Vendita ECommerce Prodotti per parrucchieri | ECommerce | GLOBElife | E TRENA | Tinture per capelli | Piastre per capelli | Articoli per parrucchieri | Spazzole per capelli
SITEMAP

Il mondo della moda capelli e della bellezza e moda
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир бизнеса моды и красоты волос

kuaförler ve ürünler için ürünler - ansiklopedik saç sitesi

0% played

19 Oct 18
stand-salon-international-londra

 

It was another sensational year at SALON INTERNATIONAL – LONDON.
This beauty exhibition took place at ExCel London on
13th, 14th and 15th October .
More than 35.000 guests flooding through the doors of ExCeL
for three days of hairdressing inspiration, education and innovation.
In our reportages the best BOOTHS of the exhibiting companies.

***

È stato un altro anno sensazionale al SALON INTERNATIONAL – LONDRA.
La fiera si è svolta il 13, 14 e 15 Ottobre presso l’Excel di Londra.
Ben 35.000 visitatori hanno oltrepassato le porte dell’Excel durante
una tre-giorni dedicata all’ispirazione, alle innovazioni e all’apprendimento.
Nel reportage di GLOBElife una carrellata di tutti gli STAND espositori.

 

 

Marchi Espositori

Acumag, Adore, Agilise Cosmeticos, Akito Scissors, Ales International Co. Ltd, Alfa Italia, Alterna Haircare, Alternative Hair Charitable Foundation, American Dream, Amika, Amutha Enterprises, Andis Company, Angel en Provence, Apprenticeship Training, Aria Hair and Beauty, Artero, Aston and Fincer, Axel Enterprises, Ayala S.A, B2B Software, BaByliss PRO, Balmain Hair, Barber Warehouse, BBold Shears, Beauty and Wellness Sector Skill Council, Beauty Boulevard ltd, Beauty Products, Beox Professional, Beu, Blinc Inc, BlitzFoil, Bluebeards Revenge, BMAC Scissors Europe, Booksy, Breast Cancer Haven, British Barbers Association, Business Bubble in Association with 3.6.5 Hair, Casada UK, Celebrity Rocks, Chrysostomos-Jewels for Men, Clean-Cut Scissor Sharpening, Cloud Nine, Colour Placement, Corioliss, Crazy Color, Creazioni Ketty, Cryocen, Curve-O, Cyrano Ltd, D Macintyre and Son Ltd, Davroe Hair Wellness, Denman International, Diva Professional Styling, DLT Media (UK Ltd), Donna Bella Ltd, Donnerberg, Dawa International Ltd, Dream Workwear, DVA Beautique London Limited, Easycolour, EasyStrands, E-chair.com, Echo Centre Co Ltd, Electric Hairdressing, Emera Hemp CBD Haircare, Estetica, Export Magazine, Fellowship for British Hairdressing, Ferrero UK Ltd, Food Sensitivity Testing, #frontrowpro, G +, G E Betterton and Co Ltd, Gac UK Ltd, Ganesha Group, Givoni Brushes, Glamor Hair London, Goldwell, Gorgeous London Ltd, Great Lengths, Guangzhou Alice Hair Products, Guangzhou Milin Electric Co. Ltd, Guide Dogs, Hair Aid, Hair Development, Hair FX, Hair Growth+ by Nourkrin, Hair Passion, Hair Tools, HairTribe.TV, HairDyeColour, Haireal, Helen E Cosmetics, HelloFresh UK, Hermossa, Hexa Instruments, Hikari Scissors, HJ Direct, Hubber, Ibiza Hair Tools, Inam Industries, Infringe, Insight, Interposter, iSalon Software, Istaly Beauty Ltd, Jaguar and Tondeo Scissors by Rand Rocket, Jn Xcel Salon Products Co. Ltd, Juancheng East Hair Products Co. Ltd, Juancheng Shangkai Hair Products Co. Ltd, Kalona, Kamisori Inc, Kasho Scissors, Kela, Kent Salon, Kiss Products UK Ltd, Kleral System S.R.L., KMS, Knot Dr, Leader Cam Srl, Life-Like International, LSE Hair and Beauty, Lucky One Industries, Luohe Zhongsiyuan Art Co. Ltd, Majestic Towels, Makeup Eraser, Maletti UK, Manic Panic UK, Manta Hair, Matakki Scissors, Matteck Matsuzaki Japan, Matteck Matsuzaki Scissors by Professional Salon Supplies Ltd, Max Pro, Mayamoto Scissors, MB Hair and Cosmetics, Megawhite, Milkshake, Mingheng Scissors Industry Co., Mirplay by SandS, Mobile Massage, Monat Global, Morgan’s Pomade, MoYou Nails, MXL Extensions, Nanokeratin UK, Natural Hair, Nature Eva OY, Neocape, Neu Hair 4 Men, New Era Hair Limited, New Flag, Newfair Lady, Nina Inc, Ninja Scissors, ODH Instruments, Olivia Garden, OMYGOD, Opatra, Organic Pure Care, OSMO, Paint Glow, Panasonic UK and Ireland, Patrice Guyard, Pelaquerias Hair Styles, Phil Smith Agencies, Philip Martin’s, Phorest Salon Software, Popband Ltd, Pretty Little Gift Co., Postquam, Procare, Pure Smile, Quindao Eastern Beauty International Co. Ltd, Quindao Hair Nature Co. Ltd, Quindao Jifa Group Co. Ltd, Rays od Sunshine, Relee Scissors Co Ltd, Remi Cachet, REN Scissors, Repunzel, Reuzel, Reviline UK, Richy Hair, RiRi Hair Extensions, Rush Hair and Beauty, Salon Blocs, Salon Equipment Centre, Salon Iris, Salon Plus Professionals, Salon Service and Salon Success, Saloncide Solutions, Salons Direct Ltd- Elchim, Salons Direct Ltd-Framar, Santhilea London Ltd, SasBeauty, Sassoon Academy, Scalpworx, Schwarzkopf Professional, Scrummi Towels, Seamless1, Sensei Shear Systems, Shortcuts, Sknhead London, Slick, Smilebright, Sole Mates UK, Sonnex Pacific Hair Beauty Ltd, Sparkles, Spectrum One Hair Extensions, Stargazer, Super Soft Shower, Surgi Corp Intl Ltd, Sustainable Instruments, T-LAB Professional, Takara Belmont Tangle Teezer, Terapima International, The Belly bar, The Hair Sanctuary – Premium Hair Collection, The Hairdressers’ Charity, TillTech, Timely Ltd, Toni and Guy, Tooth Fairy, TRINITY CARE PRODUCTS LTD, Tritolo Pomade, Truss Professional UK, Truviv Ltd, Valona, Vern Hairdressing Style College, VTCT, Wahl UK Ltd, Wahl UK Ltd Styling, Washi Scissors, Wella Professional, Welonda, wet Brush, WhatSalon, Whirpool Professional, White and Co, Xuchang Senwo Trading Co. Ltd, YNR International, Your own Brand, Yuniku Scissors, Zen Hair.

 

logo-salon-internation
19 Oct 18
salon-international-moda

 

It was another sensational year at SALON INTERNATIONAL – LONDON.
This beauty exhibition took place at ExCel London on
13th, 14th and 15th October.
More than 35.000 guests flooding through the doors of ExCeL
for three days of hairdressing inspiration, education and innovation.
In our reportages the best fashion images.

 

***

È stato un altro anno sensazionale al SALON INTERNATIONAL – LONDRA.
La fiera si è svolta il 13, 14 e 15 Ottobre presso l’Excel di Londra.
Ben 35.000 visitatori hanno oltrepassato le porte dell’Excel durante
una tre-giorni dedicata all’ispirazione, alle innovazioni e all’apprendimento.
Nel reportage di GLOBElife una carrellata delle più belle foto moda.

 

 

logo-salon-internation
19 Oct 18

salon-international-vip

 

It was another sensational year at SALON INTERNATIONAL – LONDON. This beauty exhibition took place at ExCel London on 13th, 14th and 15th October. More than 35.000 guests flooding through the doors of ExCeL for three days of hairdressing inspiration, education and innovation. In our reportages the most important people of the hairstylist world.

***

È stato un altro anno sensazionale al SALON INTERNATIONAL – LONDRA. La fiera si è svolta il 13, 14 e 15 Ottobre presso l’Excel di Londra. Ben 35.000 visitatori hanno oltrepassato le porte dell’Excel durante una tre-giorni dedicata all’ispirazione, alle innovazioni e all’apprendimento. Nel reportage di GLOBElife una carrellata dei più importanti personaggi nel mondo dell’hairstyilist.

 

 

logo-salon-internation

19 Oct 18

Janet Jackson

 

Echoing the connection between hair and fashion of which dominate the catwalks and runways of the world. This collection highlights and features the hair as it’s own force. While the fashion styling is an integral part of this collection, it is the power of the platinum tones against the dark clothing and backdrops that really accentuate these looks. The hairstylist want to create a collection that celebrates platinum blonde; and showcases a modern take on structure, movement and texture.

Collection: Accentuate
Ph: Peter Tamlin
Make-up: Dee Daly
Stylist: Michelle Paiano

hair-collections

19 Oct 18

pietro galante

BEAUTY BAZAR FASHION è lo short magazine
dedicato alla moda-capelli di tendenza e
PIETRO GALANTE, noto Salone di Roma,
si è aggiudicato la copertina di questo numero!

PIETRO GALANTE, stilista ed educatore
con esperienza trentennale nel campo dell’hairstyling,
assieme ad altri due colleghi ed amici
Aleardo Scarano e Sergio D’Alessandro,
apre la TECHNE HAIRDRESSER ACADEMY,
grazie alla quale lavora a livello internazionale. 
Affidandosi alle sue sapienti cure, entrando nei suoi saloni,
non si esce semplicemente con una piega, un colore od un taglio
ma si vive una vera e propria esperienza.

Guarda lo sfogliabile online!

Visita il salone di PIETRO GALANTE:
Via Augusto Tebaldi 42 c/d - ROMA  (RM), Italia
Tel. 06 35501771 - 3351649824

18 Oct 18

ridere

Prosopopea, autoesaltazione, arroganza, superbia... etc
sono caratteristiche di tanti hairstylist che poi scopri
essere solo dei "parrucchieri...poveri"

E ... scopri anche che non sono neanche bravi.
E ... non hanno un sito.
E ... non frequentano gli ambienti fashion.
E ... vorrebbero fare pedane e insegnare agli altri i loro metodi
e ... hanno 1 (un) collaboratore solo in salone.
E ... etc.

18 Oct 18

gabona offerte

Ecco le Offerte del giorno in Europa!

AVEDA: 

aveda foot relief

SKIN FOOT RELIEF - 40 ML :  € 5,10 

GOLDWELL: 

goldwell colorance cover plus

COLORANCE COVER PLUS - 60 ML :  € 5,00

KERASTASE: 

kerastase aura botanica

AURA BOTANICA BAIN - 250 ML :  € 12,48

L'OREAL PROFESSIONNEL: 

oreal inoa

INOA - 60 ML :  € 3,76

OLAPLEX: 

olaplex hair perfector n2

HAIR PERFECTOR n°2 - 2 LT :  € 66,00

olaplex hair perfector n3

HAIR PERFECTOR n°3 - 100 ML :  € 13,70

OROFLUIDO: 

orofluido elixir

ELIXIR - 100 ML :  € 6,70

WELLA PROFESSIONALS: 

wella koleston

KOLESTON - 60 ML :  € 3,50

18 Oct 18

stilarte le teste ad arte

BEAUTY BAZAR FASHION è lo short magazine 
dedicato alla moda-capelli di tendenza e 
LE TESTE AD ARTE, noto Salone di Roma, 
si è aggiudicato la copertina di questo numero!

Aleardo Scarano è titolare e direttore artistico
del salone “LE TESTE AD ARTE”  
assieme ad altri due colleghi ed amici
Pietro Galante e Sergio D’Alessandro, 
apre la TECHNE HAIRDRESSER ACADEMY
grazie alla quale lavora a livello internazionale. 
Aleardo Scarano ha elaborato una tecnica:
osservare, studiare e comprendere le clienti
attraverso lo STILOMETRO, uno strumento
di consulenza d’immagine professionale.

Guarda lo sfogliabile online!

LE TESTE AD ARTE
Via Luciano Zuccoli, 32b/34 - ROMA (RM), Italia
Tel. 06 87135162

17 Oct 18
 

La collezione ha percorso la Via del Cotone: una tradizione ed eccellenza Beninese centenaria, che dal Benin vede come primo porto di attracco il Brasile. Ed è proprio il Brasile fonte di ispirazione della sfilata. Il team artistico di Toni&Guy Italia ha quindi realizzato una treccia morbida, per un effetto molto naturale, quasi danzante che ricordasse proprio il ballo, nota distintiva del Paese. La particolarità è stata data dal tessuto inserito fra le ciocche della treccia, che riprendeva il tema dei capi che sfilavano.

Ph: Carmelo Poidomani
Stylist: Stella Jean

hair-collections

17 Oct 18
 

In esclusiva, le immagini del backstage della sfilata di Stella Jean, in collaborazione con Toni&Guy Italia. La collezione ha percorso la Via del Cotone: una tradizione ed eccellenza Beninese centenaria, che dal Benin vede come primo porto di attracco il Brasile. Ed è proprio il Brasile fonte di ispirazione della sfilata. Il team artistico di Toni&Guy Italia ha quindi realizzato una treccia morbida, per un effetto molto naturale, quasi danzante che ricordasse proprio il ballo, nota distintiva del Paese. La particolarità è stata data dal tessuto inserito fra le ciocche della treccia, che riprendeva il tema dei capi che sfilavano.

Ph: Carmelo Poidomani
Stylist: Stella Jean

hair-collections




Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >

Con o senza ferretto, a balconcino, imbottito, a punta (come lo portava Madonna negli anni ’80), senza spalline, in pizzo o materiale tecnico oppure no bra, come Jennifer Aniston in alcune puntate della serie tv Friends, o oggi come (non) lo sfoggiano le modelle Bella Hadid e Kendall Jenner. Il reggiseno compie più un secolo di storia, elemento di seduzione e un auto-regalo per sentirsi più sicure di sé e più a proprio agio. Era il 3 novembre del 1912, quando Mary Phelps Jacob si accorse che il suo abito da sera lasciava intravedere le stecche del corsetto sottostante, e con due
fazzoletti uniti da un nastro diede vita al primo reggiseno. Oggi il reggiseno, specialmente il modello bralette, è stato sdoganato e si porta anche come capo d’abbigliamento da esibire, parte integrante dell’outfit. Secondo una ricerca effettuata dal sito di shopping online Privalia, il 73% delle donne possiede almeno sette reggiseni. E ogni modello rispecchia la personalità di chi lo indossa. I risultati del sondaggio Privalia rivelano tre categorie di donna in base al modello preferito: le Ottimiste, le Comode e le Sportive. Le Ottimiste (34%) non possono fare a meno del celebre push-up che, grazie a imbottiture strategiche, sostiene il seno aumentandone visibilmente il volume. Al secondo posto le Comode (30%), che scelgono il reggiseno senza ferretto, in particolar modo nella versione in pizzo con forma a triangolo per affrontare un’intera giornata fuori casa in pieno comfort. A seguire, le Sportive (25%), donne pratiche che optano per il modello sportivo anche al di fuori della palestra, indossato all day long per una massima libertà di movimento o come top per uno stile athleisure. La scelta del colore nero, mette d’accordo tutte.

L'articolo Il reggiseno ha più di 100 anni! Ecco cosa dice di voi il modello che indossate sembra essere il primo su Glamour.it.



236
Beauty news
October 21, 2018

1540052190_GettyImages-591833884.jpg

L’estate è la stagione dedicata al relax, possiamo crogiolarci in spiaggia e lasciare che il sole ci scaldi. Spesso però trascuriamo i nostri capelli, che con sole, salsedine e cloro possono inaridirsi e diventare secchi. Per questo motivo, in autunno dobbiamo dedicare alla nostra chioma una hair-routine ad hoc, atta a prendersi cura dei nostri capelli, idratandoli e proteggendoli dal freddo imminente.

Infatti non solo la nostra pelle ha bisogno di una coccola extra per resistere al freddo, ma anche i capelli. Possiamo dunque scegliere tra tantissimi trattamenti per capelli: rigeneranti, idratanti oppure rinforzanti.

Tra i vari trattamenti più innovati del momento e che vorremo provare nel 2019 c’è la Hair Terapy proposta nei saloni Aldo Coppola. Il trattamento è 100% nutriente e che viene creato su misura a seconda delle proprie necessità. Si ottiene miscelando: erbe naturali, emollienti e oli essenziali. Applicato su tutte le lunghezze aiuta a nutrire in profondità i capelli, mentre in contemporanea viene eseguito uno scrub sulla cute che aiuta a rinforzare i capelli.

Per rivitalizzare i capelli spenti, invece potete testare il trattamento Cellula Madre proposto da Alfaparf Milano che va a idratare e a richiudere le squame del capello. Questo trattamento è perfetto per coloro che hanno “maltrattato” i capelli durante l’estate, e hanno bisogno di una coccola extra idratante, per ritrovare la lucentezza naturale della propria chioma.

Infine, per eliminare l’anti-estetico effetto crespo dovete assolutamente provare il trattamento alla cheratina. Amato anche da tantissime celebrity – una su tutte Meghan Markle – è un vero toccasana per ridare il vigore perso ai capelli. Questo trattamento può essere sia riparatore che lisciante a seconda del finish che volete ottenere sui vostri capelli. La cheratina viene utilizzata per per nutrire la fibra capillare e ridare idratazione al capello. In questo modo donerete tanto nutrimento ai vostri capelli, preparandoli per il freddo imminente.

1540052194_GettyImages-935984000.jpg

L'articolo Trattamenti capelli 2019 da provare assolutamente sembra essere il primo su Glamour.it.



235
Beauty news
October 21, 2018

Se siete fan di gioielli e decori tra i capelli ecco che le creazioni di Viola Pyak faranno al caso vostro. La hairdresser li propone giorno dopo giorno sul suo profilo Instagram e spaziano da semplici raccolti a chignon complessi. Come i due nell’immagine. Il primo, a sinistra, vede protagonista una ciocca centrale impreziosita da una catena argentata. Il tutto è fissato da capelli che fanno da chiusura a metà delle lunghezze. La seconda, a destra, ha anelli neri che rendono rock micro torchon fissati lateralmente tra loro. Due idee da provare per l’autunno.

L'articolo Da copiare: i raccolti di Viola Pyak sembra essere il primo su Glamour.it.



234
Beauty news
October 21, 2018
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno
Acconciature per spose d'inverno

Di solito l’abito è il segreto meglio custodito di una sposa e gli occhi sono tutti puntati su di lui, ma anche l’acconciatura potenzia il look come fosse l’accessorio principale. A vestiti con le maniche lunghe e scollature a V sulla schiena, per le acconciature da sposa dell’inverno 2019 si accostano nastri, fermagli e corone di fiori dal design artigianale sui colori del rosa antica, bordeaux, dell’oro e dell’argento. Da abbinare a raccolti bassi romantici come quello appena sfoggiato dalla principessa Eugenie di York nel giorno del suo matrimonio, oppure a trecce ricamate e complesse.

La regina della treccia da sposa è considerata Marieta Hairstyle, hairstylist spagnola che sulla sua pagina Instagram mette tutte le sue creazioni. Per lei la treccia è l’acconciatura intramontabile, con cui non si sbaglia mai e che si può rendere moderna aggiungendo intrecci o accessori a seconda della personalità della sposa. L’idea in più? La treccia double face, ovvero quella che dopo la cerimonia si può trasformare in un perfetto semi-raccolto.

La tendenza guarda ad acconciature morbide, non troppo coiffate. Anche i mezzi-raccolti non sono voluminosi, ma si creano semplicemente facendo passare delle ciocche di capelli dietro la nuca. E poi come visto nei backstage dell’ultima Bridal Fashion Week, e grazie a Meghan Markle, il trend tendrils, con i ciuffi liberi dal raccolto conquista anche le spose d’inverno.

Nella gallery tutte le ispirazioni da Instagram che tireranno fuori il lato romantico che c’è in voi.

L'articolo Acconciature da sposa per l’inverno 2019 sembra essere il primo su Glamour.it.



Rimpolpa le labbra grazie alla presenza nella formula di un ingrediente attivo estratto dalla pianta di muira puama, albero originario del Brasile considerato un potente afrodisiaco naturale.
Lip’ Up è un balsamo al 100% di origine naturale 3 con lo 0% di oli minerali prodotto da Laboratoires Novexpert. Può essere considerato un prodotto make-up curativo 7 in 1: rimpolpante, levigante, idratante, anti-rughe e con effetto trattamento labbra contouring e gloss.
Si applica solo sulle labbra da 1 a 5 volte al giorno e si può stendere anche sotto al rossetto lasciandolo agire qualche minuto prima. Si acquista anche on line al costo di 17,90 euro.

L'articolo Scelto da Glamour: il balsamo labbra rimpolpante con afrodisiaco brasiliano sembra essere il primo su Glamour.it.



232
Beauty news
October 21, 2018

Fenty Beauty ha appena festeggiato il primo compleanno e Rihanna torna con una nuova sfumatura del rossetto liquido Stunna Lip Paint proposto nella tonalità “Uncuffed”. È descritto come un “pinky mauve” o un colore simile al nude e, come Stunna Uncensored, nuance rosso-blu, è progettato per adattarsi a qualunque colore di carnagione, secondo la filosofia alla base del brand. Fin dalla sua uscita lo scorso anno, Stunna Lip Paint è stata più volte elogiata per la sua copertura, definizione e formula light e la nuova tonalità è perfetta per chi desidera provare un colore meno intenso del rosso.

L'articolo Stunna Lip Paint di Fenty Beauty diventa nude sembra essere il primo su Glamour.it.



It sold out within six weeks!

Yaaaas, kween.

A key part of many women's signature style.

228
Beauty news
October 21, 2018
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni
Photo by Michele Sibiloni

Bio

I am an Italian self thought photographer and videographer born in 1981, currently living between Italy and Uganda.
I have been covering a various number of news events mainly in the African continent: South Sudan independence, Ugandan elections, Egyptian revolution, Libyan uprising, M23 rebellion in D.R.C. and the attempted Coup d’état in Burundi in 2015.
My editorial work has been published in The New York Times, The British Journal of Photography, Vice, The Wall Street Journal, Bloomberg Businessweek, M magazine and Wired among others.
My personal research is mainly focused on night adventures: since 2012 and for a few years I have been documenting the nightlife of the Ugandan capital Kampala. In 2016, the project became “Fuck it”, published by Edition Patrick Frey. The book has been selected among the best photo-books of the year by Time magazine, Internazionale, Sleek-Mag and Photo-book store UK.
Nsenene Republic” is my ongoing project about grasshopper hunting in Uganda. It has recently been shortlisted for the Pop CAP 2018 (Contemporary African photography prize) and Photographic Museum of Humanity grant. It will be published as a book in 2020.

L'articolo Kampala Fashion Week • Michele Sibiloni sembra essere il primo su Vogue.it.



227
Beauty news
October 21, 2018

Vapori che si levano dall’infinity pool esterna nella nuova struttura QC Terme Chamonix.

Davanti c’è la mole maestosa del Monte Bianco, con le nevi di un ghiacciaio che scende dai 4.810 metri del versante nord e arriva fino a quota 1.500. Intorno, invece, ci sono i vapori, gli idromassaggi, le piscine a sfioro. Un regno d’acqua dove il relax è l’unico imperativo, quello del nuovissimo centro benessere QC Terme Chamonix, il primo aperto all’estero, nell’omonima località francese, dal gruppo dei fratelli Quadrio Curzio – che sempre al cospetto della “montagna sacra”, ma in territorio italiano, gestisce altre due strutture, QC Termemontebianco e QC Terme Pré Saint Didier. I tremila metri quadrati della spa che si sviluppa su tre piani, in un gioco tra legno di cedro, ampie vetrate e pietra di Luserna, comunicano con l’ambiente circostante tanto nella stagione estiva, con la sua sinfonia cromatica di verde e azzurro, quanto in quella invernale: segno di una passione per la montagna intesa come luogo di rigenerazione e incantamento che sintonizza il “dentro” col “fuori”. Ma anche di rispetto per la tradizione alpina, che tanta parte ha avuto nella storia di una capitale degli sport invernali come Chamonix-Mont-Blanc. Non a caso, nel viaggio multisensoriale del nuovo centro benessere che prevede oltre trenta pratiche tra cui percorsi kneipp, cromoterapia, olfattori, bagni giapponesi e ovviamente massaggi tailor made, spuntano anche saune deco-rate da vecchi sci in legno. Simboli del rapporto dell’uomo con la natura – neve, roccia, ghiaccio – che cortocircuita con il calore di un abbraccio liquido, primordiale.

Vogue Italia, ottobre 2018, n.818, pag. 158

L'articolo La montagna incantata sembra essere il primo su Vogue.it.



226
Beauty news
October 21, 2018
L'Uomo, novembre 2018
L'Uomo, novembre 2018
L'Uomo, novembre 2018
L'Uomo, novembre 2018
L'Uomo, novembre 2018
L'Uomo, novembre 2018
L'Uomo, novembre 2018
L'Uomo, novembre 2018

Kolos Halasz @ The Roster Management  in Valentino
Photography: Tom Johnson
Stylist: Charlotte Collet
Grooming: Chi Wong @ Management Artists
Casting: Arthur Mejean @ DM Fashion Studio
Rea Farkas @ The Roster Management
Production: Emily Miles @ Mini Title

Modelli editoriale:
Arman Puzsta @ The Diary Management
Kolos Halasz @ The Roster Management
Teri Gaspar

 

L’Uomo, novembre 2018, n. 002, pag. 162

L'articolo Csikós of Hungary sembra essere il primo su Vogue.it.



225
Beauty news
October 21, 2018

Tim Walker, maggio 2002

A meno di un anno dal 50° anniversario della leggendaria passeggiata sulla Luna – era il 21 luglio 1969 – l’impresa torna d’attualità. Ufficialmente il countdown è partito lo scorso luglio con un gran gala a Cape Canaveral, in Florida, sede della stazione spaziale dove ebbe inizio l’epica avventura di tre astronauti, nonché la base da cui scrisse Oriana Fallaci, cronista per “L’Europeo”: «Il razzoporto è eccellente, circondato da dodicimila chilometri di mare profondo dove le astronavi possono precipitare senza colpir l’abitato, e la preparazione psicologica addirittura perfetta». Sul viaggio nello spazio si consumava allora l’agone tra superpotenze, Stati Uniti e Unione Sovietica. «V’è infatti una concorrenza spietata, paragonabile a quella delle compagnie aeree che fanno lo stesso tragitto, con l’aggravante che il biglietto non è utilizzabile su entrambe le compagnie, come s’usa nei viaggi terrestri», proseguiva la giornalista. Ma l’idea che si potesse finalmente toccare quella massa diafana con quel che aveva rappresentato – dicerie intrise di magia, romanticherie letterarie, aspirazioni estreme all’altrove – coronava un sogno antichissimo, acuito per tutti gli anni 60 da un’operazione mediatica senza precedenti. Eppure, piantata la bandiera, l’entusiasmo sembrava essersi dissipato in una manciata di stagioni. Tant’è, che nel 1972 l’ultimo viaggio di Apollo veniva accolto – commentò lo scrittore Norman Mailer – «con lo stesso interesse riservato alla guerra ai confini della Bolivia».A ricordare il mito provano oggi pubblicazioni come “Apollo VII-XVII” (teNeues), un volume che ripercorre le imprese extraterrestri con uno spettacolare racconto fotografico; film come “Il primo uomo” di Damien Chazelle che, dopo aver aperto la kermesse cinematografica di Venezia, arriva questo mese nelle sale con Ryan Go-sling nei panni dell’astronauta Neil Armstrong. L’artista Luke Jerram porta invece a spasso una dettagliata riproduzione della massa sferica (scala 1:500.000) con il suo tour itinerante “Museum of the Moon”, che farà tappa in autunno in Germania, Olanda e Regno Unito. In Dani-marca, intanto, al museo Louisiana è in corso, fino a gennaio, “The Moon: From Inner Worlds to Outer Space”: una rassegna eclettica, che va «dal trattato d’astronomia “Sidereus Nuncius” (1610), manoscritto di Galileo Galilei, alle installazioni di realtà virtuale di Laurie Anderson», racconta la curatrice Marie Laurberg. «La Luna ha sempre giocato un ruolo significativo nell’arte e nella cultura, rimanendo il primo interlocutore se il quesito è il nostro posto nel cosmo». Dello stesso tenore si annuncia la mostra in programma a Parigi, al Grand Palais (4/4-22/7/2019), “La Lune. Du voyage réel aux voyages imaginaires”, che evidenzia la curiosa relazione tra realtà e fantasia, quando si parla di viaggi di questa sorta. A tal proposito, nella recente antologia “Viaggi nello spazio” (Einaudi), Fabrizio Farina ricorda come il tema sia «entrato nel nostro immaginario con il cinema: dal “Viaggio nella Luna” del 1902 di Georges Méliès a “Una donna nella Luna” del 1929 di Fritz Lang, fino a “2001: Odissea nello spazio” di Kubrick (1968) e alla saga di “Guerre stellari”»; ma sia stata la letteratura – in primis – a tessere il flirt: da Cyrano de Bergerac a Jules Verne, passando dalla fantasticheria all’ipotesi tecnologica, su cui si costruiranno poi le fondamenta dell’esplorazione spaziale.Quell’uzzolo dell’esplorazione esaltato da J.F. Kennedy – e improvvisamente interrotto negli anni 70 – alla vigilia dell’anniversario torna in agenda, e non soltanto come revival. Donald Trump mesi fa ha annunciato la prossima ripresa delle attività lunari: «Non si tratta solo di piantare la bandiera, ma di farne una base per Marte». E oggi, mentre si precisa il progetto di una stazione Nasa in orbita lunare e si solleticano appetiti mondiali – specie quelli di India e Cina –, ad accendere di nuovo la fantasia sembrano soprattutto i privati. Come Jeff Bezos, Richard Branson e, in primis, il vulcanico Elon Musk (Tesla e Space X), il quale tempo fa annunciava l’imminente spedizione di due turisti attorno alla Luna (entro fine 2018, ma la stima è già corretta al 2023) e corroborava poi la prosopopea con il lancio – effettivo – del razzo Falcon Heavy (il più potente a oggi), proprio dalla rampa di Cape Canaveral. Il razzo ha proiettato nel cosmo una Tesla cabriolet con dentro un manichino, che – ripresa dalle telecamere – si è allontanata dalla Terra fluttuando negli abissi dello spazio. Dimostrando che in fondo è anche questa la sostanza di cui è fatto il futuro: sogno.

 

Vogue Italia, ottobre 2018, n.818, pag. 155

L'articolo Nello spazio del sogno sembra essere il primo su Vogue.it.



224
Beauty news
October 21, 2018
Casa Vogue Ottobre 2018
Casa Vogue Ottobre 2018
Casa Vogue Ottobre 2018
Casa Vogue Ottobre 2018

Dio solo sa chi ebbe l’idea di piantarli, sul precipizio di Cardina, lì di fronte a Brunate, mentre Como è una virgola di case sul Lario. Certo quei cipressi in lungo filare, già alti allora a cavallo tra Otto e Novecento e dunque centenari, per i protagonisti di questa storia sono la conferma di essere giunti a destinazione. Loro sono due distinti signori milanesi, cinquantenni all’inizio del secolo breve: uno è Alberto Carlo Pisani Dossi, diplomatico e capo di gabinetto di Francesco Crispi, nonché – firmandosi Carlo Dossi – enfant prodige e protagonista della prima controcultura italiana, la Scapigliatura; l’altro è Luigi Conconi, pittore e architetto. Amici da sempre, sono finiti lassù perché Dossi sta cercando un luogo dove costruire una villa di fuga da Milano e dai traffici dei ministeri romani. Il clima politico degli anni 80 e 90 non c’è più e Dossi, tramontato Crispi, nel 1901 viene messo a riposo con un asettico telegramma. La lussureggiante vegetazione del colle, i cipressi – che allo scrittore richiamano più le premetafisiche atmosfere dipinte dell’amato Arnold Böcklin che i “giganti giovinetti” di Carducci –, il clima che sa di Mediterraneo: tutto è perfetto. Conconi pensa subito a un edificio che si adatti alla natura del luogo. «Le architetture», nota a proposito Dossi, «in genere prendono il motivo dominante dalla natura che circonda l’occhio dell’artista». Böcklin ispira le viste di scorcio, l’aggetto dei volumi architettonici, le terrazze di marmo bianco che si stagliano, tra il verde e i roseti, contro il blu del lago. Progettista tanto aperto alle declinazioni internazionali dell’Art Nouveau, dal Liberty allo Jugendstil, quanto immune alle retoriche dell’antico cui l’architettura postunitaria attinge a piene mani, Conconi, longa manus del committente, disegna un edificio razionale, ospitale, assolutamente all’avanguardia per il tempo. I locali di servizio nella parte più bassa, dove alloggia le cucine e la caldaia del riscaldamento centrale. L’unico comignolo è celato nell’obelisco scolpito da Cesare Ravasco, dedicato a “Le tre arti consolatrici della vita” (1904) nel giardino pensile retto da travi di cemento armato; poi gli appartamenti per la famiglia, ché Dossi vuole seguire da vicino i lavori; infine quelli di rappresentanza per gli ospiti. Gli spazi ufficiali si alternano a discreti salotti. Il progetto decorativo non dimentica alcun angolo, mai eccedendo. Dossi chiama i vecchi compagni che sono i migliori artisti e artigiani: Alessandro Mazzucotelli modella il ferro in fogliami e cardi; l’ebanista Eugenio Quarti crea gli arredi su misura; Carlo Agazzi gli affreschi. Poi ci sono le tele di Tranquillo Cremona, le sculture di Giuseppe Grandi. Dossi riordina i suoi immensi archivi e redige le epigrafi agli amici e alle amiche da incidere sulle colonne di due distinti porticati. È quasi un segno che il completamento dell’edificio e la scomparsa di chi lo volle cadano nello stesso anno, il 1910. Come finisce questa storia? Non finisce, perché tutto è pressoché come allora: i cipressi, gli affreschi, gli arredi, i libri. La villa ancora accoglie la famiglia che quotidianamente la vive, se ne prende cura. Gli amici, vecchi e nuovi, continuano a essere sempre i benvenuti.

 

Casa Vogue, ottobre 2018, supplemento al n. 818 di Vogue Italia, pag. 82

L'articolo Villa Pisani Dossi sembra essere il primo su Vogue.it.




Un utente neozelandese di Reddit ha fotografato il suo cassetto delle posate e lo ha poi postato sui social, chiedendo agli utenti se fosse quello l'ordine giusto. Il dibattito è diventato così tanto "infiammato" che la questione è diventata virale.
Continua a leggere


Louis Vuitton ha lanciato una nuova collezione di accessori per il prossimo inverno. Si chiama Monogram Galaxy ed è ispirata alla galassia e alle sfumature stellari dello spazio infinito: ecco quali sono gli iconici capi che la compongono.
Continua a leggere


Si chiama Fendi Mania ed è il progetto nato dalla collaborazione di Fendi e Fila che hanno lanciato. I due brand hanno lanciato per l'Autunno/Inverno 2018-19 una capsule collection che fonde moda di lusso e street style, caratterizzato da un esclusivo logo realizzato dall'artista e Instagrammer Hey Relly.
Continua a leggere


Nicole Kidman è la protagonista del nuovo film di Karyn Kusuma, "Destroyer", all'interno del quale apparirà completamente trasformata. L'attrice non sarà più bionda e bellissima ma bruna, con il viso gonfio e sconvolto e uno sguardo spento, insomma sarà irriconoscibile.
Continua a leggere


Si chiama Functional Imagery Training ed è una sorta di "allenamento mentale" che permette di perdere peso senza sottoporsi a diete rigorose e allenamenti estenuanti. Come funziona? Si serve semplicemente di immagini funzionali capaci di rafforzare la motivazione.
Continua a leggere


Marco Mengoni ha appena lanciato i singoli "Voglio" e "Buona Vita" che annunciano il nuovo album in uscita il 30 novembre ma in pochi ricordano com'era agli esordi. Aveva solo 21 anni quando ha vinto X-Factor e da allora il suo aspetto è radicalmente cambiato: ecco le foto che attestano la trasformazione.
Continua a leggere

Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      İLETİŞİM      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2018 Globelife.com All rights reserved
 
scroll to top