Capelli e Moda

CATEGORIA:
Abusivi e furbi legalizzati

.

Da tempo è in atto una polemica relativa ai parrucchieri abusivi: coloro che, privi di licenza, esercitano nelle loro abitazioni o a domicilio una professione che ai parrucchieri regolari costa, grazie a spese di gestione e tasse, molto di più. Vi invitiamo però a guardare anche un altro aspetto dell’evasione che, date le modalità “legali” con cui si attua, sa anche di presa in giro:

LA GRAN PARTE DEI SALONI CINESI DOPO UN ANNO DALL’APERTURA CAMBIA RAGIONE SOCIALE!

L’abbiamo scoperto verificando i nomi dei nuovi esercizi aperti anno per anno e registrati alla camera di commercio e i risultati sono sconvolgenti.
L’attenzione e la disapprovazione vanno allora indirizzate anche a questo tipo di saloni e non solo all’abusivismo generico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>