SITEMAP

Il mondo della moda capelli e della bellezza e moda
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир бизнеса моды и красоты волос

محصولات برای آرایشگری و نمایش

Encyclopedic hair website
Mentre ti informi
0% played
  • Clicca e guadagna con GLOBElife Scopri di più...
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

25 May 18

Chey Gale

 

Androgyny means conforming to neither gender perfectly, to mix both identities in the same person, in stylistic harmony. But the hairstylist noticed an odd trend in the androgynous aesthetic – it relied too heavily on traditional masculine stereotypes to be truly genderless. And that was all the spark she needed to be inspired to create her new collection Genderless.

Collection: Genderless
Ph: Elisa Mercurio
Make -up: Laura McBride
Styling: Cimone Vozzo
Coulorist: Marco Giorgio

hair-collections

25 May 18
 

Beaming eyes. Button nose bedecked with freckles. Curious fingertips grasp at the Barbie your grandma gave you two christmas’ ago, as you pull her from her California dream house and into a scissor wielding nightmare. Where everything started. Where creativity is less a tint brush and scissors and more an out of date nail varnish stippled across a perfectly placed texta highlight on Barbs’ new cropped mullet. Sometimes the most wonderful ideas are forgotten in time, but sometimes the most wonderful ideas are brought to life. Hello DollFace is a cultivation of everything your younger self once aspired to create, only bigger, brighter and using techniques the nail varnish and sharpies couldn’t quite master. Taking inspiration from all that is a little bit left of centre and experimental, contrasting textures and tones, patterns and the excitement of colour. Hello DollFace is something that everyone can feel a connection to, while getting to see the animation and adventure hair can have and be. Think punk Barbie, patterns in pop colour and Andy Warhols’ pop art movement of Marilyn Monroe.

Collection: Hello Dollface
Ph: Kishka Jensen
Make-up: Abbie Mcginnis
Styling: Bree Carr

hair-collections

24 May 18

salon-look-premio

Organizados por Salón Look, el objetivo de estos galardones es poner de relieve la labor de profesionales, empresas y entidades de los sectores de Peluquería y Estética, que con su creatividad y esfuerzo impulsan una mejora en la formación, la gestión empresarial, así como en la promoción, información y acción social. Los ganadores de esta convocatoria se darán a conocer el próximo 5 junio, en un acto en el Círculo de Bellas Artes de Madrid, que reunirá a los mejores profesionales de la Estética y la Peluquería de España.

Un total de 48 profesionales, empresas y entidades han sido elegidos como finalistas de la VI edición de los Premios Salón Look, organizados por Salón Look, certamen líder en el ámbito de la belleza en el mercado de habla hispana, que organiza IFEMA.

Así, han sido seleccionados en Mejor Comunicación on line, Belleza Activa, Belleza en Vena y Ediciones Planet Look; Mejor Comunicación off line, Belleza Capital, Shangay y Telva; Mejor Proyecto Empresarial de Peluquería, Bueno Hermanos, Hairkrone y TheQHair; Mejor proyecto Empresarial de Estética, Cocoon Medical, Saphire y Termosalud; Mejor Salón concepto de Peluquería, BarbaVerde, Coolday y La Barbería de Gracia; Mejor Salón Concepto Estética, Carmen Navarro, Claudia di Paolo y The Beauty Concept; Mejor Proyecto de Formación, Academias Grupo C&C, Alma Corporation-Rizos y Passaró Original Barber, y en Mejor Acción Solidaria, Embellece tu Futuro-L’Oreal España; Fundación VMW Cosmetic Group y Mechones Solidarios.

Entre estos finalistas saldrán los ocho ganadores absolutos de esta sexta convocatoria de los premios Salón Look en las ocho categorías establecidas. Asimismo, los premios Salón Look conceden en cada edición dos Premios Honoríficos a destacados profesionales, que en esta ocasión han recaído en Mª del Carmen Madrigal y las Hermanas Emma y Matilde Saurina, por simplicación y dedicación personal en los sectores de la Peluquería y la Estética, respectivamente.

 

24 May 18

Tony Rizzo, in collaborazione con la Sanrizz Academy e con A.S.A.S. Associazione Stilisti Acconciatori Sanniti presenta a Ceppaloni (Benevento) l'Inspirational Day: un weekend dedicato alla moda-capelli e alla Collezioni Graffiti.

sanrizz-tony-rizzo

Domenica 27 maggio dalle ore 14.30 alle ore 17.30 ci sarà la presentazione della collezione, mentre il 28 e 29 maggio saranno due giorni dedicati ad un corso avanzato di taglio e colore. Non mancare!

tony-rizzo-academy

24 May 18
 

Inspired by the concept of a flock of birds taking flight together, this is a visual representation of how fragile fibres woven together amass strength and beauty. This collection aims to celebrate our individual fragility and diversity, yet demonstrate the strength we can achieve when we come together. In the same way that a flock of birds is contrived of many species, as human beings, our rich and diverse cultures all have a role to play in that it has something to offer the collective strength, whether it be traditional cuisine, fashion, dance, rituals or simply a way of living.

Collection: Soar
Ph: Andrew O’ Toole
Make-up: Kylie O’ Toole
Styling: Elaine Marshall

hair-collections

24 May 18
 

Suffragettes: both bonafide ‘punks’ of their own eras. For the hair, the hairstylist wanted dramatic and defined lines and shapes. The cutting was made up of varying bold lengths and layers to achieve an uneven and undone feel. He wanted to create contrast so he designed some elements of the hair sleek, while the rest was very disheveled and moving, yet highly stylized. He used loops and braiding to create a look of beautiful armor on a modern rebel. For the hairstylist ‘Suffragette’ represents female empowerment, strength and fortune favoring the brave.

Collection: Suffragettes
Ph: Haley Renee Photograohy
Make-up: Mandy Nash & Aleksandra Pinneri
Styling: Cimon Vozzo

hair-collections

23 May 18

Sharon Blain

 

Spring awakens the senses, flowers bloom, a fresh and youthful energy emerges out of the depths of winters past. This alluring collection combines a collective of refined textures, while captivating the soft delicate floral synergies between each image. Styling, makeup, hair and props work in simplistic harmony to bring to life the ‘Vanilla Blooms’ collection.

Collection: Vanilla Blooms
Hair Team: Kerri Arvidson, Sophie Clarke, Lulu Benavidez, Nick Lorenzini, Christine O’Sullivan and Patty Nguyen
Ph: Anthony Friend
Make-up: Liz Olivier
Styling: Sabine Feuilloley

hair-collections




Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >


Siete timide e quando andate a letto con il partner vi sentite un po' "bloccate"? Esistono delle esperienze che possono sciogliere il vostro imbarazzo. Ecco tutte le cose che le donne eccessivamente timide dovrebbero provare almeno una volta nella vita durante il sesso.
Continua a leggere


Heather Parisi è una delle grandi protagoniste dell'ultima edizione di "Amici di Maria De Filippi", dove in ogni puntata sfoggia sempre dei look glamour. L'indumento a cui non riesce proprio a rinunciare? Le gonne a ruota variopinte e originali: ecco chi le firma.
Continua a leggere


Chelsy Davy è una delle ex del principe Harry che hanno preso parte al Royal Wedding. La cosa che in pochi sanno è che, poco prima che l'erede al trono salisse sull'altare, lo ha telefonato e si è talmente tanto commossa da essere arrivata alle lacrime: ecco cosa si sono detti.
Continua a leggere


Claire Oliver è una ragazza inglese di 31 anni e lo scorso sabato era tra i 1.200 "comuni mortali" che hanno assistito al Royal Wedding dall'interno del castello di Windsor. Ha ricevuto in dono dai due sposi una borsetta per celebrare al meglio l'evento ma, una volta tornata a casa, l'ha messa in vendita su eBay, guadagnando una cifra esorbitante.
Continua a leggere


Meghan Markle è entrata ufficialmente a far parte della Royal Family da pochi giorni ma la regina ha già pensato a qualcosa per farla diventare una perfetta principessa. Ha infatti mandato a Kensington Palace la sua ex assistente per dare delle lezioni di buone maniere alla neo-Duchessa.
Continua a leggere


Jennifer Aniston ha compiuto 49 anni ma, nonostante ciò, non sente affatto il peso del tempo che passa. Ha ancora un viso liscio e levigato, proprio come una ventenne. A dispetto di quanto si potrebbe pensare, il suo segreto di bellezza è naturale al 100%: ecco di cosa si tratta.
Continua a leggere


David Beckham era tra gli invitati al Royal Wedding e ha lasciato tutti senza parole con la sua bellezza. Le foto in abito elegante dell'ex calciatore hanno fatto il giro del web ma c'è un dettaglio che solo in pochi hanno notato: ha fatto un nuovo tatuaggio sulla testa, poco visibile perché coperto dai capelli.
Continua a leggere


Chiara Ferragni è volata a Parigi per alcuni impegni lavorativi e per la prima volta ha lasciato Leone a casa. Per le prossime 48 ore i due saranno lontani e la blogger non ha potuto fare a meno di esprimere la sua tristezza sui social, facendo riferimento alle difficoltà che si provano quando si diventa una mamma lavoratrice.
Continua a leggere


La Buckle Bag è una delle borse iconiche firmate Versace e di recente la Maison l'ha riproposta in una nuova collezione perfetta per i Millenials. Cosa la rende unica? La fibbia di metallo che fonde un animo anni '90 con lo stile rivoluzionario Versus Versace.
Continua a leggere


La frutta può essere un ottimo alleato per la tua bellezza: utilizzato come ingrediente principale di maschere viso, creme, esfolianti e shampoo si trasforma da alimento a alleato beauty per nutrire a fondo, proteggere e dare nuova vita a pelle e capelli. Ecco 10 prodotti a base di frutta da provare subito.
Continua a leggere


Gilda Ambrosio è la it-girl del momento, diventata famosa non solo per la presunta storia con Stefano De Martino ma anche per il brand di moda che ha fondato con l'amica Giorgia Tordini, The Attico. Ecco come ha raggiunto il successo e per quale motivo i suoi abiti sono diventati richiestissimi in pochi anni.
Continua a leggere


Hailey Baldwin e Winnie Harlow sono le nuove glabal ambassador di Tommy Hilfiger e poseranno insieme per la campagna della collezione Tommy Icons per l'Autunno/Inverno 2018-19. Il brand ha l'obiettivo di esaltare la forza e la determinazione delle due modelle, trasformandole in vere e proprie icone del domani.
Continua a leggere

Quale modo migliore di promuovere un profumo che ha il calco del suo corpo, KKW Body del suo brand KKW Fragrance, che mostrare quel corpo senza veli? Kim Kardashian West per annunciare che il suo profumo è tornato in stock ed è di nuovo disponibile e acquistabile dal suo sito (era andato sold out in pochi giorni) posta su Instagram una foto in cui è più nuda che mai.

Instagram @kimkardashian

Instagram @kimkardashian

Già per lanciare la fragranza, a fine aprile, la moglie di Kanye West aveva postato una serie di selfie ricoperta solo con il calco. “Abbiamo preso uno stampo del mio corpo e ne abbiamo fatto una bottiglia di profumo”, aveva scritto Kim sul suo profilo Instagram postando diverse foto del suo corpo nudo o (s)coperto solo con l’argilla.

Foto Instagram @kimkardashian

Foto Instagram @kimkardashian

Il flacone del nuovo profumo è infatti il calco del suo busto, dal collo al lato B, con le curve più famose del web (un’idea già usata dai profumi Le Classique e Le Male di Jean Paul Gaultier). Anche le note del profumo – già il terzo di Kim Kardashian dopo le collezioni Crystal GardeniaKimoji Hearts –  erano state svelate con una foto a luci rosse.

Ora, per annunciare che KKW Body è tornato in vendita sul sito KKW Fragrance, Kim Kardashian non poteva che svelare altri centimetri del suo corpo, che ormai possiamo dire di conoscere anche troppo bene.

Instagram @kimkardashian

Instagram @kimkardashian

Instagram @kimkardashian

Instagram @kimkardashian

Instagram @kimkardashian

Instagram @kimkardashian

L'articolo Kim Kardashian su Instagram più nuda che mai per il profumo KKW Body sembra essere il primo su Glamour.it.



217
Beauty news
May 25, 2018

pollution-free-orizzontale
Quali effetti dannosi provochi l’inquinamento atmosferico sul corpo è un argomento su cui si indaga e dibatte da anni. In questo ambito, la Ricerca è impegnata su più fronti e l’informazione è facilmente alla portata di tutti.
Meno note sono invece le ripercussioni che le sostanze tossiche diffuse nell’aria hanno in particolare sulla pelle. Del rapporto tra inquinamento e rughe si è iniziato a parlare in tempi molto recenti. A sollevare l’argomento sono stati alcuni studi specifici che hanno messo in evidenza quanto e come le sostanze nocive presenti nell’aria accelerino la formazione di rughe e macchie, anticipando l’invecchiamento epidermico e contribuendo allo sviluppo di altre problematiche cutanee.

Non se ne ha ancora un’elevata percezione, ma il progressivo aumento dell’inquinamento nel corso degli anni ha dato i suoi effetti peggiori proprio sulla pelle. Vari agenti inquinanti, come gli idrocarburi policiclici aromatici, i composti organici volatili, gli ossidi, il particolato, l’ozono e anche il fumo di sigaretta “attaccano” in primo luogo la pelle perché è la barriera più esterna che il nostro corpo possiede.
Tali sostanze danneggiano la cute provocando stress ossidativo e nonostante l’epidermide agisca naturalmente da scudo, un’esposizione prolungata e ad alti livelli verso tali sostanze tossiche può produrre effetti negativi ben visibili nel tempo.
Se da un lato è risaputo che l’esposizione ai raggi ultravioletti accelera l’invecchiamento cellulare (incluso il rischio di contrarre forme tumorali della pelle), meno noto è il fatto che anche gli idrocarburi poliaromatici e i composti organici volatili sono associati all’invecchiamento cutaneo estrinseco, all’aumento di pigmentazione, alle eruzioni acneiformi, alla dermatite atopica.
Più dettagliatamente, le microparticelle di particolato fine, note con la sigla PM, penetrano nella pelle saltando la funzione barriera ed entrando in contatto diretto con le cellule dell’epidermide stessa, danneggiandola. La pelle non mostra particolari cambiamenti immediati, ma il lavoro che le cellule devono fare per neutralizzare le microparticelle porta ad un invecchiamento cutaneo precoce.

Dati i crescenti livelli dell’inquinamento atmosferico globale, e i suoi effetti nocivi sulla pelle, l’adozione di strategie che riducano il più possibile i rischi diventa oggi di importanza fondamentale.
Meno si fa per salvaguardarsi e più facilmente ci si ritroverà nell’arco di dieci anni con un viso che rispecchierà a pieno gli effetti dell’inquinamento: diminuzione del livello di idratazione, accelerazione del processo di invecchiamento, perdita di tono, riduzione della barriera cutanea naturale, degradazione della struttura proteica (collagene ed elastina), aumento delle macchie scure.

POLLUTION FREE, L’INNOVATIVA RISPOSTA SKINCARE CHE “SALVA” LA PELLE
Caratterizzata da una formula inedita e all’avanguardia, Pollution Free è la prima linea completa di trattamenti skincare anti-inquinamento al mondo. È composta da dieci prodotti che contrastano gli effetti delle sostanze nocive sulla pelle di qualunque età e il suo punto di forza è la presenza di Zeolite, un minerale microporoso vulcanico formato dalla cristallizzazione di acqua salmastra dei mari e lava incandescente, fino a ora mai utilizzato in ambito skincare con tale funzione.
La Zeolite, infatti – riduttore sinergico della tossicità provocata in generale da farmaci, agenti batterici, processi metabolici, inquinamento – svolge una funzione specifica contro l’inquinamento legando a sé i metalli pesanti ed evitando così il contatto con la pelle. In più, assorbe le tossine, protegge dai RL e rallenta l’invecchiamento cutaneo con relativa formazione di rughe.

Ma c’è di più: all’interno della formulazione di Pollution Free, la Zeolite lavora in sinergia con l’Estratto di Germogli di Crescione, ingrediente che attiva anche il sistema di detossificazione naturale della pelle.
Ne deriva un sistema di prodotti skincare anti-inquinamento perfettamente in grado di provvedere all’Idratazione dell’epidermide (grazie ad attivi idratanti e nutrienti) e svolgere al tempo stesso un’azione anti-età preventiva (grazie ad attivi protettivi e antiossidanti).

L’esclusiva linea anti-inquinamento Pollution Free è frutto delle Ricerche condotte dai Laboratori di HSA S.p.A. Cosmetics, azienda italiana la cui mission ruota proprio attorno a due concetti chiave della skincare più all’avanguardia oggi: Protezione e Innovazione.

 

L'articolo Che rapporto c’è tra inquinamento e rughe sembra essere il primo su Glamour.it.



Quello del 25 e 26 maggio sarà un weekend di musica da ascoltare e da scoprire, nella cornice del parco dell’Idroscalo al Circolo Magnolia e pare che la quattordicesima edizione sia quella giusta perché, contro ogni previsione, la prima serata del MI AMI Festival è già andata sold out.

Se siete di Milano e dintorni e non ne avete ancora mai sentito parlare, probabilmente fin’ora avete vissuto in una casa senza wifi. Dal 2005 il festival è fonte di scoperta e diffusione delle nuove realtà musicali della scena italiana: è qui che hanno debuttato live I Cani e Liberato, è qui che Calcutta e Thegiornalisti hanno percepito che qualcosa di importante sarebbe da lì a poco successo per loro.

PERCHÈ ANDARE AL MI AMI 2018
Ci sono alcune cose che dovete assolutamente sapere sull’appuntamento di questo weekend soprattutto perché la line-up di questa edizione è davvero interessante.
I tre i palchi su cui si alterneranno grandi nomi e nuove scoperte della musica italiana saranno il  palco Sandro Pertini, il palco Havaianas e il palco MI FAI.
Tra gli artisti che si esibiranno quest’anno: Cosmo, Ex Otago e Tre Allegri Ragazzi Morti, Frah Quintale, Coma_Cose, Francesca Michielin, Maria Antonietta, Colapesce e Willie Peyote.
Per scoprire la programmazione completa basta visitare il sito del Festival, ma se questa non bastasse a convincervi ci siamo fatte suggerire tre buoni motivi per andare (consigliati da un insider):

1. quando ti ricapita di goderti un concerto a Milano sdraiato su una collinetta in fiore?
2. se anche quest’anno sei in ritardo per Primavera Sound, l’Idroscalo di Milano è più vicino (e abbordabile)
3. perché se non conosci nessuno all’ingresso potresti trovare l’amico, l’amore o la canzone della vita prima dell’uscita.

CONSIGLI PRATICI PER BEGINNERS
Ogni festival ha il suo stile ma, meteo milanese a parte, ci sono alcune regole universali che consigliamo di seguire per godervi i due giorni di concerti.
Dimenticatevi a casa outfit troppo appariscenti, tanto il Coachella è già finito. Piuttosto, un buono spray antizanzare vi salverà la serata.
Il secondo imperativo è: scarpe comode (no, le sneakers bianche non ve le consigliamo). Optare per un paio di sandali potrebbe essere un’altra valida alternativa, come le Havaianas You Belize, un sandalo con fascetta orizzontale, senza infradito, che trattiene il piede in totale comfort, oppure le Havaianas You Rivera, con applicazioni in metallo sulla fascetta centrale.

HAVAIANAS AL MI AMI 2018
Quest’anno al brand di calzature sarà dedicato il palco della collinetta. L’Havaianas stage ospiterà le esibizioni di Frah Quintale, Coma Cose, Federica Abbate e tanti altri artisti.
Sarà presente anche un’area relax dove i partecipanti potranno rilassarsi e prendersi una pausa, ascoltando la playlist Sounds Like Freedom in uno speciale corner.

L'articolo Perché se sei di Milano devi andare al MI AMI (almeno una volta nella vita) sembra essere il primo su Glamour.it.



spl1677999_002

La modella Lais Ribeiro

Non solo siamo tutte più incentivate a perdere peso in vista della prova costume, ma in primavera abbiamo il timing dalla nostra parte. Ovvero è il periodo dell’anno in cui è più facile dimagrire, anche per le allergiche alla dieta. Insomma, per una volta la natura è dalla nostra parte e tutti gli stimoli che arrivano dall’esterno fanno il tifo per noi!

Addio Netflix, benvenuto gelato!
Con le giornate più lunghe chiudersi in casa dopo l’ufficio a guardare Netflix mentre si sgranocchiano carboidrati diventa meno di routine. È vero, il gelato è la tentazione più invitante, ma tra le due opzioni è quella più light, e che può anche sostituire un pasto.

L’appetito diminuisce
In estate l’apporto calorico diminuisce in modo naturale. «L’appetito cala perché il corpo ha bisogno di tenere bassa la temperatura corporea – ha spiegato al magazine Health Lyssie Lakatos, fondatrice del metodo 21 Days Body Reboot – la digestione crea termogenesi, mentre l’obiettivo dell’organismo è quello di ridurre il calore.

Con il caldo si bruciano più calorie
Non solo perché si suda di più (si perdono liquidi, non grasso) ma perché in questo periodo dell’anno ci si muove molto e il corpo brucia più calorie proprio per abbassare la temperatura corporea.

Quando c’è il sole, siamo più solari
Chi non è più energico, allegro, attivo quando le giornate si allungano? La luce e il sole hanno un effetto benefico sull’umore. Si sente meno il bisogno del comfort food e si è più positive nel portare a termine gli impegni presi con se stesse.

È più facile mangiare healthy
In estate la voglia di dolce è soddisfatta anche con delle ciliegie. E le alte temperature invogliano a mangiare insalatone piuttosto che carne o piatti pesanti.

La vitamina D è un’alleata
Secondo alcuni studi, ancora da implementare, sembrerebbe che anche il maggior apporto di vitamina D dato dal sole, potrebbe avere una diretta conseguenza sul peso. Inoltre, anche i sali minerali come magnesio e potassio, che in estate è bene integrare con una cura ad hoc, sono funzionali alla dieta perché aiutano a contrastare la ritenzione idrica e influsicono sull’attività metabolica.

 

L'articolo Perché in primavera-estate è più facile dimagrire sembra essere il primo su Glamour.it.



214
Beauty news
May 25, 2018

L'articolo Havaianas sembra essere il primo su Glamour.it.



#KiehlsLovesItaly again!

Ci sono la Cinquecento, il cappuccino, un trancio di pizza, il Duomo di Milano e il Colosseo sui packaging della seconda limited edition che Kiehl’s dedica al Bel Paese. Ma ci sono anche l’avocado e il melograno, ingredienti must-have del marchio di cosmesi. A interpetarla è Ali Mac, una graphic designer di New York, super fan dei prodotti del brand.

«Mia nonna ha sempre avuto dei flaconi di Crème de Corps nel suo mobile del bagno quando la andavo a trovare da piccola – spiega l’artista – E per tutte le ultime festività, ha sempre regalato a noi nipoti delle box di prodotti Kiehl’s».

Ali Mac ha interpretato i packaging dei cinque best seller con tanto colore e joie de vivre: Ultra Facial Cream, il must-have skincare dalla consistenza leggera che idrata e lascia la pelle luminosa e morbida, Super Multi Corrective Cream, la crema che rassoda e ridisegna i contorni del viso, Calendula Herbal Extract Toner, il tonico che rigenera e rinfresca la pelle grazie a estratti di ori e di petali, Avocado Eyes, il contorno occhi che offre idratazione a lunga durata, e Midnight Recovery Concentrate, l’olio che protegge di notte la pelle dalle aggressioni esterne.

In più una box in limited edition, This is not a Pizza Box, creata in esclusiva per il mercato italiano, very very funny. Il formato richiama infatti un cartone di pizza, cibo italiano per antonomasia e recentemente divenuto patrimonio Unesco. Al sui interno 12 minisize, di cui i 3 bestseller – il contorno occhi Creamy Eye Treatment with Avocado e i due iconici sieri Midnight Recovery Concentrate e Daily Reviving Concentrate – e 9 chicche deluxe, tra maschere viso, creme corpo e prodotti capelli.

In più ci sono iniziative per le Kiehl’s e Italy Lovers da segnare in agenda.

Dal 25 maggio al 30 giugno, Kiehl’s invita i clienti a usufruire gratuitamente del test pelle sana, una nuova tipologia di consultazione ispirata a tutti gli ingredienti naturali presenti nelle formulazioni dei prodotti Kiehl’s. Chi parteciperà ai Crazy Days riceverà in omaggio un kit in edizione limitata contenente un ritual di tre campioni selezionati in base alle esigenze specifiche della propria pelle.

In più, nei punti vendita del brand a Milano, Roma, Torino, Napoli, Bologna, Firenze e altre città, saranno organizzati per la prima volta i Kiehl’s Pizza Party, durante i quali si potranno scoprire tutte le novità, beneficiare di promozioni ad hoc e divertirsi. Potete seguire tutte le attività sui canali social @kiehlsitaly Facebook e Instagram.

Chi è a Milano, per esempio, questa sera, 24 maggio, dalle ore 18, potrà partecipare all’evento che si terrà nella boutique di via Dante.

L'articolo Kiehl’s ama l’Italia e l’Italia ama Kiehl’s sembra essere il primo su Glamour.it.



212
Beauty news
May 25, 2018

La Regina dei draghi ci dà un’altra lezione di stile. Questa volta però non in merito ad outfit sfavillanti, come l’ultimo di Dolce & Gabbana che ha indossato al MET Gala, ma ai capelli. Lo scorso settembre Emilia Clarke era infatti passata da un castano cioccolato al biondo platino e ieri, ospite al Good Morning America, ha sfoggiato un bob nuovo di zecca. Il taglio è netto, i volumi pieni, e il biondo freddo e chiarissimo. Su Instagram l’attrice ha postato un video, ironico e sexy proprio come lei, in cui ha espresso il suo entusiasmo per il nuovo haircut realizzato da Jenny Cho. «Altra novità è questo favoloso nuovo bob, il modo più chic anche per eliminare le doppie punte dalla chioma della madre di draghi…».

L'articolo Quanto ci piace il bob di Emilia Clarke sembra essere il primo su Glamour.it.



Anche l’abbronzatura ha il suo paradosso di Achille e la tartaruga: per prendere colore velocemente non bisogna avere fretta. Sembra un paradosso, appunto, ma ha una logica: “La capacità di stare al sole senza protezione per gli italiani, mediamente di fototipo 2, è di circa 15 minuti. Una volta diventati rossi si fanno solo danni, senza abbronzarsi: bisogna dare alla pelle almeno 24 ore per riparare il lavoro dei melanociti, altrimenti la produzione di melanina si blocca”, spiega la dottoressa Maria Cristina Spezi, direttore scientifico di Pierre Fabre Italia.

Per aiutare il proprio colorito serve quindi un po’ di pazienza, perché riprendersi dal rossore è un processo lungo che fa sprecare tempo: l’abbronzatura presa con calma sarà più veloce perché la pelle non dovrà reagire. Con l’aiuto della dottoressa Spezi abbiamo stilato le regole auree per un’abbronzatura sana, “veloce” e durevole.

Usare la protezione
“Senza la protezione in 15 minuti si diventa rossi e i melanociti smettono di funzionare per almeno un giorno. All’inizio deve essere alta, una volta che si dà alla pelle il tempo di produrre melanina quel colore che si crea resterà a lungo e allora si può abbassare”, spiega la dottoressa.

Non esporsi nelle ore centrali
Al mattino presto si è autorizzati a usare un filtro minimo, perché i raggi non sono aggressivi, e così passeggiata oggi, bicicletta domani, ci si abbronza in un attimo. “Nelle ore centrali il sole è aggressivo quindi non bisognerebbe esporsi o in caso con una protezione molto alta: il rischio di arrossarsi è altissimo”, continua la Spezi.

Avere costanza
“Le abbuffate di sole non fanno bene e non servono all’abbronzatura: si torna chiari subito con un danno alla pelle che richiede tempo per essere riparato. Prendendo poco sole per volta ma in modo continuo la produzione di melanina si attiva e il colore sarà intenso e durevole”.

Idratarsi di più
Per fissare il colorito preso e prolungare la durata dell’abbronzatura il segreto post-doccia è un solo: “Usare i dopo-sole e idratarsi più del solito”, afferma Maria Cristina Spezi.

Non scottarsi
Il mantra è sempre lo stesso: riprendersi dai danni del sole per la pelle è un processo lungo. “Prendere il sole sulla pelle arrossata oltre che dannoso è inutile, non aiuta l’abbronzatura ma la rallenta”, conclude la dottoressa.

Aiutarsi con gli acceleratori di abbronzatura
Usato prima di esporsi al sole (di solito si comincia a usare una decina di giorni prima) e poi durante l’esposizione, magari la sera insieme al doposole, l’acceleratore di abbronzatura aiuta la produzione di melanina abbassando il rischio di scottature e intensificando e prolungando il colore già preso.

Nella gallery in alto le ultime novità dei prodotti solari tra protezioni e acceleratori di abbronzatura.

L'articolo Come abbronzarsi velocemente senza rinunciare alla protezione sembra essere il primo su Glamour.it.



Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      تماس با ما      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2018 Globelife.com All rights reserved