Capelli e Moda

CATEGORIA:
I consumi in Piemonte per i parrucchieri

.

Consumi piemontesi

In Piemonte aumenta la tassa sui rifiuti, aumenta l’acqua cala invece la bolletta elettrica. È quanto registra Unioncamere che ha monitorato l’andamento delle tariffe per le imprese piemontesi nei comuni oltre i 5mila abitanti. Torino è la realtà più onerosa per quasi tutti i settori. La spesa media annua di un parrucchiere con un prelievo idrico di 400 m3 annui è di 697 euro, sempre come costo dell’acqua Asti rappresenta il territorio in cui i parrucchieri spendono di più mentre Cuneo risulta la città più economica sotto questo punto di vista.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>