LINKS © GLOBELIFE.COM CONTACT US

Home A Project of.. At Work Gallery Contact

Nel 1973 Wiel ed Ell Essers aprono il loro primo negozio: è da allora che continua la loro ricerca di innovazione, spingendo sempre più avanti ogni limite creativo, convinti che ciò che oggi potrebbe sembrare non adatto, poco "portable", domani potrebbe rivelarsi la tendenza che tutti indossano.
La loro ricerca li ha portati, soprattutto nei primi tempi, ad essere considerati dei pionieri: le loro creazioni artistiche erano sperimentali, estreme, tuttavia hanno continuato a credere in se stessi e nel loro progetto anche se non poteva essere compreso da tutti.
Grazie al loro metodo di lavoro unico, oggi sono invitati a condividere il loro talento creativo a livello internazionale nelle location più ambite, e attraverso workshows e corsi, portano ai colleghi concreti esempi della loro arte.
Wiel ed Ell sono impegnati da anni nella lotta contro la leucemia infantile: grazie alla loro creatività raccolgono fondi per sostenere questa battaglia, infatti gli introiti derivanti dall'Alternative Hair show di Londra vengono devoluti quasi per intero a questo progetto.
Il fondatore di questo appuntamento è Toni Rizzo, che 25 anni fa, dopo la perdita di suo figlio Valentino a causa di questa malattia, organizzò il primo evento con alcuni amici Hairstylists, devolvendo i fondi raccolti alla ricerca scientifica. Oggi, divenuto uno degli uomini di maggior successo nel settore dell'Hairstyle, Toni mantiene questa ricerca di fondi come uno dei suoi più importanti obiettivi, cosa che gli rende onore.
Anche Ell ha perso la sorella minore a causa della Leucemia, per questo condivide con Toni la passione che anima questo evento.
Attualmente gli Essers hanno dato vita anche a molti progetti autonomi per raccogliere denaro e supportare lo stesso obiettivo di ricerca.
"Pieke potloed" è uno dei progetti ideati per la raccolta di fondi: si tratta della vendita di figurine riportanti il burattino ideato da Pieke Dassen, artista di Maastricht. Acquistarne una equivale a donare alla causa 25 euro.