.
Corporate Social Responsability
World of Hairfashion and Beauty Business

Фризери и ги покажува веб-страниците на енциклопедијата за коса

news n°
101670
From gossip
16 Jun 2021

La ripresa del mercato è partita.
Preparati alla nuova clientela
che in questo momento
è in cerca di qualità e prezzo.

Come intercettare questa opportunità?
Le potenziali nuove clienti non ti cercheranno su FACEBOOK...perché lì troviamo le clienti tradizionali. Le clienti cercheranno in GOOGLE la risposta alle loro aspettative ed ai loro desideri.

Scriveranno nel motore di ricerca "indirizzi parrucchieri consigliati a ... "nome città" e lì vedranno le migliori proposte del mercato fra cui noteranno nelle primissime posizioni domini contrassegnati dai cuoricini (): è lì che devi essere tra i migliori!

Ma per essere lì devi avere un sito, non puoi pensare di essere un TOP senza avere un tuo spazio/sito dove raccontare tutto di te:

- collezioni
- salone
- promozioni
- prodotti
- team
- servizi
-etc.

... ed anche un piccolo e-commerce

Il futuro ti aspetta!

Per il tuo sito di nuova concezione affidati alla scuderia di GLOBElife.com specialisti da 25 anni nel settore dell'hairstyling: è impossibile trovare di meglio per grafica, visibilità, aggiornamento, indicizzazione, assistenza e PREZZO con anche il tuo inserimento garantito nella SCUDERIA dei TOP HAIRSTYLISTS 2022.

Raccontaci i tuoi desideri:
e-mail info@globelife.com
tel. 0331 1706328

news n°
161083
From beautynews
25 Jun 2021
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
AnI pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star
I pixie cut resi indimenticabili dalle star

Per anni fedele al capello lungo e scalato, l’attrice romana Anna Ferzetti è passata con disinvoltura all’iconico pixie cut. Risultato? Con il capello corto perfettamente sfumato, abbinato a un tono di biondo iper luminoso e a ciuffo laterale, la compagna di Pierfrancesco Favino guadagna all’istante una nuova freschezza. Potere del pixie cut: sin dal suo debutto nel mondo di Hollywood, splendidamente interpretato dall’attrice Mia Farrow a fine anni Sessanta, questo taglio corto ha dimostrato di possedere un potere ringiovanente e un innato charme, anticonvenzionale, ma altamente sexy. Non sorprende che l’abbiano scelto in tempi recenti anche le cantanti Demi Lovato e Rihanna, seduttrici nate, probabilmemente stanche della manutenzione che le chiome lunghe – si sa – richiedono.

PIXIE CUT SPIEGATO DALL’ESPERTA: FA PER TE SE… «Il pixie cut è un taglio di capelli molto glam, ma in pochi sanno che richiede un’ottima proporzione e armonia tra spalle, mandibola e collo. Essendo molto corto, infatti, tende a evidenziare eventuali difetti», ricorda Silvia Caparrotta, hairstylist del salone Mastromauro Hair & Beauty Milano. A chi dona? «Si adatta perfettamente al viso ovale e magro, ma anche al volto a forma di cuore ed è molto di tendenza associato a maxi ciuffo, baby frangetta o, se si ama un effetto più punk, cresta con volume». I vantaggi sono numerosi: «Il pixie cute dona a chi lo sfoggia un aspetto fresco, giovanile, elegante e molto femminile. Il bello è che, con le giuste accortezze dell’hair stylist, si riesce a creare il pixie cut perfetto per ogni tipo di capello, incluso quello riccio. A casa, la manutenzione è davvero poco impegnativa: bastano uno shampoo e balsamo idratanti per la detersione e, lato styling, una cera texturizzante dal finish opaco e, se amate il wet look, un gel a lunga tenuta con effetto brillante».

Nella gallery, godetevi alcuni dei pixie cut resi indimenticabili dalle star.

LEGGI ANCHELe star che hanno copiato il taglio di Rachel, come ha fatto Mariah Carey

LEGGI ANCHE#Hairhasnogender, l'inclusività parte dai capelli

news n°
101558
From gossip
14 Jun 2021
fanola color zoom

FANOLA del Gruppo PETTENON, brand internazionale dell’haircare Made in Italy e sinonimo di colore, creatività e condivisione, sempre in ascolto del mercato che oggi predilige il segmento della FAST COSMETICS, ha ideato COLORZOOM, una nuova linea di creme coloranti professionali che dà il massimo delle proprie prestazioni in soli 10 minuti, seguendo così la filosofia dinamica e smart del brand.

COLORZOOM permette dunque ad ogni acconciatore la gestione di più clienti durante la giornata e di eseguire servizi, anche parziali, in brevissimo tempo, come la copertura della ricrescita o trattamenti shine&color.

COLORZOOM è la crema colorante professionale per capelli, che grazie all’estrema purezza dei pigmenti contenuti al proprio interno, assicura un colore brillante e una copertura dei capelli bianchi fino al 100%. Nella formulazione sono presenti delle sostanze veicolanti che accelerano il processo di colorazione, senza alcun sovraccarico. Disponibile in 23 nuances.

ColorZoom by Fanola, utilizzato in abbinamento all’emulsione ossidante Fanola o con Violet Peroxyde, permette di realizzare fino a 4 servizi professionali differenti, ognuno della durata di 10 minuti:

  • Colore: si tratta della tradizionale colorazione permanente ad ossidazione che assicura una copertura al 100% dei capelli bianchi con possibilità di schiariture fino a 3 toni su tutte le nuances. Garantisce colori brillanti ed omogenei con ottima tenuta nel tempo.
  • Shine&color: si tratta di un servizio di colorazione che dà brillantezza e luminosità al capello, studiato per intensificare o scurire il colore, non per schiarirlo.
  • Tono su tono: si tratta di un servizio di colorazione pensato per chi ricerca un risultato colore temporaneo. Ideale per mascherare la ricrescita e colorare i capelli con un’azione riflessante e cosmetica.
  • Neutro: si tratta di un servizio che può schiarire fino a 3 toni i capelli naturali mantenendone inalterato il riflesso con un effetto tipico dei capelli esposti al sole d’estate. Il neutro può essere miscelato a tutte le nuances per intensificare l’effetto schiarente o per rendere più brillante il colore. Ha un leggero effetto decapante che permette schiariture leggere su un colore cosmetico.

RICHIEDI INFORMAZIONI

news n°
101765
From gossip
24 Jun 2021

Having surpassed all expectations this year Tony Rizzo and Anthony have decided to take the Award one step further, with a stand-alone show, The New Visionaries.

The New Visionaries will showcase the work of some of the past winners and finalists of The Visionary Award in what Tony and Anthony believe will be an exciting and important move to present the work of hairdressers less well known to the international audience.

This is the right time to take The International Visionary Award to the next level and add another aspect to the Alternative Hair Show so we are truly excited to now encompass The New Visionaries.

Tony Rizzo, Founder of Alternative Hair.

news n°
161084
From beautynews
25 Jun 2021
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia
Come infoltire le sopracciglia

Dimenticate sopracciglia sottili e dall’arco troppo accentuato. Ormai da tempo, le ultime tendenze in campo brow esigono forme generose e dall’effetto piuma. Un po’ come quelle di Lucy Hale, senza dubbio tra le più amate e replicate. O quelle di Taylor Hill, magnetica con le sue sopracciglia importanti, che incorniciano alla perfezione le sue iridi chiare.

Ma cosa fare in caso di sopracciglia rade e sottili? Quali sono le principali tecniche per un riempimento ad hoc? Abbiamo chiesto a Vittoria Aruta, titolare di 3lashes Studio, salone iscritto a Uala, sito e applicazione dedicato al mondo beauty e wellness, i trattamenti più gettonati.

EPILAZIONE + LAMINAZIONE + TINTA «Partiamo con quello più semplice e veloce che prevede in soli 30 minuti l’esecuzione dei tre passaggi: epilazione, laminazione e tinta. Il primo step dell’epilazione, volto a ridefinire la forma dell’arcata sopraccigliare, viene realizzato esclusivamente con il metodo della ceretta brasiliana che effettua gli strappi nello stesso senso dei peli allungandone così i tempi di ricrescita e quindi di mantenimento. Segue il procedimento della laminazione che, grazie all’utilizzo di prodotti specifici, consiste in una vera e propria pettinatura dei peli che crea un look ordinato e folto allo stesso tempo. In ultimo viene sempre applicata una tinta apposita per le sopracciglia per renderle piene e definite a prova di sguardo magnetico.»

HENNÉ IN ALTERNATIVA ALLA LAMINAZIONE «A seconda della quantità dei peli, si può decidere di spacchettare questo trattamento trifasico e tralasciare la laminazione che in casi di alopecia o lieve peluria risulta impossibile da effettuare. Se si omette il passaggio della laminazione, un’alternativa più duratura alla tinta è l’henné, polvere di origine africana che quando miscelata con acqua e una soluzione ad hoc va a tinteggiare non solo i peli, ma anche la pelle che li circonda.»

«L’unico consiglio che è bene seguire una volta effettuato il trattamento è quello di resistere alla tentazione di staccare con pinzette o altri metodi più o meno barbari i peletti che spuntano tra una seduta di ritocco e l’altra, da effettuare ogni mese circa sempre a seconda della quantità e dalla velocità di ricrescita

MICROBLADING E DERMOPIGMENTAZIONE  «Tra le tecniche di infoltimento delle sopracciglia più gettonate menzione d’onore va al microblading, trattamento semi-definitivo che viene operato con un manipolo tatuando i peli uno ad uno con un risultato finale che è iperrealistico.

Simile nella modalità, ma con una strumentazione più complessa che richiede un dermografo attaccato alla corrente elettrica, è la tecnica della dermopigmentazione che anziché disegnare con precisione la linea del pelo, va a creare una serie di pixel che uniti donano un effetto ombretto polveroso lungo tutta l’arcata sopraccigliare. Si tratta di una soluzione a cui ultimamente optano in molte, soprattutto le giovanissime che alla resa precisa del microblading preferiscono un effetto velato e che non fa intravedere alcun – seppur impercettibile – lembo di pelle.»

PER LE INDECISE «Un’opzione che mette d’accordo le più indecise è quella di combinare i due trattamenti, per cui laddove il disegno dei singoli peli operati con la tecnica del microblading non arriva, interviene la dermopigmentazione che va a sfumare e riempire così tutta l’arcata. Entrambi i metodi sono detti semi-permanenti perché realizzati con un pigmento colorato che è bioriassorbibile, ovvero il corso degli anni e i cambiamenti fisiologici della pelle possono far sbiadire il tatuaggio fino all’80%, il che permette di modificare la forma delle sopracciglia assecondando l’evoluzione di trend e personali cambi di gusto.»

A CASA «Rispetto alle accortezze da avere a casa, subito dopo essere state sottoposte ai trattamenti e per i 5/10 giorni a seguire, si raccomanda l’utilizzo di una crema riepitilizzante alla vitamina E in grado di favorire la cicatrizzazione della ferita. Come per tutti i tatuaggi, anche su quello alle sopracciglia la protezione solare è d’obbligo e più è alta meglio è. Se si vuole evitare l’effetto unto, il formato stick spalmato con accortezza sulle arcate aiuta a conferire un aspetto mat rendendo lo sguardo e il look finale più acqua e sapone. Il primo ritocco va effettuato dopo circa 40 giorni, dopodiché l’appuntamento al centro estetico è annuale o semestrale per le pelli più grasse o per chi semplicemente non ama l’effetto sbiadito.»

LEGGI ANCHEIl trucco per ingrandire lo sguardo

LEGGI ANCHEKate Middleton dal make-up occhi «da Regina»

news n°
161094
From beautynews
25 Jun 2021

Prendersi cura di sé, sentirsi bene, più sereni e in salute, non è sempre così facile. Eppure, per star meglio basta poco, lo dice anche la scienza.

Ecco 5 cose da fare che aiutano a essere più felici e sani secondo la scienza.

STARE ALL’ARIA APERTA

aperto
Camminare, correre e in generale, fare movimento all’aria aperta in un parco, su una spiaggia o tra i boschi stimola la produzione di endorfine, gli ormoni del buonumore. Inoltre, aiuta a scaricare le tensioni e migliora il benessere psicofisico e la salute.

CEDERE AL CIOCCOLATO

cioccolato
Siete giù di morale e tristi? Il cioccolato fondente è ricco di triptofano, un aminoacido precursore della serotonina, l’ormone del buonumore. Questo aminoacido stimola inoltre la sintesi della dopamina, un neurotrasmettitore che migliora la risposta dell’organismo allo stress psicofisico.

ASCOLTARE LA MUSICA

musica
Siete tesi e nervosi? Ascoltate la vostra canzone preferita. Nei momenti “no” la musica è ottima per ritrovare il buonumore e aiutarvi a essere felici. Rilassa e aiuta a liberarsi dalle tensioni. Lo afferma uno studio condotto dalla Queen’s University di Belfast e pubblicato sulla rivista PLOS One.

VIAGGIARE

viaggio
Viaggiare, conoscere posti nuovi, scoprire culture diverse è un’esperienza che aiuta a essere felici. A dirlo è lo studio “A Wonderful Life: Experiential Consumption and the Pursuit of Happiness”, pubblicato su Journal of Consumer Psychology.

SENTIRSI PIU’ SICURI

compagnia
Procurarsi una polizza salute è un ulteriore strumento per stare sereni e migliorare i propri livelli di benessere. Dà sicurezza e fa sentire protetti. Per rispondere alle esigenze e ai bisogni quotidiani di tutta la famiglia, adulti, bambini ed anziani, Europ Assistance ha lanciato Eura Salute 360. Fulcro del nuovo prodotto è il pacchetto base Assistenza Daily, una proposta di assistenza a 360 gradi che include:assistenza nel quotidiano veloce e digitale, grazie alla piattaforma Myclinic, che permette di contattare un medico 24h, 7 giorni su 7, anche tramite video consulto, di ricevere i farmaci di cui si ha bisogno direttamente a casa e accedere ad un network convenzionato di dentisti, fisioterapisti e centri medici a tariffe agevolate. Assistenza al domicilio con il supporto di medici, infermieri, baby sitter, colf e pet sitter. Consulenza personalizzata: il Care Manager per un orientamento sul percorso di cura e il piano di assistenza più appropriato alle esigenze, e il Medical Coach, che, in video consulto, analizza il percorso di prevenzione più adatto in base alla storia medica dell’assistito. Al pacchetto base Assistenza Daily si aggiungono i pacchetti opzionali di protezione infortuni, protezione malattia, protezione interventi chirurgici, e assistenza LTC. Eura Salute 360 permette ai clienti di affrontare con maggiore serenità ogni problema di salute, dal più piccolo al più grande, dalla quotidianità all’emergenza, che si tratti di un intervento chirurgico o una gravidanza, una malattia anche grave, un infortunio o la perdita di autosufficienza, scegliendo come comporre la protezione assicurativa in base alle proprie esigenze.

L'articolo 5 cose che ti aiutano a essere più sano secondo la scienza sembra essere il primo su Vogue Italia.

news n°
161090
From beautynews
25 Jun 2021

Pronti a prenotare e ripartire per le vacanze. La voglia c’è, ma poi in pratica abbiamo sempre paura di prenotare voli e alberghi. Questa pandemia da paura Covid-19 ha colpito profondamente il mondo del turismo, in particolar modo il settore alberghiero. Secondo i recenti dati Istat il mercato degli Hotel in Italia è costituito da 33 mila strutture, che hanno dovuto affrontare un anno segnato dal lockdown, registrando un notevole aumento delle cancellazioni e un calo delle prenotazioni.

VIAGGIO-ORIZZONTALE

È buono sapere che Europ Assistance, per rispondere ai nuovi bisogni dei viaggiatori ha lanciato Hotel Safety Program, un programma assicurativo dedicato agli Hotel e ai suoi clienti che ha l’obiettivo di garantire agli ospiti un soggiorno sicuro e protetto. Prevede diverse soluzioni di copertura componibili tra loro: l’annullamento della prenotazione, l’assistenza sanitaria h24 con il rimborso delle spese mediche e la protezione del proprio soggiorno, con rimborso in caso di prolungamento o interruzione anticipata della permanenza in Hotel. Ovviamente tutte le garanzie sono valide anche in caso di Covid-19. Il programma offre una protezione completa e un vantaggio sia per la struttura che per l’ospite: a quest’ultimo garantisce la tranquillità di viaggiare in sicurezza, la possibilità di poter annullare in qualsiasi momento la propria vacanza, e di gestire le complicazioni di un prolungamento forzato del soggiorno causa Covid-19. La struttura acquista invece un forte vantaggio competitivo, offrendo una soluzione di valore ed esclusiva, dedicata a chi ha voglia di tornare a viaggiare senza preoccupazioni.

“In un momento in cui il mondo del turismo sta vivendo dinamiche complesse e profondi cambiamenti dovuti alla pandemia da Covid-19, occorre pensare a soluzioni che rispondano ai nuovi bisogni degli operatori e dei loro clienti. In questo scenario cambiano le esigenze di viaggio ed Europ Assistance reinventa l’assistenza, prendendosi cura di chi viaggia e di chi ospita. Abbiamo così creato un nuovo prodotto innovativo pensato per le strutture alberghiere e i propri clienti, che dia sicurezza, protezione e che sia vantaggioso per entrambi” afferma Mauro Cucci, Chief Travel & Personal Officer di Europ Assistance Italia.

L'articolo Viaggio sì, ma in sicurezza sembra essere il primo su Vogue Italia.

news n°
161080
From beautynews
25 Jun 2021
Vivetta, la linea bambina
Vivetta, la linea bambina
Vivetta, la linea bambina
Vivetta, la linea bambina

Vi sveliamo una novità della prossima Primavera-estate 2022: Vivetta, il brand della designer Vivetta Ponti, avrà una linea mini-me dedicata alle bambine che andrà dai 2 ai 14 anni. Qui vi mostriamo in anteprima alcuni dei bozzetti della collezione.

Guardateli bene, non vi sembra la perfetta versione in miniatura della donna che di solito veste il brand? Ironica, girlish e a tratti pop. Il mood della collezione kidswear ce lo siamo fatti raccontare direttamente da una delle designer di Marbel, l’azienda che produce e distribuirà il marchio nei negozi la prossima primavera.

Lei, infatti, che insieme a Vivetta Ponti, ha condiviso idee, schizzi e ispirazioni ci conferma che «gli elementi caratterizzanti della collezione bambina di Vivetta sono gli stessi della donna: ritroverete il fascino da bambolina, le manine, iconica signature del brand, e le lavorazioni romantiche su colletti e abiti».

Ma quali sono i segreti del mondo dell’abbigliamento per bambini? Esistono delle regole? Come si crea la versione mini di una collezione da adulti? E poi… le tendenze più forti, i tessuti su cui puntare e il comportamento d’acquisto. Se pensiamo alla prêt-à-porter donna certi meccanismi ci sembrano conosciuti e facili da capire, ma quando parliamo di moda bimbo, fermi tutti: cambiano tantissime cose.

Perché? Semplice, il settore è molto diverso rispetto a quello che comunemente immaginiamo come fashion system, proprio per questo chi crea e produce abbigliamento per bambini è specializzato, molto spesso, in particolare in questo settore. Perché i più piccoli hanno esigenze diverse: di stile, di shape ma soprattutto di tessuti. Quante volte li abbiamo sentiti esclamare «non lo metto, perché punge!», oppure chi di noi non si ricorda quando ha pronunciato frasi tipo «non mi piace, è scomodo»?

Per capirci di più abbiamo chiesto a Giuseppe Cariello, CEO e founder di Marbel Spa, azienda pugliese specializzata in kidswear made in Italy, di svelarci i segreti di questo mondo con il quale ha a che fare con successo dal 1990.

Giuseppe Cariello, CEO e founder di Marbel Spa
Giuseppe Cariello, CEO e founder di Marbel Spa.

La sua azienda, infatti, gestisce l’ufficio creativo, la produzione e la distribuzione (hanno da poco aperto anche l’e-commerce) di tantissimi brand «da adulti». Oltre al nuovissimo Vivetta ci sono, tra gli altri, Alviero Martini 1° Classe juniorGaëlle Paris, Vicolo girl e Aspen Polo Club, il marchio di proprietà.

Qui, riassunto in tre punti, i focus che ci ha suggerito da avere in mente quando si parla di kidswear.

LE REGOLE DELLA MODA BIMBO 1. Bisogna fare sempre una grande attenzione ai tessuti, devono essere naturali e di ottima qualità. 2. Le tendenze? Dopo i capi casual, che sono un evergreen, un trend vince ancora su tutti: la moda mini-me. Complici i social, e un’attitudine ironica, non stanca mai. Quindi, divertitevi! 3. Parola d’ordine: total look. Ogni capo delle collezioni bimbo deve essere assemblabile. Difficilmente una mamma tornerà a casa dallo shopping con pezzi spaiati o che non c’entrano tra loro. L’armadio dei più piccoli deve essere, prima di tutto, funzionale.

L'azienda di moda kidswear Marbel Spa
L’azienda di moda kidswear Marbel Spa

E in effetti, questi punti, già ci raccontano un mondo diverso rispetto a quello dei grandi. Ma è molto spesso dai brand per adulti, come nel caso dell’azienda di Giuseppe Cariello, che arriva l’ispirazione per le collezioni bambini. E che lui traduce nella sua azienda di Bitonto, aiutato da un team brillante di giovani designer (tutti pugliesi). Il loro prodotto è made in Italy, ma si potrebbe definire tranquillamente made in Puglia perché più dell’80% della produzione è a Km zero.

Sfogliate la gallery in alto per scoprire in anteprima i bozzetti della collezione bambina di Vivetta della prossima Primavera-estate 2022.

LEGGI ANCHEModa «copia e incolla»: chi si ama si veste uguale?

LEGGI ANCHELa combo perfetta (per lei e per lui): T-shirt bianca e pantaloni khaki

news n°
161081
From beautynews
25 Jun 2021
Jill Biden, message in a jacket
Jill Biden, message in a jacket
Jill Biden, message in a jacket
Jill Biden, message in a jacket
Jill Biden, message in a jacket

«Dimmi come essere più elegante di Melania Trump senza dirmelo», ha scritto un utente su Twitter postando una foto di Jill Biden con indosso la giacca scura di Zadig & Voltaire con la scritta LOVE in perline argento sul retro. Tantissimi e immediati, infatti, i commenti di ammirazione per lo stile comunicativo della First Lady che ha deciso di inviare un messaggio breve e conciso, ma di grande effetto, al mondo intero in occasione del primo viaggio ufficiale insieme al Presidente americano in Gran Bretagna. Precisamente in Cornovaglia i Biden hanno incontrato il Primo Ministro UK Boris Johnson e sua moglie Carrie in vista del vertice diplomatico del G-7.

Sulla costa di Carbis Bay, stagliata sul verde brillante della flora locale, Dr. Jill ha completato il vestito a pois di Brandon Maxwell  con un blazer già indossato in occasione della campagna elettorale nel 2020. Lei stessa ha spiegato alla stampa il preciso significato dietro quella scelta sartoriale: «Stiamo portando amore dall’America. Siamo qui per una conferenza globale e cerchiamo di portare l’unità in tutto il mondo. Penso che sia necessario in questo momento che le persone sentano un senso di appartenenza e condivisione da tutti i Paesi e abbiano un segno di speranza dopo quest’anno di pandemia».

Ed ecco che subito sui social è stato sottolineato il contrasto con l’ormai celeberrimo cappotto Zara indossato da Melania Trump nel 2018 in visita a una struttura in Texas per bambini migranti dal Messico. La scritta I Really Don’t Care, Do You? è rimbalzata su ogni sito online e ha infiammato all’epoca Twitter. Il messaggio è stato interpretato come un commento sulle condizioni in cui sono stati tenuti i bambini dopo che Donald ha attuato una politica di separazione dai loro genitori.

Melania Trump nel 2018 con il parka Zara. Foto Getty

All’epoca il portavoce dell’allora First Lady ha spiegato che si trattava di una risposta alle fake news date dalla stampa di sinistra, non alle condizioni dei bambini. Tuttavia, in una registrazione segreta del suo ex braccio destro, Stephanie Winston Wolkoff , Melania ha ammesso di aver voluto «far tremare i liberali» con la sua scelta di stile.

Jill Biden non ha confermato se il blazer LOVE rappresenti una sorta di «rimprovero» a Melania. In ogni caso avere una Flotus che promuove l’amore e non la divisione è assolutamente fondamentale. A noi importa davvero, vero?

Nella gallery il look di Jill Biden in visita in Cornovaglia con il Presidente.

LEGGI ANCHEJill Biden 70 anni e i look da First Lady già da ricordare

LEGGI ANCHEJill Biden, l'abito della prima apparizione da First Lady è sold out

LEGGI ANCHEJill Biden, l'invito al voto arriva da uno stivale

news n°
101605
From gossip
14 Jun 2021

COSMOPROF North America Las Vegas si svolgerà dal 29 al 31 agosto 2021, presso il Mandalay Bay Convention Center di Las Vegas. La 18a edizione dell’evento leader per l’industria cosmetica nel continente americano, precedentemente programmata per giugno 2020, è stata ulteriormente posticipata a fine agosto per poter garantire un’esperienza di business in linea con le aspettative dei partecipanti.

Mandalay Bay di Las Vegas

COSMOPROF North America è riconosciuto per la sua continua evoluzione e per il palinsesto convegni sempre aggiornato. L’evento offre ai principali attori dell’industria cosmetica un’occasione unica di incontro, creazione di nuove partnership e collaborazioni professionali. La manifestazione rappresenta anche il trampolino di lancio per nuovi brand del mondo beauty, grazie alla visibilità offerta a tecnologie all’avanguardia, prodotti innovativi e nuove strategie di produzione, packaging rivoluzionari e canali di distribuzione.

news n°
101641
From gossip
14 Jun 2021
we trend top hairstylists

WETREND, di NOVATE MILANESE (MILANO) salone moderno con un tocco di romanticismo, ha superato le selezioni per l'inserimento nella scuderia della TOP HAIRSTYLISTS 2022 -guida ai migliori parrucchieri d'Italia- grazie alla passione per la cura del dettaglio della titolare LAURA BALLARIN.

we trend salone

Il costante aggiornamento tecnico-stilistico del suo team, la voglia di voler dare sempre un'attenta consulenza d'immagine completa (grazie anche all'attenta analisi armo-cromatica e morfologica della persona) l'ha fatto preferire ad altri della zona...

Si meritano un grande applauso!!

TOP HAIRSTYLISTS 2021
book di 240 pagine,
è distribuita gratuitamente, in allegato a
STILECAPELLI Hair Luxury Look,
la rivista di moda-capelli d’avanguardia !

WETREND
Via Giuseppe Garibaldi 29
NOVATE MILANESE (MI)
Tel. 023543071

news n°
101695
From gossip
16 Jun 2021

B-LINE PARRUCCHIERI, di RICCIONE (RN) ha superato le selezioni per l’inserimento nella scuderia della TOP HAIRSTYLISTS 2022 - guida ai migliori parrucchieri d’Italia - grazie al talento e alla cura per i dettagli del titolare STEFANO BUGADA.

Caratteristiche:
la cura per i dettagli, l'estro creativo, la passione per un lavoro ben svolto.

Tali capacità, concertate sotto la direzione dell'Art Director STEFANO BUGADA, hanno permesso al salone B-LINE di aggiudicarsi anche il titolo di TOP HAIRSTYLISTS 2021

Si meritano un grande applauso!!

TOP HAIRSTYLISTS 2021
book di 240 pagine,
è distribuita gratuitamente, in allegato a
STILECAPELLI Hair Luxury Look,
la rivista di moda-capelli d’avanguardia, segnalata anche da
VOGUE e VANITY FAIR !

B-LINE
Corso Fratelli Cervi 75 Riccione (RN)
Telefono: 0541696518
Facebook: B-Line Riccione

news n°
101563
From gossip
11 Jun 2021
COLOR DESIGN colorazioni capelli

Perché scegliere COLOR DESIGN?

COLOR DESIGN ritiene che la qualità degli ingredienti che compongono i loro prodotti sia fondamentale, perciò producono più di 40 milioni di tubi all'anno per molte majors del settore, in tutto il mondo.
Ciò che distingue i prodotti di COLOR DESIGN sul mercato è:

  • Ricca selezione dei colori; per un controllo tonalità molto più efficiente
  • Brillantezza e luminosità; fondamentali per una chioma accattivante, sono caratteristiche garantite quando si utilizza un prodotto Color Design
  • Lunga durata; un ipotetico cliente effettuerebbe la ri-colorazione ogni 5/6 settimane e quando scarica la variazione tono non risulta mai né indesiderata né inaspettata
  • Aroma gradevole; a differenza di molti prodotti in circolazione, Color Design non emette odori ammoniacali pesanti o comunque sgradevoli

_______________________

COLOR DESIGN - colore Ammonia Free

COLOR DESIGN colorazioni capelli

Colore Ammonia Free è il semi-permanente che agisce come un permanente.
Conferisce un' ottima copertura dei capelli bianchi sia con i colori scuri che con i colori chiari.

Tempi di posa ( con diluizione 1:1,5 ) intorno ai 30 minuti.

_______________________

COLOR DESIGN - colore permanente

COLOR DESIGN colorazioni capelli

Conveniente ed economico, il colore permanente COLOR DESIGN si distingue per la sua accurata composizione:

  • CERA ALBA (cera d'api)
  • CERAMIDE A2
  • HYDROLIZED KERATIN
  • POLYQUATERNIUM

Tali ingredienti garantiscono un' azione calmante e ristrutturante delle cellule cutanee, condizionante della struttura del capello.

Tempi di posa (con diluizione 1:1,5) dai 35 ai 45 minuti.

_______________________

COLOR DESIGN - shiny blond decolorante in crema blu

COLOR DESIGN colorazioni capelli

La crema COLOR DESIGN Shiny Blonde è una crema schiarente con al suo interno delle proteine per la sete in modo da condizionare fino a 7 toni di schiaritura.

I tempi di posa dipendono dallo stato dei capelli., fino a 50 minuti.
E' importante controllare ogni 5/10 minuti.

_______________________

COLOR DESIGN - crema ossidante

COLOR DESIGN colorazioni capelli

Il migliore dei prodotti coloranti perderebbe molte delle proprie caratteristiche se non fosse miscelato con un ossidante di pari livello qualitativo.

È per questo motivo che COLOR DESIGN ha formulato le emulsioni ossidanti con ingredienti lenitivi e condizionanti e a contenuto d’ossigeno perfettamente stabilizzato‚ in modo da lavorare sinergicamente sia con il sistema di colorazione COLORDESIGN che con i prodotti decoloranti COLORDESIGN

_______________________

COLOR DESIGN - fun&glam direct color

COLOR DESIGN colorazioni capelli

Per uno stile giovane ed eccentrico COLOR DESIGN offre una gamma di 12 colori diretti Str8colors, ovvero:

  • Rebel Purple
  • Wild Bordeaux
  • Extreme Red
  • Candy Pink
  • Fresh Orange
  • Explosive Yellow
  • Atomic Green
  • Mystic Blue
  • Caribbean Turquoise
  • White Diamond
  • Clear Gloss
  • Silver Grey

Contiene pigmenti puri diretti, già pronti per essere applicata direttamente sui capelli senza la necessità di ossigeno o acqua.

COLOR DESIGN colorazioni capelli

RICHIEDI INFORMAZIONI

Magi’s Hair Style Lab
MAIL: info@magiscolor.com
INDIRIZZO: Via Indipendenza, 29 Montelabbate (PU) 61025 Italy
TELEFONO: +39 333 6528829

news n°
161099
From beautynews
25 Jun 2021
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori

Giugno è il mese del Pride. Milano quest’anno è stata scelta come capitale dell’orgoglio gay e ospiterà fino al 28 giugno – in modalità digital per evitare assembramenti – numerosi eventi con ospiti internazionali, performance, talk e concerti. Ogni mercoledì di giugno alle 21:30, in diretta sul canale Twitch ufficiale del Milano Pride, va in onda uno spettacolo gratuito online con più di 40 artisti nazionali. Con la partecipazione straordinaria di artisti e realtà del panorama internazionale.

Si parte mercoledì 3 giugno con Daphne Bohemien, Ghost Elektra, Lilli Meraviglia, Neon Calypso e molti altri nomi a cui è davvero difficile resistere. In assenza di una parata fisica in occasione del Pride, una mancanza dovuta all’emergenza sanitaria in corso e che ha coinvolto l’intero pianeta, interviene il mondo del digitale a riempire di paillettes, parrucche e lustrini le nostre vite. Milano Pride Digital Show si aggiunge ai tanti appuntamenti del mese di giugno. A partire da Altro Pride, la formula di Milano Pride completamente rivisitata per far fronte all’emergenza e che partecipa a Global Pride, la stragrande manifestazione internazionale digitale.

C’è poi il format LGBT+ Icons, una storia di amore e resistenza che troviamo sul canale Instagram di Milano Pride. Più di 30 artisti, coordinati da Mana project design, raccontano con la loro creatività le icone che hanno formato la storia e l’immaginario LGBT+, come movimento culturale e politico. Una illustrazione al giorno, da Michelangelo Buonarroti a Julian Eltinge, Frida e molti altri ancora.

All’interno di questo calendario, Pulsee organizza il 27 giugno, la Pulsee Digital Parade, una sfilata virtuale composta da selfie per celebrare la diversità e la libertà individuale e che sarà proiettata sui principali schermi di Milano: The Stage San Babila in Corso Vittorio Emanuele, The Stage Corso Venezia, Corso Garibaldi 16, Alzaia Naviglio Grande 26, Largo Augusto, Vetra, De Amicis, San Calimero.

Per partecipare basta scaricare i filtro IG di Pulsee, fare un selfie o una stories, inserire #EnergiaDiTuttiIcolori e taggare @Pulsee_Energy L’iniziativa vede coinvolti anche numerosi influencer, tra cui Tommaso Zorzi, Stefano Guerrera, Luigi Di Lella, Marco Cartasegna, Linda Morselli, Tommy Kuty, Alessandro Egger, Cristina Bugatty, Guglielmo Scilla e tutta la sua crew. Inoltre, in occasione della Gay Digital Week, Pulsee regala fino a 100 euro di sconto sulle prime bollette a chi decide decide di sottoscrivere, entro il 28 giugno, una fornitura Luce e Gas.

L'articolo Milano Pride e il senso dell’amore sembra essere il primo su Vogue Italia.

news n°
101680
From gossip
15 Jun 2021

Avere cura. Saper ascoltare.
Gettare il superfluo per dipingere una metafora di globalizzazione sostenibile.

È questo il mood in cui si staglia la collezione CONSCIOUS dove i corpi e i capelli sono metafora di una tela bianca ove imprimere il proprio segno.
Colori freddi, colori caldi, sfumature accennate, sfumature nette.

Tutto ciò serve da cornice ai look androgini, per la donna forte e sicura, che vuole giocare con la sua presenza.

Un completo boysh colorato e trecce morbide, per creare un raccolto completamente nuovo e moderno.
Segue un leggero effetto bagnato che trionfa sull’uomo, secondo lo styling messy; il trend di stagione tutt’altro che casuale.

HAIR: MITÙ
CREATIVE DIRECTORS: Carlo di Donato & Dario Manzan
PRODUCTS: Wella Professionals, SebMan, Sebastian Professional, System Professional, Wedo
PHOTOGRAPHER: Lorenzo Sanpaolesi
ART & FASHION DIRECTOR: Mia Production Agency
STYLIST: Maria Elena Meloni @Mia Production Agency
MAKE UP ARTIST: Claudia Ferri

news n°
101622
From gossip
16 Jun 2021

PARLUX, leader del mercato internazionale degli asciugacapelli professionali, presenta Parlux ALYON®Antibacterial

PARLUX Alyon è l'asciugacapelli ideale per ottenere styling e asciugature di qualità, senza alcun tipo di problema.

Anche dopo la fase più critica della pandemia, in salone, meglio utilizzare oggetti e dispositivi antibatterici.

Pulizia ed igiene rimangono aspetti prioritari ed imprescindibili per qualsiasi salone di acconciatura, per la tutela sia degli operatori sia dei clienti. L’asciugacapelli, comunemente chiamato phon, che è uno degli oggetti che più vengono utilizzati quotidianamente in salone, deve essere sempre efficiente, pulito e, possibilmente, privo di batteri.

PARLUX, già dal 2020 ha studiato e presentato il suo asciugacapelli più moderno e tecnologicamente avanzato, nella versione antibatterica, denominata Parlux ALYON® Antibacterial, nel solo allestimento dal colore Blu Notte

Da oggi, anche tutte le altre versioni colorate di questo modello (giallo, rosa, turchese, giada, bronzo, oro, graphite opaco, nero opaco) sono Antibacterial.

In tutti i modelli Parlux ALYON® Antibacterial, quindi, la vernice del phon è arricchita da uno speciale trattamento antimicrobico, testato e garantito da un ente certificato. Questa innovativa verniciatura superficiale, con polvere d’argento, crea una sorta di pellicola invisibile e protettiva che impedisce la proliferazione di microorganismi affinché l’utilizzo dell’asciugacapelli sia igienicamente sicuro.

Il trattamento antimicrobico sfavorisce la proliferazione dei batteri ma non riesce a proteggere dai virus.

L'aspetto antimicrobico è importante come tutte le caratteristiche tecniche di questo asciugacapelli. Infatti, oltre al design moderno, l'ottimo bilanciamento, il motore professionale K-ADVANCE® Plus dalla potenza eccezionale e lunga durata (3000 ore!), una nuova resistenza a geometria variabile (2250 Watt), la tecnologia Air Ionizer Tech (il dispositivo che emette ioni negativi che rende i capelli morbidi e lucenti), questo apparecchio è leggero ed ergonomico e consente un’asciugatura molto rapida ed efficace. Inoltre, include l'innovativo HFS "Hair Free System" (filtro cattura capelli) che lo rende unico e consente una pulizia ottimale dell'asciugacapelli per prestazioni al top.

parlux

PARLUX SpA
Via Carlo Goldoni, 10/12 – 20090 Trezzano sul Naviglio
Milano – ITALY - Tel. +39 02 48402600

RICHIEDI INFORMAZIONI

news n°
101658
From gossip
16 Jun 2021

Cambiano le abitudini delle donne nella scelta del parrucchiere: oggi preferiscono andare da un TOP HAIRSTYLIST.

Perché?

C'è un risultato più sicuro, c'è maggior qualità, si insegue l'avanguardia sia teorica che stilistica e...i prezzi sono assolutamente accessibili e giustificabili.

Ovviamente la differenza di costo/prezzo è dovuta principalmente alla location ed al numero di persone che danno assistenza oltre che ai servizi collaterali (bar, etc.)

Invece i servizi veri e proprio da HAIRSTYLIST sono garantiti per qualità e costo da tutti i nomi pubblicati nella TOP HAIRSTYLISTS -guida ai migliori parrucchieri d'Italia-.

top hairstylist

Ecco il meglio del 2021

Persone foto creata da cookie_studio - it.freepik.com

news n°
101763
From gossip
24 Jun 2021

Le aziende hanno ripristinato la formazione in presenza per i parrucchieri di tutta italia, dopo quasi un anno di incontri da remoto con le varie piattaforme web.

Non soltanto gli studenti si sono visti modificare la loro routine didattica in funzione della quarantena; molti settori hanno dovuto adattarsi alla situazione straordinaria, usufruendo sempre di più delle modalità di incontro telematiche in video.

Tra questi, quello degli acconciatori e parrucchieri.

Adattarsi e improvvisare

Da lunedì 28 Giugno tutta l'Italia diventerà zona bianca, è il respiro di sollievo di un' intera nazione dopo ben due lockdown, i quali hanno messo a dura prova sia le piccole che le medie imprese.

Fortunatamente il "business hairstyles", essendo stato considerato un settore essenziale, non ha quasi mai smesso di operare durante questi due anni di chiusure e riaperture.
Tuttavia tutti i parrucchieri d'italia si sono dovuti ri-adattare.

news n°
101736
From gossip
17 Jun 2021

HAIR NASHI STORE, di SAVONA (SV) ha superato le selezioni per l’inserimento nella scuderia della TOP HAIRSTYLISTS 2022 - guida ai migliori parrucchieri d’Italia - grazie alla dedizione e al talento delle titolari, ELISA e RAMONA.

Nessuna sfida è impossibile. Nessuna bellezza è irraggiungibile.
ELISA e RAMONA conducono il loro salone con celere dedizione, per donare ad ogni donna che entri da quella porta, un look unico e affascinante.

Pertanto non stupisce che il loro salone HAIR NASHI si sia aggiudicato anche il titolo di TOP HAIRSTYLISTS 2021.

Si meritano un grande applauso ! !

TOP HAIRSTYLISTS 2021
book di 240 pagine,
è distribuita gratuitamente, in allegato a
STILECAPELLI Hair Luxury Look,
la rivista di moda-capelli d’avanguardia, segnalata anche da
VOGUE e VANITY FAIR !

HAIR NASHI
Indirizzo: Via Montenotte 103R, SAVONA (SV)
Telefono: 347 307 8866
Facebook: Elisa e Ramona Hair NASHI Store

news n°
161087
From beautynews
25 Jun 2021

Può apparire curioso, eppure non tutti i proprietari di orologi di lusso sono a conoscenza dell’effettivo valore dei propri segnatempo. Secondo una ricerca condotta da Watchfinder, specialista degli orologi luxury di seconda mano, solo in Italia l’utente tipo possiede in media due orologi di pregio, ma che nel 27% dei casi non ne conosce il valore attuale, mentre il 37% ammette di averne almeno uno, ma che non indossa più.

In soldoni, questo si traduce in oltre 2,25 miliardi di euro, ovvero il valore potenziale totale di orologi in attesa di una seconda vita. Come fare per restituirgliela? Partendo innanzitutto da una valutazione precisa e dettagliata dell’orologio per rendersi conto del valore reale, dopodiché ricercare, comprare, vendere o ancora organizzare una permuta. Servizi messi a disposizione da Watchfinder, dal 2019 parte del gruppo Richemont, sia online che nei suoi negozi fisici, l’ultimo dei quali ha aperto a Milano, nella suggestiva cornice di Villa Mozart.

Lo showroom Watchfinder a Milano

Qui, i clienti possono ammirare dal vivo un’ampia scelta di orologi, dai bestseller più attuali ai più pregiati pezzi vintage e in edizione limitata. Ma non solo. Fissando una visita privata è possibile richiedere una valutazione gratuita, visionare centinaia di orologi di secondo polso in ottime condizioni per scegliere il proprio acquisto, o ancora organizzare la permuta di uno o più orologi per aggiornare la propria collezione. Ogni singolo pezzo disponibile in showroom o sullo store online è stato meticolosamente ispezionato, autenticato e ricondizionato dal team di esperti orologiai dell’azienda nel più grande Centro di Assistenza specializzato e indipendente d’Europa, accreditato da 19 dei principali produttori di orologi del mondo. Ogni pezzo viene anche provvisto di una garanzia Watchfinder di 24 mesi come standard.

Meglio non perdere tempo!

LEGGI ANCHEInvitata a nozze: 30 abiti per non sbagliare

LEGGI ANCHEI gioielli, griffatissimi, più desiderabili del momento

news n°
101753
From gossip
22 Jun 2021

DESSANGE PARIS, di LOANO (Savona) ha superato le selezioni per l’inserimento nella scuderia della TOP HAIRSTYLISTS 2022 – guida ai migliori parrucchieri d’Italia – grazie all'estro di CLAUDIO RINALDI, titolare e art director del salone.

Professionalità, gentilezza, prodotti fantastici e tagli incantevoli.
Sono solo alcuni dei feedbacks lasciati dai clienti di DESSANGE PARIS sulla loro facebook page.

Se è vero che il cliente ha sempre ragione, allora CLAUDIO RINALDI sa come condurre il suo salone al TOP.

Non a caso si è aggiudicato anche il titolo di TOP HAIRSTYLISTS 2021.

TOP HAIRSTYLISTS 2021
book di 240 pagine,
è distribuita gratuitamente, in allegato a
STILECAPELLI Hair Luxury Look,
la rivista di moda-capelli d’avanguardia, segnalata anche da
VOGUE e VANITY FAIR !

DESSANGE PARIS
Indirizzo: Corso Europa 36 17025, Loano, Liguria
Telefono 0171 693560
Facebook: Dessange LOANO

news n°
161098
From beautynews
25 Jun 2021

Non importa se preferite il mare alla montagna, il lago alla spiaggia, la città d’arte al piccolo borgo di campagna oppure la e-bike allo scooter elettrico, la –e-barca all’auto con la batteria. In Italia c’è spazio per tutte le forme di turismo elettrico: dal Nord al Sud passando per le isole.

vacanze romane

Un lago di zero emissioni

Iniziamo questo tour dai laghi dalla patria del grande scienziato Alessandro Volta, il Lago di Como oggi definito l’electric lake d’Europa. Prestigioso riconoscimento di cui hanno scritto anche testate internazionali come il Times. Bene la gloria, mai i servizi? Qui 27 operatori turistici locali – sono 9 hotel, 3 aziende nautiche, 8 ville con giardino (visitabile) e 8 istituzioni – hanno sviluppato una rete di stazioni di ricarica che garantiscono il turista che sceglie questa destinazione con l’auto o la moto elettrica. Per le escursioni a emissioni zero? Si possono noleggiare barche, e-bike e scooter elettrici. Un punto di riferimento è l’Econoleggio Como Lake dove la titolare Silvia Franzetti oltre il noleggio, le barche sono molto facili da usare e non servono documenti, offre la sua consulenza per scoprire gli itinerari dentro e nei dintorni del lago. Alcuni hotel possono contare su un servizio di taxi boat elettrico grazie alle barche di un cantiere con storia plurisecolare come quello della famiglia Riva.

Ci spostiamo al Lago di Garda dove offre escursioni a emissioni zero Fabio Boetti che gestisce il Bike Experience Emotional Tour. L’offerta di itinerari in e-bike è varia, corre lungo il lago ma si sposta anche nei paesi dell’interno e si prevedono soste nella aziende agricole e vitivinicole con la degustazione dei prodotti. Anche sul Garda si può navigare a emissioni zero grazie al servizio offerto da Nautica Felice che fa riferimento al Hotel San Filis che dispone di un pontile da dove partono le escursioni nell’area protetta di Manerba. Bici e barca anche in Trentino. Siamo a Molveno, un borgo da 1132 abitanti in provincia di Trento, con il lago alpino, cantato dal poeta Antonio Fogazzaro come “preziosa perla in più prezioso scrigno“, definito da Legambiente come il lago più bello d’Italia. Il campeggio che gestisce i servizi sullo specchio d’acqua offre la possibilità di noleggiare le piccole barche elettriche GoGo oppure pedalare con le moutain bike elettriche circondati dallo scenario da favola delle Dolomiti del Brenta.

I piccoli borghi pugliesi in Twizy e calessino

Decisamente ricco il menù elettrico offerto in Puglia dove si sta sviluppando un turismo culturale e naturalistico che alla bellezza del mare associa l’affascinante patrimonio storico da scoprire nei borghi e in piena campagna. Qui i protagonisti sono Gianpiero Aricò e Paola Bicciato di ForPlay ovvero la società che offre itinerari esperienziali, premiati pure dall’Unione Europea, tra Ostuni, Alberobello e il Parco Regionale Dune Costiere. Un’offerta ricca grazie ad una cinquantina di Twizy che assicurano il servizio nel territorio pugliese. Ma restiamo in zona visto che è possibile un tour con la società Calessino Ape elettrico tra i vicoli del centro di Ostuni, le dune costiere e masserie antiche del 1500 con visita degli ulivi millenari e degustazione finale di un olio prelibato. Infine, il tour sulla costa con giornata al mare: degustazione di piatti tipici marini aspettando il tramonto.

La Valtellina elettrica con le cargo-bike

La montagna italiana è sempre bella, ma può essere assaporata meglio con le e-bike che permettono anche alle persone meno allenate di coprire ampie distanze in tranquillità. Un’esperienza che può essere condivisa anche dalle famiglie grazie alle cargo bike che permettono il trasporto dei più piccoli. L’iniziativa è della società e-Stelvio di Valdidentro che conta un parco-bici a noleggio di oltre 45 e-bike. Un bel patrimonio per pedalare ed ammirare dei panorami montani ad alta suggestione.

In Emilia terra di motori e pedali

In una mappa turistica elettrica non può mancare la terra d’eccellenza dei motori. Iniziamo da Modena dove si scopre e-bike travel che offre e-tour tra monumenti e i templi della gastronomia tipica come i caseifici del Parmigiano, le cantine del Lambrusco e le acetaie dell’aceto balsamico. Un tuffo nei sapori tipici e nell’affascinante medioevo emiliano con la visita di monumenti sorprendenti come l’Abbazia di Nonantola.

Una sosta nel capoluogo Bologna che negli ultimi anni ha scoperto il turismo e si è qualificata la già ottima offerta di siti ed eventi culturali. In città ci si può muovere a emissioni zero con molto facilità. Merito dell’azienda dei trasporti locali Tper che ha messo a disposizione dei bolognesi e degli ospiti oltre 300 auto elettrico con il servizio Corrente. Un menù che si è poi arricchito con le e-bike ed una infinità di percorsi da scoprire pedalando in elettrico: il tour del gelato, dei graffiti, della birra artigianale, del vino, dei monumenti storici…

A poca distanza si scoprono le offerte elettriche della Romagna dove da tempo è possibile usufruire delle escursioni alla diga di Ridracoli con e-bike, canoe e la barca elettrica che permette il carico e trasporto delle bici. La scoperta più insolita è nella Riviera, simbolo del turismo di massa, che offre esperienze ad alto tasso naturalistico. A Cervia oltre la frequenza dei tradizionali stabilimenti è possibile fare, a poca distanza dal centro urbano, birdwatching in un’oasi naturale. A bordo di una barca elettrica, per non disturbare la fauna, si ammira la colorata colonia locale dei fenicotteri rosa. Nella gran parte delle città romagnole sul mare è possibile noleggiare bici elettriche e monopattini per muoversi senza emettere emissioni.

La Sardegna per un mare elettrico

Potete circumnavigare l’isola senza emissioni. Merito di Mathias Andreas Reiter, tedesco ma salde radici in Sardegna, che con la sua barca a vela a propulsione elettrica offre escursioni giornaliere ma anche della durata di una settimana in tutta l’isola. Oltre le vele il motore elettrico è alimento da una piccola pala eolica e dai pannelli solari. Aria pulita e naturalmente acqua cristallina.

Cagliari, il capoluogo sardo, offre sia la possibilità di noleggiare le barche elettriche per navigare nell’incantevole Baia di Cagliari che le e-bike di Scopri Cagliari dove con tour guidati si attraversa il centro storico della città, si percorre la lunga spiaggia del Poetto e si possono ammirare centinaia di fenicotteri rosa nello stagno di Molentargius.

Nel centro dell’isola ci sono tre società: Active Holiday Sardinia, Let’s Bike Sardinia e Memabiketours (alla e-bike alterna lezioni di yoga) che offrono escursioni nel cuore selvaggio dell’isola, il Supramonte, e lungo gli itinerari del Golfo di Orosei.

Sul Piave si naviga in silenzio, come sulla Sila in Calabria

Un gruppo di ventenni con I love Piave ha valorizzato con la mobilità elettrica uno dei fiumi italiani più carichi di storia. Con le loro piccole barche, facili da usare e senza patente nautica, hanno disegnato itinerari culturali e naturalisti lungo il corso d’acqua dove hanno individuato anche delle aree sosta per fare pic-nic con i prodotti locali. Ad emissioni e chilometro zero. Pronti a navigare anche ad alta quota, 1.300 metri sul livello del mare, nel Parco Nazionale della Sila. Siamo in Calabria, nel paese di Lorica, nel lago Arvo dove Francesco Lico con i suoi soci offre escursioni con un piccolo traghetto elettrico. Zero puzza, zero rumore o quasi per ammirare flora e fauna di questo incantevole lago montano. E per chi si vuole divertire quest’anno è arrivata anche la bici d’acqua. Non è elettrica, ma muscolare. Comunque sempre ad emissioni zero.

L'articolo Turismo in Italia, la novità è la mobilità elettrica sembra essere il primo su Vogue Italia.

news n°
161088
From beautynews
25 Jun 2021

Dopo più di un anno di restrizioni i viaggiatori sono ottimisti e aspettano le vacanze con una gran voglia di tornare a viaggiare: a dircelo è il Barometro Vacation Rental, realizzato da Phonic per Europ Assistance Group. Il Barometro, alla sua prima edizione, analizza in otto paesi, tra Europa e USA e con un campione di 8700 interviste, l’identikit di chi nei prossimi 18 mesi sceglie un affitto breve per i suoi viaggi.

88% degli Italiani dichiara che partirà concentrando i propri viaggi nella stagione estiva. La soluzione di una casa vacanza è un’alternativa che sarà presa in considerazione dal 77% di chi viaggerà. Questo sembra un trend destinato ad essere confermato, visto che 82% dichiara che continuerà a prendere in considerazione questa soluzione anche dopo la pandemia.

La destinazione preferita di chi va in una casa vacanza è quella domestica (72%). Percentuale molto alta anche per gli altri paesi, ad eccezione del nord Europa dove solo il 39% dei Belgi e il 52% dei Tedeschi dichiara che rimarrà entro i confini nazionali.

Se il viaggio di piacere rimane la ragione principale per cui gli italiani scelgono di soggiornare in una casa vacanza (96%), emerge un crescente interesse anche nell’eventualità di viaggi di lavoro o in caso di smart working. Il “vacation rental” viene preferito dai nostri connazionali perché garantisce tranquillità, comfort e spazi all’aperto; mentre nel resto dei Paesi a pesare sulla scelta è la maggiore riservatezza che una soluzione del genere garantisce.

piscina estate esercizi

La pandemia in corso ha naturalmente influito sui criteri di scelta della destinazione di viaggio: chiari protocolli di pulizia, livello di affollamento e isolamento della destinazione sono gli elementi principali su cui si basano le scelte dei viaggiatori.

Parlando di sicurezza in viaggio, emerge fortemente come ci sia una maggiore sensibilità verso questo tema. La percentuale di persone che dichiara di voler acquistare una polizza viaggi cresce su tutto il campione internazionale, ma soprattutto in Italia. Infatti, se prima della pandemia solo il 34% degli italiani intervistati dichiara di aver acquistato una polizza, oggi il 67% è intenzionato a sottoscriverla.

Le coperture che rassicurano i clienti che intendono prenotare un viaggio sono sostanzialmente le stesse in Italia e nel mondo: annullamento in caso di infezione da Covid-19 (60% Italia) e rimborso della quota viaggio non goduta per interruzione (59% Italia).

“Nel 2020 abbiamo assistito alla crescita del fenomeno dei soggiorni in strutture extra alberghiere come ville e case vacanza. L’indagine internazionale realizzata per la prima volta su questo mercato da Europ Assistance non solo evidenzia una voglia di ripartenza dei viaggiatori ma conferma questo trend. – afferma Mauro Cucci Chief Travel & Personal Officer Europ Assistance Italia. Inoltre, fornisce una misura della maggiore consapevolezza e attenzione alla sicurezza da parte dei viaggiatori, registrando una notevole crescita nella propensione alla sottoscrizione di polizze assicurative con due terzi degli intervistati che è intenzionato ad assicurarsi per le prossime vacanze. Europ Assistance da oltre 50 anni è vicina ai propri clienti adattando le soluzioni ai bisogni emergenti, e conferma anche oggi il suo impegno realizzando un’offerta anche per nuove soluzioni di vacanza totalmente covid-free”

Proteggere le prenotazioni è la nuova parola d’ordine anche per gli imprenditori del turismo professionale in appartamento riuniti in AIGAB, l’Associazione Italiana Gestori Affitti brevi, fondata nell’ottobre scorso dai top player italiani del settore per dare adeguata rappresentanza istituzionale alla categoria. Pronto ad accogliere la domanda di soggiorni all’insegna della sicurezza, documentata anche dal Barometro Vacation Rental, quello delle case vacanza gestite in maniera professionale è per sua natura il segmento dell’incoming nazionale destinato ad una crescita importante: rispetto all’asset delle seconde case degli italiani non utilizzate, circa 6,3 milioni, quelle immesse nel circuito del vacation rental sono 550 mila. Di queste circa 200mila sono gestite da aziende (Fonte Centro Studi AIGAB- Associazione Italiana Gestori Affitti Brevi).

“Già da anni, il trend delle vacanze nelle case italiane messe a reddito attraverso gli affitti brevi gestiti in maniera professionale – spiega Marco Celani presidente AIGAB-Associazione Italiana Gestori Affitti Brevi – è sempre più in voga tra i viaggiatori e la pandemia non ha fatto che accelerarlo. Non a caso la scorsa estate gli affitti brevi sono stati il primo segmento dell’incoming nazionale a ripartire perché valutati una soluzione ideale per una serie di parametri, primo fra tutti la sicurezza, garantita dagli operatori professionali che applicano protocolli di pulizia ed igienizzazione certificati, e la maggiore libertà offerta dalla possibilità di soggiorni in case con ampi spazi esterni come terrazze, giardini e verande ad uso esclusivo, plus come la piscina e il parcheggio privato, il barbecue all’aperto ed il WiFi potente all’interno. La pandemia ha inoltre accelerato la riscoperta delle destinazioni cosiddette secondarie, quelle fuori dalle rotte turistiche tradizionali, percepite come più sicure perché meno affollate ed il nostro Paese è ricco di borghi e paesi che non solo gli stranieri ma gli italiani stessi sono felici di riscoprire proprio grazie agli affitti brevi. In linea con la fotografia scattata dal Barometro Vacation Rental di Europ Assistance, anche gli imprenditori di AIGAB-Associazione Italiana Gestori Affitti Brevi si preparano alla ripartenza all’insegna di un cauto ottimismo per la stagione estiva 2021 con le destinazioni di mare che già iniziano ad avere un numero di prenotazioni incoraggiante. Inoltre, anche alla luce delle incertezze che permangono legate all’andamento della pandemia e alle campagne vaccinali, il prodotto assicurativo di qualità, come quello di Europ Assistance, si impone come lo strumento più efficace nel pianificare la stagione per famiglie e holiday workers, strumento che intercetta perfettamente i nuovi bisogni dei viaggiatori sempre più consapevoli rispetto all’importanza di proteggere i loro soggiorni”.

L'articolo I prossimi viaggi? Più case in affitto e meno hotel sembra essere il primo su Vogue Italia.

news n°
161082
From beautynews
25 Jun 2021
Le Spice Girls riunite per la Pride Collection di Victoria Beckham
Le Spice Girls riunite per la Pride Collection di Victoria Beckham
Le Spice Girls riunite per la Pride Collection di Victoria Beckham
Le Spice Girls riunite per la Pride Collection di Victoria Beckham
Le Spice Girls riunite per la Pride Collection di Victoria Beckham

Le Spice Girls sono tornate. E no, ancora non si hanno notizie certe rispetto alle voci di corridoio – circolate proprio qualche giorno fa – sul sequel del film che le ha viste protagoniste negli anni ’90: tuttavia, in attesa di conferme sull’arrivo di «Spiceworld 2», i fan hanno ricevuto una piccola «gioia social», che non poteva che risvegliare la nostalgia. La girl band si è infatti riunita, seppur virtualmente, per una buona causa, ovvero promuovere la Pride Collection di Victoria Beckham.

La stilista ha arruolato Emma, ​​Geri, Mel B e Mel C come modelle d’eccezione della sua capsule collection annuale, che include una borsetta e una T-shirt: quest’ultima, in particolare, fa riferimento al brano di debutto delle Spice Girls diventato una hit mondiale nel 1996, Wannabe, con la scritta Proud and wannabe your lover. Ognuna a suo modo, le popstar hanno sfoggiato sui social la maglietta in onore del Pride Month, compresa Victoria Beckham: la designer non poteva che indossarla in modalità posh, con un paio di jeans bootcut dal tocco chic.

Una splendida fashion reunion che contribuisce a sponsorizzare la mini collezione in onore delle comunità LGBTQ+ e non solo: il 100% dei proventi ricavati dalla vendita delle T-shirt sarà devoluto in beneficenza all’Albert Kennedy Trust, un’organizzazione senza scopo di lucro che supporta i giovani senzatetto LGBTQ+ nel Regno Unito. «L’orgoglio per me è una celebrazione dell’essere completamente sé stessi, e la T-shirt di quest’anno lo ricorda» ha dichiarato Victoria Beckham in un comunicato «Le Spice Girls hanno sempre invitato ad accettare sé stessi e gli altri, essere gentili, divertirsi e semplicemente vivere la migliore vita possibile!». Nella gallery, la maglietta arcobaleno indossata dalle Spice Girls, che non sono più insieme come gruppo ma, di fatto, non si sono mai davvero separate.

LEGGI ANCHEPride Month 2021, la moda celebra l'amore senza etichette e in ogni sfumatura

LEGGI ANCHERihanna: ecco la prima collezione Fenty (e i primi sospensori) per il Pride Month

news n°
101631
From gossip
14 Jun 2021

Find out the latest hair collection called Leo Extro’ Punk Chic , made by Extro' Modacapelli from Italy.

Collection: Leo Extro’ Punk Chic
Ph: @solopeter
Haircut and Hairstyling: @leodavanzo - @extromodacapellidileonardodavanzo
Hair colorist: @monterisiantonella
Make up: @lucreziaieve
Stylist: sumatelier
Accessories:  @spazioleonetti
Film maker:  @alfredomelidorofilmmaker

Your browser is too old for our new website. It would be best if you went to a more recent and secure browser version. Using this browser may cause security or usage problems.
X
Vendita ECommerce Prodotti per parrucchieri | ECommerce | GLOBElife | E TRENA | Tinture per capelli | Piastre per capelli | Articoli per parrucchieri | Spazzole per capelli