Notizie dalle aziende e dal mercato

Product of excellence

Ho letto di un’iniziativa con la stella rossa Product Of Excellence.
Perchè nell’elenco delle aziende migliori non c’è la DIKSON?? Cosa bisogna dimostrare per avere diritto a questo marchio qualità?
E’ una giuria che lo assegna o bisogna pagare?
In ogni caso ho visto che nell’elenco ci sono davvero proprio i migliori o più grandi e importanti…HELP!!
Rispondetemi perchè voglio cambiare i prodotti che uso in salone e vorrei avere le idee chiare!!

11 commenti su “Product of excellence

  1. marco b.

    Ho letto che anche la SELECTIVE NON è PIù FRA I MEGLIO ! Cosa è successo ? Come mai ? – Noto che non è poi così facile meritare la stella “product of excellence” – Allora è proprio una cosa seria questa classifica. Ciao a tutti i colleghi.

  2. savino c.

    Ho letto la pubblicità di “product of exellence” e ho notato che rispetto all’anno scorso nel 2008 SELECTIVE PROF è esclusa dall’elenco dei VIP: come mai ? Qualcuno lo sa ? Io attualmente uso elective…ma.. CIAO

  3. cazzillo

    A proposito di esclusioni anch’io faccio notare che nei VIP non c’è EUGENE . Sarà perchgè vendono meno rispetto a prima ? I prodotti mi sembrano gli stessi. E’ pur vero che non cambiare vuol dire non evolvere, non migliorare, ma è pur sempre una multinazionale ! Certo che L’OREAL con anche MATRIX REDKEN KERASTASE fa la parte del leone

  4. salvo

    Io sto notando che la classifica di “product of excellence” sta diventando sempre più seria e veramente più esclusiva. Brava all’organizzazione che l’ha creata e la gestisce. Noi parrucchieri dovremmo seguire sempre più le indicazioni di questa classifica.

  5. henri

    Era ora che si indicasse al mercato in qualche maniera un elenco di aziende con una classifica.Nel mio salone ho la fila di rappresentanti di mini aziende che ti danno il prodotto(non si sa se è buono)ma non ti danno garanzie per il futuro. Poi io penso che tante aziende si spacciano per “produttori” ma non è vero niente. Sono solo dei rivenditori che si sono creati un marchio proprio (…se ne sente proprio la mancanza!!!) e tentano di prendere in giro noi poveri parrucchieri (scemi). Saliti a tutti i miei colleghi che la pensano come me

  6. samuele craci

    Io ho notato che da questa classifica sono forse escluse quelle aziende che fanno distribuzione locale. Faranno anche pubblicità e saranno note ma i numeri probabilmente sono spietati. Notorietà non vuol dire infati qualità e quantità. Salve

  7. cristian

    Si potrebbe fare un film : “LA CADUTA DELLE STELLE” !certo che è incredibile notare come marchi del livello che avevano SCHWARZKOPF INDOLA EUGENE/PERMA DAVINES FRAMESI etc passare in secondo piano e uscire dal mercato o quasi !!!!!…..Però sono arrivate altre marche innovative, più innovative e per noi parrucchieri è meglio, molto meglio così. Almeno è finita l’era dello strapotere di alcune marche. W VIVA I PARRUCCHIERI ! Impariamo dagli inglesi CIAO

  8. Loris

    Secondo me oreal si sta acquistando anche sto sito?siamo ormai lasciati soli era l’ultimo porto sicuro e sincero PECCATo

  9. mecosservice

    CIAO DAVE COMPLIMENTI PER IL TUO COMMENTO LA PENSO COME TE IO PREFERISCO SENTIR DIRE DAI MIEI CLIENTI CHE VENGONO DA ME PERCHE O DELLE CAPACITA’ E NO PERCHE USO DETERMINATI MARCHI
    CIAO

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>