SITEMAP

Il mondo della moda capelli e della bellezza e moda
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир бизнеса моды и красоты волос
Encyclopedic hair website
0% played
  • Clicca e guadagna con GLOBElife Scopri di più...
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

26 Apr 18

Hannes Steinmetz

 

On what is conceivably the most beautiful day in a woman’s life, the hairstyle plays a decisive role and has to stand up to a number of challenges. The wedding-day coiffure must be unique and inspirational, hold perfectly all day long, create a harmonious overall effect that complements the wedding dress, and look picture perfect in every wedding photo.

Collection: Private Heaven
Ph: Hilde van Mas
Make-up: Birgit Fuchs
Styling: Ale Elsabacher

hair-collections

24 Apr 18

private_label

I GROSSISTI puntano sempre più sulla MARCA PRIVATA

Sono in atto ed in continuo sviluppo strategie commerciali e nuovi modi di comunicare con un focus particolare sulla MARCA PRIVATA e l'introduzione di prodotti in linea con trend contemporanei come il bio ed il "plex".

Centrale nella strategia di sviluppo dei grossisti/distributori di articoli per parrucchieri rimane la MARCA del distributore che nel 2017 ha costituito circa il 20% delle vendite con l'obiettivo di incrementare ancora questa quota.

La MARCA PRIVATA  è oggi una necessità anche per difendersi dall'attacco impressionante dell'E-COMMERCE che tende a svalutare il valore "premium" dei prodotti professionali e la loro distribuzione "selettiva".

Il settore professionale non può essere giudicato solo per il prezzo, ma anche per una esclusività di prodotto pur considerando che oggi il consumatore è molto diverso rispetto a prima della crisi: consuma meno, ma meglio.

Anche sul fronte della comunicazione i GROSSISTI/DISTRIBUTORI cominciano a considerare l'utilità delle spese pubblicitarie e stanno scoprendo sistemi di comunicazione locale con investimenti in incremento sia su media cartacei provinciali che su radio della zona.

24 Apr 18

parrucchiere-futuro

È molto probabile che una crisi, pesante, di disoccupazione si sviluppi in un futuro a venire. L'evoluzione dell'intelligenza artificiale e della robotica è tale da far diventare realtà il fatto che centinaia di lavori saranno realizzati da quell'intelligenza e da robot, non più necessariamente dall'uomo. Saranno una marea i lavoratori che perderanno il posto, almeno per un lasso di tempo di non pochi anni. Sarà una rivoluzione.

Comunque non è mai successo che il progresso scientifico e tecnologico non abbia avuto, prima o poi, effetti positivi sulla vita degli abitanti del mondo. Tutti lavoreranno meno. Ci sarà molto più tempo libero a disposizione per coltivare le proprie passioni, aumenterà la creatività. Succederà che il digitale, la robotica, l'intelligenza artificiale in particolare, doneranno un mondo migliore.

In ogni caso il lavoro del parrucchiere ne risentirà poco di questo cambiamento, perché i capelli continuano a crescere e se non crescono si applicano lozioni e si fanno trattamenti per farli rinascere. Il suo lavoro e la sua arte non potranno essere in alcun modo sostituiti dalle macchine e da automatismi perversi.

Che fortuna!!

23 Apr 18

prodotti-professionali

Sul mercato mondiale ci sono buone prospettive per i prodotti fabbricati in Italia, ma una delle condizioni è che il MARCHIO sia forte e riconoscibile.

Oltre a quello europeo ci sono due mercati importanti per i prodotti italiani, ovvero quello degli Stati Uniti e quello asiatico che hanno una sonora crescita in quanto a consumi.

Nel mercato italiano i consumi di prodotti professionali sono in leggero calo, ma compensati dalla maggiore ricerca della qualità e, quindi, dalla disponibilità a pagare di più.

23 Apr 18

on hair show milano

On Hair Show & Exhibition torna a Bologna nel format che ha sigillato il suo successo. L'unico evento italiano interamente dedicato agli hairstylist si terrà il 25 e il 26 novembre in uno dei nuovi padiglioni del quartiere fieristico, il 30.

Un teatro costruito ad hoc ospiterà 10.000 acconciatori per assistere a show capelli costruiti con una regia di altissima qualità dove creatività, musica e scenografie creeranno un'atmosfera unica. La parte espositiva è riservata alle aziende leader nel settore che avranno la possibilità di incontrare gli operatori del mondo capelli e di stringere nuovi accordi commerciali.

Non mancare!




Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >


I tagli corti per la primavera-estate 2018 sono pratici e versatili: facili da gestire anche a casa. Dal boyish style in tutte le sue varianti al sempreverde shortbob che accontenta tutte, senza eccessi. Ecco le tendenze a cui ispirarsi!
Continua a leggere


Arrivano finalmente delle buone notizie per le amanti dello shopping: fare spese quasi tutti i giorni riesce ad avere degli effetti positivi sulla salute fisica e mentale. Ecco perché è un'attività che fa dimagrire, che riduce lo stress e che migliora l'autostima.
Continua a leggere


Gigi Hadid ha compiuto 23 anni e ha festeggiato con la sorella Bella e le amiche in un club di Brooklyn. La modella è apparsa più splendida che mai in un minidress oro firmato Versace che le ha fasciato le forme da urlo.
Continua a leggere


Arisa lo ha fatto ancora: ha stravolto per l'ennesima volta il suo look. La cantante si è mostrata sui social in versione bionda come Marilyn Monroe ma per la gioia dei fan si trattava solo di uno scherzo.
Continua a leggere


Shelby Pagan ha 25 anni ed è rimasta coinvolta in un incidente d'auto che l'ha fatta finire in ospedale con varie contusioni. Nonostante non se la cavasse bene, ha deciso di scattarsi un selfie. Il motivo? Dimostrare che dopo tutto quello che le era capitato la linea di eye-liner era rimasta perfetta.
Continua a leggere


Aida Yespica ha rivoluzionato radicalmente il suo look. L'ex concorrente del Grande Fratello Vip ha tagliato i capelli, sfoggia un bob lungo fino alle spalle ed è passata al biondo.
Continua a leggere


Belén Rodriguez ha condiviso una foto davvero sexy sui social. L'argentina si è immortalata poco prima di andare a dormire completamente nuda coperta solo da alcune lenzuola bianche, incantando tutti con la sua sensualità.
Continua a leggere


Jennifer Lopez ha creato una linea make up per Inglot, brand polacco conosciuto a livello internazionale. La collezione si ispira agli iconici make up look della cantante, radiosi e magnetici. Ecco tutti i prodotti da provare, i prezzi dei cosmetici e dove trovarli.
Continua a leggere


Kim Kardashian lancerà presto il suo nuovo profumo sul mercato, KKW Body. La particolarità sta nel fatto che la boccetta riproduce alla perfezione la silhouette a clessidra che l'ha sempre caratterizzata, realizzata con un calco di gesso fatto direttamente sulle sue forme procaci.
Continua a leggere


Melania Trump ha partecipato alla Cena di Stato tenutasi alla Casa Bianca in occasione della visita del Presidente francese Macron e ha sfoggiato un look molto sofisticato. Ha indossato un abito di Haute Couture Chanel ricoperto di cristalli e paillettes, che l'ha resa davvero scintillante.
Continua a leggere


Il segreto per essere felici e soddisfatti della propria relazione sia dentro che fuori dal letto? Fare insieme le faccende domestiche. Le coppie in cui anche gli uomini si dedicano alle pulizie, infatti, si rivelano le più longeve: ecco perché.
Continua a leggere


Non riuscite a dimagrire con facilità e vi sentite continuamente gonfie? Potreste avere delle alterazioni al metabolismo. Ecco quali sono i sintomi più evidenti di un problema simile.
Continua a leggere


Chiara Ferragni ha partorito da poco più di un mese ma è già tornata in splendida forma. In una delle sue ultime Instagram Stories si è infatti mostrata con indosso un top cortissimo che lascia l'ombelico in bella vista, dando prova di avere già una pancia piattissima.
Continua a leggere

Quale scuola di moda scegliere per diventare il prossimo direttore artistico di un’importante maison del lusso? Le ultime teorie di Success Factor Modeling, cioè la metodologia che studia i fattori critici di successo per emergere in una determinata attività, suggerisce di percorrere paro paro i passi di chi ce l’ha fatta. Ecco quindi quali sono le 9 scuole per diventare direttore artistico di un’importante maison della moda.

Royal Academy of Art – Anversa, Belgio

Royal Academy of Art - Anversa, Belgio

BELGIO - Due delle nove scuole di moda hanno sede in Belgio. Haider Ackerman e Kris Van Assche – 2 dei protagonisti del valzer delle poltrone di inizio 2018 – e Demna Gvasalia DA di Balenciaga hanno studiato ad Anversa e in particolare alla Royal Academy of Art. A Bruxelles, invece, si trova L’École de la Cambre (ENSAV), l’istituto dove ha studiato l’attuale direttore artistico di Saint Laurent, Anthony Vaccarello. Situata nell’abbazia della Cambre, permette bene 17 corsi nell’ambito artistico: dal cinema alla ceramica passando dalla fotografia fino al disegno tessile.

[Leggi anche Chi è Kris Van Assche, il nuovo Da di Berluti]

Central St Martin College of Art and Design

Central St Martin College of Art and Design

UK- Usciamo dall’Unione Europea per andare a Londra. Qui, ha sede una delle scuole di moda più rinomate che negli anni ha sfornato decine di fashion designer dalla carriera folgorante. Parliamo della Central St Martin College of Art and Design. Tra gli ultimi prìncipi della moda ad essersi diplomati spiccano i nomi di Kim Jones a capo di Dior Homme, l’italico Riccardo Tisci ora alle redini di Burberry e la new entry mediatica Craig Green stilista dell’omonima griffe ma collaboratore di molti altri brand. A questa scuola si accoda la Royal College of Art da cui arriva Clare Waight Keller responsabile di Givenchy. Il suo nome ti dirò poco solo perché non ha ancora traghettato la griffe francese nella moda street-style.

École du Louvre

École du Louvre

FRANCIA - A due ore di treno da Londra c’è Parigi. Anche qui abbiamo due eccellenze. La prima è l’École Supérieure des Arts et Techniques de la Mode (ESMOD)  dove ha studiato Olivier Rousteing, il reggente di Balmain, marchio ultra-adorato dai veri parigini. Mentre la seconda scuola può essere ricollegata alla moda solo per la ricerca della bellezza che si può trovare nel Corso di Storia dell’arte dell’École du Louvre frequentato da Hedi Slimane ora sulla poltrona più importante di Céline.

Accademia di costume di moda

Accademia di costume di moda

ITALIA - E in Italia? Dove si troveranno le scuole di moda che hanno sfornato i direttori artistici più ammirati? Milano? No. Maria Grazia Chiuri a capo di Dior Donna, Pierpaolo Piccioli, responsabile di Valentino, e Alessandro Michele il burattinaio di Gucci, hanno tutti studiato a Roma. Chiuri e Piccioli vengono entrambi dall’Istituto Europeo di Design (IED), mentre Michele ha effettuato gli studi all’Accademia di costume di moda.

Illinois Institute of Technology

Illinois Institute of Technology

CHICAGO- Infine lui, il più tweettato e instagrammato fashion designer del momento, l’americano Virgil Abloh che a differenza di tutti gli altri ha studiato ingegneria civile e architettura all’Illinois Institute of Technology. Un po’ come il nostro Ferrè!



O’Neill ha colmato il divario tra i blue-jeans e il mare. Certo, la tela blu ha un’ancestrale famigliarità con l’acqua visto che partiva dal Porto di Genova per raggiungere tutto il mondo. Ma spetta a O’Neill e al produttore turco di jeans ISKO il merito di aver brevettato un denim ad asciugatura rapida, leggero ed elasticizzato.

[Leggi anche Candiani Denim inventa la super tela denim sostenibile]

Isko Blue Skin, questo il nome del denim, offre una mobilità senza restrizioni. È anche il 50% più leggero del tessuto jeans tradizionale ed è idrorepellente grazie al trattamento O’Neill Hyperdry applicato al materiale con cui è prodotto. Il tessuto così trattato rimane morbido e traspirante sia dentro che fuori dall’acqua, con una resistenza adatta a chi pratica surf anche professionalmente.

[Leggi anche Atelier Notify inaugura a Milano lo store dedicato alla personalizzazione del denim]

Il pantaloncino da surf è caratterizzato da tasche laterali e posteriori con le iconiche cuciture gialle a contrasto, mentre il design ha una silhouette rilassata con cinturino stringato alla vita. Il Denim Boardshort (in figura) appartiene alla gamma O’Neill Hybrid, un innovativo concetto di costume da bagno che colma a tutti gli effetti il divario tra terra e mare portando lo street style direttamente in acqua. È già disponibile in due colori delavati nero oppure blu a un prezzo di € 100€.



D’estate il make-up si alleggerisce e la pelle diventa un facile bersaglio dell’inquinamento. Questo, infatti, è il periodo più importante per mettere in pratica una beauty routine anti-pollution. Una pelle nuda, svestita dal fondotinta è molto più esposta ai danni causati dall’ozono e dalle particelle inquinanti, come il PM 2.5, che si depositano sui pori danneggiando la barriera cutanea, e necessita la giusta protezione a cominciare dallo skincare.

È stato studiato che sono sei i problemi che l’inquinamento ambientale provoca alla pelle: disidratazione, iperpigmentazione e quindi aumento delle macchie scure, invecchiamento precoce ovvero aumento delle rughe, formazione di radicali liberi, degradazione del materiale cellulare, riduzione di apporto di ossigeno con conseguente rallentamento del metabolismo, perdita di tono, riduzione della barriera idrolipidica della pelle che ha una funzione difensiva, e photoaging con la degradazione della struttura proteica della pelle, composta da elastina e collagene.

Prima ancora dell’applicazione di una crema con spf, lo scudo si costruisce a partire dalla detersione. Hsa Cosmetics, azienda made in Italy fondata nel 1982 a Varese, ha formulato la linea cosmetica Pollution Free, prodotta in Italia, con la zeolite, un minerale di origine vulcanica che svolge la doppia azione di purificare e proteggere la pelle, impedendo l’annidamento delle particelle inquinanti nei pori.

Ecco perché vale la pena mettere in pratica una beauty routine in tre step. Prima si deterge per rimuovere in profondità gli agenti inquinanti. Senza una pulizia profonda, infatti, è come se invece di lavare una camicia, tamponaste gli odori vaporizzandoci sopra del profumo. Dopo la detersione si passa alla rigenerazione con creme viso idratanti che di giorno prevengono i danni e di notte ristabiliscono l’equilibrio cutaneo. E si conclude con la protezione grazie a spray da applicare durante la giornata per rinnovare l’azione anti-pollution e rinfrescare il look.

 

 

L'articolo La zeolite è il miglior alleato anti-inquinamento sembra essere il primo su Glamour.it.



206
Beauty news
April 27, 2018

Ungaro-GettyImages-855668580

Quando si dice “capelli corti” spesso si pensa a poca versatilità. Perché si crede, erroneamente, che un taglio corto sia poco adattabile a cambiamenti e styling particolari. I capelli medi e lunghi, infatti, si possono raccogliere e accorciare a piacere, in qualunque momento, mentre con il corto, a parte agire sullo styling, lavorando le singole ciocche o giocando con un ciuffo o una frangia, poco si può fare. Ma, ripetiamo, è una falsa credenza, perché i capelli corti possono prestarsi a notevoli varianti. Una di queste, ad esempio, è il volume. In effetti, spesso i corti risultano piatti, ma occorre poco per dare loro volume, forma e vitalità. Gesti hair care particolari, brushing effettuato in maniera appropriata e l’utilizzo di prodotti specifici.

CAPELLI E VOLUME: IL GIUSTO HAIR CARE

Utilizzare i prodotti giusti già durante la fase di lavaggio rappresenta un primo passo verso una testa voluminosa e non piatta. Scegliere uno shampoo e un conditioner volumizzanti, ad esempio, è fondamentale ma soprattutto seguire piccoli accorgimenti come non utilizzare troppo prodotto e sciacquarlo accuratamente. È poi consigliabile utilizzare dei trattamenti booster volumizzanti, come Fusio Dose di Kérastase, un rituel che inizia in salone con una diagnosi del capello grazie alla quale il parrucchiere inidividuerà il giusto booster da continuare poi anche a casa, un cocktail di ingredienti su misura, miscelando i Concentrés con gli attivi Booster in un dosaggio perfettamente calibrato e personalizzato. Nel caso di capelli da volumizzare, l’ideale è il Booster Densité, con un complesso di attivi densificanti della chioma e il Coffret Brillance con Concentrés Densifique.

Coffret Brillance con Concentrés Densifique Kérastase

Coffret Brillance con Concentrés Densifique Kérastase

CAPELLI E VOLUME: IL BRUSHING

Ovvero, la messa in piega. Che deve puntare, nel caso di un taglio corto, al giusto compromesso tra styling e volume. Cominciando dall’asciugatura, che deve essere effettuata con un buon phon, meglio se a ioni e con spazzole adatte. Si possono asciugare i capelli puntando il getto dal basso verso l’alto, magari con movimento circolare per dare uniformità all’asciugatura. Poi rifinire, se necessario, le singole ciocche con una spazzola tonda, ovviamente non troppo larga. Dopodiché si può intervenire con prodotti di styling come mousse e lacche volumizzanti, polveri da applicare alle radici e gel per modellare singole ciocche.

L'articolo Capelli corti: come giocare con il volume sembra essere il primo su Glamour.it.



Sì avete capito bene. Il mondo dei gonfiabili si sta inventando modelli che ogni volta superano il precedente. Dai “normalissimi” materassini a forma di trancio pizza e ciambella, passando per i pool floats a forma di fenicotteri e cigni, disponibili dalla versione normale a quella xxl, siamo oggi arrivati a un nuovo oggetto estivo del desiderio: la doccia gonfiabile. Il brand americano BigMouth Inc. ha lanciato i primi due protaginisti dell’estate, ovvero l’elefante e l’unicorno, che, collegati alla canna dell’acqua, danno vita a una shower da giradino o piscina molto instagrammabile. Starete al fresco tutta l’estate e avrete un nuovo compagno acchiappalike.

L'articolo Dopo i materassini gonfiabili, dall’xs all’xxl, arrivano le docce da esterno sembra essere il primo su Glamour.it.



In passato, lo hanno scelto icone di stile come Annie Lennox e Vivienne Westwood e ne hanno fatto, per lungo tempo, un tratto distintivo della loro potente immagine.
Caposaldo della moda punk, emblema contemporaneo dei look “da fumetto”, scelta fra le più audaci per regalarsi un twist di energia, gli Orange Hair sono una tendenza colore evergreen che continua a stupire e conquistare grazie alla sua inesauribile verve.

Non solo pink, rainbow e mauve, quindi: su Instagram i capelli arancioni sono una delle colorazioni più in voga per chi ha tagli cortissimi, scalati, long bob, ricci e persino lisci extra lunghi.
Ma c’è di più: anche molte celeb se ne sono invaghite! E lo hanno sfoggiato rendendola una tinta evergreen per essere stravaganti ma cool. Da Nicki Minaj a Kate Winslet, da Slick Woods a Kelly Osbourne, gli Orange Hair – lungi dal rappresentare la classica trovata eccentrica per personaggi fuori dagli schemi – hanno un’intrinseca potenza energizzante da non sottovalutare!

Del resto, l’arancione è anche un colore altamente spirituale: in India è associato alla moksha (salvezza) ed è chiamato “l’anima di energia”, in quanto espressione della sacralità del fuoco. Gli antichi scrittori lo ritenevano simbolo di saggezza, ragionamento e Nirvana e la gente del popolo usa ancora oggi tingersi la chioma di arancione con l’henné per ribadirne la valenza sacra.
Un colore perfetto, quindi, da adottare in Primavera, quale ottimo auspicio di potente energia, equilibrio, serenità.

L'articolo Capelli arancioni, la tendenza colore che infonde energia sembra essere il primo su Glamour.it.



203
Beauty news
April 27, 2018

Per le riviste (Glamour in primismaggio è il mese della bellezza, perché lo spogliarello estivo invoglia a coccolarsi di più. E questa stagione anche a divertirsi: tra le novità beauty in vendita da maggio, si gioca con le maschere glitter My Little Pony di Glamglow e con le coppette anti-cellulite Pac-Man di Cellu-Cup, in omaggio al celebre videogioco.

Più artistici e da collezione sono, invece, le confezioni per i 60 anni di Keith Haring di Deborah Milano e il rossetto-scultura (32.81 grammi per 13 centimetri di altezza) di Edward Bess. All’interno, le formule più innovative includono solari bi-fasici, maschere in tessuto con micromagneti, gel colorati volumizzanti per ciglia e sopracciglia e smalti-evidenziatore.

Nell’aria, infine, si sente già il profumo dell’estate con fragranze e schiume da bagno che evocano alcune delle scie più iconiche della bella stagione, dal monoi di Tahiti al Moscow Mule. Sfoglia nella gallery le 25 novità beauty che proveremo da maggio:

L'articolo Le novità beauty che proveremo a maggio sembra essere il primo su Glamour.it.



Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      ติดต่อ      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2018 Globelife.com All rights reserved