Capelli e Moda

CATEGORIA:
Chiusi parrucchieri abusivi

.

Chiusi 13 negozi di parrucchiere gestiti da cittadini cinesi
per violazioni alle norme igienico sanitarie,
28 denunce e sanzioni per migliaia di euro.
Negozi abusivi
È il risultato di un’operazione della Guardia di Finanza di Torino, che ha portato a controlli a tappeto negli esercizi commerciali della città. Le Fiamme Gialle hanno complessivamente eseguito in tutta la città più di trenta controlli nei confronti di acconciatori di origine cinese, a seguito dei quali 13 parrucchieri, che non avevano alcun titolo di qualificazione professionale e che si avvalevano fittiziamente della figura di un direttore tecnico, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di falso ideologico in atto pubblico continuato ed in concorso. Secondo quanto accertato dai finanzieri i 13 falsi parrucchieri avevano deliberatamente aggirato la legge, avvalendosi di figure professionali sostanzialmente fittizie, ed erano assistiti da uno studio di consulenza di Torino, che attraverso compiacenti prestanome garantiva la richiesta «copertura» tecnica necessaria, beneficiando dei guadagni che servivano a retribuire anche i «direttori tecnici» fasulli. Anche questi ultimi e i titolari dello studio, in totale 15 persone (13 italiani, una rumena e un cinese), sono state denunciate per concorso nel reato di falso in atto pubblico.
 
Letto su: La Stampa.it

3 commenti su “Chiusi parrucchieri abusivi

  1. gabri

    sarebbe interessante sapere con quale attenzione vengono rilasciate le autorizzazioni a svolgere attività!? e come sempre in Italia si “scoprono” certe cose solo dopo i ….blitz di controllo!!! non mi meraviglio che accadano queste cose, mi amareggiano…lavoro da più di trenta anni e non ricordo un tale caos

  2. Cristian

    Come se noi italiani fossimo dei santi questi direttori li usano anche noti franchising come j*an l.. D*vid, C**pola ecc.. Il bello è che non fanno n’è anche scontrini ne ricevute e ti chiedono 20€ per un sistematina..
    In Germania anche e tedeschi si fanno pagare il giusto 10€ hanno gli stessi prezzi dei cinesi…
    In Italia i parrucchieri sopravvalutano il loro servizio e sono anche lenti e troppo invadenti….

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>