SITEMAP

Il mondo della moda capelli e della bellezza e moda
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир бизнеса моды и красоты волос

produits pour coiffeurs et spectacle - site web encyclopédique des cheveux

0% played

19 Jun 18

aziende-corrotte

Ahi, ahi, ahi! Abbiamo scoperto che alcune aziende vogliono lavorare con un basso o nullo profilo di visibilità, perché hanno da nascondere delle grosse pecche o i PRODOTTI NON SONO IN REGOLA!

È una cosa gravissima vendere prodotti che contengono sostanze proibite e, ovviamente, senza la giusta dichiarazione dell'INCI.

Queste aziende cambiano spessissimo confezione e nome del prodotto contrabbandandolo come NOVITÀ !

OCCHI APERTI !

18 Jun 18

Copertina BeautyFashion Furcas

Guarda lo sfogliabile online!

FULVIO FURCAS, hairstylist di Sesto San Giovanni (Milano), è in copertina su BEAUTY BAZAR FASHION, lo short magazine dedicato alla moda-capelli di tendenza!

Il salone di FULVIO FURCAS, scelto anche quest'anno tra i 100 Migliori Parrucchieri d'Italia, offre alla clientela servizi di qualità ed idee innovative. Tra tagli geometrici dai profili anglosassoni e tagli sfilati dai toni romantici, si dà vita a innovative tecniche di colore con prodotti pregiati e naturali, che comprendono trattamenti di ricostruzione del capello ed extension di capelli naturali. La sua lunga carriera come hairstylist è costellata di successi ed esperienze, anche internazionali, nel settore del cinema e dello spettacolo: sono numerose le pedane e gli show che vedono FULVIO FURCAS protagonista anche lontano dall’Europa.

 

Fulvio Furcas Via Puricelli Guerra 67, 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel. 02 2484169

18 Jun 18

App Gerardi

GERARDI', azienda di Alba (Cuneo) produttrice di divise e biancheria per parrucchieri ed estetiste,  ti invita a scaricare la sua APP!

Ora disponibile su App Store e Play Store.

L’applicazione per leggere tutti i giorni le ultime novità del fashion.

Da oggi è inoltre possibile scoprire direttamente dall'App maggiori informazioni sui prodotti GERARDI' e richiedere la visita di un rappresentante.

SCARICA da ANDROID

SCARICA da iOS

VISITA IL SITO

 

GERARDI'
Strada Statale 231 N°10/a, Monticello d'Alba (Cuneo), Italia
Tel: +39 0173 363131

18 Jun 18

roberto-marcon-hair-boutique

ROBERTO MARCON, Hair Boutique di Romagnano Sesia (Novara) è un Salone Ufficiale accreditato X-Presión dove è possibile effettuare il servizio Pixi Hair inventato dal team creativo X-PRESIÓN.

Questo nuovo trend consiste nel creare un pattern estetico che, attraverso un gioco di schiariture e colori sui capelli, fa ottenere un effetto pixelato molto di tendenza.

CRISTINA VIGNA, una haircolorist italiana di grande talento, ha ricreato due fenicotteri utilizzando la tecnica Pixi Hair. Il risultato è incredibile, no?

flamingo-hair

18 Jun 18

Hans Beers, Javier Ansotegui, Julienne Zwering

 

Being attractive doesn’t mean you are available to everyone. Women are not toys. Be beautiful, be proud and empower yourselves.
The hair of the collection #MeToo is extravagant, full of expression and a bit daring. Blunt cuts, short fringes and shave undercuts combined with frivol styling. Colors are: orange, grey, violet, blue, green and yellow. Anything goes, as long as it is being done with passion. Conviction is key.

Collection: Me Too
Ph: Richard Monsieurs
Make-up: Juliette den Ouden
Styling: Stefhanie Blokland
Concept and Production: Hans Beers @ Hans Beers Hair Stage

hair-collections

15 Jun 18

pubblicità-in-aumento

Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude il mese di aprile su marzo in crescita del 4,2% (+2,6% senza search e social), portando il cumulato del quadrimestre  a +1,8% rispetto allo stesso periodo del 2017.

 

14 Jun 18

Nuova APP Class

CLASS , azienda di Castellucchio (Mantova) produttrice di cosmetici per capelli,  ti invita a scaricare la sua APP!

Ora disponibile su App Store e Play Store.

L’applicazione per leggere tutti i giorni le ultime novità del fashion.

Da oggi è inoltre possibile scoprire direttamente dall'App maggiori informazioni sui prodotti CLASS e richiedere la visita di un rappresentante.

SCARICA da ANDROID

SCARICA da iOS

VISITA IL SITO

 

CLASS Via Leonardi Accordi 2, Castellucchio (Mantova), Italia Tel: +39 0376926326

14 Jun 18

azienda-di-successo

Il sogno di ogni Azienda è quello di diventare uno status symbol con un prodotto.

Come? Con sempre più punti vendita qualificati, con strategie commerciali orientate alla fidelizzazione della clientela, presentando sempre servizi esclusivi.

Il successo dipende anche da come si crea l'immagine di un'azienda e quanto più sia riconoscibile fra tutte le altre. L'immagine proposta al mercato è fondamentale ed è il marketing, prima, a confezionarla e la strategia commerciale, poi, a quantificarla.

Oggi nella miriade quasi infinita di concorrenti, essere riconoscibili, è fondamentale!




Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >

256
Beauty news
June 19, 2018

Brigitte Macron è la première dame francese che ha "fatto scandalo" per i 24 anni di differenza che la separano dal marito. Ha 65 anni ma, nonostante ciò, ha ancora un fisico asciutto e un portamento impeccabile. Di recente è comparsa sui social una foto che risale alla sua giovinezza, per la precisione a quando ha conquistato il suo Emmanuel: ecco com'era prima di diventare "famosa".
Continua a leggere


Emma Thomson ha 28 anni e fino a qualche tempo fa lavava i capelli ogni giorno dopo gli allenamenti in palestra. Così facendo, però, la chioma è diventata secca e sfibrata. Oggi ha provato il metodo "no poo" e ha detto definitivamente addio allo shampoo.
Continua a leggere


Trussardi è la casa di moda italiana fondata nel 1911 da Dante Trussardi, diventata un brand internazionale dopo essere stata ereditata dai nipoti. Anche se il successo della Maison potrebbe essere considerato desiderabile, in verità la storia della famiglia che ha costruito un vero e proprio impero nel fashion system è stata costellata dalle tragedie.
Continua a leggere


Daniele Bossari e Filippa Lagerback si sono sposati da quasi un mese ma ci sono ancora dei piccoli dettagli che nessuno conosce sul loro giorno speciale. A rivelarli sono stati stesso loro in un'intervista rilasciataci, durante la quale hanno rivelato dei piccoli segreti sugli abiti indossati e sulla cerimonia da sogno.
Continua a leggere


Anna Safroncik è stata premiata lo scorso sabato al Filming Italy Sardegna Festival e per l'occasione ha sfoggiato un look elegantissimo. Ha infatti indossato un lungo abito di Alberta Ferretti che ha esaltato la sua silhouette perfetta e il suo innato fascino.
Continua a leggere


Chyanne Weatherby ha 25 anni e, dopo aver partorito il primo figlio, ha cominciato a praticare sollevamento pesi. Oggi ha i muscoli scolpiti ma in molti sui social la accusano di essere troppo virile. Nonostante ciò, non si è fatta prendere dal panico e ha trovato un modo perfetto per dimostrare che anche lei sa essere molto femminile.
Continua a leggere


Ieri sera è andata in onda una nuova puntata di "Balalaika", il programma sui Mondiali di calcio di Canale 5, e ancora una volta Belén Rodriguez e Ilary Blasi hanno incantato tutti con la loro bellezza. Entrambe hanno puntato su delle trasparenze audaci ma è stata la moglie di Totti ad attirare l'attenzione con un dettaglio davvero hot.
Continua a leggere


Irina Shayk è una delle star che hanno preso parte alla Milano Fashion Week dedicata alla Moda Uomo, assistendo alla sfilata Dsquared2. Per l'occasione ha sfoggiato un look inedito: la modella pare che abbia detto addio ai capelli lunghi per passare a un caschetto cortissimo con tanto di frangetta.
Continua a leggere


Dal sole bisogna proteggersi non solo in vacanza ma anche in città: i raggi solari a cui ci si espone nella vita quotidiana infatti possono essere dannosi tanto quanto quelli della spiaggia, provocando eritemi, irritazioni e macchie solari. Per questo motivo è fondamentale proteggersi con le creme solari: ecco perchè usarle in città, quali scegliere e i prodotti da provare.
Continua a leggere


Chiara Ferragni e Fedez hanno preso parte alla sfilata di Versace tenutasi in occasione dell'ultima Milano Fashion Week. Per l'occasione hanno sfoggiato dei look coordinati in stile barocco firmati proprio dalla stilista, dando prova non solo di essere innamoratissimi ma anche di avere un rapporto speciale con la stilista.
Continua a leggere

Orologi come testimoni. Del tempo che passa, certo, ma spesso questi oggetti da pochi millimetri riescono nell’intento di raccontare e ricordare storie che meritano di non cadere nel dimenticatoio. Così se ogni orologio rappresenta una nuova sfida nei confronti della tecnica (che si tratti di precisione, di impermeabilità o di altro non importa l’obiettivo è sempre quello di superarsi a livello di performance), Oris sceglie quest’anno di farlo con un modello dedicato a un uomo la cui storia è il simbolo stesso della capacità di andare oltre ogni limite: Carl Brashear.

Tensioni razziali prima e disabilità dopo: niente ha mai fermato questo eroico palombaro amputato della Marina militare americana, al quale anche Hollywood ha reso omaggio con un film sulla sua storia: “Men of Honour”.

L’Oris Carl Brashear Chronograph Limited Edition si basa sul Divers Sixty-Five ed è realizzato in bronzo, materiale della sua prima attrezzatura per le immersioni. La cassa da 43 mm è impermeabile fino a 100 metri e ha un fondello in acciaio on inciso il caso di un palombaro e il celebre motto di Brashear: “Cadere non è il problema, il problema è non riuscire a rialzarsi”. Prodotto in 2.000 esemplari, è animato da un cronografo automatico a due contatori con 48 ore di riserva di carica.



Dopo essere ricomparso per strada sulla testa di qualche modella, il cerchietto bombato in perfetto stile anni ’90 è tornato anche in passerella con la sfilata primavera/estate 2019 di Sunnei, durante la settimana nella moda uomo a Milano. Il marchio degli italiani Simone Rizzo e Loris Messina ha presentato infatti sulla stessa passerella milanese anche la nuova (prima) collezione da donna.

“Questo è il modo in cui io e Loris abbiamo vissuto gli anni Novanta. La collezione è l’immagine di un ragazzo e una ragazza, con la loro attitudine giovane e spensierata, che visitano Piazza Duomo per la prima volta”, ha spiegato Simone Rizzo a WWD. E la turista giovane e spensierata dell’estate 2019 indossa un cerchietto bombato, indossato insieme a orecchini a cerchio altrettanti bombati.

L'articolo Acconciature capelli, ritorna il cerchietto bombato anni ’90 sembra essere il primo su Glamour.it.



In occasione della Milan Fashion Week Men’s Primavera/estate 2019, Alberta Ferretti ha svelato le divise che ha firmato per Alitalia: un elegante completo in fresco lana color blu con la A di Alitalia in oro satinato e il punto vita della giacca da donna segnato con un nastro in gros-grain nei colori del Tricolore. Ma la griffe non si è fermata qui: per chi ama viaggiare ha realizzato una limited edition unisex, già in vendita online, composta da tre capi – una T-shirt, una maglia e una felpa. Prendete spunto anche dal beauty look che ha sfilato in passerella: un make-up nude molto glow con un leggero contouring su zigomi e occhi, realizzato da Pablo Rodriguez per MAC Cosmetics, e capelli mossi naturalmente, ottenuti dalla hairstylist Maria Kovacs per Tigi, lasciandoli raccolti in una coda bassa da scioglere una volta atterrate. «Volare oh, oh».

L'articolo Scelto da Glamour: la capsule collection Alitalia di Alberta Ferretti sembra essere il primo su Glamour.it.



243
Beauty news
June 19, 2018

Eccessi alimentari, vita più sedentaria, stress possono contribuire a farti accumulare tossine che a lungo andare possono affaticare l’organismo e non farlo funzionare in maniera efficiente. La presenza eccessiva di tossine e di altre sostanze di scarto, infatti, da una parte rende più difficile l’attività dell’intestino e il drenaggio dei liquidi da parte del sistema linfatico e dei reni, favorendo la comparsa di gonfiore, ritenzione idrica e dall’altra ostacola il lavoro del fegato, favorendo pesantezza e aumento di peso.

COSA MANGIARE
«I cibi per eccellenza che favoriscono l’eliminazione del surplus delle sostanze di scarto sono frutta e verdura, soprattutto di stagione. L’acqua, le vitamine (A, B, C, E e K), la clorofilla, le sostanze antiossidanti e i minerali di cui sono ricche agevolano i processi depurativi senza appesantire la digestione» spiega Laura Ferrero, medico chirurgo specialista in Scienza dell’alimentazione.
«Inoltre, le fibre che contengono impediscono alle tossine degli alimenti di entrare in circolo nel sangue dall’apparato digerente» spiega l’esperta.
Allora vediamo con l’aiuto dell’esperta quali sono gli alimenti che aiutano di più a eliminare le tossine in questa stagione.

PORRI
«I porri hanno un ottimo potere diuretico grazie alla loro ricchezza di acqua e di potassio, che aumenta l’eliminazione di liquidi da parte del corpo attraverso i reni» sottolinea Ferrero.
Il consiglio in più: «Consumali sia a pranzo che a cena, sia cotti che crudi, al posto della cipolla o come ingrediente per arricchire a insalate, risotti, zuppe e altri piatti».

CAVOLFIORE
«Questo ortaggio è ricchissimo non solo di fibre, ma anche di indolo-3-carbinolo, acidi grassi omega-3 e vitamina K, che hanno un’azione antinfiammatoria. È inoltre una buona fonte di vitamina C, utile per rafforzare le difese dell’organismo».
Il consiglio in più: «Per esaltarne le sue virtù benefiche abbinalo con la curcuma».

SGOMBRO
«Ti assicura acidi grassi omega-3, essenziali per il buon funzionamento dell’organismo ma non sintetizzabili autonomamente: è quindi necessario introdurli con la dieta. Oltre agli effetti benefici sul cuore, gli omega-3 sono antiinfiammatori e contrastano l’ossidazione cellulare causata da stress e radicali liberi» spiega l’esperta.
Il consiglio in più: «Per fare il pieno di tutti i suoi benefici consumalo cotto alla griglia o alla piastra».

AVOCADO
«L’avocado grazie alla sua ricchezza di acidi grassi omega-3, aiuta l’organismo a produrre glutatione, un aminoacido antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi e depura il fegato. Contiene poi fibre e potassio, che hanno un’azione diuretica e vitamina E che ha un’azione antiossidante».
Il consiglio in più: «Il seme è la parte più ricca di antiossidanti. Non buttarlo via, ma usalo per condire insalate e zuppe o per preparare infusi. Basta levare la buccia marrone e tritarlo», consiglia Ferrero.

AVENA
«L’avena è ricchissima di fibre, che aiutano la digestione e saziano, e di sostanze antinfiammatorie. Grazie poi alle sue proprietà diuretiche, favorisce il drenaggio dei liquidi».
Il consiglio in più: «Per aumentare il suo potere detossinante abbinala alla cannella».

RAVANELLI
«Sono ricchi di fibra e acqua, che favoriscono lo svuotamento intestinale e quindi l’eliminazione delle tossine accumulate. In più, ti assicura vitamina C, che ha una forte azione detox».
Il consiglio in più: «Per preservarne tutte le preziose proprietà mangiali crudi», consiglia Ferrero.

CARCIOFI
«I carciofi grazie al loro contenuto di polifenoli come la cinarina che stimola la produzione di bile e depura il fegato e il sangue, sono super detox. Inoltre, sono ricchissimi anche di fibre e di sali minerali come magnesio e potassio».
Il consiglio in più: «Cuocili in acqua calda e non bollente, e non per molto tempo, perché l’eccesso di calore annulla l’effetto benefico della cinarina».

LIMONE
«Ti assicura tanta vitamina C e tanti flavonoidi che bloccano l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Inoltre, l’acido citrico di cui è ricco aiuta a prevenire i calcoli renali e a favorire una corretta diuresi» spiega Laura Ferrero.
Il consiglio in più: «Sceglilo di coltivazione biologica. In questo modo si può mangiare con la buccia che è ricca di preziosi antiossidanti».

KIWI
«Il kiwi ha un contenuto in vitamina C addirittura superiore a quello del limone. Protegge dall’azione dei radicali liberi e stimola la produzione di bile aiutando a ripulire il fegato. Ha inoltre un effetto diuretico e antiossidante».
Il consiglio in più: «È ottimo in qualunque momento della giornata, soprattutto come spuntino o merenda. Di questo frutto possono essere consumati polpa, semi, e se lo scegli biologico anche la buccia».

FINOCCHIO
«Favorisce la digestione, impedendo la formazione di gas intestinali. Poi, ha anche proprietà depurative su fegato e sangue. Il merito è dell’elevato contenuto di acqua di cui è ricco. Inoltre, assicura tante fibre e potassio, oltre che antiossidanti», spiega l’esperta.
Il consiglio in più: «Usa i semi per preparare delle tisane depurative, meglio se abbinati ad altre erbe detox come la menta e il cardo mariano» conclude Laura Ferrero.

L'articolo 10 cibi super detox da portare a tavola adesso sembra essere il primo su Glamour.it.



Mal di testa, stanchezza, minor capacità di concentrazione e di esecuzione anche di compiti semplici sono spesso segnali di una moderata disidratazione. «Essa, infatti influisce più di quel che si pensi, con le capacità cognitive di ognuno e quindi sulla resa scolastica», spiega Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation. «In situazioni di tensione, come certamente sono gli esami finali per tanti studenti italiani, si tende a sudare di più, non solo a causa della temperatura più elevata tipica del periodo estivo. È quindi estremamente importante mantenere un adeguato livello di idratazione, per tenere alta la concentrazione e l’attenzione, oltre che aiutare la memoria».

Nei momenti di affaticamento, per avere prestazioni cognitive performanti bastano uno o due bicchieri di acqua, sufficienti a riportare il cervello alla normalità. Quando si beve non solo ci si disseta, ma si assumono elementi importanti come calcio, magnesio, ferro, zolfo, essenziali per il benessere psico-fisico.
Per affrontare al meglio gli esami di maturità, che inizieranno il 20 giugno, è quindi utile prestare la giusta attenzione alla corretta idratazione tenendo sempre a portata di mano dell’acqua ovunque ci si trovi: appoggiando la bottiglietta sulla scrivania o ricordandosi di metterla nello zaino prima di uscire.

L'articolo Esami di maturità 2018: per aumentare la concentrazione bevi tanta acqua sembra essere il primo su Glamour.it.



Milanesi doc (ma non solo) a Milano, tra i 30 e i 35 anni, possibilmente single. Trovarli? È praticamente una mission impossible. Le ipotesi più verosimili sono due. Ovvero, sono già fidanzati da anni con una imbellita con cui condividono gli stessi giri di frequentazioni dai tempi del liceo, oppure sono single per scelta. Zero compromessi e troppa scelta a disposizione per impegnarsi. Lavoro, amicizie, eventi, viaggi, gli uomini spesso sembra che abbiano una capacità maggiore di rendere piena la loro vita, senza per forza il bisogno di condividerla con qualcuno. Lo step della friend zone o del friend with benfits è più che sufficiente.

Ed è proprio quest’ultima tipologia che alimenta tutte quelle leggende, piuttosto veritiere, per cui a Milano sembra impossibile avere una storia a tempo indeterminato con qualcuno.

Imbellite e non, sui 30 anni e dintorni, ecco ciò che vi aspetta o che, come me, avete già provato.

_-MILANESE-BOOK-IMBELLITO-[2]-02

IL MILANESE CHE VUOLE ESSERE SINGLE MA CON TE
I modi e i tempi della relazione li decide lui. È quello che non è disposto a mettere in discussione il suo equilibrio. I compromessi? Questi sconosciuti. Insomma, va bene vedersi max due volte a settimana, poi ognuno ha la sua vita.

IL MILANESE CHE PARTE A MILLE E POI SPARISCE
Quello che si lascia prendere, si invaghisce in fretta e furia, e che si lascia attrarre dall’aria di novità. Poi, inspiegabilmente, senza che nessuno lo abbia messo alle strette, puff!, svanisce nel nulla. Guarda caso, la parola “ghosting” è entrata nel vocabolario dall’Accademia della Crusca. Della serie, quando la realtà supera le aspettative.

TI RIEMPIE DI MESSAGGI MA NON HA MAI TEMPO DI VEDERTI
Mentre è in ufficio, usa Whatsapp dal computer, e ti manda messaggi in modo compulsivo. Ti chiede costantemente dove sei, cosa fai e ti depista facendoti sentire al centro delle sue attenzioni. Ma giunto il momento di trasformare la relazione dal virtuale al reale, anche solo per una uscita, ha sempre inspiegabilmente una scusa.

ESCE CON TE, MA NON SI SA COSA PENSA
Flirt che durano mesi, assumono le sembianze di una storia reale, ma lui non si sbilancia mai. Serate bellissime. Punto. Perché non si ha mai la sensazione di sentirsi veramente parte di una coppia.

_-MILANESE-BOOK-IMBELLITO-[2]-01

QUELLO CHE SI CHIUDE A RICCIO
Non esprime i suoi sentimenti, non dà se prima non riceve. A Milano, giocare al ribasso, sembra che sia la mossa vincente per difendere a spada tratta la propria integrità emotiva. Preferisce stare da solo, piuttosto che rischiare di scottarsi.

IL DIFFIDENTE
Nella metropoli milanese le opportunità sono infinite. E di fronte a una bella ragazza con tutte le carte in regola, preferisce non fidarsi. Dentro di sé pensa: «Chissà quanti altri uomini frequenta». E così non ci prova nemmeno, per orgoglio e pregiudizio.

IL MILANESE SU TINDER
O su Happn. Le due app di incontri che vanno per la maggiore. Niente giri di parole, quello che vuole, lo chiede. Ma sempre con un minimo di galenteria perché, dopotutto, il Milanese single è comunque una persona elegante e con un certo stile. Sul profilo mette una bella foto, ma non dà informazioni. A meno che di professione non sia un creativo, a cui piace dilungarsi per raccontare i suoi mille progetti.

IL SECONDO GIRO
Ovvero, quelli che si lasciano dopo anni di convivenza, o i divorziati che ritornano sulla piazza. Magari anche con figli al seguito.

IL FIDANZATO PART TIME
È l’amico di bell’aspetto, che sapete non si impegnerà mai in una relazione ma è che perfetto da portare come +1 a party, vernissage o a teatro se siete sole. Diciamo che c’è tipo e tipo per ogni occasione, e lo scopo di questa liaison fittizia è fare bella figura davanti ad amiche e colleghe sempre in dolce compagnia.

L'articolo Uomini a Milano: tutte le tipologie che ho incontrato sembra essere il primo su Glamour.it.



240
Beauty news
June 19, 2018

Meno concentrate dei profumi, con spray dalla vaporizzazione generosa ma soprattutto leggere per la pelle e per la mente: sono le acque estive, nuvole profumate e rinfrescanti che, come direbbe Jovanotti, fanno sentire “l’estate addosso”.

Da Les Eaux di Chanel – che portano i nomi di tre fughe verso il mare (Paris-Deauville, Paris-Biarritz e Paris-Venise) – alla Body Mist Dior dell’iconica fragranza J’Adore, fino all’eau de toilette di Lancaster, da indossare anche sotto il sole, e quella di Acqua dell’Elba, che evoca i profumi delle isole toscane, scopri nella gallery le acque da conoscere per profumarsi quando fa più caldo:

L'articolo Basta profumi: 10 acque per l’estate 2018 sembra essere il primo su Glamour.it.



239
Beauty news
June 19, 2018

L’estate è la stagione che ci fa sentire liberi e leggeri, ed è proprio per questo motivo che la desideriamo sempre così tanto.

7e5c6c5fb05bd90cb0c55d814376f55a

Photo credits Pinterest

Il sole caldo si contrappone alla voglia di colorare la propria quotidianità con tinte fresche. Colori naturali e luminosi hanno il potere di farci sentire un po’ in vacanza, anche quando siamo ancora immersi nel nevrotico tran tran lavorativo.

Questa voglia di allontanare tutto ciò che è scuro e pesante, si riflette anche nel make up nude, ovvero un trucco leggero pensato per esaltare la naturale bellezza del viso.

Il trucco rimane un’irrinunciabile cura quotidiana anche quando le temperature diventano roventi, e proprio per questo motivo il nude diventa protagonista.

L’utilizzo di fondotinta, correttore e terra sono indispensabili per illuminare il viso e le sue mille espressioni, regalando un’immagine per nulla sofisticata, al contempo fresca, sana e armoniosa.

Come barcamenarsi in una giungla infinita di prodotti per scegliere quelli più adatti?

Semplicissimo!

Per i fondotinta scegliete quelli che assicurino sempre luminosità e leggerezza. Affidatevi a un prodotto coprente, ma dall’irrinunciabile effetto naturale, solo nel caso in cui la vostra pelle abbia bisogno di nascondere qualche piccola imperfezione.

Fondotinta Rimmel London Breathable 25 h garantisce l’effetto pelle nuda scongiurando il pericolo “mascherone”. La pelle conserva una naturale luminosità per 25 ore grazie alla texture particolarmente soft. Il prodotto contiene un fattore di protezione SPF 20.

Touche Eclat Le Teint di Yves Saint Laurent ha una consistenza fluida e leggerissima che, grazie alla totale assenza di polveri opacizzanti, valorizza i lineamenti del viso illuminandone l’incarnato.

Diego dalla Palma Geisha liftè un fondotinta in crema con effetto lifting. Coprente, in modo da appianare piccoli difetti e macchie, dona un effetto perfettamente naturale.

I correttori sono il secondo elemento indispensabile per un make up nude perfetto. Ve ne servirà uno più chiaro per dare luce al viso, e uno con sfumature leggermente aranciate per eliminare le occhiaie.

Fra i più apprezzati troviamo il Correttore illuminante Maybelline Instant Anti Age che, oltre ad essere particolarmente performante, ha un rapporto qualità/prezzo davvero ottimo.

Spicca poi, tra le novità, il KKW, Liquid Concealer di Kim Kardashian West, che corregge le zone d’ombra donando una luminosità eccezionale.

Chi volesse affidarsi a un classico può affidarsi a Diorskin Forever Undercover che, grazie all’elevata concentrazione di pigmenti, garantisce una perfetta copertura e una durata di 8 ore.

Scegliete la terra di un tono più scuro della vostra pelle, e ricordate di evitare prodotti perlati e brillantini, o l’effetto naturale che volete ottenere ne verrà subito compromesso.

Les beiges di Chanel è sicuramente tra le migliori terre di alta profumeria. La leggerezza della polvere regala una naturalezza meravigliosa, ideale per lo stile nude.

Belle Mine effetto naturale, è la terra diCollistar. Accostando due polveri di colori differenti, ma dalla stessa texture setosa, il viso viene illuminato e valorizzato. Contiene vitamina E, olio e polvere di riso.

Natural Side Bronzing Powder di Pupa è una terra compatta, i cui ingredienti sono per il 99% di origine naturale.

La polvere è leggerissima e vellutata, ideale per illuminare un viso che appare naturalmente fresco. Il leggero colore che ricorda il viso di chi ha trascorso del tempo all’aria aperta, deriva da un delicato finish matt.

Francesca

L'articolo Trucco naturale ideale per l’estate sembra essere il primo su Glamour.it.



L’effetto make-up più ricercato del momento si descrive in due parole: natural-glow, un trucco naturale e luminoso che risponde a tanti look e colori diversi. Per la precisione Dior di tonalità ne propone 8, da miscelare a piacere per infinite combinazioni.

Le due Eye Palette della nuova linea Backstageuna dai toni caldi dal sabbia al mattone e l’altra con sfumature fredde dal rosa al viola - contengono ognuna 8 ombretti mat, satinati e iridescenti, insieme a un primer per le palpebre. Essenziali nel pack e nell’uso, le palette invogliano a usare le polveri con le dita, modulando i colori direttamente sulla palpebra.

Dior Backstage Eye Palette

Dior Backstage Eye Palette

“Come tutta la linea anche le palette nascono dalla necessità di make-up artist e modelle nei backstage di moda di avere in un’unica palette i colori essenziali con cui creare diversi look, tutti naturali e luminosi in modo più o meno intenso”, spiega Davide Frizzi, national make-up artist di Dior.

Dall’alto verso il basso e da sinistra verso destra le sfumature diventano più intense e sul retro della confezione viene spiegata la loro funzione. Il tip da professionista nei backstage di moda? Usare le polveri con un pennello umido per dare ai colori un’intensità spettacolare, effetto sfilata.

“Le polveri, molto ben scriventi, sono pensate per essere usate da sole o accostate liberamente in modo facile, a prova delle più inesperte”, continua Davide Frizzi. Un regalo per chi, come le modelle quando si struccano dopo una sfilata, vuole sistemarsi usando un solo prodotto in modo facile e veloce.

Foto: Vincent Lappartient for Christian Dior Parfums

Foto: Vincent Lappartient for Christian Dior Parfums

Il plus è il primer nella cialda in alto a sinistra: “È studiato per essere usato insieme agli ombretti della palette, idratando e ammorbidendo la palpebra per facilitare la stesura del colore e prolungarne la durata”.

Risultato: un look natural-glow che dura tutto il giorno, come quello di Meghan Markle per il suo matrimonio (si dice che il suo amico e Ambassador di Dior Daniel Martin l’abbia truccata proprio usando la linea Dior Backstage).


L'articolo Dior ci svela il trucco che le modelle si fanno anche da sole sembra essere il primo su Glamour.it.



237
Beauty news
June 19, 2018

Se c’è una cosa che odio dell’estate è il cattivo odore di sudore, che molto spesso dipende dall’utilizzo di deodoranti sbagliati e non adatti al nostro tipo di pelle.

7173401d8138e3505fa6a0eafa201e2f

Photo credits Pinterest

Eh si, perchè spesso non si tratta di scarsa igiene, quanto piuttosto di una cattiva igiene dovuta magari a prodotti troppo aggressivi, troppo delicati o comunque non adatti al ph della propria pelle o al proprio stile di vita.

Ovvio che se per lavoro sei costretta a stare tutto il giorno sotto al sole dovrai usare dei prodotti diversi per prenderti cura della tua pelle sia del corpo che del viso, rispetto a chi magari sta seduto in ufficio con l’aria condizionata.

Esistono poi determinati tipi di pelle, determinate situazioni di stress e problemi che possono portare a un sudore eccessivo e quindi ad un cattivo odore.

E’ vero che viviamo in un paese in cui esistono miliardi di prodotti cosmetici e c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma se cerchi un deodorante davvero efficace per dire addio al sudore e al conseguente cattivo odore, procurati questi ingredienti e preparati da sola un deodorante homemade davvero efficace.

- 10 ml di alcol puro a 90°
– 15 ml di aceto bianco
– 25 ml di acqua di rose
– 10 gocce di olio essenziale alla menta

Per prepararlo, versa l’alcol in un flacone spray, aggiungi l’olio essenziale, agita il composto per mescolarlo e poi aggiungi l’aceto bianco e l’acqua di rose.
Conserva in luogo fresco e agita bene prima di ogni utilizzo.

Se ti piacciono i miei articoli e vuoi seguirmi anche in video, ti aspetto nel mio canale youtube Francesca Esposito (clicca sul mio nome e cognome).

L'articolo Il deodorante fai da te perfetto per l’estate sembra essere il primo su Glamour.it.



Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      CONTACTEZ-NOUS      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2018 Globelife.com All rights reserved