.
CONTACT US sitemap

Notizie Parrucchieri e Bellezza

Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال


BEAUTY NEWS

66a

Ci sono uomini che lasciano il segno e che ricordiamo dopo secoli. Cosimo I de’ Medici è certamente uno di questi, il valente condottiero del quale quest’anno ricorrono i 500 anni dalla nascita, che rese grande Firenze e il suo Granducato e che addirittura fece dell’attuale Portoferraio e dunque dell’Isola D’Elba la propria “Cosmopoli”, nei suoi intenti “culla della civiltà e della cultura, esempio di equilibrio e razionalità” come poi è stata anche definita.

67

Una personalità eccellente ed eclettica, interessato all’arte e alla cultura, al quale Acqua dell’Elba per l’importante occasione ha dedicato un profumo maschile, esclusivo, anzi di più: una capsule collection di soli 500 pezzi in edizione numerata. E non poteva che essere una fragranza a celebrare Cosimo I de’ Medici, in quanto oltre che uomo politico dallo spirito battagliero (ereditato dal padre, il famoso condottiero Giovanni dalle Bande Nere) che lo ha portato ad affermarsi come grande tra i grandi del tempo, era anche un eccellente antenato della tradizione profumiera toscana, grazie a un’altra grande passione, quella per l’alchimia ereditata dalla nonna, la celebre Caterina De’Medici, che creava creme di bellezza, pomate e unguenti.

69

Portando così avanti la tradizione di Caterina, Cosimo I favorì lo sviluppo della profumeria artigianale fiorentina, creando fragranze che ben presto conquistarono la Francia. Nel suo forno di Palazzo Vecchio, infatti, circondato dai più bravi alchimisti europei, Cosimo ricercava l’essenza delle materie che trattava creando anche pasticche e medicamenti che regalava ai potenti di ogni Paese. Uno fra questi rimedi era la terra dell”Isola d’Elba: utilizzata contro le febbri, questa terra rappresentava qualcosa di prezioso per Cosimo, soprattutto per l’amore che provava per l’isola, tanto da fare della vecchia e latina “Ferraja” (attuale Portoferraio) non solo una fortezza inespugnabile, ma luogo di raccolta delle migliori mani e menti di allora in Europa: artisti, artigiani e scienziati che provenivano dal Granducato toscano, dalla Sicilia, dalla Grecia e che trasformarono l’Isola d’Elba in un centro culturale e produttivo vivace e ricco di stimoli.E Cosimo scelse proprio la magica isola per la creazione di quello che è stato probabilmente il suo progetto più ambizioso e dove trovava tutti gli ingredienti che gli erano necessari per i suoi prodotti di profumeria.

Acqua-dell'Elba_Cosimo-I-bottiglia

E alcuni di quegli ingredienti li ritroviamo oggi nel profumo Cosimo I de’ Medici, una vera esplosione di energia e forza, conferite da ingredienti frizzanti e misteriosi, un bouquet che racchiude note fresche e agrumate che si fondono con un fondo di note più calde, legnos e muschiate che conferiscono energia alla fragranza.

Cosimo I de’ Medici è acquistabile nei monomarca Acqua dell’Elba e sul sito acquadellelba.com (Eau de Parfum 100ml – Prezzo 74,00 euro) # Cosimo500

L'articolo Cosimo I de’ Medici: un profumo speciale per un uomo straordinario sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Selena GomezKendall JennerVivid Liquid Eyeliner Trio di Fenty Beauty (€ 29,90)Bella HadidThe Affair pumps 115 in Minty Fresh di Fenty (€ 550)RihannaLasting Color Schock di Pupa (€ 5,53)Dua LipaHeavy Metal Glitter Liner di Urban Decay (€ 22)Elizabeth GraceDiorshow On Syage Liner in Matte Pop Green di Dior (€ 33,80)Kristen StewartBoy Chanel Handbag in Light Green di ChanelChiara FerragniCasadeiKim e Kanye WestChristian CowanRegina ElisabettaBalenciagaBlake Lively in VersaceNicopandaSarah Paulson in PradaMake Up For EverAlexandra Alberta ChioloBalmainLierac BalenciagaNyx

Era il 2016 quando Pantone decretava il Rose Quartz il colore dell’anno, anche se ben presto sui social il quarzo sarebbe stato sostituito da un’intera gamma di sfumature candy, romantiche e “instagrammabili”: è stato il nostro periodo rosa, o meglio Millennial Pink. Succede alle vite di artisti come Picasso e succede anche a chi ha intense vite su Instagram di vivere dei periodi segnati da un’ossessione cromatica. E oggi pare che che siamo ufficialmente usciti dal periodo rosa per entrare in una nuova era, decisamente più accesa: verde lime.

Già colore Pantone del 2017 nella nuance Greenery, un verde brillante simbolo del legame con la natura e dell’energia vitale, il verde lime, più chiaro e fluorescente del verde foglia, ha cominciato a fare capolino a fine 2018 per esplodere su Instagram solo in questi ultimi mesi. Ma andiamo con ordine: Dopo il Millennial Pink e il Greenery – ai tempi quasi completamente snobbato – abbiamo vissuto un breve flirt con il Gen-Z Yellow, il giallo simbolo dell’ansia ma anche del sole legato all’incertezza creativa della generazione Z.

Il 2018 doveva essere poi, secondo Pantone, l’anno dell’Ultra-Violet, che però ha influenzato le teste più pazze con la moda dei capelli lilla e pochi altri. A inizio del 2019 ci siamo illuse di passare un anno nel mood delle vacanze sulla barriera corallina con il Living Coral, un arancione corallo che ben presto però si è eclissato – almeno sui social – per fare spazio a un altro colore legato in qualche modo alla natura; il verde lime.

A fine 2018 infatti, personaggi tra loro distantissimi come la Regina Elisabetta, Chiara Ferragni e Kim Kardashian con i loro outfit hanno iniziato a mandare i primi indizi del crescente amore per questa nuance. Ad aprire la strada alla moda è stata poi Kendall Jenner con i suoi post di inizio 2019 con abiti e trucco neon green, finché anche il make-up artist delle star Hung Vanngo si è innamorato di ombretti e eyeliner verde lime, come dimostrano alcuni recenti look di Selena Gomez ed Elizabeth Grace.

La consacrazione della tendenza però forse è avvenuta solo poche settimane fa con il lancio più atteso dell’anno, quello della maison di moda Fenty di Rihanna, dove la popstar si è presentata con lunghe unghie verde fluo. Come dire: se son lime, fioriranno!

L'articolo Il verde lime è il nuovo Millennial Pink? sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

humblepizza

Dopo l’Élan Cafe, ecco che nel cuore di Londra, esattamente nella celebre strada King’s Road, nel quartiere di Chelsea, arriva una nuova chicca instagrammabile. Si chiama Humble Pizza e promette di farvi assaporare pizze vegane gourmet. Il locale è un ex storico luogo (gli inglesi lo chiamano Greasy Spoon) che, negli anni Cinquanta, era frequentato dagli operai, tutto in marmo, o formica nello slang made in Uk. Lo studio di design Child ha rimodernizzato gli interni senza modificarne l’architettura storica. Come l’ha fatto? Con un tocco rosa pop, colore eternamente di moda.

L'articolo Humble Pizza: c’è un nuovo locale tutto rosa a Londra sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

unghie matrimonio

Photo Credits: insideweddings.com by Pinterest

La  bella stagione è spesso sinonimo di cerimonie e matrimoni. Anche se sono sposata ormai da anni, questo tema continua ad affascinarmi e le tendenze sposa, sia in ambito fashion che beauty, sono sempre di grande interesse per me.

Ogni sposa sogna la cerimonia perfetta, l’abito perfetto e il make up perfetto. Anche la manicure vuole la sua parte e vorrei focalizzare l’articolo di oggi proprio su questo argomento.

Le mani sono un elemento spesso in primo piano il giorno del nostro matrimonio e quindi la manicure dovrà essere estremamente curata e chic. No a colori forti, nail art con applicazioni esagerate e troppo in evidenza.

I colori ideali da scegliere saranno:

- i nude

- i cipriati

- i bianchi lattiginosi

- la french manicure con unghie color naturale e lunetta bianca

Le unghie non dovranno avere una lunghezza eccessiva e la forma da prediligere sarà leggermente a mandorla, in modo da slanciare anche chi ha dita corte e unghie squadrate.

Se non volete rinunciare ad un tocco brillante optate per una nail art che prevede piccoli punti luce d’applicare sulle unghie. Mi raccomando da scegliere sempre con cura insieme alla vostra estetista o make up artist che seguirà l’aspetto beauty del vostro giorno speciale. Il giorno del matrimonio non è quello ideale per sperimentare ed osare mode o tendenze mai prese in considerazione prima.

Ed ora pronte per ispirarvi un po’? Ecco una piccola gallery per voi!

unghie matrimonio

Photo Credits: 99bestoutfits.com by Pinterest

unghie matrimonio

Photo Credits: coloradokelly.com by Pinterest

unghie matrimonio

Photo Credits:graceloveslace.com.au by Pinterest

unghie matrimonio

Photo Credits: Instagram.com by Pinterest

unghie matrimonio

Photo Credits: magazzinodelledonne.it by Pinterest

unghie matrimonio

Photo Credits: stylemepretty.com by Pinterest

L'articolo Unghie da matrimonio: i trend più chic per il giorno del sì! sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

In estate grazie alle belle e lunghe giornate, si ha sempre il desiderio di restare il più possibile all’aria aperta. Durante tutto il giorno però, come la pelle, anche  i nostri capelli subiscono gli effetti negativi del sole.

Tutte noi dovremmo non sottovalutare questo problema ed imparare a prenderci cura di loro. Ecco quindi come con piccoli accorgimenti e la giusta protezione, riusciremo a non rovinarli e non ritrovarci a settembre con capelli effetto paglia.

Photo credit: Canva

Photo credits: Canva

Evitate l’utilizzo di piastre e arriccia capelli. Non faranno altro che stressare ulteriormente i vostri capelli. Asciugateli con la temperatura più bassa del phon o se potete, asciugateli all’aria aperta.

In piscina o in spiaggia, proteggere i capelli dal cloro e dall’acqua salata è fondamentale. Essi rimuovono gli oli naturali dei capelli così da causare la fragilità e la secchezza del capello. È consigliabile quindi, bagnare i capelli con dell’acqua naturale prima di fare il bagno. Così facendo i capelli non assorbiranno altri liquidi. Fate la classica doccia prima di entrare in piscina o portate con voi una bottiglia di acqua naturale in spiaggia.

Sembrerà scontato, ma usare prodotti adatti al proprio tipo di capelli, fa la differenza. Come per ogni tipo di pelle, anche i capelli hanno bisogno di prodotti specifici. Che siano grassi, secchi, fragili, colorati, ricci o lisci, acquistate sempre prodotti adatti alle vostre esigenze.

Utilizzate sempre prodotti protettivi. In commercio ne esistono tantissimi, da utilizzare dopo lo shampoo o in spiaggia. Creano una barriera protettiva e nutre i capelli durante esposizione al sole. Optate sempre per prodotti ricchi di oli che nutrono e riparano il capello.

Ecco solo 3 dei tantissimi prodotti che potete trovare in commercio ma che mi sento di consigliarvi:

- L’Erbolario VELO SOLARE – Olio protettivo per capelli con Monoi e Olio di Cocco.

Olio leggero ed impalpabile come un velo, rappresenta un valido scudo contro l’azione sfibrante e disseccante di vento, sole e salsedine. Spruzzatelo sui capelli e distribuite il prodotto con l’aiuto di un pettine o massaggiatelo con le dita. Ricco di Olio di Cocco, Monoi, Olio di Babassu, Gamma orizanolo, Vitamina E dai semi della Soja lascerà i capelli luminosi e privi di nodi. €14

-Phyto PHYTOPLAGE OLIO – olio protettivo per capelli secchi e rovinati.

È un olio che protegge i capelli dagli effetti dannosi di sole, mare e piscina grazie al suo filtro UV. Da applicare sui capelli asciutti o bagnati prima e durante l’esposizione al sole, nutre in profondità e protegge i capelli. Contiene estratti di calendula, di salice e rosmarino per idratare e donare morbidezza, cera d’oliva per nutrire e l’olio di ricino per regalare luminosità. Perfetto per ottenere un “effetto bagnato” e per i capelli ricci. €17

-Nuxe SUN – Olio latte protettivo per capelli.

Un olio protettivo per capelli con fiori di tiarè e cocco. Protegge i capelli e il cuoio capelluto dai raggi UV, sale, cloro e ripara ed esalta la fibra del capello. Da applicare sui capelli asciutti o umidi, prima e durante l’esposizione al sole. I capelli saranno così Idratati, morbidi e il colore protetto. €9.99

Alla prossima, Veronica.

L'articolo Capelli d’estate: come proteggerli da sale, cloro e raggi UV. sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

GettyImages-931465738

Pare sia il trattamento attualmente più diffuso a Seul, in Corea del Sud dove, ricordiamolo, la medicina (e chirurgia) estetica è diffusissima e tutti ne fanno ricorso, uomini e donne, perché il concetto di bellezza per i coreani e soprattutto di pelle perfetta, è un dogma e un dovere più che un piacere (tanto forte è la pressione sociale che molte cose si stanno muovendo in senso contrario, con una sorta di rifiuto della bellezza a ogni costo come status sociale da esibire e carta da giocare in ogni ambito della vita, compresa la ricerca del lavoro). Il trattamento in questione si chiama Skin Botox o Mesobotox e consiste in micro-iniezioni di tossina botulinica nello strato superficiale della pelle, per ottenere la tanto agognata “glass skin”, ovvero la “pelle di vetro”, luminosa e turgida che tutti i coreani devono sfoggiare e che ottengono con una routine di bellezza composta da più step e diversi prodotti. Ma con lo Skin Botox si può ottenere in pochi istanti. A parlarne di recente è stato il portale Allure.com, che ha evidenziato come questo trattamento venga ormai eseguito in Corea senza alcun problema, come pratica quotidiana e per tutti, uomini e donne.

GettyImages-962584744

SKIN BOTOX: IN COSA CONSISTE

In pratica si tratta di tossina botulinica introdotta non negli strati profondi della pelle per bloccare i muscoli ed eliminare le rughe, bensì in micro-iniezioni (dalle 30 alle 50 contro le cinque in media del botox normale) lungo le aree degli occhi, della fronte e della mascella, che si fermano allo strato superficiale della pelle per andare a riempire i pori e dare al viso un aspetto levigato. Non è, infatti, efficace sulle rughe profonde, ma solo su quelle superficiali.

SKIN BOTOX: A COSA SERVE

Oltre che dare alla pelle del viso un aspetto più uniforme, senza pori evidenti, la tanto agognata “glass skin”, lo Skin Botox serve anche a  ridurre la produzione di sebo e sudore, andando ad agire sui pori della pelle e poi, non andando a toccare il muscolo, non dà al viso quell’espressione di “eterno stupore” derivata dalla paralisi muscolare, appunto, data dalla tossina botulinica comunemente intesa. I risultati durano dai tre ai sei mesi. In Italia è possibile accedere al trattamento in alcune cliniche, che lo pubblicizzano come Mesobotox, una pratica che ricorda la mesoterapia da anni eseguita su corpo e viso, ma che in tal caso utiilizza la tossina botulinica.

L'articolo Skin Botox e Mesobotox: come ottenere la “glass skin” sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Photo by Claudia Liberini

Photo  Credits: Claudia Liberini

Con l’arrivo dell’estate, oltre a desiderare il mare e le ferie cerchiamo in tutti i modi di ottenere un’abbronzatura perfetta. Grazie ad alcuni accorgimenti risulterà molto più semplice. Eccoti alcuni consigli semplici ma essenziali:

1. SCRUB Per assicurarvi un’abbronzatura omogenea e con una lunga durata, prepara la tua pelle effettuando uno scrub qualche giorno prima dell’esposizione al sole. Inoltre è buona cosa mantenere quest’abitudine almeno due o tre volte alla settimana. In commercio esistono vari prodotti scrub o se preferite è possibile crearli a casa con ricette naturali (su internet potete trovarne numerose).

2. ALIMENTAZIONE Molti sottovalutano l’importanza del cibo che mangiamo per una buona abbronzatura ma ti assicuro che ci sono certi alimenti che contribuiscono a conferire un piacevole colore dorato. I cibi abbronzanti non sono altro che cibi ricchi di vitamina A e che grazie a questa particolarità sono in grado di stimolare la produzione della melanina che è la principale responsabile della tua tintarella. Ma come puoi riconoscere questi “cibi abbronzanti” ? Il modo più facile e veloce è guardare il loro colore: la frutta e la verdura arancione o rossa è solitamente ricca di betacarotene e vitamina A. Per esempio le carote ,i peperoni, le albicocche, i pomodori, la zucca, il melone etc.

Photo by Claudia Liberini

Photo credits:  Claudia Liberini

3. MOVIMENTO Molte persone, io compresa, amano stare sdraiate ore e ore sotto il sole. Questo non aiuta ad avere un’abbronzatura perfetta e omogenea. Fare qualche passeggiata, giocare a pallavolo o a racchettoni etc…sono tutte attività che favoriscono una buona distribuzione dei raggi solari sul nostro corpo e in questo modo evitiamo di ritrovarci a fine vacanza con una lato del corpo più scuro dell’altro.

Photo by Claudia Liberini

Photo Credits: Claudia Liberini

4. CORRETTA IDRATAZIONE Avere una buona idratazione, oltre ad apportare molti benefici sotto molteplici punti di vista, è essenziale per la tua abbronzatura. Per preparare la pelle all’esposizione al sole, ti consiglio di bere almeno 2 litri di acqua al giorno in quanto una pelle ben idratata si abbronza più velocemente e mantiene un aspetto luminoso e tonico .

Photo by Claudia Liberini

Photo Credits: Claudia Liberini

L'articolo Abbronzatura : consigli per una tintarella perfetta sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Il film Spice World del 1997Le Spice Girls nel 1997Spice World Tour 2019Spice World Tour 2019Spice World Tour 2019

A distanza di oltre 20 anni dal film Spice World del 1997, le Spice Girls tornano sul grande schermo, ma questa volta in versione animata. La Paramount ha infatti annunciato all’Hollywood Reporter che sta lavorando insieme a tutte cinque le Spice Girls – Melanie Brown (Scary Spice), Emma Bunton (Baby Spice), Melanie Chisholm (Sporty Spice), Geri Halliwell (Ginger Spice) e Victoria Beckham (Posh Spice) – a un film animato con nuove canzoni e classici della band anni ’90.

I dettagli sono ancora pochi, ma sappiamo che il film non sarà pubblicato prima del 2020 e che “le Spice Girls avevano un’idea che stiamo sviluppando” e “sono molto coinvolte”, come ha dichiarato all’Hollywood Reporter il presidente della Paramount Animation Mireille Soria. A produrre il film sarà Simon Fuller mentre gli sceneggiatori sono Karen McCullah e Kiwi Smith. Essendo tutte cinque le cantanti impegnate nel progetto – sì, anche Victoria! – probabilmente ognuna presterà la voce a sé stessa, ma a oggi non si è ancora parlato di cast, attori e doppiatori.

La notizia arriva nella fase finale del Wolrd Tour 2019 che ha riportato insieme sul palco Melanie B., Melanie C., Geri ed Emma dopo lo scioglimento della pop band al femminile nel 2000. Il 13, 14 e 15 giugno le Spice Girls tornano al Wembley Stadium di Londra come tappa finale del loro tour, andato sold out in poche settimane. A differenza di questa reunion, sul grande schermo rivedremo però anche Posh Spice, anche se in versione animata. Insomma, la Paramount trasformerà – fisicamente – le Spice Girls in ciò che per le ragazze cresciute negli anni Novanta sono sempre state: supereroine.

L'articolo Spice Girls, in arrivo un film d’animazione sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Come ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfetteCome ottenere onde perfette

2016 Victoria's Secret Fashion Show in Paris - Hair & Makeup

Chiudete gli occhi e pensate ai capelli che vorreste: è probabile che la prima immagine che vi verrà in mente sarà proprio quella delle modelle che sfilano per un certo gigante americano della lingerie. Chiome lunghissime e voluminose con onde morbide e naturali che sembrano impossibili da ottenere a casa senza l’aiuto di un parrucchiere, giusto? Non proprio. Perché grazie agli accorgimenti giusti e ai tips di un’esperta potrete uscire di casa sentendovi ‘angeli’ anche voi.

«Tutto sta nell’avere una buona manualità, che si acquisisce con il tempo e la pratica, e nel tenere a mente alcuni trucchi del mestiere» spiega Laura Polko, hair stylist di star del calibro di Gigi Hadid, Rosie Huntington-Whiteley Chrissy Teigen. L’abbiamo incontrata a Parigi per il lancio del brand losangelino T3, esperto nella creazione di tools professionali dall’estetica minimalista e très chic, del quale è ambasciatrice. «Per creare le onde perfette è fondamentale utilizzare strumenti di qualità perché, ad esempio, se non si raggiunge una determinata temperatura i capelli non manterranno la piega. Il calore poi, se non viene modulato correttamente, rischia di creare gravi danni e compromettere la salute della chioma. Il primo step è quindi avere phon e piastra di qualità».

Ecco i tips da tenere a mente per creare le onde perfette secondo Laura:

- Prima di iniziare dividete i capelli in sezioni: più ne create maggiore sarà il volume ottenuto alla fine.

- Realizzare delle beach waves con la piastra? Si può. Basta applicare un movimento a esse ‘da sopra a sotto’ per intenderci. Richiede tempo ed esercizio, ma poi ci si fa la mano.

- Per ottenere un effetto messy naturale, quando avvolgete le ciocche sul cilindro alternatenene le direzioni. A lavoro ultimato muovete le onde con le mani per dare un effetto ‘scomposto’ ad arte.

- Preferite un look più naturale e meno definito? Allora invece dell’apposito ferro utilizzate la piastra che di solito usate per lisciare.

- La parte più importante del vostro hair style è quella frontale perché ovviamente ha maggiore visibilità. Ecco perché dovete assicurarvi che le onde creino una cornice perfetta per il viso.

- Per ottenere uno styling molto cool lasciate le punte lisce: i boccoli definiti possono infatti risultare troppo perfetti. Per finire ‘tirate’ le ciocche per ammorbidirle e dargli un’aria quasi spettinata.

Ora che conoscete tutti i trucchi del mestiere non vi rimane che procurarvi i tools giusti e iniziare a fare pratica.

L'articolo Come realizzare le onde perfette sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

GettyImages-1147449109

Tra i suoi cibi healthy preferiti c’è il centrifugato di sedano. Contiene vitamina A, K, fibre, ferro, calcio e ha pochissime calorie. Come riporta Vogue Francia, la modella Rosie Huntington a colazione beve anche il tè matcha con il latte, bevanda ricca di antiossidanti, e mangia l’avena, cereale con una quantità di fibre molto elevata. L’avena è un carboidrato complesso che però contiene anche molte proteine. Secondo un recente studio pubblicato sul British Journal of Nutrition, questo alimento sarebbe in grado di migliorare il senso di sazietà, la qualità della digestione e la salute cardiovascolare e metabolica, oltre a garantire un ottimo apporto nutrizionale.

L'articolo L’avena, il segreto della colazione di Rosie Huntington-Whiteley per rimanere sazi a lungo sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

I Biebers: Justin Bieber e Hailey BaldwinI Biebers: Justin Bieber e Hailey BaldwinI Biebers: Justin Bieber e Hailey BaldwinI Biebers: Justin Bieber e Hailey BaldwinI Biebers: Justin Bieber e Hailey BaldwinI Biebers: Justin Bieber e Hailey BaldwinI Biebers: Justin Bieber e Hailey BaldwinI Biebers: Justin Bieber e Hailey Baldwin

Hailey Baldwin Bieber NOME Hailey Rhode COGNOME  Bieber, nata Baldwin (il padre è l’attore Stephen) SOPRANNOMI Il marito (Justin, of course) nel suo profilo Instagram la chiama ogni volta con un diverso nickname: da “my goo goo” a “my studio chicka”… LUOGO E DATA DI NASCITA Tucson, Arizona, 22 novembre 1996 NAZIONALITA’ Americana ALTEZZA 1,71 cm

INSTAGRAM @haileybieber FOLLOWERS 19,8 milioni di followers

LAVORO Modella, influencer e imprenditrice

ESORDI A 9 anni, Hailey è apparsa con la sua famiglia nel documentario televisivo Livin It: Unusual Suspects e nel 2009 nel programma televisivo Saturday Night Live insieme allo zio Alec Baldwin.

VITA PRIVATA Dopo un fidanzamento tira e molla, il 23 novembre 2018 a New York è diventata ufficialemente la signora Bieber. E da Baldwin ha cambiato cognome con quello del marito su tutti i social. Qui le foto di coppia pubblicate sul suo account Instagram:

KEY PIECES DEL SUO STILE Nel tempo libero ama look sporty e androgini. Mai senza un blazer oversize o camicia di qualche taglia più grande. Sì a leggings, ciclisti e sneakers importanti. Sul red carpet si traforma e diventa una femme fatale: abiti aderenti o scollature vertiginose non mancano mai.

HAILEY E LA BEAUTY Ci ha spiegato il segreto per avere una pelle radiosa come la sua: la crema da pannolino per i neonati e una vita sana. Ma, oltre a questi trucchi, sta anche per lanciare nel mondo della cosmetica una linea di profumi, make-up, prodotti per capelli e skincare che prenderà di nome di Bieber Beauty. Per ora ha registrato il marchio, ma non vediamo l’ora di scoprire tutti i prodotti che, secondo le indiscrezioni, saranno green.

HAILEY E LA MODA Ha sfilato per le passerelle più prestigiose: da Dolce & Gabbana a Bottega Veneta, da Moschino a Elie Saab. É il volto di campagne internazionali, e Levi’s l’ha scelta come ambassador del suo modello più iconico: il 501 che proprio lo scorso maggio ha compiuto ben 146 anni.

Per tutta la Festival Season (a cui Levi’s ha dedicato una capsule) di giugno e luglio,  infatti interpreterà i suoi shorts e jeans 501 con “colpi di neon”.

«Credo che sia il pezzo di abbigliamento più iconico che sia stato mai realizzato. Ricordo ancora quanto fosse incredibile la vestibilità del mio primo paio di jeans Levi’s. Da allora sono i miei preferiti» racconta Hailey.

Hailey Baldwin Bieber

Hailey Bieber per Levi’s 501

 

L'articolo Tutto su Hailey Baldwin Bieber: chi è e perché ci piace il suo stile sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

barba è soggetta a mode e tendenze che i maschietti seguono con dedizione.

Jason Momoa – aka Khal Drogo – che ha recentemente tagliato la sua barba ma resta suuuper hot! 

Per quanto riguarda il rasoio elettrico gli uomini si dividono in due categorie: i fan della testina rotante e quelli della lamina oscillante. Inoltre ci sono gli uomini multitasking che preferiscono ottimizzare i tempi e scelgono rasoi a prova d’acqua, che possono essere anche utilizzati sotto la doccia. Tra le caratteristiche fondamentali da ricercare in un buon rasoio elettrico c’è sicuramente la flessibilità e la capacità di seguire tutte le parti del viso senza irritare la pelle.

Per gli uomini che amano una rasatura profonda – e dall’imitabile stile vintage – ci sono i rasoi a mano libera, chiamati anche da barbiere. Questi rappresentano uno dei metodi di rasatura più classici che negli ultimi anni stanno subendo una riscoperta da parte del pubblico grazie alla moda dei Barber Shop. Questo tipo di rasoio permette di delineare perfettamente i bordi della barba – lunga o corta che sia – e inoltre il pelo viene tagliato molto vicino alla radice, perfetto per ottenere un tocco di velluto. Se precisione ed effetto extra liscio non bastassero, questo metodo, da eseguire con calma può diventare un momento di relax da dedicare a se stessi quasi fosse una sorta di rituale.

L'articolo Rasoio Barba Uomo, quale scegliere e come usarlo al meglio? sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Sorcha O’Raghallaigh x PrimarkBIMBA Y LOLA (€ 48)Giovanni Raspini (€ 380)TITÁ BIJOUX (€ 68)Aurelie Bidermann (€ 80)Superga x ALANUI (€ 340)H&M (€ 6,99)DEMANUMEA (€ 1.250)Parfois (€ 25,99)ALANUI (€ 125)ETRO (€ 220)RADA’ (€ 264)Philipp Plein (€ 375)ZARA (€ 15,95)ROSANTICA GIOELLI (€ 357)Thomas Sabo (€ 89)Gedebe (€ 575)Aurelie Bidermann (€ 1.100)DAG Gioielli (€ 75)Boutique Minimaliste (€ 25)Mango (€ 59,99)& Other Stories – Mia Larsson limited edition (€ 129)RADA’ (€ 102)

Il mito vuole che Venere sia nata in primavera dalla spuma del mare. A imprimere questa immagine di nascita nella nostra memoria per sempre ci pensa successivamente Botticelli che dipinge la Dea dell’Amore fra le onde, coperta dei suoi soli capelli all’interno di una conchiglia aperta. Oggi, come un omaggio estetico all’arte, i gioielli più preziosi del mare diventano protagonisti della moda per l’estate 2019.

collana di conchiglie

Alexa Chung. Foto GettyImages

 

Questa stagione calda vuole infatti le conchiglie/accessorio perfette per arricchire sia bijoux (come la scorsa estate) sia cinture, come abbiamo visto alla sfilata PE 2019 di Altuzarra.foto GettyImages

Da Etro invece le conchiglie hanno hanno un upgrade grazie all’unione con perle e cristalli. 

collana di conchiglie

Sfilata Etro PE 2019. Foto GoRunway

Mentre la designer di gioielli svedese Mia Larsson, famosa per ridare vita a materiali marini di scarto, ha creato una capsule limited edition di gioielli eco-sostenibili per & Other Stories

 

39 TESTO

Il consiglio di massima? “Incastonare” le conchiglie nel prorpio look quotidiano: dalla Ciprea singola su filo fluo a contrasto di Aurelie Biedermann, alle versioni dorate per chi ha uno stile più classico. Siete minimal? Una fila di Cipree naturali e la scelta perfetta. Senza dimenticare le cavigliere per un tocco ultra estivo.

 

 

L'articolo Conchiglie Mania: la tendenza per l’estate 2019 ispirata al mare sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere


X

privacy