CONTACT US sitemap

Notizie Parrucchieri e Bellezza

Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال


BEAUTY NEWS

Kimberly Parker ha 35 anni e fino a qualche tempo fa era in forte soprappeso. Dopo la fine del matrimonio mangiava in modo spropositato, consumava circa 5.000 calorie ogni giorno e la cosa l'ha fatta arrivare a superare i 103 chili. Quando ha capito che le cose non potevano andare avanti così, ha trovato la forza di cambiare radicalmente la sua vita.Continua a leggere

Continua a leggere

Krysta Davis ha 23 anni e lo scorso anno è diventata mamma di Rylei Arcadia. La piccola aveva dei problemi di salute già nel grembo materno e, nonostante si sapesse che sarebbe sopravvissuta per poco tempo, la donna ha voluto portare a termine la gravidanza. Così facendo, ha avuto la possibilità di donare gli organi della piccola ai bimbi bisognosi.Continua a leggere

Continua a leggere

IMG_3801

Lei ha tutto. Bellezza, allure, sicurezza, sex appeal. È un’ereditiera che si muove nella sua sontuosa dimora, svetta sui tacchi e indossa un minidress in maglia metallica. Gli uomini sono ipnotizzati sotto il suo incantesimo e cercano di conquistarla, ma lei li ignora superbamente. D’altronde è Emily O’ Hara Ratajkowski. Può permetterselo. Distante e magnetica. Diretta e disarmante. Detta le regole, chiude la porta della camera. È nuda, spruzza una scia di profumo. I pretendenti che la osservano dallo spioncino svengono tutti. Stecchiti. «Mi piace questo spot perché alla fine il mio personaggio va a letto da sola», spiega la modella, nuovo volto della fragranza Pure XS for Her di Paco Rabanne. Americana, 27 anni, attivista (è finita pure in manette a Washington protestando contro la nomina di Brett Kavanaugh), attrice (l’ultimo film è Welcome Home di George Ratliff con Aaron Paul, in uscita solo negli Stati Uniti) e imprenditrice (la sua linea di costumi Inamorata Swim è un must), è anche una webstar con 21 milioni di follower su Instagram.

La incontro a Parigi, tra le luci soffuse e i divani in velluto della Maison Souquet. Abito animalier e cuissardes, Emily mi siede davanti. “Nice to meet you”. Mentre parla non riesco a pensare ad altro: quel vitino da vespa sottilissimo è reale. La funzione “rimodella” dell’app Facetune (quella che ti toglie 2 taglie con un touch) non l’ha mai usata. La mente va alle foto del suo profilo @emrata, scatti audaci e sensuali che non lasciano nulla all’immaginazione.

Sui social riveli un ottimo rapporto con il tuo corpo e con la nudità. È sempre così? «Dipende dalla giornata, dal mood. Ho una regola: non posto mai foto se sono stanca».

Non ti spaventa avere così tanti follower? «Sì, ma se ci penso è finita, smetto di fare qualsiasi cosa. Preferisco seguire il mio istinto e credere in me stessa. La vita non può essere definita dal modo in cui ti vedono gli altri. Ci sarà sempre qualcuno che ti criticherà».

Tre cose che fai prima di uscire per un appuntamento. «Scelgo un abito che mi fa sentire bene e che mi piace – non importa se è sexy o no. E mi prendo anche un po’ di tempo per me stessa. Sempre».

Che ruolo gioca l’amore nella tua vita? «Enorme. L’amore che nutro per i miei genitori, per i miei amici, per mio marito (l’attore e produttore Sebastian Bear-McClard, ndr), è la cosa più importante della mia vita».

Qual è la tua idea di felicità perfetta? «Non credo che la felicità perfetta si possa ottenere, penso però che sia giusto esaminare e mettere in discussione la propria vita e stare con le persone che amiamo, renderle felici. Al tempo stesso bisogna cercare sempre di lavorare per raggiungere un obiettivo».

La tua paura più grande? «Che la vita non abbia senso. (Ride, ndr)».

Paco Rabanne ha detto: “solo spingendoci al di là dei nostri limiti possiamo cambiare le cose”. «Sono d’accordo: è troppo facile rimanere nella propria comfort zone e non correre mai rischi, io ci provo sempre a sforzarmi e ad andare oltre. Lo faccio fin da quando avevo 16 anni».

E ancora: la moda, i sogni, i segreti beauty e molto altro.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> LEGGI TUTTA L’INTERVISTA A PAGINA 170 DI GLAMOUR FEBBRAIO. 

 

Schermata 2019-01-14 alle 14.21.52

 

 

L'articolo A letto con Emily Ratajkowski sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Slingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street styleSlingback: dalle sfilate agli street style
Slingback le scarpe più chic di primavera

Foto Gorunway.com

Le scarpe di tendenza 2019 più femminili della primavera estate? Senza dubbio le slingback, come vi sveliamo su Glamour febbraio. Segni particolari: affusolate, con tacchi a rocchetto e tallone rigorosamente scoperto. In una parola sola parola: elegantissime.

A noi piacciono (nella versione con il tacco midi) perché sono il perfetto mix tra lo stile bon ton e quello urban. E soprattutto perché stanno bene con ogni look. Rendono ladylike i classici jeans e glam la gonna al ginocchio più basic.

C’ERA UNA VOLTA COCO CHANEL Un modello iconico: le inventò mademoiselles Coco nel lontano 1957 e da subito divennere un vero e proprio status symbol. Le sue, bicolor e inconfondibili, hanno fatto la storia della moda. E ancora oggi sono un evergreen, questa stagione le ameremo in versione silver. «Una donna con ai piedi delle belle scarpe non è mai brutta». Coco Chanel.

Pelle di capretto metallizzata & grosgrain

Pelle & grosgrain. Prezzo 60 euro.

PRONTE PER LO SHOPPING DI PRIMAVERA? Siamo sicure che un solo paio non ci basterà questa stagione, quindi ecco altri 10 modelli da acquistare subito:

VI RICORDATE… … del matrimonio dei Ferragnez? Chiara ha scelto le slingback anche il giorno del suo matrimonio. Firmate Dior e customizzate con il suo nome. Chi non le vorrebbe? 9cd536d322525d9abf2b7c245b8ded85

 

L'articolo Slingback: le scarpe più chic della primavera 2019 sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Non vogliamo pensare al momento in cui le vedrà il diretto interessato, ma per il resto l’idea è davvero esilarante: l’azienda Cuddle Clones ha avuto l’intuizione di personalizzare le ciabatte con il muso del proprio cane. Basta inviare la foto del proprio animale domestico e l’azienda creerà a mano le Plush Slipperspantofole morbide e pelose con la forma e i colori del proprio amico a quattro zampe (può essere anche un gatto). Il prezzo per portare il proprio cane sempre con sé è di $ 199. Oltre alle ciabatte, Cuddle Clones crea anche dei cloni del proprio animale in formato peluche, borsa, cuscini, tazza e altri oggetti. I regali ideali per chi non riesce a separarsi dal proprio animale domestico.

L'articolo Scelto da Glamour: le ciabatte personalizzate con il muso del tuo cane sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

PrimarkIntimissimiStella McCartneyEresLove Stories YamamayYamamay Primark Primark Love StoriesIntimissimiCk UnderwearPrimark EresLove Stories VerdissimaIntimissimi
Home LINGE

Foto Riccardo Tinelli. Fashion editor Valentina Di Pinto.

L’inserto in pizzo che s’intravede, la vestaglia al posto del soprabito, la sottoveste che spunta per bene dalla longuette. Per sentirvi più sexy, per giocare a stupire, per mostrare quel reggiseno che merita il “primo piano”. Questa primavera bisogna osare. Come: sfoggiando la lingerie a vista.

Ecco cinque idee/suggestioni/dettagli di styling per rendere questa tendenza ancora più glam.

1 – La sottoveste si porta sopra i pantaloni, meglio con flat shoes per un look sexy e cool e, dopo il the delle cinque, con sabot gioiello, alti ma non troppo, per svettare con stile.

2 – Alternativa: la sottoveste sbuca (parecchio) dalla longuette. Un azzardo? Perché no!

3 – Il kimono in seta va a braccetto con i jeans chiari e le t-shirt bianche: l’effetto effortless chic è assicurato.

4 – Il body a vista, in tulle per favore, si “spezza” con i pantaloni a vita alta. 5 – Per le più audaci: gli shorts si abbinano a blazer dal taglio maschile. Le vostre gambe non osano tanto? C’è sempre la tuta-pijiama.

Avete un matrimonio in vista? Il vostro, s’intende. Concedetevi un tocco sexy. Per esempio: la bralette in pizzo che si vede-e-non-si-vede sotto il più semplice degli abiti bianchi. Se, invece, avete optato per un vestito molto scollato, sì a un insolito quanto inaspettato kimono in seta. Unica regola: la lingerie DEVE essere ton-sur-ton. E al cambio dell’abito (magari per il party che segue la cerimonia), scatenatevi con la “baincheria a vista” e abbandonate del tutto l’austerità.

Altre idee/suggestioni/dettagli di stile vi aspettano sul numero di febbraio di Glamour, nel servizio Effetto Notte, a pag. 136.

L'articolo Tendenze di primavera: la lingerie a vista sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi 10 year challenge, le star ieri e oggi

Dopo il Throwback Thursday e il Flashback Friday, su Instagram dilagano i post con l’hashtag #10YearChallenge e #2009vs2019. È la nuova sfida social diventata virale all’inizio dell’anno. Consiste nel postare due foto una a fianco all’altra per fare il confronto di quanto si è cambiati negli ultimi dieci anni. E fin ad ora sembra che a Hollywood non si invecchi mai.

Jessica Biel, colore dei capelli a parte che nel 2009 erano biondo platino, non sembra per niente cambiata. E neanche ritoccata dalla chirurgia estetica. La stessa cosa si può dire anche della collega Reese Whiterspoon.

La challenge ha già raggiunto più di 300mila users che non hanno avuto paura di mostrarsi. Ovviamente tra i 20 e i 30 anni uscirne con stile è più facile. Nella gallery le star che hanno partecipato e postato.

L'articolo #10yearchallenge Come erano le star ieri e oggi sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

A Los Angeles, nel 2019A Los Angeles, nel 2019Al Festival di Cannes, nel 2018Al Festival di Cannes, nel 2018A New York, nel 2018Al party dei Golden Globe, nel 2018Al MET Gala, nel 2018

Jared Leto nel 2015, Clio MakeUp e Chiara Ferragni nel 2018 e oggi Hailey Baldwin. Che cosa gli accomuna? Hanno tutti ceduto ai capelli rosa e i loro hair look sono diventati subito virali. Il perché è semplice: il colore della spensieratezza (gli inglesi, per manifestare la loro felicità, usano lo slang Tickled Pink) non passa mai di moda ed è facile cedere a qualche sfumatura temporanea in questa nuance se, di base, si hanno i capelli chiari. Illumina il viso e strappa un sorriso a chi ti incontra per strada.

E poi va detto. Gli uomini trovano i pink hair super sexy (non si sa bene per quale ragione). La neo Signora Bieber ce lo ricorda e ci propone un nuovo hair-combo: rosa polveroso abbinato a un bob liscio spaghetto. È facile da gestire e trendy da indossare. Potete andare dal vostro colorista di fiducia e farvelo applicare sui capelli. Oppure potete acquistare una maschera colorata, di quelle che durano pochi lavaggi, e farla direttamente sotto la doccia. Questo vale, ovviamente, per chi ha i capelli chiari, dal platino al rosso tendente al pesca.

Se non volete tagliarvi i capelli come la Baldwin potete copiare un’altro dei suoi “pink monent”, come lo chignon spettinato che ha sfiggiato al Festival di Cannes o il suo wavy bob al MET Gala. Li abbiamo raccolti nella gallery. Ad Hailey piace andare in rosa e non è la sola a essere fan di questo trend “sempreverde” e iper-romantico.

L'articolo Hailey Baldwin: tutte le volte in rosa sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Se nel 2018, insieme a polsi e dita, la parte del corpo prediletta per i tatuaggi era la zona intorno all’orecchio, nel 2019 siamo saltati direttamente nel padiglione auricolare: l’ultimo trend tattoo è posizionarli non accanto o intorno, ma proprio dentro l’orecchio. La tendenza l’ha segnalata a Refinery29 la tatuatrice newyorchese Hannah Kang (@hnnhtattoo), che ha spiegato come sempre più persone stanno considerando per i loro tattoo questa parte del copro finora totalmente ignorata. I disegni ovviamente devono essere piccoli e magari allungati per seguire la linea dell’orecchio, per questo finora i fiori sono stati i più richiesti.

L'articolo Il tatuaggio dentro l’orecchio è l’ultima tendenza tattoo sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Capelli rossi by Jean Louis DavidCapelli rossi by Jean Louis DavidCapelli rossi by Jean Louis DavidCapelli rossi by Jean Louis DavidCapelli rossi by Jean Louis DavidCapelli rossi by Jean Louis DavidCapelli rossi by Jean Louis David

«Il ramato e il rosso fuoco sono due esempi di nuance che si sposano alla perfezione con le carnagioni ambrate e diafane perché le mettono in risalto ed esaltano anche i tratti del viso e il colore degli occhi, soprattutto se sono chiari – spiega Mingione Cagliroi, hairstylist Jean Louis David – Il rosso non segue una moda, ma va sempre di moda. L’importante è saperlo “indossare”, come un vestito molto estroso. La regola per chi vuole i red hair è il continuo mantenimento del colore perché deve essere sempre molto brillante e intenso, altrimenti passa per trasandato. Per avere il meglio dal rosso è importante creare tra le ciocche delle sfumature differenti, come proponiamo nella nuova collezione Double Je».

I capelli rossi non passano di moda. E se state pensando di regalare alla vostra chioma un twist femminile, sexy e fiammeggiante, questa è la stagione giusta per farlo. Come speiga però Mingione Cagliroi il rosso non è per tutte e bisogna curarlo per mantenerlo bello. L’hair color proposto nella collezione Autunno/inverno 2019 di Jean Louis David è molto naturale con flash più grintosi che vanno a dare movimento alla chioma e a enfatizzare il taglio. Da provare è la tecnica 2 in 1 che il colorista personalizza in base al taglio e alla forma del viso. Dà dinamicità ed esalta i riflessi di luce grazie a ciocche in sovrapposizione che creano una sorta di effetto specchio.

«Per ottenere riflessi decisi e per mantenere brillantezza, invece, il nostro suggerimento è la colorazione senza ammoniaca Inoa di L’Oréal Professionnel, che rispetta l’idratazione naturale del capello – suggerisce Cagliroi- Questa, infatti, prevede che l’ammoniaca presente nella formula apra le squame dei capelli e permetta ai pigmenti colorati di entrare nella fibra mentre. Chi vuole un trattamento più naturale c’è invece la nuova tecnologia Inoa ODS(2), senza ammoniaca, a base di oli e con un agente alcalino (MEA) che rispetta in maniera ottimale i vari componenti della struttura capillare, in particolare gli amminoacidi presenti nel capello».

Il make-up giusto per le rosse. Il Living coral, ovvero il Pantone del 2019, è indicato come blush. Sì anche a rossetti rosso opaco. I colori pastello, il bronzo, il verde pertrolio e l’ottanio sono invece perfetti per gli occhi.

Leggi anche: i rossetti più belli per le rosse >>

I colori giusti da indossare. Il bianco sta benissimo ma anche i neutri come il cioccolato, il rosa cipria, il cammello e il blu in tutte le sue sfumature. Le più audaci possono provare l’ottanio, il viola  e il verde. Il rosso, invece, è da scegliere sempre in una punta di colore più scura rispetto ai capelli.

Leggi anche: i colori che stanno bene alle rosse >>

L'articolo I capelli rossi sono il trend di stagione. Ma quali sfumature scegliere? sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere


X

privacy