo. Saranno una marea i lavoratori che perderanno il posto, almeno per un lasso di tempo di non pochi anni. Sarà una rivoluzione.

Comunque non è mai successo che il progresso scientifico e tecnologico non abbia avuto, prima o poi, effetti positivi sulla vita degli abitanti del mondo. Tutti lavoreranno meno. Ci sarà molto più tempo libero a disposizione per coltivare le proprie passioni, aumenterà la creatività. Succederà che il digitale, la robotica, l'intelligenza artificiale in particolare, doneranno un mondo migliore.

In ogni caso il lavoro del parrucchiere ne risentirà poco di questo cambiamento, perché i capelli continuano a crescere e se non crescono si applicano lozioni e si fanno trattamenti per farli rinascere. Il suo lavoro e la sua arte non potranno essere in alcun modo sostituiti dalle macchine e da automatismi perversi.

Che fortuna!!

23 Apr 18

prodotti-professionali

Sul mercato mondiale ci sono buone prospettive per i prodotti fabbricati in Italia, ma una delle condizioni è che il MARCHIO sia forte e riconoscibile.

Oltre a quello europeo ci sono due mercati importanti per i prodotti italiani, ovvero quello degli Stati Uniti e quello asiatico che hanno una sonora crescita in quanto a consumi.

Nel mercato italiano i consumi di prodotti professionali sono in leggero calo, ma compensati dalla maggiore ricerca della qualità e, quindi, dalla disponibilità a pagare di più.

23 Apr 18

on hair show milano

On Hair Show & Exhibition torna a Bologna nel format che ha sigillato il suo successo. L'unico evento italiano interamente dedicato agli hairstylist si terrà il 25 e il 26 novembre in uno dei nuovi padiglioni del quartiere fieristico, il 30.

Un teatro costruito ad hoc ospiterà 10.000 acconciatori per assistere a show capelli costruiti con una regia di altissima qualità dove creatività, musica e scenografie creeranno un'atmosfera unica. La parte espositiva è riservata alle aziende leader nel settore che avranno la possibilità di incontrare gli operatori del mondo capelli e di stringere nuovi accordi commerciali.

Non mancare!

23 Apr 18

cliccaguadagna-globelife

CLICCA & GUADAGNA: il portale dove è possibile ricevere gratuitamente i servizi di GLOBElife

GLOBElife si sa, è il portale dedicato alla moda-capelli più conosciuto del web e vanta una serie di rubriche che informano ed ispirano tutti i professionisti del settore. GLOBElife accontenta proprio tutti, ma ultimamente si è davvero superato ed ha lanciato un nuovo progetto che consente agli utenti di ricevere premi ambitissimi. Come? Cliccando sulle proprie rubriche preferite in GLOBElife. Si tratta di CLICCA & GUADAGNA!

Cos'è CLICCA & GUADAGNA? CLICCA & GUADAGNA è il portale dove gli utenti possono registrarsi gratuitamente e guadagnare 1,50€ al giorno e fino a 547€ all'anno. Il denaro accumulato è spendibile nel catalogo premi per poter acquistare servizi, siti web, spazi pubblicitari, prodotti professionali, abbonamenti e riviste. Tutto quello che dovrete fare è cliccare ogni giorno sui vostri contenuti preferiti all'interno del sito www.globelife.com - accumulare credito sufficiente e riscattare il servizio da voi desiderato, facile no? Il nostro catalogo è in costante aggiornamento per permettervi di scegliere tra una gamma sempre maggiore di servizi e prodotti.

GLOBElife ci tiene a premiare i propri utenti come partner privilegiati, perché ci aiutano a raggiungere ogni angolo del web con le nostre notizie ed i nostri servizi. Ecco perché ci teniamo a ricambiare il favore e a dare la possibilità di ricevere gratuitamente tutti i nostri servizi. Piccolo sforzo e massima resa! Hai sempre sognato di avere un sito ed un'App personalizzata, ma i costi ti hanno frenato? Ora hai la possibilità di vedere realizzato il tuo sito ideale, tutto quello che devi fare è cliccare! Non perdere tempo, chi prima arriva, prima clicca e prima guadagna!

Scopri CLICCA & GUADAGNA !

20 Apr 18

Farmaca Gold Award 2018 PalaRiccione

Il prossimo 22 e 23 aprile Fargetta e Albertino di Radio Deejay ti aspettano al Pala Riccione dove si svolgerà lo straordinario show organizzato da FARMACA INTERNATIONAL, in occasione dei Gold Award 2018.

Le due giornate saranno una full immersion nel mondo dell'hairfashion con le anticipazioni moda autunno-inverno 2018. Tutti gli stilisti FARMACA INTERNATIONAL saliranno in pedana per presentare le nuove collezioni.

L'evento si aprirà domenica 22 Aprile con il Creative Show e la Cena di Gala seguita dal dj set di Fargetta e Albertino direttamente da Radio Deejay per scatenarsi tutta la notte!

Lunedì 23 Aprile si terranno gli show tecnici a tema thriller, comedy, fantasy, adventure e romantic presentati da Petra Loreggian di RDS.

Farmaca Pala Riccione Party

 




Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >

219
Beauty news
April 26, 2018

Ricorda molto i rainbow hair, ovvero i capelli dalle ciocche multicolori come le crine di un unicorno. Ma visto che il 2018 è l’anno in cui gli hairstylist si ispirano ai nomi di food & beverage, vedi le nuove colorazioni Butterbeer e Mulled Wine, ecco che non poteva mancare una shade dedicato ai cereali. L’idea è di @hairbymisskellyo, che sembra ispirarsi alla palette cromatica di Cereal Killer, il libro di ricette scritto da Alan e Gary Keery che dà il nome anche a un café londinese dove poter mangiare latte e cereali come foste a casa comodamente sedute sul divano. Sul sito dell’hairstylist ci sono sfumature e gradazioni cromatiche diverse che rispecchiano le sfumature dell’arcobaleno. Da provare se siete amanti di cambi di look radicali.

L'articolo Il nuovo trend capelli si chiama Cereal Hair sembra essere il primo su Glamour.it.



Se con il sopraggiungere della Primavera, scatta in automatico l’allarme “allergie”, puoi adottare una serie di accorgimenti alimentari, evitando di mettere nel piatto tutti quei cibi che rischiano di peggiorarne i sintomi, provocando un effetto di cross-reattività.
Alcuni tipi di frutta e verdura, infatti, presentano in superficie molecole con caratteristiche simili a quelle presenti nei pollini che creano reattività e possono stimolare e accentuare in alcuni casi la comparsa dei sintomi allergici. Chi è allergico alle betulacee dovrebbe evitare alimenti come mela, carota, sedano, finocchio, pera, nespola, nocciola, mandorla, kiwi, lampone, fragola. Chi è allergico alle graminacee, dovrebbe fare attenzione a cibi come sedano, orzo, avena, kiwi, mais, anguria, pesca, agrumi. Chi è sensibile alla parietaria dovrebbe evitare piselli, arachidi, fagioli, melone, basilico, ortica, ciliegia. Chi, invece, è allergico all’ambrosia, alimenti come sedano, melone, anguria, banana, carote.

L'articolo Soffri di allergie ai pollini? Attenzione ai cibi che generano cross-reattività sembra essere il primo su Glamour.it.



217
Beauty news
April 26, 2018

La meditazione sembra essere, ultimamente, un valido scudo contro lo stress della vita quotidiana. Crescono i corsi che insegnano a meditare nel modo migliore e che costringono a fermarsi almeno per un certo momento nella giornata. I francesi sono andati oltre e si sono inventati il Bar à méditation. Aperto a Parigi circa un anno fa, non offre da mangiare e da bere, bensì lezioni sul come prendersi cura di sé, meditando appunto. Il tutto per liberarsi dallo stress e per imparare a dominare i propri pensieri, trasformandoli in energia positiva. Se decidete, dunque, di fare un salto a Parigi, annotate questo indirizzo: rue Gaillon, nei pressi de L’Operà.

L'articolo Meditate, gente! sembra essere il primo su Glamour.it.



The natural beauty talks filters, inspiration and brand partnerships

Tried and tested.

We asked the experts...

Once you master lip liner, you'll never look back...

Does the budget version match up to its pricey counterpart?

Keeping up with Stormi!

What a voice!

How have we only just discovered this?

We called upon the experts to find out how to treat hormonal skin

Il Met Gala è noto per essere il “Super Bowl della moda,” e sul tabellone segnapunti dello stile compaiono chi indossa cosa, e chi partecipa con chi. Stilisti e brand scelgono con grande cura chi interverrà con loro alla serata di gala, preparandosi per settimane, se non addirittura mesi, con i loro ‘accompagnatori’ per creare il look perfetto.

Oltre a percorrere insieme la scalinata del Metropolitan Museum of Art per il momento iconico del tappeto rosso, si siedono vicini anche alla cena esclusiva – e questo forse spiega perché Marc Jacobs in passato abbia voluto accanto a sé le sue amiche e muse Kate Moss (2009) e Sofia Coppola (2013). Jeremy Scott ha spesso invitato le sue amiche più care, fra cui Katy Perry (2015) e Madonna (2017). Ma, al di là dell’amicizia, le maison sempre più spesso scelgono per il tappeto rosso le ragazze, o i ragazzi, del momento per sfoggiare le loro creazioni e consolidare il legame delle suddette celeb con il brand. Come dimenticare nel 2017 l’arrivo di Marc Jacobs con la protagonista della sua adv di allora, Frances Bean Cobain, insieme alla madre Courtney Love?

Il Met Gala ha una lunga storia di coppie famose. Facciamo un salto nel tempo: nel 1995 una giovanissima Kate Moss aveva partecipato per la prima volta  al Met Gala con Calvin Klein, indossando uno slip dress in nuance pastello insieme a  Christy Turlington. In quello stesso anno, Naomi Campbell aveva percorso il red carpet scuotendosi nel suo abito scintillante con il designer del decennio, Gianni Versace. La sorella più giovane e musa dello stilista, Donatella, era apparsa al suo fianco l’anno successivo, avvolta in un abito stile bondage. E da quando è al timone della maison, Donatella ha invitato celeb del calibro di Cindy Crawford (2009), Jennifer Lopez (2015), e Kylie Jenner (2017) come sue ospiti al Met Gala. Altre coppie storiche includono Cher e il suo fedele costumista  Bob Mackie, nel 1974 e nel 1985. (Gli abiti ‘nude look’ di Cher sono stati l’ispirazione anni dopo per il famoso outfit firmato Cavalli indossato da Kim Kardashian al Met nel 2015). Ultime, ma assolutamente non ultime: chi potrebbe mai dimenticare quando nel 1999 Liv Tyler e la sua grande amica Stella McCartney (allora alla guida di Chloé) si sono presentate al gala – il tema di quell’anno era “Rock Style” – indossando la stessa T-shirt con lo slogan Rock Royalty?

Negli ultimi anni la tendenza è quella di presentarsi al Met Gala con una girl squad: gli stilisti si presentano sul red carpet accompagnati da un gruppo esclusivo di celeb. Come Stefano Gabbana nel 2003, accompagnato da Naomi Campbell, Victoria Beckham e Linda Evangelista; o Stella McCartney con il suo gruppo ‘girl power’ nel 2014, che includeva Cara Delevingne, Rihanna, Reese Witherspoon e Kate Bosworth, ognuna vestita con una creazione unica. Nel 2016 ha visto la tendenza ‘designer più ospite famoso’ raggiungere il suo apice, con la partecipazione  persino degli uomini: Olivier Rousteing ha percorso la passerella con il suo esercito Balmain di top model; Alessandro Michele di Gucci ha partecipato al gala con Dakota Johnson, Charlotte Casiraghi e Jared Leto, da tempo sue grandi ispirazioni; o Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, a quel tempo designer di Valentino, accompagnati da una straordinaria lista di ospiti, fra cui Lorde, Lily Collins, Zoe Kravitz e Miles Teller.

Il primo lunedì di maggio si avvicina, e noi diamo uno sguardo agli archivi del Met Gala per ammirare le coppie più eleganti e meglio assortite del red carpet.

di Lucy Maguire

L'articolo Met Gala 2018: gli stilisti, gli accompagnatori, gli abiti sembra essere il primo su Vogue.it.



Oggi, 25 aprile, è la Festa della Liberazione. La fine dell’invasione nazi-fascista è un momento che ha segnato profondamente la storia del nostra paese e viene celebrato proprio nel giorno in cui il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia, nel 1945, ha dichiarato la liberazione delle Città di Milano e di Torino. Una festa, istituita nel 1946 dal presidente Alcide De Gasperi, che fa proprie le parole del quotidiano Il Popolo, che  nella prima pagina del 25 aprile 1945, scriveva “L’Italia è libera. L’Italia risorgerà”.

Un messaggio che deve risuonare oggi più forte che mai contro tutte le discriminazioni che portano a divisioni, perché la libertà è anche la scelta di non vivere nella paura di nemici imposti. Un messaggio di cui si faranno portatrici le numerose iniziative che si terranno sul territorio nazionale a partire dal corteo dell’ANPI di Milano che prenderà il via da corso Venezia, dopo il ritrovo previsto alle 14. Percorrendo le vie del centro si arriverà fino in piazza Duomo, dove alle 15.30 interverranno il sindaco Giuseppe Sala, Susanna Camusso, Carla Nespolo e Don Luigi Ciotti e Liliana Segre.

Il 25 aprile, sempre a Milano, alla Casa della Memoria alle ore 18 si terrà la performance teatrale Territori resistenti, a cura di TTT – Teatri del Territorio. Anche a Roma l’ANPI organizzerà la marcia per le vie principali con partenza alle ore 9.30 dal Colosseo per finire a piazzale dei Partigiani. Sempre a Roma, opresso il Teatro Tor Bella Monaca si terrà il doppio spettacolo in due parti R-Esistenze e Liber-Azioni.  A Torino al Cimitero monumentale, piazzale Carlo Tancredi Falletti di Barolo, alle ore 10 si terrà la commemorazione dei caduti a cui seguirà un corteo con deposizione delle corone ai cippi. Sempre a Torino, al cinema Massimo,  l’Associazione Museo Nazionale del Cinema organizza la proiezione, alle ore 16, del documentario La lunga resistenza di Luciano D’Onofrio.

Per celebrare il 25 aprile abbiamo creato una gallery con i migliori film dedicati alla Liberazione, scopriteli con noi.

 

photo by Peter Lindbergh

Vogue Unique, September 2012

L'articolo 25 aprile: perché si celebra la Festa della Liberazione sembra essere il primo su Vogue.it.




Questa sera andrà in onda su Italia 1 "Dirty Dancing - Balli proibiti", un film che ha fatto storia negli anni '80. Frances "Baby" Houseman ha sfoggiato diversi look iconici nella pellicola ma la cosa che nessuno si sarebbe mai aspettato è che quei capi d'abbigliamento sarebbero stati ancora oggi super glamour: ecco cosa indossare per ispirarsi allo stile della protagonista.
Continua a leggere


Si chiama Peekaboo ed è la borsa disegnata da Silvia Venturini Fendi che nel 2018 celebra il suo decimo anno di vita. Per l'occasione la Maison ha lanciato la campagna #MeAndMyPeekaboo, nella quale diverse icone femminili raccontano il loro rapporto con la it-bag.
Continua a leggere


Come utilizzare l'alluminio in cucina? È sicuro? Si tratta di uno dei materiali più diffusi e utilizzati per la conservazione e le cottura dei cibi: che si tratti di carta stagnola o vaschette in alluminio, ecco cosa dice la legge e le regole per un corretto utilizzo.
Continua a leggere


Clara McGregor, la figlia dell'attore Ewan, ha calcato per la prima volta un red carpet al fianco del papà pochi giorni dopo aver posato nuda per Playboy. La cosa, però, l'ha fatta finire al centro delle polemiche degli utenti dei social: ecco perché.
Continua a leggere


Durante il Fenomenale Tour Gianna Nannini ha stupito i fan sfoggiando sul palco una serie di spettacolari look rock, con tanto di chiodi in pelle metallica e frasi provocatorie stampate sulla schiena, uno su tutti quello con su stampato "Figa4Ever"
Continua a leggere


Si chiama “Retratos - Ritratti del Brasile” ed è il progetto lanciato da Havaianas per avvicinare i clienti alla cultura brasiliana. Il brand ha fatto decorare la nuova linea di infradito per l'estate all'artista di San Paolo Naia Caschin, dando vita a delle ciabatte da spiaggia uniche e variopinte.
Continua a leggere

Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      CONTACT US      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2018 Globelife.com All rights reserved