Vendita ECommerce Prodotti per parrucchieri | ECommerce | GLOBElife | E TRENA | Tinture per capelli | Piastre per capelli | Articoli per parrucchieri | Spazzole per capelli
SITEMAP

Il mondo della moda capelli e della bellezza e moda
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир бизнеса моды и красоты волос

produse pentru coafor și site - ul de prezentare a parului enciclopedic

0% played

24 Sep 18

patrick-cameron

Patrick Cameron, loved and famed for his long hair styling
and passion for education, will be returning at
SALON INTERNATIONAL in London to deliver
his annual presentation of his new collection.

Patrick will showcase his new collection for 2019, Heritage.
It will showcase his ultimate take on braiding tecniques 
combined with beautiful bouffants. The collection is full
of youthful modern elements and exciting techniques.

24 Sep 18

Anna Barroca

 

Reatroactive Collection is a great leap into the past, a setback that leads us to recover those trends already forgotten to merge with current trends and get a lively and a bold air. Vibrant and cutting-edge colors that combine perfectly with the styling creating an explosion of freedom

Collection: Retroactive
Ph: David Arnal
Make-up: Aaron Gil
Stylist: Widel Rodríguez

hair-collections

21 Sep 18
 

The collection is inspired by the women of Africa and the Americas. All seasoned with textured make-up and with elements such as gold and bronze paper, very used in fashion editorials and in the same way the chosen styling.

Collection: Tierra
Ph: Esteban Roca
Make-up: Nacho Sanz
Stylist: Visory Fashionart

hair-collections

21 Sep 18
 

Opium is a new collection, a young, dynamic and fresh proposal, with Asian inspiration taken as a starting point. Red, the main colour in oriental culture, is the basis of this collection aesthetic. It symbolizes luck and is the pigment of divine protection. In the images we see it represented as a source of power and energy, either as a clean and generous light, or after the dense smoke of opium dens of past centuries.

Collection: Opium
Ph: Mikel Muruzabal
Make-up: Arturo Nuez
Stylist: Yellow Studio

hair-collections

20 Sep 18

hair-style-bar

Sarà inaugurato a Milano, il 21 Settembre, il nuovo Class Hair Style Bar
all'interno del rinnovato flagship store Sephora Milano Duomo in
Corso Vittorio Emanuele.

Nel nuovo Class Hair Style Bar, i parrucchieri professionisti
del team CLASS di Luigi Neri, propongono un'ampia scelta
di servizi style, colore e trattamento realizzati con i Brand
L'Oréal Professionnel, Kérastase e Shu Uemura Art of Hair,
per completare il percorso di bellezza delle beauty addicted milanesi.

Consigliate dagli hairstylist e sulla base di uno specifico menù servizi
creato ad hoc, le donne possono scegliere un'ampia gamma
di diversi hair look e sperimentare subito veloci cambi di stile
e colore capelli, secondo gli ultimi trend di stagione.

L'ambizione è quella di proporre una nuova beauty experience
che ripensa completamente il concetto di shopping,
ottimizzando le soluzioni espositive, enfatizzando
l'esperienza dei servizi total beauty e creando un legame forte
tra il percorso fisico e quello digitale.




Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >


Il principe George e la principessina Charlotte sono tornati a incantare tutti con la loro dolcezza. Nel weekend hanno preso parte nei panni di paggetto e damigella al matrimonio di Sophie Carter con Robert Suggs, due amici della Royal Family, apparendo più adorabili ed eleganti che mai.
Continua a leggere


Il momento del distacco tra una madre e suo figlio spesso coincide con l’ingresso del bambino al nido o alla scuola dell’infanzia. Si tratta di un momento molto importante e significativo sia per la donna, che deve imparare a gestire il doppio ruolo di madre e lavoratrice, sia per il bambino che deve adattarsi ad un nuovo contesto e dunque sperimentare un primo grande cambiamento. Ecco alcune riflessioni utili per vivere questa esperienza con consapevolezza e serenità.
Continua a leggere


Olivia Palermo è un'attrice e modella statunitense con la passione per la moda. Ha preso parte alla Milano Fashion Week, assistendo alle sfilate direttamente dalle prime file. Cosa la rende tanto amata? I suoi look sofisticati ed eleganti.
Continua a leggere


E' stato rilasciato l'UK Retail Report di eBay, che raccoglie i dati annuali delle vendite al dettaglio, ed è emerso che Kate Middleton può essere considerata l'influencer più imitata del 2018. Ha spopolato con i suoi look premaman, facendo registrare un boom di vendite agli abiti indossati in gravidanza.
Continua a leggere


Michelle Hunziker ha preso parte ai Green Carpet Fashion Awards, calcando il tappeto rosso al fianco del marito Tomaso Trussardi. Per un'occasione tanto speciale la presentatrice ha puntato tutto sul total black con un abito con lo strascico e una profonda scollatura sulla schiena.
Continua a leggere


Belén e Cecilia Rodriguez hanno presentato la nuova collezione di costumi del loro brand Me Fui durante la Milano Fashion Week e hanno colto l'occasione per rispondere ad alcune nostre domande. La maggiore delle sorelle argentine, in particolare, ha rivelato alcuni dettagli della linea, i segreti del rapporto profondo che la lega a Cecilia e ha parlato dei look che sfoggerà a "Tu si que vales".
Continua a leggere


Anna Tatangelo ha dato una svolta al suo look con l'inizio dell'autunno. E' andata dal parrucchiere di fiducia e ha detto addio ai capelli lunghi per passare a un bob lungo portato liscio, con la fila centrale e i riflessi rossi.
Continua a leggere


Belén e Cecilia Rodriguez hanno presentato la collezione Primavera/Estate 2019 dei costumi da bagno Me Fui durante la Milano Fashion Week. La più piccola delle due sorelle ha colto l'occasione per rispondere ad alcune domande ai nostri microfoni, rivelando quali sono i suoi sogni e i suoi progetti per il futuro.
Continua a leggere


Frank Springett è un uomo di 91 anni di Henley-in-Arden, nel Warwickshire, e da ben 67 anni è sposato con la moglie Mary di 86 anni....
Continua a leggere


Alessandra Amoroso ha preso parte alla sfilata di Elisabetta Franchi tenutasi durante la Milano Fashion Week e per l'occasione ha sfoggiato un abito modello scamiciata di Elisabetta Franchi. Il dettaglio che molti hanno notato? Quel look era già stato scelto da Wanda Nara e Sara Affi Fella.
Continua a leggere


Dopo aver presentato la collezione per la prossima estate durante la Milano Fashion Week, Donatella Versace potrebbe comunicare la vendita della sua Maison. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, l'azienda potrebbe essere acquistata da un gruppo americano per 2 miliardi di dollari.
Continua a leggere


Sono passati mesi dal Royal Wedding tra Meghan Markle e il principe Harry ma solo oggi è emerso un dettaglio che nessuno conosceva. La principessa ha infatti rivelato il "qualcosa di blu" che indossava nel giorno delle nozze, lasciando tutti senza parole grazie al suo animo romantico.
Continua a leggere


Le tendenze per i capelli della prossima primavera/estate 2019 che abbiamo visto sulle passerelle della Milano Fashion week esaltano la naturalezza: capelli sciolti e morbidi, riga centrale, ma anche chignon sbarazzini, styling ad effetto bagnato e trecce. Ecco quali saranno le 5 tendenze hair da provare per la prossima bella stagione.
Continua a leggere

Nel centro di Milano, a due passi da Brera, lo scorso giugno è stato inaugurato un elegante spazio firmato Vitale Barberis Canonico, lanificio storico che produce tessuti pregiati dal 1663, denomimato “Fabric Academy”. Un luogo suggestivo creato non soltanto per sessioni di formazione sul tessuto ed eventi dedicati ai professionisti del settore e ad appassionati di stile, ma anche per guidare nella scelta il cliente. Oggi, 24 settembre, proprio qui si è tenuto un interessante incontro dal titolo “Italian touch. A distanza ravvicinata con lo stile” in collaborazione con GQ Italia. Simone Ubertino Rosso, Responsabile comunicazione dell’Azienda, ha regalato ai presenti preziosi consigli riguardo l’attenzione che bisogna prestare alla materia prima di un capo prima di acquistarlo e ha svelato le ultime tendenze moda per quest’autunno-inverno.
L’abito, il pantalone, il cappotto o qualsiasi altro capo che indossiamo è composto al 90% da tessuto; un manufatto che sta a contatto con la nostra pelle e proprio per questo motivo deve essere scelto con cura. Purtroppo però questo non sempre accadde e si presta attenzione più al risultato dato dal finissaggio. Questa fase è senza dubbio importante ma la materia prima lo è ancor di più. Per questo Vitale Barberis Canonico non solo sceglie le sue lane esclusivamente dai propri allevamenti in Australia, ma effettua anche un test del PH al tessuto una volta finito, per verificare che non sia troppo acido (e quindi dannoso per l’epidermide). Questo è uno dei tanti segreti che stanno dietro il successo di questa straordinaria azienda familiare che crea in un anno ben 10 milioni di metri di tessuto e 5 mila varianti (2500 per l’autunno-inverno e 2500 per la primavera-estate) creati da 7 disegnatori.
E a proposito di tessuti, impossibile non chiedere i trend di questa stagione e che tipo di stoffa dovrebbe scegliere chi desidera farsi confezionare un bell’abito su misura in vista dell’inverno. Simone Ubertino Rosso ci ha indicato la flanella. “Tiene caldo, è morbida e quando la si indossa ci si sente sempre a proprio agio. I suoi punti di forza sono la praticità e la piacevolezza al tatto, il suo unico punto debole è rappresentato dalla sua “fragilità”. Per questo motivo è sempre meglio, in particolar modo se vogliamo realizzare dei pantaloni, utilizzarla doppia. In questo modo non si rischia che il capo si lasci andare nel tempo. Un’altra importante accortezza è legata alla scelta degli accessori. Visto che la flanella presenta una superficie opaca, è necessario che anche gli accessori lo siano. Scarpe comprese; per esempio una derby o un mocassino scamosciato è la scelta più azzeccata.” E come fantasie, quale scegliere? “Si assiste a un grande ritorno del gessato, in particolar modo a quello con righe più fitte e sottili; per un appeal più classico. Inoltre sono di tendenza la fantasia “spina di pesce” e i disegni “sfumati” che danno un senso di tridimensionalità.” E a un uomo globetrotter, sempre in movimento e in viaggio cosa consigliare? “Un tessuto che segua i suoi movimenti – e da qui il successo delle stoffe leggermente stretch – water resistent e antimacchia. L’ideale da indossare da mattina a sera ed essere sempre in perfetto ordine.”



Tutto nuovo il building di GIADA in Via Montenapoleone. ristrutturato dall’architetto Claudio Silvestrin. Per l’occasione si è tenuto ieri sera il cocktail organizzato da Vogue Italia
per il brand italiano di abbigliamento da donna di lusso fondato da Rosanna Daolio, strategicamente acquisito da RedStone – la holding dei marchi di lusso – e affidato alle mani del talentuoso direttore creativo Gabriele Colangelo dal 2015. Il marchio, rigorosamente made in Italy, si contraddistingue per un design contemporaneo fatto di materiali preziosi, nuances naturali e tagli puri. Per l’occasione Vogue Italia ha selezionato alcuni registi italiani che hanno realizzato due video, uno dedicato al nuovo building e l’altro alla collezione GIADA’s cashmere coat.
Il primo video vanta la firma di Alex Tacchi, un regista e montatore di fashion movie che da anni collabora con le firme più prestigiose del mondo della moda e dell’alta gioielleria. Il video è dunque un tributo allo stile minimal e all’eleganza senza tempo di GIADA dove i materiali e gli arredi della boutique si fondono con i materiali e le cromie della nuova collezione in nome di un lusso effortless e contemporaneo.
Il secondo video invece è stato realizzato dal duo creativo Enrico Marzico e Alvin Graziano. Il background di questi due artisti, che spazia dal mondo della fotografia a quello del motion graphics, la loro inesauribile creatività e la loro visione contemporanea li ha portati a interpretare l’universo GIADA puntando su dettagli preziosi e una artigianalità rigorosamente made in Italy, valori da sempre nel dna del marchio.



Cosa si nasconde dietro il successo dello sportswear? Il desiderio condiviso da uomini e donne di ogni età di indossare capi confortevoli, piacevoli al tatto e con cui muoversi liberamente. Il mercato moda lusso da alcune stagioni ha risposto a questa esigenza con lo sporty couture e anche i marchi più classici e d’impronta sartoriale hanno creato nuove linee all’insegna del comfort. Dimenticate però l’abbigliamento in nylon o in felpa di cotone. Materiali pregiati e sofisticati vengono impiegati per capi dai tagli moderni. Lo stile jogging, in versione chic, è senza dubbio perfetto per chi ha uno stile di vita dinamico ma predilige tessuti preziosi e costruzioni artigianali; e ambisce a uno stile rilassato.
Il capo che più rappresenta questo nuovo concetto di eleganza informale è il pantalone. Per quest’autunno-inverno sono tantissimi i brand che l’hanno inserito nelle loro collezioni. Con elastico in vita o sul fondo della gamba, oppure con la pratica coulisse da stringere a piacimento. È in cotone pesante con vestibilità comoda il modello di Aspesi mentre è in denim quello di Berwich, arricchito da pratici tasconi. Il pantalone “leisure fit” di Brunello Cucinelli è in flanella di lana con doppia pince. Perfetto per andare al lavoro così come il modello Drumohr, che sceglie una sofisticata fantasia Principe di Galles, e quello Manuel Ritz che punta sul classico gessato. Cosa indossare sopra? Prendendo ispirazioni dalle comode felpe che tanto amiamo ecco le maglie in cashmere o lana e seta con dettagli sportivi. La storica felpa reverse weave di Champion per esempio diventa un pull over con logo ad intarsio realizzato con filati di estrema qualità grazie alla collaborazione nata tra il brand sportivo e Paolo Pecora Milano. Un modello simile a quello realizzato dal marchio lusso Michael Kors. Anche Falconeri impiega il cashmere ma in versione ultralight per il girocollo a manica lunga caratterizzato da una colorazione effetto fade data dalla particolare tintura in capo. Stesso materiale utilizzato da Corneliani per la maglia con dettaglio sportivo. Da utilizzare infine come giacca, e utilissima in caso di pioggia, la creazione in cashmere Rain Protecion con motivo micro-intreccio, collo stand up e doppio cursore di Canali.



293
Beauty news
September 24, 2018
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale
Capelli, il ciuffo laterale

Spettinato è il nuovo brushing. Che dà un tono da sexy diva, un po’ languida, un po’ ribelle. Un look quasi al limite della (finta) non curanza che ultimamente hanno sfoggiato star e influencer durante l’ultima fashion week. Lasciate i capelli sciolti e girate il ciuffo da una parte, in modo tale che si crei un’onda voluminosa. Un hairstyle soffice, dall’allure anni Settanta.

E così, dopo il bun spettinato da casa, anche il ciuffo che gira tipico di quando siamo in ufficio e ci danno fastidio i capelli che cadono davanti al viso, quest’autunno diventa una acconciatura degna di questo nome. Non solo per apparire più sexy e dalla sensualità innocente davanti a un uomo, ma anche sul red carpet.

Ancora meglio se i capelli sono leggermente mossi, con una texture “croccante” come si dice in gergo. Guardate le star nella gallery per sfoggiare l’atteggiamento giusto.

L'articolo Capelli, giriamo il ciuffo sembra essere il primo su Glamour.it.



292
Beauty news
September 24, 2018

La tendenza più instagrammata della nail art per questo autunno 2018 si chiama “Mismatched Nails“, letteralmente “unghie scoordinate“, con diversi colori di smalto. E si declina in tanti modi diversi: c’è chi mette un colore di smalto diverso su ogni unghia (ad arcobaleno), chi sceglie di fare tre unghie di un colore e le altre di un’altra tinta – a contrasto, ton sur ton o a creare una scala di sfumature – o ancora chi dipinge di un colore diverso dal resto della manicure solo una o due unghie. Risultato: guardare le dita battere sul pc sarà meno noioso!

Instagram @nailscph

Instagram @nailscph

Instagram @asjabondareva

Instagram @asjabondareva

L'articolo Unghie 2018: lo smalto si porta scoordinato sembra essere il primo su Glamour.it.



pelle- stressTra mente e pelle c’è un legame stretto e molto speciale. Non per nulla, problematiche cutanee e inestetismi come acne, dermatiti, herpes labiale, rughe e aumento di lucidità possono essere la diretta conseguenza di tensioni emotive e stress.
Lo dimostra, in particolare, la psicodermatologia, branca della dermatologia che studia l’impatto che le emozioni hanno sull’epidermide. A detta degli esperti psicodermatologi, poiché mente e corpo sono collegati da numerosissime terminazioni nervose che avvolgono gli organi, le emozioni negative generate a livello cerebrale possono essere espresse anche attraverso la pelle. Ecco, allora, quali segnali del viso sono la spia che si è “sotto stress”.

L’HERPES LABIALE È PIU’ FREQUENTE
Lo stress colpisce le cellule immunitarie legate alle difese della pelle, diventando tra le cause principali di fastidiose infiammazioni cutanee come l’herpes labiale.

LA PELLE PERDE COLORE ED ELASTICITA’
La tensione si riflette sulla microcircolazione dei capillari cutanei, limitando la fornitura di ossigeno alla pelle, che di conseguenza risulterà più pallida, opaca e meno elastica.

LA CUTE DIVENTA PIU’ SECCA
Lo stress può agire sulla barriera lipidica dell’epidermide, riducendola. Tale fenomeno agevola l’evaporazione dei fluidi e, a lungo andare, può portare alla disidratazione.

SI È PIU’ SOGGETTI ALLE DERMATITI
ll cortisolo, l’ormone dello stress, agisce anche come un potente steroide che blocca una parte del sistema immunitario, rendendo più esposti a raffreddori e influenza, nonché più sensibili agli allergeni.

AUMENTANO LE RUGHE
Aggrottare o increspare ripetutamente le sopracciglia, quale conseguenza di uno stato d’animo teso o preoccupato, porta inevitabilmente alla formazione di rughe e segni d’espressione. Non solo: il ricambio cellulare a livello epidermico si rallenta, prolungando la presenza di cellule morte e causando maggiore opacità sulla cute.

PIU’ BRUFOLI ED EFFETTO LUCIDO
Quando si è sotto pressione, il corpo rilascia cortisolo, l’ormone dello stress, il quale può determinare un considerevole aumento della produzione di sebo cutaneo. La conseguenza è un’accentuata predisposizione allo sviluppo dei brufoli e un maggiore effetto lucido sul viso.

Se, in linea generale, per limitare gli effetti dello stress sulla pelle si può ricorrere a un aumento del consumo di acqua, unito a una dieta particolarmente ricca di frutta, verdura fresca e proteine, per controllare l’aumento di sebo e l’antiestetico effetto lucido di una pelle stressata e visibilmente più grassa, esistono nuovi metodi creati ad hoc.

L’ultima novità è firmata Decléor e ha una formula innovativa – al 98% con ingredienti di origine naturale – che mixa oli essenziali protettivi e rigeneranti con l’argilla purificante.
Aroma Cleanse di Decléor è un detergente in polvere d’argilla che rimuove le impurità, stringe i pori, migliora lo stato della pelle, riduce l’effetto lucido, dona un aspetto levigato. La sua texture innovativa in polvere di argilla purificante (che si trasforma istantaneamente in morbida schiuma) agisce con efficacia sul pelle del viso, grazie anche alla presenza di Olio Essenziale di Neroli (protegge la barriera naturale della pelle e ha un’azione rigenerante) e di Origano Verde Caolino  (ha un effetto assorbente e anti lucidità a lunga durata).
Ideale per tutti i tipi di pelle, in particolare per quelle miste, Aroma Cleanse detergente in polvere d’argilla si utilizza una o due volte la settimana.

Aroma Cleanse, detergente in polvere d'argilla di Decléor

Aroma Cleanse, detergente in polvere d’argilla di Decléor

 

L'articolo Effetti dello stress sulla pelle: i segnali da tenere d’occhio sembra essere il primo su Glamour.it.



Sarah Jessica Parker
Michelle Pfeiffer
Cara Delevingne
Farrah Fawcett
Elizabeth Olsen
Jennifer Lawrence
Lily James

Dreamball 2018

Particolarmente in voga negli ultimi anni, il biondo cenere è diventato famoso perché rappresenta al meglio il concetto di “nude look” interpretato anche sui capelli. Quando sentiamo parlare di toni nude, pensiamo subito ai rossetti o agli smalti che tendono a ad avvicinarsi al nostro tono naturale di pelle e unghie.

Il colore dei nostri capelli ha una funzione fondamentale per rendere unico il nostro stile, illuminare il nostro incarnato e farci apparire bellissime. Spesso infatti sbagliamo nuance, selezionando una colorazione o troppo chiara oppure troppo scura. Per questo motivo è fondamentale affidarsi ad un bravo hair-stylist, che ci aiuterà a selezionare la tinta giusta per noi.

Tra le colorazioni più amate del momento in cima alle classifiche troviamo il biondo cenere. Questa tonalità, semplice e chic è bellissima e si adatta particolarmente a coloro che hanno la carnagione pallida e gli occhi chiari, perché ricco di sfumature fredde.

70th Emmy Awards - Arrivals

È inoltre la colorazione perfetta per camuffare i primi capelli bianchi senza però cambiare troppo il colore naturale della nostra chiama. Questo perché è abbastanza neutro e benché viri ad un sottotono freddo può essere accostato ad ogni tipo di carnagione, conferendogli un tocco di originalità.

Dunque possiamo affermare che, quest’anno il biondo cenere e il biondo platino saranno le due tonalità più amate e apprezzate, lo dimostrano anche le appena concluse passerelle delle Fashion Week in cui abbiamo visto sfilare le modelle più belle e ammirate del momento. Non a caso è proprio Gigi Hadid a sfoggiare una bellissima chioma cenere che si sposa alla perfezione con la sua carnagione. Il comune denominatore tra queste due nuance è la pienezza del colore, meno sfumature e più colate di luminosità che rendono la chioma splendente come di vetro.

70th Emmy Awards - Arrivals

L'articolo Biondo cenere, ecco come scoprire se questa nuance fa per voi! sembra essere il primo su Glamour.it.



Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      CONTACT      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2018 Globelife.com All rights reserved
 
scroll to top